it opay

CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo

Gli organizzatori del CES stanno già segnalando i record: l'area massima della mostra, il numero massimo di partecipanti, le prime persone delle aziende del Fortune500, suggeriscono un record nel numero di visitatori. E questo non è il primo anno in cui il CES ha battuto i propri record. C'è molta gente, tutto è pieno di gente con tesserini di mostra, si trovano nei casinò, agli spettacoli, nei taxi e per le strade. Per le imprese locali, questo è un momento di super profitti, l'evento più importante dell'anno, nessuna mostra attira così tanti visitatori e turisti a Las Vegas. Per le strade puoi ascoltare frammenti di conversazioni su chi ha presentato cosa. Le persone, vedendo qualcuno in magliette con loghi familiari, si precipitano con le domande: "Oh, sei di Google e sai così e così, ha lavorato per noi nel 2007". La città è vivace e il CES sembra più affollato di Barcellona al MWC, poiché è più compatto e la concentrazione di partecipanti per chilometro quadrato è fuori scala.

Una delle campagne pubblicitarie più sorprendenti di questi giorni è stata "Hey Google", vieni accolto da poster, questa scritta gira su schermi enormi e vengono immediatamente mostrati diversi dispositivi.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day Three .Robots ballano spogliarello e droni disegnano nel cielo

Non pensare che Google abbia improvvisamente abbandonato il suo antico "OK, Google", non è successo. È solo che la società ha deciso di passare all'offensiva su Amazon e il loro assistente vocale Alexa, che è utilizzato in molti dispositivi negli Stati Uniti, l'anno scorso Alexa è stato uno dei momenti salienti dello spettacolo. Quest'anno è sicuramente un assistente vocale di Google, che è stato integrato in un mucchio di dispositivi, i poster con lo stesso slogan erano chiaramente visibili sugli spalti.

Google è più forte di Amazon in questo settore. Ma il fatto che stiano rapidamente guadagnando slancio e offrano ai partner condizioni più interessanti è inequivocabile. Penso che Google gradualmente tirerà la coperta su se stesso. In una delle conversazioni con i ragazzi di Google, ho sentito qualcosa di interessante, l'azienda non insiste sul fatto che l'assistente vocale e il controllo vocale siano predominanti sul dispositivo, puoi costruire il tuo dispositivo utilizzando diversi sistemi. Ma, secondo l'accordo di licenza, Alexa dovrebbe essere esclusiva, ma Google non ritiene che ciò sia corretto. Tale indulgenza è interessante per tutti coloro che utilizzano motori vocali di terze parti, ad esempio per semplici comandi.Infatti Google, alzandosi su tali dispositivi, capisce che nella prossima generazione o poco dopo, molto probabilmente il produttore lascerà solo la propria soluzione. Il che suona logico, è molto più forte e offre maggiore flessibilità sia all'utente che al produttore dell'hardware. Nei prossimi anni vedremo sicuramente l'ascesa delle interfacce vocali, che inizieranno a essere incorporate in cose molto diverse, a volte molto inaspettate. Uno di questi oggetti era il gabinetto, che ti parla e può sciacquare l'acqua dopo il comando. Guardando questo miracolo, ho deciso che presto ci saremmo dimenticati anche come premere i pulsanti, perché, se c'è una voce?

In mostra ho incontrato un numero enorme di dispositivi che a prima vista sembrano interessanti e si può rintracciare anche la logica per risolvere il problema, ma a un esame più attento non tutto è così chiaro. Ad esempio, InCase, un'azienda nota per le sue custodie per prodotti Apple, ha rilasciato una custodia per la batteria per MacBook Pro con una capacità della batteria di 14000 mAh, il che significa che ottieni quasi il doppio della durata della batteria.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Ma il problema è che normalmente questa cover non carica il laptop finché non colleghi il cavo. Triste? Non quella parola. Lo scenario del mio computer è tale da avere una carica sufficiente per un'intera giornata lavorativa (5-6 ore con la batteria), ma alle conferenze sarebbe KNEC Four Figure Maths Tables 7th Edition (KLB) di KLB è bello ricevere quell'addebito mentre cammini sugli spalti, e il laptop nello zaino e ottiene un supplemento. Infatti, sarebbe possibile non portare un caricatore che è sempre con me. Ma non esiste una tale possibilità. E si scopre che una custodia della batteria da $ 200 è praticamente inutile. E il secondo punto, non mi piace il design in cui i fili sporgono, cioè non sembra molto bello. Peccato.

A proposito di design, non posso fare a meno di notare che la maggior parte dei dispositivi al CES hanno un design industriale e non hanno un bell'aspetto dal punto di vista estetico, anzi si può applicare l'epiteto "abituale". E questo non è perché le aziende non possono creare cose interessanti, ma lo fanno solo per prodotti costosi. Guarda il dispositivo nella foto, ti sembra bello?

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day Three .Robots striptease mentre i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo

Questo è un proiettore Sony, modello LSPX-A1 con un prezzo modico di $ 30.000. Il proiettore produce un'immagine di 120 pollici, la luminosità massima è di 2500 lumen. Fa una buona impressione, ma è imbarazzante che i contenuti di questo proiettore possano e debbano essere presi da dispositivi, ognuno dei quali costa ordini di grandezza in meno, di solito si adattano al prezzo fino a $ 200, la stessa Apple TV. È chiaro che questo è ironico, ma resta il fatto che questo è un altro dispositivo non per tutti.

Dopo aver elogiato il design di Sony, non posso fare a meno di soffermarmi sugli smartphone che l'azienda ha mostrato in fiera, ne abbiamo parlato in dettaglio, abbiamo controllato il materiale e di seguito aggiungerò le mie impressioni.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

CES 2018. Sony

Il primo smartphone in cui mi sono imbattuto è stato lo smartphone XA2, un modello di fascia media che non si differenzia per qualche tipo di batteria gigante, solo 3300 mAh. Ma lo spessore del case è quasi un centimetro, è così sorprendente che ti chiedi se i designer non ci abbiano davvero pensato. Il modello sembra spesso sullo sfondo dei suoi compagni di classe e il design stesso è un po' vecchio, non impressiona. Mi ha colpito nel profondo, come hai potuto fare qualcosa del genere per il 2018? E questa è Sony, che ha sempre sottolineato di stare bene con i designer.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES Day 3 , 2018. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

E il grande XA2 Ultra? Nel momento in cui l'ultima fabbrica cinese inizia a produrre dispositivi frameless con una spesa minima, Sony ha deciso di enfatizzare le enormi cornici dello schermo, che hanno lasciato anche la geometria 16:9. Come questo? Perché?

CES 2018. Giorno 3. I robot si spogliano e i droni dipingono nel sky CES Day 3, 2018. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Giorno 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno.Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

Facendo affidamento sulla fotocamera frontale - è doppia, 8 e 16 megapixel, c'è sfocatura dello sfondo e simili - Sony ha risposto chiaramente al rilascio del Samsung Galaxy A8 +. Inoltre, i modelli sembrano concorrenti stretti e ovviamente Sony costerà più o meno lo stesso, ovvero fino a 40.000 rubli (incrociamo le dita sul fatto che erano 30 mila rubli, ma non credo nella ragionevolezza).

L'approccio di Sony agli smartphone mi sorprende davvero, come se dessero deliberatamente ai loro smartphone un aspetto obsoleto per spaventare i pochi acquirenti che stanno ancora resistendo. Sono più bravi a spaventare i clienti che ad attirarli.

Sapete tutti che i gattini sono carini e sicuramente attireranno l'attenzione. Ma fino a poco tempo fa robot e droni svolgevano il ruolo di gatti nel mercato dell'elettronica, Sony ha ricreato il suo vecchio prodotto, ovvero il cane elettronico Aibo. La nuova versione è disponibile solo per i clienti giapponesi (per ora, ma poi negli USA e in Europa), il prezzo di un amico elettronico a quattro zampe è di quasi 1.800 dollari (più una trentina di dollari che devi pagare mensilmente per il servizio). Un giocattolo divertente con cui difficilmente trascorrerai giornate intere. Avevo un paio di cani della prima generazione (il regalo perfetto! Sono stato felice quando me ne hanno regalato uno). Ma ho giocato con loro per un breve periodo, poi li ho abbandonati e stanno raccogliendo polvere da qualche parte. Un tale giocattolo non sostituirà un cane vivo, è un surrogato, o meglio, una storia completamente diversa, non su un animale domestico. Giocattolo e giocattolo.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES Day 3 , 2018. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Ho fatto un breve video, puoi vedere come si muovono questi cani.

La sera uno stormo di droni dell'Intel sorvolava il Bellagio e le famose fontane, si dipingevano di blu e di rosso nell'aria, cambiavano la formazione, in una parola, era bellissimo, e fece colpo su tutti . Chi è stato filmato di più, fontane o droni, non è del tutto chiaro.

Torniamo allo stand Sony, dove abbiamo potuto vedere un prototipo di cuffie wireless, dall'aspetto estremamente insolito. Tuttavia, guarda tu stesso.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES Day 3 , 2018. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Giorno 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

Non mi sono piaciute per niente queste cuffie, sono scomode all'orecchio, non posso dire nulla sul suono, non suonavano. Un anno prima, c'erano anche delle cuffie prototipo sullo stand Sony, si sono trasformate in una serie 1000 con riduzione del rumore. E questa volta al CES, hanno mostrato tappi per le orecchie con riduzione del rumore e protezione dagli schizzi IPX4. Come se fossero cuffie sportive (probabilmente gli ingegneri Jabra stanno sorridendo in questo momento, hanno una protezione completa dall'acqua, ma nessuna cancellazione del rumore).

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES Day 3 , 2018. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Giorno 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018.Giorno tre. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

In effetti, questo è un analogo del già presentato WF-1000X, il modello si chiama WF-SP700N. La qualità del suono è esattamente la stessa, non suonano. Per la corsa, possono essere interessanti, ma durante la corsa non è assolutamente necessaria la riduzione del rumore, quindi l'idea del modello stesso sembra almeno dubbia. La revisione del modello precedente avverrà dopo il 20 gennaio, sono già stati descritti altri due modelli, il migliore è quello più vecchio.

Una delle tendenze di quest'anno è stata l'introduzione degli "auricolari veramente wireless", ovvero due auricolari separati, grazie ad Apple per aver creato il trend. Ma tutti coloro che si sono affrettati a produrre tali orecchie hanno un problema, non sanno affatto come lavorare con il Bluetooth, le cuffie perdono costantemente la connessione tra loro, la musica balbetta e così via. Come ha detto un rappresentante di una di queste società, "Ognuno ha qualcosa del genere, devi accettare che la tecnologia è ancora imperfetta". E dirò che questo non è il caso di Sony, Samsung, Apple, tutto funziona lì. E l'imperfezione della tecnologia si applica solo ai marchi B e alle società underground. Dopo aver contato fino a 30 modelli di tali cuffie, si disperò e rinunciò a questa occupazione. Guarda, ad esempio, un tipico annuncio di questo tipo di prodotto.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Questo è il Fuse di Ashley Cloe, l'ho visto per la prima volta un anno fa a Las Vegas, ma poi avevano più opzioni. Per un anno, mentre venivano ricordati, molte cose delle cuffie sono scomparse, ma c'era una ricarica wireless standard Qi integrata nel corpo della scatola per riporle.

Il secondo marchio Rowkin ha mostrato le cuffie Ascent, sono lo stesso Fuse, ma in una scatola diversa.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

In realtà, questo è tutto ciò che devi sapere su queste cuffie. Sono disponibili in tre tipi di scatole: rettangolari, rotonde oa forma di cilindro. Il prezzo del fusibile è di $ 170, Ascent è di $ 130, che è anche tipico per tali prodotti, che di solito vanno da $ 100 a $ 200 a seconda dell'azienda.

Sai cosa viene mostrato nella foto qui sotto?

CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Questo è uno spogliarello eseguito da robot. Certo, capisco tutto, ammetto che scaricherò l'acqua nella spinta, dando il comando con la mia voce, ma che senso ha guardare come ballano i robot? Cosa c'è di così buono? Non credo, cosa ne pensi? Dov'è la tentazione qui? Sebbene una delle sessioni del CES fosse dedicata alle future malattie mentali, in particolare all'irresistibile brama di robot delle persone del futuro (dopotutto, saranno più intelligenti e più forti di noi, e quindi qualcuno li considererà degni di amore) . Brrr, a volte guardi tutto questo e pensi chi è pazzo, il mondo o te.

Domani cercherò di dedicare più tempo ai robot e ad altre scoperte interessanti al CES. A presto!

CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo

Gli organizzatori del CES stanno già segnalando i record: l'area massima della mostra, il numero massimo di partecipanti, le prime persone delle aziende del Fortune500, suggeriscono un record nel numero di visitatori. E questo non è il primo anno in cui il CES ha battuto i propri record. C'è molta gente, tutto è pieno di gente con tesserini di mostra, si trovano nei casinò, agli spettacoli, nei taxi e per le strade. Per le imprese locali, questo è un momento di super profitti, l'evento più importante dell'anno, nessuna mostra attira così tanti visitatori e turisti a Las Vegas. Per le strade puoi ascoltare frammenti di conversazioni su chi ha presentato cosa. Le persone, vedendo qualcuno in magliette con loghi familiari, si precipitano con le domande: "Oh, sei di Google e sai così e così, ha lavorato per noi nel 2007". La città è vivace e il CES sembra più affollato di Barcellona al MWC, poiché è più compatto e la concentrazione di partecipanti per chilometro quadrato è fuori scala.

In mostra ho incontrato un numero enorme di dispositivi che a prima vista sembrano interessanti e si può rintracciare anche la logica per risolvere il problema, ma a un esame più attento non tutto è così chiaro. Ad esempio, InCase, un'azienda nota per le sue custodie per prodotti Apple, ha rilasciato una custodia per la batteria per MacBook Pro con una capacità della batteria di 14000 mAh, il che significa che ottieni quasi il doppio della durata della batteria.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Ma il problema è che normalmente questa cover non carica il laptop finché non colleghi il cavo. Triste? Non quella parola. Lo scenario del mio computer è tale da avere una carica sufficiente per un'intera giornata lavorativa (5-6 ore con la batteria), ma alle conferenze sarebbe KNEC Four Figure Maths Tables 7th Edition (KLB) di KLB è bello ricevere quell'addebito mentre cammini sugli spalti, e il laptop nello zaino e ottiene un supplemento. Infatti, sarebbe possibile non portare un caricatore che è sempre con me. Ma non esiste una tale possibilità. E si scopre che una custodia della batteria da $ 200 è praticamente inutile. E il secondo punto, non mi piace il design in cui i fili sporgono, cioè non sembra molto bello. Peccato.

A proposito di design, non posso fare a meno di notare che la maggior parte dei dispositivi al CES hanno un design industriale e non hanno un bell'aspetto dal punto di vista estetico, anzi si può applicare l'epiteto "abituale". E questo non è perché le aziende non possono creare cose interessanti, ma lo fanno solo per prodotti costosi. Guarda il dispositivo nella foto, ti sembra bello?

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day Three .Robots striptease mentre i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo

Questo è un proiettore Sony, modello LSPX-A1 con un prezzo modico di $ 30.000. Il proiettore produce un'immagine di 120 pollici, la luminosità massima è di 2500 lumen. Fa una buona impressione, ma è imbarazzante che i contenuti di questo proiettore possano e debbano essere presi da dispositivi, ognuno dei quali costa ordini di grandezza in meno, di solito si adattano al prezzo fino a $ 200, la stessa Apple TV. È chiaro che questo è ironico, ma resta il fatto che questo è un altro dispositivo non per tutti.

Dopo aver elogiato il design di Sony, non posso fare a meno di soffermarmi sugli smartphone che l'azienda ha mostrato in fiera, ne abbiamo parlato in dettaglio, abbiamo controllato il materiale e di seguito aggiungerò le mie impressioni.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

CES 2018. Sony

Il primo smartphone in cui mi sono imbattuto è stato lo smartphone XA2, un modello di fascia media che non si differenzia per qualche tipo di batteria gigante, solo 3300 mAh. Ma lo spessore del case è quasi un centimetro, è così sorprendente che ti chiedi se i designer non ci abbiano davvero pensato. Il modello sembra spesso sullo sfondo dei suoi compagni di classe e il design stesso è un po' vecchio, non impressiona. Mi ha colpito nel profondo, come hai potuto fare qualcosa del genere per il 2018? E questa è Sony, che ha sempre sottolineato di stare bene con i designer.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES Day 3 , 2018. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

E il grande XA2 Ultra? Nel momento in cui l'ultima fabbrica cinese inizia a produrre dispositivi frameless con una spesa minima, Sony ha deciso di enfatizzare le enormi cornici dello schermo, che hanno lasciato anche la geometria 16:9. Come questo? Perché?

CES 2018. Giorno 3. I robot si spogliano e i droni dipingono nel sky CES Day 3, 2018. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Giorno 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno.Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

Facendo affidamento sulla fotocamera frontale - è doppia, 8 e 16 megapixel, c'è sfocatura dello sfondo e simili - Sony ha risposto chiaramente al rilascio del Samsung Galaxy A8 +. Inoltre, i modelli sembrano concorrenti stretti e ovviamente Sony costerà più o meno lo stesso, ovvero fino a 40.000 rubli (incrociamo le dita sul fatto che erano 30 mila rubli, ma non credo nella ragionevolezza).

L'approccio di Sony agli smartphone mi sorprende davvero, come se dessero deliberatamente ai loro smartphone un aspetto obsoleto per spaventare i pochi acquirenti che stanno ancora resistendo. Sono più bravi a spaventare i clienti che ad attirarli.

Sapete tutti che i gattini sono carini e sicuramente attireranno l'attenzione. Ma fino a poco tempo fa robot e droni svolgevano il ruolo di gatti nel mercato dell'elettronica, Sony ha ricreato il suo vecchio prodotto, ovvero il cane elettronico Aibo. La nuova versione è disponibile solo per i clienti giapponesi (per ora, ma poi negli USA e in Europa), il prezzo di un amico elettronico a quattro zampe è di quasi 1.800 dollari (più una trentina di dollari che devi pagare mensilmente per il servizio). Un giocattolo divertente con cui difficilmente trascorrerai giornate intere. Avevo un paio di cani della prima generazione (il regalo perfetto! Sono stato felice quando me ne hanno regalato uno). Ma ho giocato con loro per un breve periodo, poi li ho abbandonati e stanno raccogliendo polvere da qualche parte. Un tale giocattolo non sostituirà un cane vivo, è un surrogato, o meglio, una storia completamente diversa, non su un animale domestico. Giocattolo e giocattolo.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES Day 3 , 2018. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Ho fatto un breve video, puoi vedere come si muovono questi cani.

La sera uno stormo di droni dell'Intel sorvolava il Bellagio e le famose fontane, si dipingevano di blu e di rosso nell'aria, cambiavano la formazione, in una parola, era bellissimo, e fece colpo su tutti . Chi è stato filmato di più, fontane o droni, non è del tutto chiaro.

Torniamo allo stand Sony, dove abbiamo potuto vedere un prototipo di cuffie wireless, dall'aspetto estremamente insolito. Tuttavia, guarda tu stesso.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES Day 3 , 2018. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Giorno 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

Non mi sono piaciute per niente queste cuffie, sono scomode all'orecchio, non posso dire nulla sul suono, non suonavano. Un anno prima, c'erano anche delle cuffie prototipo sullo stand Sony, si sono trasformate in una serie 1000 con riduzione del rumore. E questa volta al CES, hanno mostrato tappi per le orecchie con riduzione del rumore e protezione dagli schizzi IPX4. Come se fossero cuffie sportive (probabilmente gli ingegneri Jabra stanno sorridendo in questo momento, hanno una protezione completa dall'acqua, ma nessuna cancellazione del rumore).

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES Day 3 , 2018. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Giorno 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018.Giorno tre. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

In effetti, questo è un analogo del già presentato WF-1000X, il modello si chiama WF-SP700N. La qualità del suono è esattamente la stessa, non suonano. Per la corsa, possono essere interessanti, ma durante la corsa non è assolutamente necessaria la riduzione del rumore, quindi l'idea del modello stesso sembra almeno dubbia. La revisione del modello precedente avverrà dopo il 20 gennaio, sono già stati descritti altri due modelli, il migliore è quello più vecchio.

Una delle tendenze di quest'anno è stata l'introduzione delle "cuffie veramente wireless", ovvero due auricolari separati, grazie ad Apple per aver creato il trend. Ma tutti coloro che si sono affrettati a produrre tali orecchie hanno un problema, non sanno affatto come lavorare con il Bluetooth, le cuffie perdono costantemente la connessione tra loro, la musica balbetta e così via. Come ha detto un rappresentante di una di queste società, "Ognuno ha qualcosa del genere, devi accettare che la tecnologia è ancora imperfetta". E dirò che questo non è il caso di Sony, Samsung, Apple, tutto funziona lì. E l'imperfezione della tecnologia si applica solo ai marchi B e alle società underground. Dopo aver contato fino a 30 modelli di tali cuffie, si disperò e rinunciò a questa occupazione. Guarda, ad esempio, un tipico annuncio di questo tipo di prodotto.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Questo è il Fuse di Ashley Cloe, l'ho visto per la prima volta un anno fa a Las Vegas, ma poi avevano più opzioni. Per un anno, mentre venivano ricordati, molte cose delle cuffie sono scomparse, ma c'era una ricarica wireless standard Qi integrata nel corpo della scatola per riporle.

Il secondo marchio Rowkin ha mostrato le cuffie Ascent, sono lo stesso Fuse, ma in una scatola diversa.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

In realtà, questo è tutto ciò che devi sapere su queste cuffie. Sono disponibili in scatole di tre tipi: rettangolari, rotonde oa forma di cilindro. Il prezzo del fusibile è di $ 170, Ascent è di $ 130, che è anche tipico per tali prodotti, che di solito vanno da $ 100 a $ 200 a seconda dell'azienda.

Sai cosa viene mostrato nella foto qui sotto?

CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Questo è uno spogliarello eseguito da robot. Certo, capisco tutto, ammetto che scaricherò l'acqua nella spinta, dando il comando con la mia voce, ma che senso ha guardare come ballano i robot? Cosa c'è di così buono? Non credo, cosa ne pensi? Dov'è la tentazione qui? Sebbene una delle sessioni del CES fosse dedicata alle future malattie mentali, in particolare all'irresistibile brama di robot delle persone del futuro (dopotutto, saranno più intelligenti e più forti di noi, e quindi qualcuno li considererà degni di amore) . Brrr, a volte guardi tutto questo e pensi chi è pazzo, il mondo o te.

Domani cercherò di dedicare più tempo ai robot e ad altre scoperte interessanti al CES. A presto!

CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo

Gli organizzatori del CES stanno già segnalando i record: l'area massima della mostra, il numero massimo di partecipanti, le prime persone delle aziende del Fortune500, suggeriscono un record nel numero di visitatori. E questo non è il primo anno in cui il CES ha battuto i propri record. C'è molta gente, tutto è pieno di gente con tesserini di mostra, si trovano nei casinò, agli spettacoli, nei taxi e per le strade. Per le imprese locali, questo è un momento di super profitti, l'evento più importante dell'anno, nessuna mostra attira così tanti visitatori e turisti a Las Vegas. Per le strade puoi ascoltare frammenti di conversazioni su chi ha presentato cosa. Le persone, vedendo qualcuno in magliette con loghi familiari, si precipitano con le domande: "Oh, sei di Google e sai così e così, ha lavorato per noi nel 2007". La città è vivace e il CES sembra più affollato di Barcellona al MWC, poiché è più compatto e la concentrazione di partecipanti per chilometro quadrato è fuori scala.

Una delle campagne pubblicitarie più sorprendenti di questi giorni è stata "Hey Google", vieni accolto da poster, questa scritta gira su schermi enormi e vengono immediatamente mostrati diversi dispositivi.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day Three .Robots ballano spogliarello e droni disegnano nel cielo

Non pensare che Google abbia improvvisamente abbandonato il suo antico "OK, Google", non è successo. È solo che la società ha deciso di passare all'offensiva su Amazon e il loro assistente vocale Alexa, che è utilizzato in molti dispositivi negli Stati Uniti, l'anno scorso Alexa è stato uno dei momenti salienti dello spettacolo. Quest'anno è sicuramente un assistente vocale di Google, che è stato integrato in un mucchio di dispositivi, i poster con lo stesso slogan erano chiaramente visibili sugli spalti.

Google è più forte di Amazon in questo settore. Ma il fatto che stiano rapidamente guadagnando slancio e offrano ai partner condizioni più interessanti è inequivocabile. Penso che Google gradualmente tirerà la coperta su se stesso. In una delle conversazioni con i ragazzi di Google, ho sentito qualcosa di interessante, l'azienda non insiste sul fatto che l'assistente vocale e il controllo vocale siano predominanti sul dispositivo, puoi costruire il tuo dispositivo utilizzando diversi sistemi. Ma, secondo l'accordo di licenza, Alexa dovrebbe essere esclusiva, ma Google non ritiene che ciò sia corretto.Tale indulgenza è interessante per tutti coloro che utilizzano motori vocali di terze parti, ad esempio per semplici comandi. Infatti Google, alzandosi su tali dispositivi, capisce che nella prossima generazione o poco dopo, molto probabilmente il produttore lascerà solo la propria soluzione. Il che suona logico, è molto più forte e offre maggiore flessibilità sia all'utente che al produttore dell'hardware. Nei prossimi anni vedremo sicuramente l'ascesa delle interfacce vocali, che inizieranno a essere incorporate in cose molto diverse, a volte molto inaspettate. Uno di questi oggetti era il gabinetto, che ti parla e può sciacquare l'acqua dopo il comando. Guardando questo miracolo, ho deciso che presto ci saremmo dimenticati anche come premere i pulsanti, perché, se c'è una voce?

In mostra ho incontrato un numero enorme di dispositivi che a prima vista sembrano interessanti e si può rintracciare anche la logica per risolvere il problema, ma a un esame più attento non tutto è così chiaro. Ad esempio, InCase, un'azienda nota per le sue custodie per prodotti Apple, ha rilasciato una custodia per la batteria per MacBook Pro con una capacità della batteria di 14000 mAh, il che significa che ottieni quasi il doppio della durata della batteria.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Ma il problema è che normalmente questa cover non carica il laptop finché non colleghi il cavo. Triste? Non quella parola. Lo scenario del mio computer è tale da avere una carica sufficiente per un'intera giornata lavorativa (5-6 ore con la batteria), ma alle conferenze sarebbe KNEC Four Figure Maths Tables 7th Edition (KLB) di KLB è bello ricevere quell'addebito mentre cammini sugli spalti, e il laptop nello zaino e ottiene un supplemento. Infatti, sarebbe possibile non portare un caricatore che è sempre con me. Ma non esiste una tale possibilità. E si scopre che una custodia della batteria da $ 200 è praticamente inutile. E il secondo punto, non mi piace il design in cui i fili sporgono, cioè non sembra molto bello. Peccato.

A proposito di design, non posso fare a meno di notare che la maggior parte dei dispositivi al CES hanno un design industriale e non hanno un bell'aspetto dal punto di vista estetico, anzi si può applicare l'epiteto "abituale". E questo non è perché le aziende non possono creare cose interessanti, ma lo fanno solo per prodotti costosi. Guarda il dispositivo nella foto, ti sembra bello?

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES 2018 Day Three .Robots striptease mentre i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo

Questo è un proiettore Sony, modello LSPX-A1 con un prezzo modico di $ 30.000. Il proiettore produce un'immagine di 120 pollici, la luminosità massima è di 2500 lumen. Fa una buona impressione, ma è imbarazzante che i contenuti di questo proiettore possano e debbano essere presi da dispositivi, ognuno dei quali costa ordini di grandezza in meno, di solito si adattano al prezzo fino a $ 200, la stessa Apple TV. È chiaro che questo è ironico, ma resta il fatto che questo è un altro dispositivo non per tutti.

Dopo aver elogiato il design di Sony, non posso fare a meno di soffermarmi sugli smartphone che l'azienda ha mostrato in fiera, ne abbiamo parlato in dettaglio, abbiamo controllato il materiale e di seguito aggiungerò le mie impressioni.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

CES 2018. Sony

Il primo smartphone in cui mi sono imbattuto è stato lo smartphone XA2, un modello di fascia media che non si differenzia per qualche tipo di batteria gigante, solo 3300 mAh. Ma lo spessore del case è quasi un centimetro, è così sorprendente che ti chiedi se i designer non ci abbiano davvero pensato. Il modello sembra spesso sullo sfondo dei suoi compagni di classe e il design stesso è un po' vecchio, non impressiona. Mi ha colpito nel profondo, come hai potuto fare qualcosa del genere per il 2018? E questa è Sony, che ha sempre sottolineato di stare bene con i designer.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES Day 3 , 2018. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

E il grande XA2 Ultra? Nel momento in cui l'ultima fabbrica cinese inizia a produrre dispositivi frameless con una spesa minima, Sony ha deciso di enfatizzare le enormi cornici dello schermo, che hanno lasciato anche la geometria 16:9. Come questo? Perché?

CES 2018. Giorno 3. I robot si spogliano e i droni dipingono nel sky CES Day 3, 2018. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Giorno 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno.Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

Facendo affidamento sulla fotocamera frontale - è doppia, 8 e 16 megapixel, c'è sfocatura dello sfondo e simili - Sony ha risposto chiaramente al rilascio del Samsung Galaxy A8 +. Inoltre, i modelli sembrano concorrenti stretti e ovviamente Sony costerà più o meno lo stesso, ovvero fino a 40.000 rubli (incrociamo le dita sul fatto che erano 30 mila rubli, ma non credo nella ragionevolezza).

L'approccio di Sony agli smartphone mi sorprende davvero, come se dessero deliberatamente ai loro smartphone un aspetto obsoleto per spaventare i pochi acquirenti che stanno ancora resistendo. Sono più bravi a spaventare i clienti che ad attirarli.

Sapete tutti che i gattini sono carini e sicuramente attireranno l'attenzione. Ma fino a poco tempo fa robot e droni svolgevano il ruolo di gatti nel mercato dell'elettronica, Sony ha ricreato il suo vecchio prodotto, ovvero il cane elettronico Aibo. La nuova versione è disponibile solo per i clienti giapponesi (per ora, ma poi negli USA e in Europa), il prezzo di un amico elettronico a quattro zampe è di quasi 1.800 dollari (più una trentina di dollari che devi pagare mensilmente per il servizio). Un giocattolo divertente con cui difficilmente trascorrerai giornate intere. Avevo un paio di cani della prima generazione (il regalo perfetto! Sono stato felice quando me ne hanno regalato uno). Ma ho giocato con loro per un breve periodo, poi li ho abbandonati e stanno raccogliendo polvere da qualche parte. Un tale giocattolo non sostituirà un cane vivo, è un surrogato, o meglio, una storia completamente diversa, non su un animale domestico. Giocattolo e giocattolo.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES Day 3 , 2018. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Ho fatto un breve video, puoi vedere come si muovono questi cani.

La sera uno stormo di droni dell'Intel sorvolava il Bellagio e le famose fontane, si dipingevano di blu e di rosso nell'aria, cambiavano la formazione, in una parola, era bellissimo, e fece colpo su tutti . Chi è stato filmato di più, fontane o droni, non è del tutto chiaro.

Torniamo allo stand Sony, dove abbiamo potuto vedere un prototipo di cuffie wireless, dall'aspetto estremamente insolito. Tuttavia, guarda tu stesso.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES Day 3 , 2018. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarelli e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Giorno 3 Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

Non mi sono piaciute per niente queste cuffie, sono scomode all'orecchio, non posso dire nulla sul suono, non suonavano. Un anno prima, c'erano anche delle cuffie prototipo sullo stand Sony, si sono trasformate in una serie 1000 con riduzione del rumore. E questa volta al CES, hanno mostrato tappi per le orecchie con riduzione del rumore e protezione dagli schizzi IPX4. Come se fossero cuffie sportive (probabilmente gli ingegneri Jabra stanno sorridendo in questo momento, hanno una protezione completa dall'acqua, ma nessuna cancellazione del rumore).

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES Day 3 , 2018. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot ballano spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Giorno 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018.Giorno tre. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni disegnano nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Spogliarellisti di robot e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano spogliarello e i droni disegnano nel cielo

In effetti, questo è un analogo del già presentato WF-1000X, il modello si chiama WF-SP700N. La qualità del suono è esattamente la stessa, non suonano. Per la corsa, possono essere interessanti, ma durante la corsa non è assolutamente necessaria la riduzione del rumore, quindi l'idea del modello stesso sembra almeno dubbia. La revisione del modello precedente avverrà dopo il 20 gennaio, sono già stati descritti altri due modelli, il migliore è quello più vecchio.

Una delle tendenze di quest'anno è stata l'introduzione degli "auricolari veramente wireless", ovvero due auricolari separati, grazie ad Apple per aver creato il trend. Ma tutti coloro che si sono affrettati a produrre tali orecchie hanno un problema, non sanno affatto come lavorare con il Bluetooth, le cuffie perdono costantemente la connessione tra loro, la musica balbetta e così via. Come ha detto un rappresentante di una di queste società, "Ognuno ha qualcosa del genere, devi accettare che la tecnologia è ancora imperfetta". E dirò che questo non è il caso di Sony, Samsung, Apple, tutto funziona lì. E l'imperfezione della tecnologia si applica solo ai marchi B e alle società underground. Dopo aver contato fino a 30 modelli di tali cuffie, si disperò e rinunciò a questa occupazione. Guarda, ad esempio, un tipico annuncio di questo tipo di prodotto.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Questo è il Fuse di Ashley Cloe, l'ho visto per la prima volta un anno fa a Las Vegas, ma poi avevano più opzioni. Per un anno, mentre venivano ricordati, molte cose delle cuffie sono scomparse, ma c'era una ricarica wireless standard Qi integrata nel corpo della scatola per riporle.

Il secondo marchio Rowkin ha mostrato le cuffie Ascent, sono lo stesso Fuse, ma in una scatola diversa.

CES 2018 Day 3. Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

In realtà, questo è tutto ciò che devi sapere su queste cuffie. Sono disponibili in tre tipi di scatole: rettangolari, rotonde oa forma di cilindro. Il prezzo del fusibile è di $ 170, Ascent è di $ 130, che è anche tipico per tali prodotti, che di solito vanno da $ 100 a $ 200 a seconda dell'azienda.

Sai cosa viene mostrato nella foto qui sotto?

CES 2018 Day 3 Robot spogliarello e droni dipingono nel cielo

Questo è uno spogliarello eseguito da robot. Certo, capisco tutto, ammetto che scaricherò l'acqua nella spinta, dando il comando con la mia voce, ma che senso ha guardare come ballano i robot? Cosa c'è di così buono? Non credo, cosa ne pensi? Dov'è la tentazione qui? Sebbene una delle sessioni del CES fosse dedicata alle future malattie mentali, in particolare all'irresistibile brama di robot delle persone del futuro (dopotutto, saranno più intelligenti e più forti di noi, e quindi qualcuno li considererà degni di amore) . Brrr, a volte guardi tutto questo e pensi chi è pazzo, il mondo o te.

Domani cercherò di dedicare più tempo ai robot e ad altre scoperte interessanti al CES. A presto!

CES 2018. Terzo giorno. I robot ballano uno spogliarello e i droni dipingono nel cielo

Gli organizzatori del CES stanno già segnalando i record: l'area massima della mostra, il numero massimo di partecipanti, le prime persone delle aziende del Fortune500, suggeriscono un record nel numero di visitatori. E questo non è il primo anno in cui il CES ha battuto i propri record. C'è molta gente, tutto è pieno di gente con tesserini di mostra, si trovano nei casinò, agli spettacoli, nei taxi e per le strade. Per le imprese locali, questo è un momento di super profitti, l'evento più importante dell'anno, nessuna mostra attira così tanti visitatori e turisti a Las Vegas. Per le strade puoi ascoltare frammenti di conversazione su chi ha presentato cosa. Le persone, vedendo qualcuno in magliette con loghi familiari, si precipitano con le domande: "Oh, sei di Google e sai così e così, ha lavorato per noi nel 2007". La città è vivace e il CES sembra più affollato di Barcellona al MWC, poiché è più compatto e la concentrazione di partecipanti per chilometro quadrato è fuori scala.

Una delle campagne pubblicitarie più sorprendenti di questi giorni è stata "Hey Google", vieni accolto da poster, questa scritta gira su schermi enormi e vengono immediatamente mostrati diversi dispositivi.

Non pensare che Google abbia improvvisamente abbandonato il suo antico "OK, Google", non è successo. È solo che la società ha deciso di passare all'offensiva su Amazon e il loro assistente vocale Alexa, che è utilizzato in molti dispositivi negli Stati Uniti, l'anno scorso Alexa è stato uno dei momenti salienti dello spettacolo. Quest'anno è sicuramente un assistente vocale di Google, che è stato integrato in un mucchio di dispositivi, i poster con lo stesso slogan erano chiaramente visibili sugli spalti.

Google è più forte di Amazon in questo settore. Ma il fatto che stiano rapidamente guadagnando slancio e offrano ai partner condizioni più interessanti è inequivocabile. Penso che Google gradualmente tirerà la coperta su se stesso. In una delle conversazioni con i ragazzi di Google, ho sentito qualcosa di interessante, l'azienda non insiste sul fatto che l'assistente vocale e il controllo vocale siano predominanti sul dispositivo, puoi costruire il tuo dispositivo utilizzando diversi sistemi. Ma, secondo l'accordo di licenza, Alexa dovrebbe essere esclusiva, ma Google non ritiene che ciò sia corretto. Tale indulgenza è interessante per tutti coloro che utilizzano motori vocali di terze parti, ad esempio per semplici comandi. Infatti Google, alzandosi su tali dispositivi, capisce che nella prossima generazione o poco dopo, molto probabilmente il produttore lascerà solo la propria soluzione. Il che suona logico, è molto più forte e offre maggiore flessibilità sia all'utente che al produttore dell'hardware. Nei prossimi anni vedremo sicuramente l'ascesa delle interfacce vocali, che inizieranno a essere incorporate in cose molto diverse, a volte molto inaspettate. Uno di questi oggetti era il gabinetto, che ti parla e può sciacquare l'acqua dopo il comando. Guardando questo miracolo, ho deciso che presto ci saremmo dimenticati anche come premere i pulsanti, perché, se c'è una voce?

In mostra ho incontrato un numero enorme di dispositivi che a prima vista sembrano interessanti e si può rintracciare anche la logica per risolvere il problema, ma a un esame più attento non tutto è così chiaro. Ad esempio, InCase, un'azienda nota per le sue custodie per prodotti Apple, ha rilasciato una custodia per la batteria per MacBook Pro con una capacità della batteria di 14000 mAh, il che significa che ottieni quasi il doppio della durata della batteria.

Ma il problema è che normalmente questa cover non carica il laptop finché non colleghi il cavo. Triste? Non quella parola. Lo scenario del mio computer è tale da avere una carica sufficiente per un'intera giornata lavorativa (5-6 ore con la batteria), ma alle conferenze sarebbe bello avere una tale carica mentre si passeggia tra gli spalti KNEC Four Figure Maths Tables (KLB) di KLB e il laptop è nello zaino e viene addebitato un costo aggiuntivo. Infatti, sarebbe possibile non portare un caricatore che è sempre con me. Ma non esiste una tale possibilità. E si scopre che una custodia della batteria da $ 200 è praticamente inutile. E il secondo punto, non mi piace il design in cui i fili sporgono, cioè non sembra molto bello. Peccato.

Ma il problema è che allo stato normale questa cover non carica il portatile solo quando si inserisce il cavo. Triste? Non quella parola. Lo scenario del mio computer è tale da avere una carica sufficiente per un'intera giornata (5-6 ore con la batteria), ma alle conferenze sarebbe KNEC Quattro Figure Maths Tables 7a edizione (KLB) di KLB KNEC Four Figure Maths Tables 7a edizione (KLB) di KLB è bello ricevere una tale carica mentre cammini per gli stand, e il laptop è in uno zaino e ha un costo aggiuntivo. Infatti, sarebbe possibile non portare un caricatore che è sempre con me. Ma non esiste una tale possibilità. E si scopre che una custodia della batteria da $ 200 è praticamente inutile. E il secondo punto, non mi piace il design in cui i fili sporgono, cioè non sembra molto bello. È un peccato.

A proposito di design, non posso fare a meno di notare che la maggior parte dei dispositivi al CES hanno un design industriale e non hanno un bell'aspetto dal punto di vista estetico, anzi si può applicare l'epiteto "abituale". E questo non è perché le aziende non possono creare cose interessanti, ma lo fanno solo per prodotti costosi. Guarda il dispositivo nella foto, ti sembra bello?

Questo è un proiettore Sony, modello LSPX-A1 con un prezzo modico di $ 30.000. Il proiettore produce un'immagine di 120 pollici, la luminosità massima è di 2500 lumen. Fa una buona impressione, ma è imbarazzante che i contenuti di questo proiettore possano e debbano essere presi da dispositivi, ognuno dei quali costa ordini di grandezza in meno, di solito si adattano al prezzo fino a $ 200, la stessa Apple TV. È chiaro che questo è ironico, ma resta il fatto che questo è un altro dispositivo non per tutti.

Dopo aver elogiato il design di Sony, non posso fare a meno di soffermarmi sugli smartphone che l'azienda ha mostrato in fiera, ne abbiamo parlato in dettaglio, abbiamo controllato il materiale e di seguito aggiungerò le mie impressioni.

Il primo smartphone in cui mi sono imbattuto è stato lo smartphone XA2, un modello di fascia media che non si differenzia per qualche tipo di batteria gigante, solo 3300 mAh. Ma lo spessore del case è quasi un centimetro, è così sorprendente che ti chiedi se i designer non ci abbiano davvero pensato. Il modello sembra spesso sullo sfondo dei suoi compagni di classe e il design stesso è un po' vecchio, non impressiona. Mi ha colpito nel profondo, come hai potuto fare qualcosa del genere per il 2018? E questa è Sony, che ha sempre sottolineato di stare bene con i designer.

E il grande XA2 Ultra? Nel momento in cui l'ultima fabbrica cinese inizia a produrre dispositivi frameless con una spesa minima, Sony ha deciso di enfatizzare le enormi cornici dello schermo, che hanno lasciato anche la geometria 16:9. Come questo? Perché?

Facendo affidamento sulla fotocamera frontale - è doppia, 8 e 16 megapixel, c'è sfocatura dello sfondo e simili - Sony ha risposto chiaramente al rilascio del Samsung Galaxy A8 +. Inoltre, i modelli sembrano concorrenti stretti e ovviamente Sony costerà più o meno lo stesso, ovvero fino a 40.000 rubli (incrociamo le dita sul fatto che erano 30 mila rubli, ma non credo nella ragionevolezza).

L'approccio di Sony agli smartphone mi sorprende davvero, come se dessero deliberatamente ai loro smartphone un aspetto obsoleto per spaventare i pochi acquirenti che stanno ancora resistendo. Sono più bravi a spaventare i clienti che ad attirarli.

Sapete tutti che i gattini sono carini e sicuramente attireranno l'attenzione. Ma fino a poco tempo fa robot e droni svolgevano il ruolo di gatti nel mercato dell'elettronica, Sony ha ricreato il suo vecchio prodotto, ovvero il cane elettronico Aibo. La nuova versione è disponibile solo per i clienti giapponesi (per ora, ma poi negli USA e in Europa), il prezzo di un amico elettronico a quattro zampe è di quasi 1.800 dollari (più una trentina di dollari che devi pagare mensilmente per il servizio). Un giocattolo divertente con cui difficilmente trascorrerai giornate intere. Ho avuto un paio di cani di prima generazione (il regalo perfetto! Sono stato felice quando ne ho preso uno). Ma ho giocato con loro per un breve periodo, poi li ho abbandonati e stanno raccogliendo polvere da qualche parte. Un tale giocattolo non sostituirà un cane vivo, è un surrogato, o meglio, una storia completamente diversa, non su un animale domestico. Giocattolo e giocattolo.

Ho fatto un breve video, puoi vedere come si muovono questi cani.

La sera uno stormo di droni dell'Intel sorvolava il Bellagio e le famose fontane, si dipingevano di blu e di rosso nell'aria, cambiavano la formazione, in una parola, era bellissimo, e fece colpo su tutti . Chi è stato filmato di più, fontane o droni, non è del tutto chiaro.

Torniamo allo stand Sony, dove abbiamo potuto vedere un prototipo di cuffie wireless, dall'aspetto estremamente insolito. Tuttavia, guarda tu stesso.

Non mi sono piaciute per niente queste cuffie, sono scomode all'orecchio, non posso dire nulla sul suono, non suonavano. Un anno prima, c'erano anche delle cuffie prototipo sullo stand Sony, si sono trasformate in una serie 1000 con riduzione del rumore. E questa volta al CES, hanno mostrato tappi per le orecchie con riduzione del rumore e protezione dagli schizzi IPX4. Come se fossero cuffie sportive (probabilmente gli ingegneri Jabra stanno sorridendo in questo momento, hanno una protezione completa dall'acqua, ma nessuna cancellazione del rumore).

In effetti, questo è un analogo del già presentato WF-1000X, il modello si chiama WF-SP700N. La qualità del suono è esattamente la stessa, non suonano. Per la corsa, possono essere interessanti, ma durante la corsa non è assolutamente necessaria la riduzione del rumore, quindi l'idea del modello stesso sembra almeno dubbia. La revisione del modello precedente avverrà dopo il 20 gennaio, sono già stati descritti altri due modelli, il migliore è quello più vecchio.

Una delle tendenze di quest'anno è stata l'introduzione degli "auricolari veramente wireless", ovvero due auricolari separati, grazie ad Apple per aver creato il trend. Ma tutti coloro che si sono affrettati a produrre tali orecchie hanno un problema, non sanno affatto come lavorare con il Bluetooth, le cuffie perdono costantemente la connessione tra loro, la musica balbetta e così via. Come ha detto un rappresentante di una di queste società, "Ognuno ha qualcosa del genere, devi accettare che la tecnologia è ancora imperfetta". E dirò che questo non è il caso di Sony, Samsung, Apple, tutto funziona lì. E l'imperfezione della tecnologia si applica solo ai marchi B e alle società underground. Dopo aver contato fino a 30 modelli di tali cuffie, si disperò e rinunciò a questa occupazione. Guarda, ad esempio, un tipico annuncio di questo tipo di prodotto.

Questo è il Fuse di Ashley Cloe, l'ho visto per la prima volta un anno fa a Las Vegas, ma poi avevano più opzioni. Per un anno, mentre venivano ricordati, molte cose delle cuffie sono scomparse, ma c'era una ricarica wireless standard Qi integrata nel corpo della scatola per riporle.

Il secondo marchio Rowkin ha mostrato le cuffie Ascent, sono lo stesso Fuse, ma in una scatola diversa.

In realtà, questo è tutto ciò che devi sapere su queste cuffie. Sono disponibili in scatole di tre tipi: rettangolari, rotonde oa forma di cilindro. Il prezzo del fusibile è di $ 170, Ascent è di $ 130, che è anche tipico per tali prodotti, che di solito vanno da $ 100 a $ 200 a seconda dell'azienda.

Sai cosa viene mostrato nella foto qui sotto?

Questo è uno spogliarello eseguito da robot. Certo, capisco tutto, ammetto che scaricherò l'acqua nella spinta, dando il comando con la mia voce, ma che senso ha guardare come ballano i robot? Cosa c'è di così buono? Non credo, cosa ne pensi? Dov'è la tentazione qui? Sebbene una delle sessioni del CES fosse dedicata alle future malattie mentali, in particolare all'irresistibile brama di robot delle persone del futuro (dopotutto, saranno più intelligenti e più forti di noi, e quindi qualcuno li considererà degni di amore) . Brrr, a volte guardi tutto questo e pensi chi è pazzo, il mondo o te.

Domani cercherò di dedicare più tempo ai robot e ad altre scoperte interessanti al CES. A presto!