it opay

Assistenza "non indirizzata" ai veterani?

Il tema della celebrazione del Giorno della Vittoria è stato ampiamente trattato da tutti i media, "l'attualità del momento". È anche necessario e necessario parlare di coloro che hanno fatto questa vittoria con le proprie mani. Sfortunatamente, spesso ricordiamo i veterani solo in date solenni. E questi "ricordi" spesso si materializzano sotto forma di eventi "per spettacolo".

Alla vigilia delle vacanze, a causa del suo entusiasmo per le telecomunicazioni, era "perplesso" sulla questione dell'assistenza mirata ai veterani da parte degli operatori russi. Nonostante i tempi siano di crisi, le persone non sono da biasimare per quello che hanno saputo dare, hanno dato in pieno molti anni fa. E sono rimasti pochissimi veterani. Purtroppo. Non voglio ripetere parole belle e patetiche, ce ne sono più che sufficienti in tutti gli editoriali dei giornali. E le parole, nonostante tutto il loro sentimento anche sincero, restano solo parole e non possono sostituire il vero aiuto.

Una nota informativa preparata su nostra richiesta dal servizio stampa della società:

"Durante le celebrazioni del Giorno della Vittoria, MTS tradizionalmente implementa un ampio programma sociale per supportare i veterani e i partecipanti alla Grande Guerra Patriottica. Le principali azioni organizzate da MTS il 9 maggio in tutte le regioni della Russia sono "Una chiamata a un fratello-soldato", "Cucina militare da campo", "Foto per la memoria". Nell'ambito del "Una chiamata a un fratello-soldato" nelle città russe su piazze, luoghi di feste di massa, in alcuni negozi MTS nei giorni festivi, punti di comunicazione MTS speciali operare, in cui i veterani potranno chiamare gratuitamente qualsiasi città del paese, congratularsi con i loro commilitoni, colleghi, amici, parenti nel Giorno della Vittoria, parlare con parenti e amici che vivono in altre città della Russia Russia e paesi della CSI , dove le filiali MTS operano dal 2004. Inoltre, nei luoghi delle feste di massa, MTS attrezza siti speciali dove tutti vengono nutriti con il pranzo dalla cucina da campo e scatta foto con i colleghi come ricordo, organizza concerti per i veterani e organizza visite agli ospedali ."

Contemporaneamente è stata aggiornata la collezione RED Box, è apparsa una nuova sezione con SMS, auguri e immagini delle feste dedicata al Giorno della Vittoria. E le cartoline corrispondenti sono apparse nel set di MMS. Ma è vero, è solo questione di parole, non può essere chiamato aiuto ai veterani.

Ricordo che nel prossimo anniversario della Vittoria nel 2005, MTS ha distribuito carte SIM con la tariffa Jeans e un saldo auto-rifornito di 300 rubli al mese ai veterani di Mosca presso MTS. Non Dio sa che tipo di denaro, ma i bisogni di queste persone per le comunicazioni mobili non sono così grandi. D'altra parte, se succede qualcosa, un telefono cellulare può salvare la vita di una persona anziana. Quindi quell'azione di vecchia data è stata di grande aiuto, anche se non è stata pubblicizzata. Se non sbaglio, nulla è cambiato negli ultimi anni e i proprietari di quei contratti ricevono ancora regolarmente 300 rubli ciascuno sul proprio conto. al mese.

Beeline

In occasione del Giorno della Vittoria, è stata programmata una campagna per il collegamento gratuito alla tariffa "Pensionato Mobile". La descrizione dell'azione può essere letta qui, citando:

"Alla vigilia del 64° anniversario della Grande Vittoria, invitiamo i veterani a connettersi gratuitamente alla tariffa Mobile Pensioner - chiama i tuoi nipoti e i tuoi figli a basso prezzo! Puoi connetterti gratuitamente al piano tariffario dal 1 maggio al 10 maggio presso tutte le sedi Beeline. Devi avere un passaporto e un certificato di una persona disabile o un veterano della Grande Guerra Patriottica. Buone vacanze, cari veterani!”

La stessa tariffa "Mobile Pensioner" è molto buona e negli ultimi due anni non ha perso la sua attrattiva, anzi. Chi di noi ama ripetere che le comunicazioni mobili, dicono, "diventano continuamente più economiche"? La nostra descrizione delle tariffe può essere letta qui, le informazioni sul sito Web dell'operatore qui.

Nessuno discute, 100 rubli. - un serio risparmio e può benissimo essere considerato un regalo. Tuttavia, era davvero necessario costringere le persone anziane ad andare all'ufficio di Beeline per un regalo? Dopotutto, anche i veterani più giovani hanno già più di ottant'anni ed è improbabile che un viaggio in più per la città li soddisfi. Il servizio stampa dell'operatore mi ha spiegato che, per la particolare attrattività dell'offerta, temono l'uso “inappropriato” della tariffa e quindi sono costretti a richiedere i relativi documenti ai collegati. In casi estremi, puoi emettere una procura notarile. È chiaro che l'operatore non è un'organizzazione di beneficenza, ma da quando hanno iniziato a dare schede SIM ai veterani, hanno potuto finire ciò che hanno iniziato e organizzare tutto in modo più umano. Alla fine, magari anche andare in rovina con un corriere che controllerà i documenti allo stesso tempo.

MegaFon-Mosca

Non hanno inventato nulla di nuovo qui, continuando la tradizione annuale di chiamate gratuite verso qualsiasi paese del mondo. Il 9, 10 e 11, in qualsiasi ufficio e punto di servizio espresso, i veterani potevano chiamare in qualsiasi paese. La notizia può essere letta qui, citazione:

"Nel Giorno della Vittoria, Mosca MegaFon ha preparato un regalo per i veterani: il 9, 10 e 11 maggio potranno chiamare gratuitamente ovunque nel mondo presso tutti i Network Subscriber Service Center e Office della capitale e regione. Per utilizzare la chiamata gratuita, è necessario contattare qualsiasi dipendente dell'ufficio. Tutti i veterani hanno diritto a una chiamata gratuita, indipendentemente dal fatto che siano abbonati MegaFon o meno.

Purtroppo per le chiamate interurbane e internazionali gratuite, ancora una volta, dovrai rivolgerti all'ufficio dell'operatore o al centro servizi.

Rostelecom

Rostelecom era anche in sintonia con le esigenze telefoniche dei veterani e la campagna per le vacanze si chiama "1945 Free Seconds". Citazione:

Rostelecom offre un'opportunità ai veterani e ai veterani disabili della Grande Guerra Patriottica, nonché alle categorie di cittadini a loro equiparati, nel mese di maggio (dalle 00:00 del 1 maggio 2009 alle 23:59 del 31 maggio 2009) chiamare gratuitamente qualsiasi città della Russia, nonché della CSI e dei paesi baltici dai telefoni degli appartamenti tramite comunicazione automatica entro 1945 secondi (o 33 minuti interi).

33 minuti non sono così tanti, ma Rostelecom ha affrontato questo evento chiaramente non solo per lo spettacolo, consentendo l'utilizzo del traffico di regali per tutto il mese. La cosa principale è che non devi andare da nessuna parte per un regalo. Anche se l'azienda si è occupata anche di coloro che hanno deciso di fare una passeggiata il 9 maggio, offrendo ai veterani quel giorno chiamate gratuite verso le stesse destinazioni dagli uffici telefonici pubblici e dagli uffici postali.

Assistenza "non indirizzata" ai veterani?

Il tema della celebrazione del Giorno della Vittoria è stato ampiamente trattato da tutti i media, "l'attualità del momento". È anche necessario e necessario parlare di coloro che hanno fatto questa vittoria con le proprie mani. Sfortunatamente, spesso ricordiamo i veterani solo in date solenni. E questi "ricordi" spesso si materializzano sotto forma di eventi "per spettacolo".

Alla vigilia delle vacanze, a causa del suo entusiasmo per le telecomunicazioni, era "perplesso" sulla questione dell'assistenza mirata ai veterani da parte degli operatori russi. Nonostante i tempi siano di crisi, le persone non sono da biasimare per quello che hanno saputo dare, hanno dato in pieno molti anni fa. E sono rimasti pochissimi veterani. Purtroppo. Non voglio ripetere parole belle e patetiche, ce ne sono più che sufficienti in tutti gli editoriali dei giornali. E le parole, nonostante tutto il loro sentimento anche sincero, restano solo parole e non possono sostituire il vero aiuto.

Una nota informativa preparata su nostra richiesta dal servizio stampa della società:

"Durante le celebrazioni del Giorno della Vittoria, MTS tradizionalmente implementa un ampio programma sociale per supportare i veterani e i partecipanti alla Grande Guerra Patriottica. Le principali azioni organizzate da MTS il 9 maggio in tutte le regioni della Russia sono "Una chiamata a un fratello-soldato", "Cucina militare da campo", "Foto per la memoria". Nell'ambito dell'azione "Chiamata a un commilitone" nelle città russe nelle piazze, luoghi di feste di massa, alcuni negozi MTS gestiscono speciali punti di comunicazione MTS nei giorni festivi, dove i veterani possono chiamare gratuitamente qualsiasi città del paese, congratularsi con i loro commilitoni, colleghi, amici, parenti nel Giorno della Vittoria, parlare con parenti e amici che vivono in altre città Russia. La campagna, progettata per aiutare i veterani a comunicare con i propri cari durante le vacanze, si svolge in Russia e nei paesi della CSI, dove le filiali MTS operano dal 2004. Inoltre, nei luoghi delle celebrazioni di massa, MTS attrezza aree speciali in cui tutti vengono nutriti con il pranzo dalla cucina da campo e scattano foto con i colleghi come ricordo. Inoltre, MTS organizza concerti per veterani e visite agli ospedali di varie regioni.

Contemporaneamente è stata aggiornata la collezione RED Box, è apparsa una nuova sezione con SMS, auguri e immagini delle feste dedicata al Giorno della Vittoria. E le cartoline corrispondenti sono apparse nel set di MMS. Ma è vero, è solo questione di parole, non può essere chiamato aiuto ai veterani.

Ricordo che nel prossimo anniversario della Vittoria nel 2005, MTS ha distribuito carte SIM con la tariffa Jeans e un saldo auto-rifornito di 300 rubli al mese ai veterani di Mosca presso MTS. Non Dio sa che tipo di denaro, ma i bisogni di queste persone per le comunicazioni mobili non sono così grandi. D'altra parte, se succede qualcosa, un telefono cellulare può salvare la vita di una persona anziana. Quindi quell'azione di vecchia data è stata di grande aiuto, anche se non è stata pubblicizzata. Se non sbaglio, nulla è cambiato negli ultimi anni e i proprietari di quei contratti ricevono ancora regolarmente 300 rubli ciascuno sul proprio conto. al mese.

Beeline

In occasione del Giorno della Vittoria, è stata programmata una campagna per il collegamento gratuito alla tariffa "Pensionato Mobile". La descrizione dell'azione può essere letta qui, citando:

"Alla vigilia del 64° anniversario della Grande Vittoria, invitiamo i veterani a connettersi gratuitamente alla tariffa Mobile Pensioner - chiama i tuoi nipoti e i tuoi figli a basso prezzo! Puoi connetterti gratuitamente al piano tariffario dal 1 maggio al 10 maggio presso tutte le sedi Beeline. Devi avere un passaporto e un certificato di una persona disabile o un veterano della Grande Guerra Patriottica. Buone vacanze, cari veterani!”

La stessa tariffa "Mobile Pensioner" è molto buona e negli ultimi due anni non ha perso la sua attrattiva, anzi. Chi di noi ama ripetere che le comunicazioni mobili, dicono, "diventano continuamente più economiche"? La nostra descrizione delle tariffe può essere letta qui, le informazioni sul sito Web dell'operatore qui.

Nessuno discute, 100 rubli. - un serio risparmio e può benissimo essere considerato un regalo. Tuttavia, era davvero necessario costringere le persone anziane ad andare all'ufficio di Beeline per un regalo? Dopotutto, anche i veterani più giovani hanno già più di ottant'anni ed è improbabile che un viaggio in più per la città li soddisfi. Il servizio stampa dell'operatore mi ha spiegato che, per la particolare attrattività dell'offerta, temono l'uso “inappropriato” della tariffa e quindi sono costretti a richiedere i relativi documenti ai collegati. In casi estremi, puoi emettere una procura notarile. È chiaro che l'operatore non è un'organizzazione di beneficenza, ma da quando hanno iniziato a dare schede SIM ai veterani, hanno potuto finire ciò che hanno iniziato e organizzare tutto in modo più umano. Alla fine, magari anche andare in rovina con un corriere che controllerà i documenti allo stesso tempo.

MegaFon-Mosca

Non hanno inventato nulla di nuovo qui, continuando la tradizione annuale di chiamate gratuite verso qualsiasi paese del mondo. Il 9, 10 e 11, in qualsiasi ufficio e punto di servizio espresso, i veterani potevano chiamare in qualsiasi paese. La notizia può essere letta qui, citazione:

"Nel Giorno della Vittoria, Mosca MegaFon ha preparato un regalo per i veterani: il 9, 10 e 11 maggio potranno chiamare gratuitamente ovunque nel mondo presso tutti i Network Subscriber Service Center e Office della capitale e regione. Per utilizzare la chiamata gratuita, è necessario contattare qualsiasi dipendente dell'ufficio. Tutti i veterani hanno diritto a una chiamata gratuita, indipendentemente dal fatto che siano abbonati MegaFon o meno.

Purtroppo per le chiamate interurbane e internazionali gratuite, ancora una volta, dovrai rivolgerti all'ufficio dell'operatore o al centro servizi.

Rostelecom

Rostelecom era anche in sintonia con le esigenze telefoniche dei veterani e la campagna per le vacanze si chiama "1945 Free Seconds". Citazione:

Rostelecom offre un'opportunità ai veterani e ai veterani disabili della Grande Guerra Patriottica, nonché alle categorie di cittadini a loro equiparati, nel mese di maggio (dalle 00:00 del 1 maggio 2009 alle 23:59 del 31 maggio 2009) chiamare gratuitamente qualsiasi città della Russia, nonché della CSI e dei paesi baltici dai telefoni degli appartamenti tramite comunicazione automatica entro 1945 secondi (o 33 minuti interi).

33 minuti non sono così tanti, ma Rostelecom ha affrontato questo evento chiaramente non solo per lo spettacolo, consentendo l'utilizzo del traffico di regali per tutto il mese. La cosa principale è che non devi andare da nessuna parte per un regalo. Anche se l'azienda si è occupata anche di coloro che hanno deciso di fare una passeggiata il 9 maggio, offrendo ai veterani quel giorno chiamate gratuite verso le stesse destinazioni dagli uffici telefonici pubblici e dagli uffici postali.

Assistenza "non indirizzata" ai veterani?

Il tema della celebrazione del Giorno della Vittoria è stato ampiamente trattato da tutti i media, "l'attualità del momento". È anche necessario e necessario parlare di coloro che hanno fatto questa vittoria con le proprie mani. Sfortunatamente, spesso ricordiamo i veterani solo in date solenni. E questi "ricordi" spesso si materializzano sotto forma di eventi "per spettacolo".

Alla vigilia delle vacanze, a causa del suo entusiasmo per le telecomunicazioni, era "perplesso" sulla questione dell'assistenza mirata ai veterani degli operatori russi. Nonostante i tempi siano di crisi, le persone non sono da biasimare per quello che hanno saputo dare, hanno dato in pieno molti anni fa. E sono rimasti pochissimi veterani. Purtroppo. Non voglio ripetere parole belle e patetiche, ce ne sono più che sufficienti in tutti gli editoriali dei giornali. E le parole, nonostante tutto il loro sentimento anche sincero, restano solo parole e non possono sostituire il vero aiuto.

Una nota informativa preparata su nostra richiesta dal servizio stampa della società:

"Durante le celebrazioni del Giorno della Vittoria, MTS tradizionalmente implementa un ampio programma sociale per supportare i veterani e i partecipanti alla Grande Guerra Patriottica. Le principali azioni organizzate da MTS il 9 maggio in tutte le regioni della Russia sono "Una chiamata a un fratello-soldato", "Cucina militare da campo", "Foto per la memoria". Nell'ambito dell'azione "Chiamata a un commilitone" nelle città russe nelle piazze, luoghi di feste di massa, alcuni negozi MTS gestiscono speciali punti di comunicazione MTS nei giorni festivi, dove i veterani possono chiamare gratuitamente qualsiasi città del paese, congratularsi con i loro commilitoni, colleghi, amici, parenti nel Giorno della Vittoria, parlare con parenti e amici che vivono in altre città Russia. La campagna, progettata per aiutare i veterani a comunicare con i propri cari durante le vacanze, si svolge in Russia e nei paesi della CSI, dove le filiali MTS operano dal 2004. Inoltre, nei luoghi delle celebrazioni di massa, MTS attrezza aree speciali in cui tutti vengono nutriti con il pranzo dalla cucina da campo e scattano foto con i colleghi come ricordo. Inoltre, MTS organizza concerti per veterani e visite agli ospedali di varie regioni.

Contemporaneamente è stata aggiornata la collezione RED Box, è apparsa una nuova sezione con SMS, auguri e immagini delle feste dedicata al Giorno della Vittoria. E le cartoline corrispondenti sono apparse nel set di MMS. Ma è vero, è solo questione di parole, non può essere chiamato aiuto ai veterani.

Ricordo che nel prossimo anniversario della Vittoria nel 2005, MTS ha distribuito carte SIM con la tariffa Jeans e un saldo auto-rifornito di 300 rubli al mese ai veterani di Mosca presso MTS. Non Dio sa che tipo di denaro, ma i bisogni di queste persone per le comunicazioni mobili non sono così grandi. D'altra parte, se succede qualcosa, un telefono cellulare può salvare la vita di una persona anziana. Quindi quell'azione di vecchia data è stata di grande aiuto, anche se non è stata pubblicizzata. Se non sbaglio, nulla è cambiato negli ultimi anni e i proprietari di quei contratti ricevono ancora regolarmente 300 rubli ciascuno sul proprio conto. al mese.

Beeline

In occasione del Giorno della Vittoria, è stata programmata una campagna per il collegamento gratuito alla tariffa "Pensionato Mobile". La descrizione dell'azione può essere letta qui, citando:

"Alla vigilia del 64° anniversario della Grande Vittoria, invitiamo i veterani a connettersi gratuitamente alla tariffa Mobile Pensioner - chiama i tuoi nipoti e i tuoi figli a basso prezzo! Puoi connetterti gratuitamente al piano tariffario dal 1 maggio al 10 maggio presso tutte le sedi Beeline. Devi avere un passaporto e un certificato di una persona disabile o un veterano della Grande Guerra Patriottica. Buone vacanze, cari veterani!”

La stessa tariffa "Mobile Pensioner" è molto buona e negli ultimi due anni non ha perso la sua attrattiva, anzi. Chi di noi ama ripetere che le comunicazioni mobili, dicono, "diventano continuamente più economiche"? La nostra descrizione delle tariffe può essere letta qui, le informazioni sul sito Web dell'operatore qui.

Nessuno discute, 100 rubli. - un serio risparmio e può benissimo essere considerato un regalo. Tuttavia, era davvero necessario costringere le persone anziane ad andare all'ufficio di Beeline per un regalo? Dopotutto, anche i veterani più giovani hanno già più di ottant'anni ed è improbabile che un viaggio in più per la città li soddisfi. Il servizio stampa dell'operatore mi ha spiegato che, per la particolare attrattività dell'offerta, temono l'uso “inappropriato” della tariffa e quindi sono costretti a richiedere i relativi documenti ai collegati. In casi estremi, puoi emettere una procura notarile. È chiaro che l'operatore non è un'organizzazione di beneficenza, ma da quando hanno iniziato a dare schede SIM ai veterani, hanno potuto finire ciò che hanno iniziato e organizzare tutto in modo più umano. Alla fine, magari anche andare in rovina con un corriere che controllerà i documenti allo stesso tempo.

MegaFon-Mosca

Non hanno inventato nulla di nuovo qui, continuando la tradizione annuale di chiamate gratuite verso qualsiasi paese del mondo. Il 9, 10 e 11, in qualsiasi ufficio e punto di servizio espresso, i veterani potevano chiamare in qualsiasi paese. La notizia può essere letta qui, citazione:

"Nel Giorno della Vittoria, Mosca MegaFon ha preparato un regalo per i veterani: il 9, 10 e 11 maggio potranno chiamare gratuitamente ovunque nel mondo presso tutti i Network Subscriber Service Center e Office della capitale e regione. Per utilizzare la chiamata gratuita, è necessario contattare qualsiasi dipendente dell'ufficio. Tutti i veterani hanno diritto a una chiamata gratuita, indipendentemente dal fatto che siano abbonati MegaFon o meno.

Purtroppo per le chiamate interurbane e internazionali gratuite, ancora una volta, dovrai rivolgerti all'ufficio dell'operatore o al centro servizi.

Rostelecom

Rostelecom era anche in sintonia con le esigenze telefoniche dei veterani e la campagna per le vacanze si chiama "1945 Free Seconds". Citazione:

Rostelecom offre un'opportunità ai veterani e ai veterani disabili della Grande Guerra Patriottica, nonché alle categorie di cittadini a loro equiparati, nel mese di maggio (dalle 00:00 del 1 maggio 2009 alle 23:59 del 31 maggio 2009) chiamare gratuitamente qualsiasi città della Russia, nonché della CSI e dei paesi baltici dai telefoni degli appartamenti tramite comunicazione automatica entro 1945 secondi (o 33 minuti interi).

33 minuti non sono così tanti, ma Rostelecom ha affrontato questo evento chiaramente non solo per lo spettacolo, consentendo l'utilizzo del traffico di regali per tutto il mese. La cosa principale è che non devi andare da nessuna parte per un regalo. Anche se l'azienda si è occupata anche di coloro che hanno deciso di fare una passeggiata il 9 maggio, offrendo ai veterani quel giorno chiamate gratuite verso le stesse destinazioni dagli uffici telefonici pubblici e dagli uffici postali.

Assistenza "non indirizzata" ai veterani?

Il tema della celebrazione del Giorno della Vittoria è stato ampiamente trattato da tutti i media, "l'attualità del momento". È anche necessario e necessario parlare di coloro che hanno fatto questa vittoria con le proprie mani. Sfortunatamente, spesso ricordiamo i veterani solo in date solenni. E questi "ricordi" spesso si materializzano sotto forma di eventi "per spettacolo".

Alla vigilia delle vacanze, a causa del suo entusiasmo per le telecomunicazioni, era "perplesso" sulla questione dell'assistenza mirata ai veterani da parte degli operatori russi. Nonostante i tempi siano di crisi, le persone non sono da biasimare per quello che hanno saputo dare, hanno dato in pieno molti anni fa. E sono rimasti pochissimi veterani. Purtroppo. Non voglio ripetere parole belle e patetiche, ce ne sono più che sufficienti in tutti gli editoriali dei giornali. E le parole, nonostante tutto il loro sentimento anche sincero, restano solo parole e non possono sostituire il vero aiuto.

Una nota informativa preparata su nostra richiesta dal servizio stampa della società:

"Durante le celebrazioni del Giorno della Vittoria, MTS tradizionalmente implementa un ampio programma sociale per supportare i veterani e i partecipanti alla Grande Guerra Patriottica. Le principali azioni organizzate da MTS il 9 maggio in tutte le regioni della Russia sono "Una chiamata a un fratello-soldato", "Cucina militare da campo", "Foto per la memoria". Nell'ambito dell'azione "Call a Fellow Soldier", speciali punti di comunicazione MTS operano nelle città russe nelle piazze, nei luoghi dei festeggiamenti di massa, in alcuni negozi MTS nei giorni festivi, dove i veterani possono chiamare gratuitamente qualsiasi città del paese, congratularsi con i loro compagni soldati, colleghi, amici, parenti nel Giorno della Vittoria, parla con parenti e amici che vivono in altre città della Russia. La campagna, progettata per aiutare i veterani a comunicare con i propri cari durante le vacanze, si svolge in Russia e nei paesi della CSI, dove le filiali MTS operano dal 2004. Inoltre, nei luoghi delle celebrazioni di massa, MTS attrezza aree speciali in cui tutti vengono nutriti con il pranzo dalla cucina da campo e scattano foto con i colleghi come ricordo. Inoltre, MTS organizza concerti per veterani e visite agli ospedali di varie regioni.

“Nei giorni delle celebrazioni della Vittoria, MTS implementa tradizionalmente un ampio programma sociale per supportare i veterani e i partecipanti alla Grande Guerra Patriottica. Le principali azioni organizzate da MTS il 9 maggio in tutte le regioni della Russia sono "Una chiamata a un fratello-soldato", "Cucina militare da campo", "Foto per la memoria". Come parte dell'azione "Chiama commilitone" nelle città russe nelle piazze, nei luoghi delle feste popolari di massa, in alcuni saloni-negozi MTS nei giorni festivi, operano speciali punti di comunicazione MTS, dove i veterani possono chiamare gratuitamente qualsiasi città del paese, congratularsi con i loro commilitoni, colleghi, amici, parenti buon Giorno della Vittoria, parla con la famiglia e gli amici che vivono in altre città della Russia. La campagna, progettata per aiutare i veterani a comunicare con i propri cari durante le vacanze, si svolge in Russia e nei paesi della CSI, dove le filiali MTS operano dal 2004. Inoltre, nei luoghi delle celebrazioni di massa, MTS attrezza aree speciali in cui tutti vengono nutriti con il pranzo dalla cucina da campo e scattano foto con i colleghi come ricordo. Inoltre, MTS organizza concerti per veterani in varie regioni e organizza visite agli ospedali”.

Contemporaneamente è stata aggiornata la collezione RED Box, è apparsa una nuova sezione con SMS, auguri e immagini delle feste dedicata al Giorno della Vittoria. E le cartoline corrispondenti sono apparse nel set di MMS. Ma è vero, è solo questione di parole, non può essere chiamato aiuto ai veterani.

Ricordo che nel prossimo anniversario della Vittoria nel 2005, MTS ha distribuito carte SIM con la tariffa Jeans e un saldo auto-rifornito di 300 rubli al mese ai veterani di Mosca presso MTS. Non Dio sa che tipo di denaro, ma i bisogni di queste persone per le comunicazioni mobili non sono così grandi. D'altra parte, se succede qualcosa, un telefono cellulare può salvare la vita di una persona anziana. Quindi quell'azione di vecchia data è stata di grande aiuto, anche se non è stata pubblicizzata. Se non sbaglio, nulla è cambiato negli ultimi anni e i proprietari di quei contratti ricevono ancora regolarmente 300 rubli ciascuno sul proprio conto. al mese.

Beeline

In occasione del Giorno della Vittoria, è stata programmata una campagna per il collegamento gratuito alla tariffa "Pensionato Mobile". La descrizione dell'azione può essere letta qui, citando:

"Alla vigilia del 64° anniversario della Grande Vittoria, invitiamo i veterani a connettersi gratuitamente alla tariffa Mobile Pensioner - chiama i tuoi nipoti e i tuoi figli a basso prezzo! Puoi connetterti gratuitamente al piano tariffario dal 1 maggio al 10 maggio presso tutte le sedi Beeline. Devi avere un passaporto e un certificato di una persona disabile o un veterano della Grande Guerra Patriottica. Buone vacanze, cari veterani!”

La stessa tariffa "Mobile Pensioner" è molto buona e negli ultimi due anni non ha perso la sua attrattiva, anzi. Chi di noi ama ripetere che le comunicazioni mobili, dicono, "diventano continuamente più economiche"? La nostra descrizione delle tariffe può essere letta qui, le informazioni sul sito Web dell'operatore qui.

Nessuno discute, 100 rubli. - un serio risparmio e può benissimo essere considerato un regalo. Tuttavia, era davvero necessario costringere le persone anziane ad andare all'ufficio di Beeline per un regalo? Dopotutto, anche i veterani più giovani hanno già più di ottant'anni ed è improbabile che un viaggio in più per la città li soddisfi. Il servizio stampa dell'operatore mi ha spiegato che, per la particolare attrattività dell'offerta, temono l'uso “inappropriato” della tariffa e quindi sono costretti a richiedere i relativi documenti ai collegati. In casi estremi, puoi emettere una procura notarile. È chiaro che l'operatore non è un'organizzazione di beneficenza, ma da quando hanno iniziato a dare schede SIM ai veterani, hanno potuto finire ciò che hanno iniziato e organizzare tutto in modo più umano. Alla fine, magari anche andare in rovina con un corriere che controllerà i documenti allo stesso tempo.

MegaFon-Mosca

Non hanno inventato nulla di nuovo qui, continuando la tradizione annuale di chiamate gratuite verso qualsiasi paese del mondo. Il 9, 10 e 11, in qualsiasi ufficio e punto di servizio espresso, i veterani potevano chiamare in qualsiasi paese. La notizia può essere letta qui, citazione:

"Nel Giorno della Vittoria, Mosca MegaFon ha preparato un regalo per i veterani: il 9, 10 e 11 maggio potranno chiamare gratuitamente ovunque nel mondo presso tutti i Network Subscriber Service Center e Office della capitale e regione. Per utilizzare la chiamata gratuita, è necessario contattare qualsiasi dipendente dell'ufficio. Tutti i veterani hanno diritto a una chiamata gratuita, indipendentemente dal fatto che siano abbonati MegaFon o meno.

Purtroppo per le chiamate interurbane e internazionali gratuite, ancora una volta, dovrai rivolgerti all'ufficio dell'operatore o al centro servizi.

Rostelecom

Rostelecom era anche in sintonia con le esigenze telefoniche dei veterani e la campagna per le vacanze si chiama "1945 Free Seconds". Citazione:

Rostelecom offre un'opportunità ai veterani e ai veterani disabili della Grande Guerra Patriottica, nonché alle categorie di cittadini a loro equiparati, nel mese di maggio (dalle 00:00 del 1 maggio 2009 alle 23:59 del 31 maggio 2009) chiamare gratuitamente qualsiasi città della Russia, nonché della CSI e dei paesi baltici dai telefoni degli appartamenti tramite comunicazione automatica entro 1945 secondi (o 33 minuti interi).

33 minuti non sono così tanti, ma Rostelecom ha affrontato questo evento chiaramente non solo per lo spettacolo, consentendo l'utilizzo del traffico di regali per tutto il mese. La cosa principale è che non devi andare da nessuna parte per un regalo. Anche se l'azienda si è occupata anche di coloro che hanno deciso di fare una passeggiata il 9 maggio, offrendo ai veterani quel giorno chiamate gratuite verso le stesse destinazioni dagli uffici telefonici pubblici e dagli uffici postali.