it opay

Panoramica del telefono Philips Fisio 820 GSM

Questo telefono è stato annunciato all'improvviso. Nel gennaio 2002 Philips ha pubblicato le prime foto del dispositivo e ha aperto il velo di segretezza sulle sue caratteristiche. Già a marzo alla fiera CEBIT, il telefono poteva essere visto con i propri occhi, a molti è piaciuto molto il dispositivo, ma i tempi della sua apparizione sul mercato non sono stati definiti. Non ultimo, ciò era dovuto ai problemi dell'azienda con il trasferimento della produzione di telefoni dall'Europa alla Cina. Fisio 820 dovrebbe essere disponibile sugli scaffali a settembre. Il dispositivo è ora prodotto in Cina, come il resto dei telefoni dell'azienda. I volumi di produzione sono tali che difficilmente riuscirà a saturare il mercato europeo, anzi Philips vuole confermare la sua presenza. Al momento, i dispositivi destinati solo all'Asia stanno uscendo dalla catena di montaggio, l'inizio delle vendite qui sarà anticipato. Di conseguenza, il telefono supporta solo due menu e due lingue di input: inglese e cinese. Secondo i dati preliminari, il pacchetto europeo supporterà le principali lingue, incluso il russo (solo menu).

Il telefono è disponibile in tre colori, azzurro (Crystal Blue), sabbia (Sahara) e rosso (Rosso Marte). Quello che mi è piaciuto di più è stato il corpo celeste, poco luminoso e non così appariscente come gli altri due. Il telefono è di dimensioni piuttosto ridotte (98 x 47 x 21 mm), praticamente affonda nel palmo della mano, ma è comodo tenerlo, i contorni della custodia sono arrotondati. Anche il peso del telefono è piccolo: 85 grammi. Quindi, se guardi il dispositivo frontalmente, puoi vedere un inserto argentato attorno allo schermo, in tinta con il colore della tastiera. L'inserto è lo stesso per tutti e tre i colori del corpo, così come il colore dei tasti. C'è un foro per l'altoparlante nella parte superiore, mentre la parte superiore del telefono (la distanza tra lo schermo e il bordo esterno) è piuttosto piccola, solo mezzo centimetro. Pertanto, all'inizio provi a posizionare il telefono vicino all'orecchio in modo tradizionale (in questo caso, il display guarda nell'orecchio) e il suono si sente molto male. In effetti, il telefono dovrebbe essere posizionato più in basso in modo che il foro dell'altoparlante sia opposto all'orecchio, questo è insolito all'inizio, ma poi non crea difficoltà.

Lo schermo di questo modello è grande, la sua risoluzione è di 120x120 pixel, che consente di visualizzare fino a 5 righe di testo + 3 righe di servizio. La cosa più interessante è che il display è a colori. Visualizza fino a 256 colori e ha una retroilluminazione bianca. In modalità standby (con la retroilluminazione disattivata), le informazioni sullo schermo sono quasi illeggibili, soprattutto all'interno. Con la retroilluminazione accesa, lo schermo è chiaramente visibile, anche se sbiadisce al sole, proprio come il Sonyericsson T68i. In generale, se confrontiamo gli schermi di questi due modelli, Fisio ne ha uno più sbiadito, i colori non sono così saturi.

Quindi, sotto lo schermo ci sono tre softkey, ai lati di essi: il tasto C (anch'esso lucchetto) e il tasto di accesso al menu (on/off). L'intera tastiera è realizzata in plastica, mentre i tasti numerici sono arrotondati e comodi da premere. Lo stesso non si può dire dei tasti software: sono posizionati troppo vicini e ti senti a disagio quando lavori con essi. In questo modello, per il tastierino numerico Mercedes-benz , i progettisti hanno applicato una soluzione insolita: tasti 2, 4, 6, 8 combinati in un unico tasto di navigazione. In questo caso, il tasto 5 serve a confermare l'inserimento, il che consente di ridurre al minimo l'utilizzo di scomodi softkey in quasi tutte le modalità di funzionamento. Non ci sono pulsanti sui piani laterali, nemmeno il controllo del volume; durante una chiamata, questo può essere fatto solo tramite il menu.

I tasti sono chiaramente visibili solo al buio completo: il carattere è troppo sottile per essere visibile alla luce artificiale o alla luce del sole.

Sulla superficie posteriore è presente un connettore per un'antenna esterna ricoperto da un tappo in gomma. Il cappuccio di gomma è così stretto nella presa che devi usare oggetti improvvisati per rimuoverlo. C'è anche un'iscrizione convessa "Philips". È realizzato in gomma, che consente di appoggiare il telefono su superfici inclinate, non scivola su di esse. Ma sui tavoli normali, il telefono si trova in modo non uniforme, se si preme sulla custodia in alto, in basso o lateralmente, si inclinerà in questa direzione. È vero, questo è un piccolo nitpick, non fondamentale per la maggior parte degli utenti. Non c'è una porta a infrarossi in questo modello, gli sviluppatori hanno rimosso questa funzione, supponendo che il Bluetooth sia in grado di sostituirla.

In fondo puoi vedere il connettore dell'interfaccia, a sinistra c'è un jack per le cuffie e a destra - per il caricabatterie. I connettori non sono etichettati. A proposito, il pacchetto include un auricolare.

La batteria di questo modello è agli ioni di litio, è integrata nella cover posteriore ed è completamente rimovibile. La batteria è fissata in modo molto sicuro, non ci sono contraccolpi e persino accenni di possibilità in futuro. La capacità della batteria è di 620 mAh, secondo il produttore, è in grado di fornire il telefono in modalità standby fino a 400 ore e in modalità conversazione fino a 5,5 ore. I test nella rete MTS di Mosca hanno dimostrato che il telefono può funzionare per circa 3 giorni con un uso attivo (1 ora e 20 minuti di chiamate, circa 30-40 minuti di utilizzo di altre funzioni). Con un utilizzo minimo del telefono (solo chiamate, tempo totale 15 minuti), ha potuto lavorare fino a 6 giorni. Il tempo per caricare completamente la batteria è di circa 2 ore.

Prima di passare ad altre funzioni del telefono, dobbiamo soffermarci sulla batteria in modo più dettagliato. È noto che gli algoritmi per il calcolo del tempo di funzionamento di alcune batterie funzionano in modo molto impreciso. In questo modello puoi vedere 4 divisioni sull'indicatore del livello di carica, nella vita reale solo le prime due divisioni si comportano adeguatamente. Le restanti due divisioni potrebbero scomparire entro due ore, il telefono inizia a perdere rapidamente la carica. Allo stesso tempo, il dispositivo avverte del fatto che la batteria si sta scaricando per circa 5 minuti prima di spegnerla. Questo è un momento molto spiacevole, gli acquirenti dovranno adattarsi alla durata del funzionamento di un determinato telefono in ciascuna delle modalità e ricaricarlo di conseguenza.Quando è costretto a spegnere il telefono, il telefono salva le impostazioni dell'utente in memoria, una caratteristica molto interessante. Alla successiva accensione, tutte le impostazioni vengono salvate, ma se il telefono si spegne quando la batteria è scarica, rimarrai un po' deluso, vengono salvate solo le impostazioni della tabella, le voci in memoria (agenda, rubrica), in contrasto con le impostazioni di data e ora. Il telefono chiede di inserirli nuovamente, sostituendo per impostazione predefinita gli ultimi dati ricevuti prima di spegnerlo. La stessa cosa accade quando si cambia la scheda SIM: il telefono non ricorda la data e l'ora, questo è un grande svantaggio per coloro che hanno più numeri e, di conseguenza, schede SIM.

La seconda caratteristica del comportamento del dispositivo è legata al fatto che tutti gli eventi persi (l'ultima data ricordata prima dello spegnimento e l'ora inserita) ti verranno mostrati dopo l'accensione in modalità non-stop, compresi i mancati allarme. A mio parere, la funzione è implementata in modo controverso.

Vi ricordo che questo dispositivo è dual-band, non supporta la banda 1900, cosa che lo distingue dallo stesso SonyEricsson T68i. In modalità standby, lo schermo visualizza il nome dell'operatore, il livello della batteria, la potenza del segnale, la data e l'ora (orologio analogico o digitale), una riga con le icone delle modalità attive.

Il menu è organizzato come una giostra. Una pressione del tasto "Menu" e sei portato al menu principale, rappresentato da una serie di icone animate che possono essere ruotate in un cerchio. Lo stesso all'interno del menu principale - tutti i sottomenu sono rappresentati anche da icone disposte in cerchio, il tasto di navigazione serve per navigare e per entrare nel menu - premendo un qualsiasi tasto funzione o tasto numerico 5. Durante la navigazione tra le sezioni, la posizione corrente è visualizzato da un'icona nell'angolo in alto a sinistra (il cerchio indica la tua posizione attuale), non vi è alcun reale vantaggio da tale indicazione. Non esiste una navigazione veloce nel menu, è possibile assegnare fino a 9 tag per un rapido accesso alle singole voci, mentre gli stessi tag vengono utilizzati per la selezione rapida, quindi devi scegliere il più necessario.

Prendiamo in considerazione le caratteristiche principali del dispositivo, nonché le caratteristiche della loro implementazione.

Nomi. La rubrica in questo dispositivo è avanzata: più campi con numeri possono essere scritti su un numero (cellulare, casa, lavoro, cercapersone, dati, fax, indirizzo e-mail, nota di testo). Ogni tipo di telefono ha la propria icona. Ci sono due modalità di visualizzazione nell'elenco generale dei telefoni, l'impostazione predefinita è Sfoglia (basta navigare nell'elenco manualmente utilizzando il tasto di navigazione) e cercare un telefono in base alla prima lettera. Premendo il tasto funzione sinistro si passa a questa modalità e, dopo la prima pressione, il telefono passa automaticamente alla modalità di visualizzazione (Cerca). Nell'elenco generale è possibile visualizzare solo i nomi degli abbonati e, quando viene evidenziato un nome specifico, il tipo di numero selezionato per impostazione predefinita (icona a destra). Puoi utilizzare i tasti laterali per selezionare un altro numero, mentre le icone a destra cambiano, ma non puoi visualizzare il numero in questo modo.

Per esaudire questo semplice desiderio, dovrai entrare nel menu per lavorare con i numeri. Premiamo il softkey centrale, l'icona Chiama appare di default. L'implementazione è mal concepita, poiché è possibile chiamare prima il numero semplicemente premendo il tasto funzione destro nel menu precedente. Ruotiamo due volte il menu a destra e arriviamo alla voce "Mostra" (Mostra), che è lo scopo del viaggio. Ci sono voluti un totale di tre clic per vedere tutti i dati associati al nome. L'interfaccia non è molto ben congegnata, questo vale per tutti i menu in generale, e non solo per questo, devi eseguire molte azioni non necessarie per risolvere compiti essenzialmente semplici. Il sottomenu include anche funzioni come il trasferimento di un biglietto da visita su un altro telefono, la scrittura di un breve messaggio, la modifica di numeri e tipi di numeri, l'assegnazione di una chiamata rapida a un numero specifico, ecc.

Nelle chiamate in arrivo, il telefono mostra solo il nome del chiamante, il tipo di numero non è indicato. È possibile assegnare fino a 40 tag vocali a numeri della rubrica, mentre il telefono chiede di ripetere il nome 3 volte e per iniziare sono necessarie continue conferme. Il telefono consente di scrivere gli stessi segni, quindi la parola "Masha" è stata scritta con lo stesso nome, ma tre numeri diversi. Di conseguenza, quando ho provato a comporre l'etichetta "Masha" con la mia voce, il telefono ha appena riattaccato, ho dovuto spegnerlo. Questo è fastidioso, soprattutto perché molti produttori (Motorola, LG, Samsung) hanno già introdotto un controllo per l'unicità dei tag.

Ho completamente dimenticato di dire che la memoria è distribuita dinamicamente nel telefono, ci possono essere fino a 1800 voci nella rubrica (non i nomi, ce ne sono solo 300). Non puoi visualizzare contemporaneamente la memoria della scheda SIM e del telefono, dovrai scegliere una cosa. In totale, il telefono ha 272 KB di memoria libera, che può essere utilizzata per vari scopi, ma ne parleremo più avanti.

Servizi per l'operatore. Quando accedi al menu principale, arrivi a questa particolare sezione, gli sviluppatori hanno ritenuto che sarebbe stata la più popolare. All'interno è nascosto l'accesso al browser wap (altro sottomenu), così come l'accesso ai numeri di servizio. Non c'è niente di interessante qui, wap-browser versione 1.2.1, tutto funziona.

Album di immagini. L'elenco delle immagini installate nel telefono, per impostazione predefinita sono 5. Tutte sono memorizzate nel formato jpg supportato dal dispositivo. È possibile visualizzare l'immagine corrente, selezionarne una come screen saver (sfondo), in modalità standby, da un'immagine o da una sequenza di esse, è facile creare uno screen saver. Le ultime due attività vengono risolte tramite il menu delle impostazioni. È possibile inviare una foto ad un altro dispositivo tramite bluetooth, cercando tutti i dispositivi disponibili, ma non è possibile selezionarne uno specifico (la ricerca è sequenziale, quindi avendo una stampante, un PC, un PDA e un altro telefono, mi trovavo a perdita).

Quando si visualizza un'immagine, questa viene visualizzata sullo schermo, il pulsante OK è disegnato di seguito. Premendolo non si visualizza il menu precedente, ma se ne apre uno nuovo (Cancella, Cambia nome, Invia). Questo è un altro esempio della strana interfaccia del dispositivo: molti menu implementano un principio simile.

Messaggi. I messaggi, i messaggi ricevuti vengono letti qui e ne vengono creati di nuovi. È curioso che il dispositivo non abbia una propria memoria per i messaggi brevi, solo la memoria della scheda SIM. Quando si visualizza un elenco di messaggi, ogni messaggio selezionato viene visualizzato automaticamente per intero (linea di scorrimento) e all'apertura di un singolo messaggio, viene anche automaticamente fatto scorrere, ma ora in modalità a schermo intero. Questo è molto interessante e curioso. Ci sono 10 modelli in inglese, tutti tradizionali. Il telefono, in teoria, supporta l'invio e la ricezione di messaggi EMS, in realtà è richiesto il supporto dell'operatore, il tentativo di inviare una melodia non è riuscito. Puoi anche inviare una delle tante icone con il messaggio, ma solo un altro telefono Philips lo mostrerà correttamente. C'è un problema con l'overflow della memoria, puoi scoprirlo solo se accedi al menu "Messaggi", in ogni caso non riceverai messaggi brevi e, cosa più fastidiosa, non lo saprai.

E-mail. Client di posta integrato, comprende le normali cassette postali (fino a 4), funziona sia con POP3 che con SMTP. È possibile impostare la ricezione della posta tramite connessione GPRS, nel complesso è carino, ma gli allegati non sono supportati (tranne jpg), le codifiche russe non sono comprese. I messaggi di dimensioni superiori a 10 KB non verranno accettati.

Elenco chiamate. L'elenco delle chiamate, è generale, cioè contiene sia i numeri persi che quelli ricevuti o composti, per ciascuno, se necessario, vengono visualizzate la data e l'ora della chiamata. L'elenco può contenere fino a 30 voci, viene chiamato dalla modalità standby premendo a lungo il tasto funzione destro. I numeri dell'elenco possono essere utilizzati allo stesso modo della rubrica (messaggi, dettagli di visualizzazione, ecc.).

Organizzatore. Come suggerisce il nome, è qui che si nasconde l'organizzatore. È possibile visualizzare il calendario per un mese, una settimana. Quando si visualizza il calendario per un mese, tutti i giorni per i quali sono presenti eventi sono evidenziati in rosso e nella visualizzazione settimanale è presente una suddivisione per giorno e un'icona di evento è indicata di fronte a ogni giorno. Esistono tre tipi di eventi: meeting, leisure e business. Per ogni record viene impostata una data di inizio e una data di fine, gli eventi possono essere ricorrenti (giorno, settimana, mese, anno). Viene generato anche un avviso per l'evento. L'unica cosa negativa è che, una volta attivati, gli eventi richiedono una conferma, il che a volte è fastidioso. È possibile eliminare all'ingrosso vecchi eventi. In generale, l'organizzatore è accettabile, ma niente di più. La memoria dell'agenda e della rubrica è distribuita dinamicamente. Sorpresa - 300 iscrizioni in quest'ultimo sono possibili solo se non ci sono iscrizioni nell'organizzatore. Il numero totale di voci per la rubrica e l'agenda elettronica è limitato a 300.

Comunicazione. Di seguito vengono raccolte le impostazioni relative al Bluetooth e alla sincronizzazione dei dati su un PC. È incluso un CD con il software progettato per tale sincronizzazione. La funzionalità Bluetooth è stata testata con le cuffie Ericsson (i comandi vocali funzionano), non ci sono state difficoltà, lo stesso quando si collega un PDA e un PC desktop. Affinché questa tecnologia stia diventando abbastanza familiare, presto dedicheremo sempre meno spazio alla sua descrizione.

Extra. Questo menu contiene tutti i tipi di funzioni utili, come una sveglia. Può essere impostato per attivarsi una volta, al giorno o solo nei giorni feriali.

La calcolatrice è molto semplice, senza fronzoli.

Contatori di chiamate. Qui vengono raccolti tutti i tipi di contatori di chiamate, sia per GSM che per GPRS. Per qualche motivo, per le chiamate vocali, puoi vedere solo l'ora di tutte le chiamate in uscita o in entrata, il tempo totale non viene visualizzato.

Stato della memoria. Mostra lo stato della memoria del telefono, c'è un diagramma, tutto è abbastanza chiaro, ma nella vita reale è poco applicabile. Quindi, secondo me, sarebbe più comodo sapere quante voci (esattamente in numeri, non in percentuali) si possono ancora inserire in rubrica.

Promemoria. Memo vocale o semplicemente un registratore vocale. Puoi registrare un solo frammento fino a 30 secondi, il tentativo di registrare un altro frammento cancellerà il primo. Il registratore vocale funziona durante una chiamata.

Impostazioni. Impostazioni. Qui tutto è semplice, puoi impostare i livelli di sicurezza (set tradizionale), impostare uno dei 5 temi per il display che cambiano il design delle finestre e la loro colorazione, impostare il tempo di retroilluminazione (fino a 1 minuto), impostare uno screen saver, ecc.

Tutte le impostazioni di chiamata sono nascoste proprio lì, può essere una delle 19 melodie (+ 1 ricevuta), avviso a vibrazione, modalità mista. Ma la cosa interessante sono le impostazioni dell'equalizzatore che sono attive durante una chiamata, ce ne sono in totale 5. Sono apparse grazie al codec ARM, questo è praticamente il primo telefono con il suo supporto. Il problema è che dopotutto l'operatore deve supportare questa funzione, i miei tentativi di modificare le impostazioni e sentire la differenza non hanno avuto successo, il suono è rimasto esattamente lo stesso nell'altoparlante.

Impostazioni rapide. Qui infatti si trovano vari profili, c'è un profilo “In riunione”, “silenzioso”, “personale”, ecc. Il problema è che le impostazioni di tutti i profili sono immutabili, inizialmente sono installate nel telefono. Le istruzioni hanno un elenco di modifiche specifiche per ogni profilo, a quanto pare, dovrà essere memorizzato o basarsi sull'intuizione.

Impressioni

La qualità del suono durante una chiamata è accettabile, soggettivamente il suono non sembrava molto vivace, sono presenti dei rumori estranei (scricchiolii). Il telefono funziona abbastanza bene, non ci sono lamentele sulla qualità della comunicazione. Durante una chiamata viene visualizzata la sua durata, è possibile attivare un timer.

È fastidioso dover confermare quasi ogni azione premendo un tasto. Inoltre, a volte la conferma porta solo alla comparsa del menu successivo, tutto questo è pensato molto male. Le opportunità che sembrano buone sulla carta si trasformano in problemi nelle impostazioni e nella navigazione. La rubrica, con tutta la ricchezza del suo potenziale, dopo averci lavorato per una settimana inizia a deprimersi, è difficile cercare un numero semplicemente dal tipo, e non dalla voce stessa. Di nuovo, i jolly del menu.

Con il blocco automatico della tastiera abilitato, il telefono accende la retroilluminazione dello schermo quando è sbloccato, questo è logico. Lavoriamo un po' nel menu, poi mettiamo da parte il telefono. Dopo un po', il blocco si accenderà e contemporaneamente si accenderà la retroilluminazione. Questa è una decisione illogica. In generale, il dispositivo ha molte decisioni illogiche, sembra che sia stato creato con molta fretta e al ginocchio. Oggi si esibisce nella classe dei dispositivi fashion, dove il suo diretto concorrente è SonyEricsson T68i. Il confronto non sarà a favore del Philips Fisio 820, troppe funzioni sono implementate in modo scomodo. E questo nonostante il prezzo del dispositivo sia di circa 400 dollari. Consiglio di astenersi dall'acquistare questo modello, a meno che, ovviamente, non siate attratti dal desiderio di esserne l'unico proprietario, fino a quando non ci saranno ampie consegne sul mercato. Infine, noto che se usi il telefono per le chiamate e almeno per altre funzioni, farà una buona impressione, dopotutto, ha molte nuove tecnologie. Se provi a utilizzare Fisio almeno al 60 percento, sarà immediatamente chiaro cosa c'è che non va.

Panoramica del telefono Philips Fisio 820 GSM

Questo telefono è stato annunciato all'improvviso. Nel gennaio 2002 Philips ha pubblicato le prime foto del dispositivo e ha aperto il velo di segretezza sulle sue caratteristiche. Già a marzo alla fiera CEBIT, il telefono poteva essere visto con i propri occhi, a molti è piaciuto molto il dispositivo, ma i tempi della sua apparizione sul mercato non sono stati definiti. Non ultimo, ciò era dovuto ai problemi dell'azienda con il trasferimento della produzione di telefoni dall'Europa alla Cina. Fisio 820 dovrebbe essere disponibile sugli scaffali a settembre. Il dispositivo è ora prodotto in Cina, come il resto dei telefoni dell'azienda. I volumi di produzione sono tali da non saturare il mercato europeo, anzi Philips vuole confermare la sua presenza. Al momento, i dispositivi destinati solo all'Asia stanno uscendo dalla catena di montaggio, l'inizio delle vendite qui sarà anticipato. Di conseguenza, il telefono supporta solo due menu e due lingue di input: inglese e cinese. Secondo i dati preliminari, il pacchetto europeo supporterà le principali lingue, incluso il russo (solo menu).

Il telefono è disponibile in tre colori, azzurro (Crystal Blue), sabbia (Sahara) e rosso (Rosso Marte). Quello che mi è piaciuto di più è stato il corpo celeste, poco luminoso e non così appariscente come gli altri due. Il telefono è di dimensioni piuttosto ridotte (98 x 47 x 21 mm), praticamente affonda nel palmo della mano, ma è comodo tenerlo, i contorni della custodia sono arrotondati. Anche il peso del telefono è piccolo: 85 grammi. Quindi, se guardi il dispositivo frontalmente, puoi vedere un inserto argentato attorno allo schermo, in tinta con il colore della tastiera. L'inserto è lo stesso per tutti e tre i colori del corpo, così come il colore dei tasti. C'è un foro per l'altoparlante nella parte superiore, mentre la parte superiore del telefono (la distanza tra lo schermo e il bordo esterno) è piuttosto piccola, solo mezzo centimetro. Pertanto, all'inizio provi a posizionare il telefono vicino all'orecchio in modo tradizionale (in questo caso, il display guarda nell'orecchio) e il suono si sente molto male. In effetti, il telefono dovrebbe essere posizionato più in basso in modo che il foro dell'altoparlante sia opposto all'orecchio, questo è insolito all'inizio, ma poi non crea difficoltà.

Lo schermo di questo modello è grande, la sua risoluzione è di 120x120 pixel, che consente di visualizzare fino a 5 righe di testo + 3 righe di servizio. La cosa più interessante è che il display è a colori. Visualizza fino a 256 colori e ha una retroilluminazione bianca. In modalità standby (con la retroilluminazione disattivata), le informazioni sullo schermo sono quasi illeggibili, soprattutto all'interno. Con la retroilluminazione accesa, lo schermo è chiaramente visibile, anche se sbiadisce al sole, proprio come il Sonyericsson T68i. In generale, se confrontiamo gli schermi di questi due modelli, Fisio ne ha uno più sbiadito, i colori non sono così saturi.

Quindi, sotto lo schermo ci sono tre softkey, ai lati di essi: il tasto C (anch'esso lucchetto) e il tasto di accesso al menu (on/off). L'intera tastiera è realizzata in plastica, mentre i tasti numerici sono arrotondati e comodi da premere. Lo stesso non si può dire dei tasti software: sono posizionati troppo vicini e ti senti a disagio quando lavori con essi. In questo modello, per il tastierino numerico Mercedes-benz , i progettisti hanno applicato una soluzione insolita: tasti 2, 4, 6, 8 combinati in un unico tasto di navigazione. In questo caso, il tasto 5 serve a confermare l'inserimento, il che consente di ridurre al minimo l'utilizzo di scomodi softkey in quasi tutte le modalità di funzionamento. Non ci sono pulsanti sui piani laterali, nemmeno il controllo del volume; durante una chiamata, questo può essere fatto solo tramite il menu.

I tasti sono chiaramente visibili solo al buio completo: il carattere è troppo sottile per essere visibile alla luce artificiale o alla luce del sole.

Sulla superficie posteriore è presente un connettore per un'antenna esterna ricoperto da un tappo in gomma. Il cappuccio di gomma è così stretto nella presa che devi usare oggetti improvvisati per rimuoverlo. C'è anche un'iscrizione convessa "Philips". È realizzato in gomma, che consente di appoggiare il telefono su superfici inclinate, non scivola su di esse. Ma sui tavoli normali, il telefono si trova in modo non uniforme, se si preme sulla custodia in alto, in basso o lateralmente, si inclinerà in questa direzione. È vero, questo è un piccolo nitpick, non fondamentale per la maggior parte degli utenti. Non c'è una porta a infrarossi in questo modello, gli sviluppatori hanno rimosso questa funzione, supponendo che il Bluetooth sia in grado di sostituirla.

In fondo puoi vedere il connettore dell'interfaccia, a sinistra c'è un jack per le cuffie e a destra - per il caricabatterie. I connettori non sono etichettati. A proposito, il pacchetto include un auricolare.

La batteria di questo modello è agli ioni di litio, è integrata nella cover posteriore ed è completamente rimovibile. La batteria è fissata in modo molto sicuro, non ci sono contraccolpi e persino accenni di possibilità in futuro. La capacità della batteria è di 620 mAh, secondo il produttore, è in grado di fornire il telefono in modalità standby fino a 400 ore e in modalità conversazione fino a 5,5 ore. I test nella rete MTS di Mosca hanno dimostrato che il telefono può funzionare per circa 3 giorni con un uso attivo (1 ora e 20 minuti di chiamate, circa 30-40 minuti di utilizzo di altre funzioni). Con un utilizzo minimo del telefono (solo chiamate, tempo totale 15 minuti), ha potuto lavorare fino a 6 giorni. Il tempo per caricare completamente la batteria è di circa 2 ore.

Prima di passare ad altre funzioni del telefono, dobbiamo soffermarci sulla batteria in modo più dettagliato. È noto che gli algoritmi per il calcolo del tempo di funzionamento di alcune batterie funzionano in modo molto impreciso. In questo modello puoi vedere 4 divisioni sull'indicatore del livello di carica, nella vita reale solo le prime due divisioni si comportano adeguatamente. Le restanti due divisioni potrebbero scomparire entro due ore, il telefono inizia a perdere rapidamente la carica. Allo stesso tempo, il dispositivo avverte del fatto che la batteria si sta scaricando per circa 5 minuti prima di spegnerla. Questo è un momento molto spiacevole, gli acquirenti dovranno adattarsi alla durata del funzionamento di un determinato telefono in ciascuna delle modalità e ricaricarlo di conseguenza.Quando è costretto a spegnere il telefono, il telefono salva le impostazioni dell'utente in memoria, una caratteristica molto interessante. Alla successiva accensione, tutte le impostazioni vengono salvate, ma se il telefono si spegne quando la batteria è scarica, rimarrai un po' deluso, vengono salvate solo le impostazioni della tabella, le voci in memoria (agenda, rubrica), in contrasto con le impostazioni di data e ora. Il telefono chiede di inserirli nuovamente, sostituendo per impostazione predefinita gli ultimi dati ricevuti prima di spegnerlo. La stessa cosa accade quando si cambia la scheda SIM: il telefono non ricorda la data e l'ora, questo è un grande svantaggio per coloro che hanno più numeri e, di conseguenza, schede SIM.

La seconda caratteristica del comportamento del dispositivo è legata al fatto che tutti gli eventi persi (l'ultima data ricordata prima dello spegnimento e l'ora inserita) ti verranno mostrati dopo l'accensione in modalità non-stop, compresi i mancati allarme. A mio parere, la funzione è implementata in modo controverso.

Vi ricordo che questo dispositivo è dual-band, non supporta la banda 1900, cosa che lo distingue dallo stesso SonyEricsson T68i. In modalità standby, lo schermo visualizza il nome dell'operatore, il livello della batteria, la potenza del segnale, la data e l'ora (orologio analogico o digitale), una riga con le icone delle modalità attive.

Il menu è organizzato come una giostra. Una pressione del tasto "Menu" e sei portato al menu principale, rappresentato da una serie di icone animate che possono essere ruotate in un cerchio. Lo stesso all'interno del menu principale - tutti i sottomenu sono rappresentati anche da icone disposte in cerchio, il tasto di navigazione serve per navigare e per entrare nel menu - premendo un qualsiasi tasto funzione o tasto numerico 5. Durante la navigazione tra le sezioni, la posizione corrente è visualizzato da un'icona nell'angolo in alto a sinistra (il cerchio indica la tua posizione attuale), non vi è alcun reale vantaggio da tale indicazione. Non esiste una navigazione veloce nel menu, è possibile assegnare fino a 9 tag per un rapido accesso alle singole voci, mentre gli stessi tag vengono utilizzati per la selezione rapida, quindi devi scegliere il più necessario.

Prendiamo in considerazione le caratteristiche principali del dispositivo, nonché le caratteristiche della loro implementazione.

Nomi. La rubrica in questo dispositivo è avanzata: più campi con numeri possono essere scritti su un numero (cellulare, casa, lavoro, cercapersone, dati, fax, indirizzo e-mail, nota di testo). Ogni tipo di telefono ha la propria icona. Ci sono due modalità di visualizzazione nell'elenco generale dei telefoni, l'impostazione predefinita è Sfoglia (basta navigare nell'elenco manualmente utilizzando il tasto di navigazione) e cercare un telefono in base alla prima lettera. Premendo il tasto funzione sinistro si passa a questa modalità e, dopo la prima pressione, il telefono passa automaticamente alla modalità di visualizzazione (Cerca). Nell'elenco generale è possibile visualizzare solo i nomi degli abbonati e, quando viene evidenziato un nome specifico, il tipo di numero selezionato per impostazione predefinita (icona a destra). Puoi utilizzare i tasti laterali per selezionare un altro numero, mentre le icone a destra cambiano, ma non puoi visualizzare il numero in questo modo.

Per esaudire questo semplice desiderio, dovrai entrare nel menu per lavorare con i numeri. Premiamo il softkey centrale, l'icona Chiama appare di default. L'implementazione è mal concepita, poiché è possibile chiamare prima il numero semplicemente premendo il tasto funzione destro nel menu precedente. Ruotiamo due volte il menu a destra e arriviamo alla voce "Mostra" (Mostra), che è lo scopo del viaggio. Ci sono voluti un totale di tre clic per vedere tutti i dati associati al nome. L'interfaccia non è molto ben congegnata, questo vale per tutti i menu in generale, e non solo per questo, devi eseguire molte azioni non necessarie per risolvere compiti essenzialmente semplici. Il sottomenu include anche funzioni come il trasferimento di un biglietto da visita su un altro telefono, la scrittura di un breve messaggio, la modifica di numeri e tipi di numeri, l'assegnazione di una chiamata rapida a un numero specifico, ecc.

Nelle chiamate in arrivo, il telefono mostra solo il nome del chiamante, il tipo di numero non è indicato. È possibile assegnare fino a 40 tag vocali a numeri della rubrica, mentre il telefono chiede di ripetere il nome 3 volte e per iniziare sono necessarie continue conferme. Il telefono consente di scrivere gli stessi segni, quindi la parola "Masha" è stata scritta con lo stesso nome, ma tre numeri diversi. Di conseguenza, quando ho provato a comporre l'etichetta "Masha" con la mia voce, il telefono ha appena riattaccato, ho dovuto spegnerlo. Questo è fastidioso, soprattutto perché molti produttori (Motorola, LG, Samsung) hanno già introdotto un controllo per l'unicità dei tag.

Ho completamente dimenticato di dire che la memoria è distribuita dinamicamente nel telefono, ci possono essere fino a 1800 voci nella rubrica (non i nomi, ce ne sono solo 300). Non puoi visualizzare contemporaneamente la memoria della scheda SIM e del telefono, dovrai scegliere una cosa. In totale, il telefono ha 272 KB di memoria libera, che può essere utilizzata per vari scopi, ma ne parleremo più avanti.

Servizi per l'operatore. Quando accedi al menu principale, arrivi a questa particolare sezione, gli sviluppatori hanno ritenuto che sarebbe stata la più popolare. All'interno è nascosto l'accesso al browser wap (altro sottomenu), così come l'accesso ai numeri di servizio. Non c'è niente di interessante qui, wap-browser versione 1.2.1, tutto funziona.

Album di immagini. L'elenco delle immagini installate nel telefono, per impostazione predefinita sono 5. Tutte sono memorizzate nel formato jpg supportato dal dispositivo. È possibile visualizzare l'immagine corrente, selezionarne una come screen saver (sfondo), in modalità standby, da un'immagine o da una sequenza di esse, è facile creare uno screen saver. Le ultime due attività vengono risolte tramite il menu delle impostazioni. È possibile inviare una foto ad un altro dispositivo tramite bluetooth, cercando tutti i dispositivi disponibili, ma non è possibile selezionarne uno specifico (la ricerca è sequenziale, quindi avendo una stampante, un PC, un PDA e un altro telefono, mi trovavo a perdita).

Quando si visualizza un'immagine, questa viene visualizzata sullo schermo, il pulsante OK è disegnato di seguito. Premendolo non si visualizza il menu precedente, ma se ne apre uno nuovo (Cancella, Cambia nome, Invia). Questo è un altro esempio della strana interfaccia del dispositivo: molti menu implementano un principio simile.

Messaggi. I messaggi, i messaggi ricevuti vengono letti qui e ne vengono creati di nuovi. È curioso che il dispositivo non abbia una propria memoria per i messaggi brevi, solo la memoria della scheda SIM. Quando si visualizza un elenco di messaggi, ogni messaggio selezionato viene visualizzato automaticamente per intero (linea di scorrimento) e all'apertura di un singolo messaggio, viene anche automaticamente fatto scorrere, ma ora in modalità a schermo intero. Questo è molto interessante e curioso. Ci sono 10 modelli in inglese, tutti tradizionali. Il telefono, in teoria, supporta l'invio e la ricezione di messaggi EMS, in realtà è richiesto il supporto dell'operatore, il tentativo di inviare una melodia non è riuscito. Puoi anche inviare una delle tante icone con il messaggio, ma solo un altro telefono Philips lo mostrerà correttamente. C'è un problema con l'overflow della memoria, puoi scoprirlo solo se accedi al menu "Messaggi", in ogni caso non riceverai messaggi brevi e, cosa più fastidiosa, non lo saprai.

E-mail. Client di posta integrato, comprende le normali cassette postali (fino a 4), funziona sia con POP3 che con SMTP. È possibile impostare la ricezione della posta tramite connessione GPRS, nel complesso è carino, ma gli allegati non sono supportati (tranne jpg), le codifiche russe non sono comprese. I messaggi di dimensioni superiori a 10 KB non verranno accettati.

Elenco chiamate. L'elenco delle chiamate, è generale, cioè contiene sia i numeri persi che quelli ricevuti o composti, per ciascuno, se necessario, vengono visualizzate la data e l'ora della chiamata. L'elenco può contenere fino a 30 voci, viene chiamato dalla modalità standby premendo a lungo il tasto funzione destro. I numeri dell'elenco possono essere utilizzati allo stesso modo della rubrica (messaggi, dettagli di visualizzazione, ecc.).

Organizzatore. Come suggerisce il nome, è qui che si nasconde l'organizzatore. È possibile visualizzare il calendario per un mese, una settimana. Quando si visualizza il calendario per un mese, tutti i giorni per i quali sono presenti eventi sono evidenziati in rosso e nella visualizzazione settimanale è presente una suddivisione per giorno e un'icona di evento è indicata di fronte a ogni giorno. Esistono tre tipi di eventi: meeting, leisure e business. Per ogni record viene impostata una data di inizio e una data di fine, gli eventi possono essere ricorrenti (giorno, settimana, mese, anno). Viene generato anche un avviso per l'evento. L'unica cosa negativa è che, una volta attivati, gli eventi richiedono una conferma, il che a volte è fastidioso. È possibile eliminare all'ingrosso vecchi eventi. In generale, l'organizzatore è accettabile, ma niente di più. La memoria dell'agenda e della rubrica è distribuita dinamicamente. Sorpresa - 300 iscrizioni in quest'ultimo sono possibili solo se non ci sono iscrizioni nell'organizzatore. Il numero totale di voci per la rubrica e l'agenda elettronica è limitato a 300.

Comunicazione. Di seguito vengono raccolte le impostazioni relative al Bluetooth e alla sincronizzazione dei dati su un PC. È incluso un CD con il software progettato per tale sincronizzazione. La funzionalità Bluetooth è stata testata con le cuffie Ericsson (i comandi vocali funzionano), non ci sono state difficoltà, lo stesso quando si collega un PDA e un PC desktop. Affinché questa tecnologia stia diventando abbastanza familiare, presto dedicheremo sempre meno spazio alla sua descrizione.

Extra. Questo menu contiene tutti i tipi di funzioni utili, come una sveglia. Può essere impostato per attivarsi una volta, al giorno o solo nei giorni feriali.

La calcolatrice è molto semplice, senza fronzoli.

Contatori di chiamate. Qui vengono raccolti tutti i tipi di contatori di chiamate, sia per GSM che per GPRS. Per qualche motivo, per le chiamate vocali, puoi vedere solo l'ora di tutte le chiamate in uscita o in entrata, il tempo totale non viene visualizzato.

Stato della memoria. Mostra lo stato della memoria del telefono, c'è un diagramma, tutto è abbastanza chiaro, ma nella vita reale è poco applicabile. Quindi, secondo me, sarebbe più comodo sapere quante voci (esattamente in numeri, non in percentuali) si possono ancora inserire in rubrica.

Promemoria. Memo vocale o semplicemente un registratore vocale. Puoi registrare un solo frammento fino a 30 secondi, il tentativo di registrare un altro frammento cancellerà il primo. Il registratore vocale funziona durante una chiamata.

Impostazioni. Impostazioni. Qui tutto è semplice, puoi impostare i livelli di sicurezza (set tradizionale), impostare uno dei 5 temi per il display che cambiano il design delle finestre e la loro colorazione, impostare il tempo di retroilluminazione (fino a 1 minuto), impostare uno screen saver, ecc.

Tutte le impostazioni di chiamata sono nascoste proprio lì, può essere una delle 19 melodie (+ 1 ricevuta), avviso a vibrazione, modalità mista. Ma la cosa interessante sono le impostazioni dell'equalizzatore che sono attive durante una chiamata, ce ne sono in totale 5. Sono apparse grazie al codec ARM, questo è praticamente il primo telefono con il suo supporto. Il problema è che, dopotutto, l'operatore deve supportare questa funzione, i miei tentativi di modificare le impostazioni e sentire la differenza non hanno avuto successo, il suono è rimasto esattamente lo stesso nell'altoparlante.

Impostazioni rapide. Qui infatti si trovano vari profili, c'è un profilo “In riunione”, “silenzioso”, “personale”, ecc. Il problema è che le impostazioni di tutti i profili sono immutabili, inizialmente sono installate nel telefono. Le istruzioni hanno un elenco di modifiche specifiche per ogni profilo, a quanto pare, dovrà essere memorizzato o basarsi sull'intuizione.

Impressioni

La qualità del suono durante una chiamata è accettabile, soggettivamente il suono non sembrava molto vivace, sono presenti dei rumori estranei (scricchiolii). Il telefono funziona abbastanza bene, non ci sono lamentele sulla qualità della comunicazione. Durante una chiamata viene visualizzata la sua durata, è possibile attivare un timer.

È fastidioso dover confermare quasi ogni azione premendo un tasto. Inoltre, a volte la conferma porta solo alla comparsa del menu successivo, tutto questo è pensato molto male. Le opportunità che sembrano buone sulla carta si trasformano in problemi nelle impostazioni e nella navigazione. La rubrica, con tutta la ricchezza del suo potenziale, dopo averci lavorato per una settimana inizia a deprimersi, è difficile cercare un numero semplicemente dal tipo, e non dalla voce stessa. Di nuovo, i jolly del menu.

Con il blocco automatico della tastiera abilitato, il telefono accende la retroilluminazione dello schermo quando è sbloccato, questo è logico. Lavoriamo un po' nel menu, poi mettiamo da parte il telefono. Dopo un po', il blocco si accenderà e contemporaneamente si accenderà la retroilluminazione. Questa è una decisione illogica. In generale, il dispositivo ha molte decisioni illogiche, sembra che sia stato creato con molta fretta e al ginocchio. Oggi si esibisce nella classe dei dispositivi fashion, dove il suo diretto concorrente è SonyEricsson T68i. Il confronto non sarà a favore del Philips Fisio 820, troppe funzioni sono implementate in modo scomodo. E questo nonostante il prezzo del dispositivo sia di circa 400 dollari. Consiglio di astenersi dall'acquistare questo modello, a meno che, ovviamente, non siate attratti dal desiderio di esserne l'unico proprietario, fino a quando non ci saranno ampie consegne sul mercato. Infine, noto che se usi il telefono per le chiamate e almeno per altre funzioni, farà una buona impressione, dopotutto, ha molte nuove tecnologie. Se provi a utilizzare Fisio almeno al 60 percento, sarà immediatamente chiaro cosa c'è che non va.

Panoramica del telefono Philips Fisio 820 GSM

Questo telefono è stato annunciato all'improvviso. Nel gennaio 2002 Philips ha pubblicato le prime foto del dispositivo e ha aperto il velo di segretezza sulle sue caratteristiche. Già a marzo alla fiera CEBIT, il telefono poteva essere visto con i propri occhi, a molti è piaciuto molto il dispositivo, ma i tempi della sua apparizione sul mercato non sono stati definiti. Non ultimo, ciò era dovuto ai problemi dell'azienda con il trasferimento della produzione di telefoni dall'Europa alla Cina. Fisio 820 dovrebbe essere disponibile sugli scaffali a settembre. Il dispositivo è ora prodotto in Cina, come il resto dei telefoni dell'azienda. I volumi di produzione sono tali da non saturare il mercato europeo, anzi Philips vuole confermare la sua presenza. Al momento, i dispositivi destinati solo all'Asia stanno uscendo dalla catena di montaggio, l'inizio delle vendite qui sarà anticipato. Di conseguenza, il telefono supporta solo due menu e due lingue di input: inglese e cinese. Secondo i dati preliminari, il pacchetto europeo supporterà le principali lingue, incluso il russo (solo menu).

Il telefono è disponibile in tre colori, azzurro (Crystal Blue), sabbia (Sahara) e rosso (Rosso Marte). Quello che mi è piaciuto di più è stato il corpo celeste, poco luminoso e non così appariscente come gli altri due. Il telefono è di dimensioni piuttosto ridotte (98 x 47 x 21 mm), praticamente affonda nel palmo della mano, ma è comodo tenerlo, i contorni della custodia sono arrotondati. Anche il peso del telefono è piccolo: 85 grammi. Quindi, se guardi il dispositivo frontalmente, puoi vedere un inserto argentato attorno allo schermo, in tinta con il colore della tastiera. L'inserto è lo stesso per tutti e tre i colori del corpo, così come il colore dei tasti. C'è un foro per l'altoparlante nella parte superiore, mentre la parte superiore del telefono (la distanza tra lo schermo e il bordo esterno) è piuttosto piccola, solo mezzo centimetro. Pertanto, all'inizio provi a posizionare il telefono vicino all'orecchio in modo tradizionale (in questo caso, il display guarda nell'orecchio) e il suono si sente molto male. In effetti, il telefono dovrebbe essere posizionato più in basso in modo che il foro dell'altoparlante sia opposto all'orecchio, questo è insolito all'inizio, ma poi non crea difficoltà.

Lo schermo di questo modello è grande, la sua risoluzione è di 120x120 pixel, che consente di visualizzare fino a 5 righe di testo + 3 righe di servizio. La cosa più interessante è che il display è a colori. Visualizza fino a 256 colori e ha una retroilluminazione bianca. In modalità standby (con la retroilluminazione disattivata), le informazioni sullo schermo sono quasi illeggibili, soprattutto all'interno. Con la retroilluminazione accesa, lo schermo è chiaramente visibile, anche se sbiadisce al sole, proprio come il Sonyericsson T68i. In generale, se confrontiamo gli schermi di questi due modelli, Fisio ne ha uno più sbiadito, i colori non sono così saturi.

Quindi, sotto lo schermo ci sono tre softkey, ai lati di essi: il tasto C (anch'esso lucchetto) e il tasto di accesso al menu (on/off). L'intera tastiera è realizzata in plastica, mentre i tasti numerici sono arrotondati e comodi da premere. Lo stesso non si può dire dei tasti software: sono posizionati troppo vicini e ti senti a disagio quando lavori con essi. In questo modello, per il tastierino numerico Mercedes-benz , i progettisti hanno applicato una soluzione insolita: tasti 2, 4, 6, 8 combinati in un unico tasto di navigazione. In questo caso, il tasto 5 serve a confermare l'inserimento, il che consente di ridurre al minimo l'utilizzo di scomodi softkey in quasi tutte le modalità di funzionamento. Non ci sono pulsanti sui piani laterali, nemmeno il controllo del volume; durante una chiamata, questo può essere fatto solo tramite il menu.

I tasti sono chiaramente visibili solo al buio completo: il carattere è troppo sottile per essere visibile alla luce artificiale o alla luce del sole.

Sulla superficie posteriore è presente un connettore per un'antenna esterna ricoperto da un tappo in gomma. Il cappuccio di gomma è così stretto nella presa che devi usare oggetti improvvisati per rimuoverlo. C'è anche un'iscrizione convessa "Philips". È realizzato in gomma, che consente di appoggiare il telefono su superfici inclinate, non scivola su di esse. Ma sui tavoli normali, il telefono si trova in modo non uniforme, se si preme sulla custodia in alto, in basso o lateralmente, si inclinerà in questa direzione. È vero, questo è un piccolo nitpick, non fondamentale per la maggior parte degli utenti. Non c'è una porta a infrarossi in questo modello, gli sviluppatori hanno rimosso questa funzione, supponendo che il Bluetooth sia in grado di sostituirla.

In fondo puoi vedere il connettore dell'interfaccia, a sinistra c'è un jack per le cuffie e a destra - per il caricabatterie. I connettori non sono etichettati. A proposito, il pacchetto include un auricolare.

La batteria di questo modello è agli ioni di litio, è integrata nella cover posteriore ed è completamente rimovibile. La batteria è fissata in modo molto sicuro, non ci sono contraccolpi e persino accenni di possibilità in futuro. La capacità della batteria è di 620 mAh, secondo il produttore, è in grado di fornire il telefono in modalità standby fino a 400 ore e in modalità conversazione fino a 5,5 ore. I test nella rete MTS di Mosca hanno dimostrato che il telefono può funzionare per circa 3 giorni con un uso attivo (1 ora e 20 minuti di chiamate, circa 30-40 minuti di utilizzo di altre funzioni). Con un utilizzo minimo del telefono (solo chiamate, tempo totale 15 minuti), ha potuto lavorare fino a 6 giorni. Il tempo per caricare completamente la batteria è di circa 2 ore.

Prima di passare ad altre funzioni del telefono, dobbiamo soffermarci sulla batteria in modo più dettagliato. È noto che gli algoritmi per il calcolo del tempo di funzionamento di alcune batterie funzionano in modo molto impreciso. In questo modello puoi vedere 4 divisioni sull'indicatore del livello di carica, nella vita reale solo le prime due divisioni si comportano adeguatamente. Le restanti due divisioni potrebbero scomparire entro due ore, il telefono inizia a perdere rapidamente la carica. Allo stesso tempo, il dispositivo avverte del fatto che la batteria si sta scaricando per circa 5 minuti prima di spegnerla. Questo è un momento molto spiacevole, gli acquirenti dovranno adattarsi alla durata del funzionamento di un determinato telefono in ciascuna delle modalità e ricaricarlo di conseguenza.Quando è costretto a spegnere il telefono, il telefono salva le impostazioni dell'utente in memoria, una caratteristica molto interessante. Alla successiva accensione, tutte le impostazioni vengono salvate, ma se il telefono si spegne quando la batteria è scarica, rimarrai un po' deluso, vengono salvate solo le impostazioni della tabella, le voci in memoria (agenda, rubrica), in contrasto con le impostazioni di data e ora. Il telefono chiede di inserirli nuovamente, sostituendo per impostazione predefinita gli ultimi dati ricevuti prima di spegnerlo. La stessa cosa accade quando si cambia la scheda SIM: il telefono non ricorda la data e l'ora, questo è un grande svantaggio per coloro che hanno più numeri e, di conseguenza, schede SIM.

La seconda caratteristica del comportamento del dispositivo è legata al fatto che tutti gli eventi persi (l'ultima data ricordata prima dello spegnimento e l'ora inserita) ti verranno mostrati dopo l'accensione in modalità non-stop, compresi i mancati allarme. A mio parere, la funzione è implementata in modo controverso.

Vi ricordo che questo dispositivo è dual-band, non supporta la banda 1900, cosa che lo distingue dallo stesso SonyEricsson T68i. In modalità standby, lo schermo visualizza il nome dell'operatore, il livello della batteria, la potenza del segnale, la data e l'ora (orologio analogico o digitale), una riga con le icone delle modalità attive.

Il menu è organizzato come una giostra. Una pressione del tasto "Menu" e sei portato al menu principale, rappresentato da una serie di icone animate che possono essere ruotate in un cerchio. Lo stesso all'interno del menu principale - tutti i sottomenu sono rappresentati anche da icone disposte in cerchio, il tasto di navigazione serve per navigare e per entrare nel menu - premendo un qualsiasi tasto funzione o tasto numerico 5. Durante la navigazione tra le sezioni, la posizione corrente è visualizzato da un'icona nell'angolo in alto a sinistra (il cerchio indica la tua posizione attuale), non vi è alcun reale vantaggio da tale indicazione. Non esiste una navigazione veloce nel menu, è possibile assegnare fino a 9 tag per un rapido accesso alle singole voci, mentre gli stessi tag vengono utilizzati per la selezione rapida, quindi devi scegliere il più necessario.

Prendiamo in considerazione le caratteristiche principali del dispositivo, nonché le caratteristiche della loro implementazione.

Nomi. La rubrica in questo dispositivo è avanzata: più campi con numeri possono essere scritti su un numero (cellulare, casa, lavoro, cercapersone, dati, fax, indirizzo e-mail, nota di testo). Ogni tipo di telefono ha la propria icona. Ci sono due modalità di visualizzazione nell'elenco generale dei telefoni, l'impostazione predefinita è Sfoglia (basta navigare nell'elenco manualmente utilizzando il tasto di navigazione) e cercare un telefono in base alla prima lettera. Premendo il tasto funzione sinistro si passa a questa modalità e, dopo la prima pressione, il telefono passa automaticamente alla modalità di visualizzazione (Cerca). Nell'elenco generale è possibile visualizzare solo i nomi degli abbonati e, quando viene evidenziato un nome specifico, il tipo di numero selezionato per impostazione predefinita (icona a destra). Puoi utilizzare i tasti laterali per selezionare un altro numero, mentre le icone a destra cambiano, ma non puoi visualizzare il numero in questo modo.

Per esaudire questo semplice desiderio, dovrai entrare nel menu per lavorare con i numeri. Premiamo il softkey centrale, l'icona Chiama appare di default. L'implementazione è mal concepita, poiché è possibile chiamare prima il numero semplicemente premendo il tasto funzione destro nel menu precedente. Ruotiamo due volte il menu a destra e arriviamo alla voce "Mostra" (Mostra), che è lo scopo del viaggio. Ci sono voluti un totale di tre clic per vedere tutti i dati associati al nome. L'interfaccia non è molto ben congegnata, questo vale per tutti i menu in generale, e non solo per questo, devi eseguire molte azioni non necessarie per risolvere compiti essenzialmente semplici. Il sottomenu include anche funzioni come il trasferimento di un biglietto da visita su un altro telefono, la scrittura di un breve messaggio, la modifica di numeri e tipi di numeri, l'assegnazione di una chiamata rapida a un numero specifico, ecc.

Nelle chiamate in arrivo, il telefono mostra solo il nome del chiamante, il tipo di numero non è indicato. È possibile assegnare fino a 40 tag vocali a numeri della rubrica, mentre il telefono chiede di ripetere il nome 3 volte e per iniziare sono necessarie continue conferme. Il telefono consente di scrivere gli stessi segni, quindi la parola "Masha" è stata scritta con lo stesso nome, ma tre numeri diversi. Di conseguenza, quando ho provato a comporre l'etichetta "Masha" con la mia voce, il telefono ha appena riattaccato, ho dovuto spegnerlo. Questo è fastidioso, soprattutto perché molti produttori (Motorola, LG, Samsung) hanno già introdotto un controllo per l'unicità dei tag.

Ho completamente dimenticato di dire che la memoria è distribuita dinamicamente nel telefono, ci possono essere fino a 1800 voci nella rubrica (non i nomi, ce ne sono solo 300). Non puoi visualizzare contemporaneamente la memoria della scheda SIM e del telefono, dovrai scegliere una cosa. In totale, il telefono ha 272 KB di memoria libera, che può essere utilizzata per vari scopi, ma ne parleremo più avanti.

Servizi per l'operatore. Quando accedi al menu principale, arrivi a questa particolare sezione, gli sviluppatori hanno ritenuto che sarebbe stata la più popolare. All'interno è nascosto l'accesso al browser wap (altro sottomenu), così come l'accesso ai numeri di servizio. Non c'è niente di interessante qui, wap-browser versione 1.2.1, tutto funziona.

Album di immagini. L'elenco delle immagini installate nel telefono, per impostazione predefinita sono 5. Tutte sono memorizzate nel formato jpg supportato dal dispositivo. È possibile visualizzare l'immagine corrente, selezionarne una come screen saver (sfondo), in modalità standby, da un'immagine o da una sequenza di esse, è facile creare uno screen saver. Le ultime due attività vengono risolte tramite il menu delle impostazioni. È possibile inviare una foto ad un altro dispositivo tramite bluetooth, cercando tutti i dispositivi disponibili, ma non è possibile selezionarne uno specifico (la ricerca è sequenziale, quindi avendo una stampante, un PC, un PDA e un altro telefono, mi trovavo a perdita).

Quando si visualizza un'immagine, questa viene visualizzata sullo schermo, il pulsante OK è disegnato di seguito. Premendolo non si visualizza il menu precedente, ma se ne apre uno nuovo (Cancella, Cambia nome, Invia). Questo è un altro esempio della strana interfaccia del dispositivo: molti menu implementano un principio simile.

Messaggi. I messaggi, i messaggi ricevuti vengono letti qui e ne vengono creati di nuovi. È curioso che il dispositivo non abbia una propria memoria per i messaggi brevi, solo la memoria della scheda SIM. Quando si visualizza un elenco di messaggi, ogni messaggio selezionato viene visualizzato automaticamente per intero (linea di scorrimento) e all'apertura di un singolo messaggio, viene anche automaticamente fatto scorrere, ma ora in modalità a schermo intero. Questo è molto interessante e curioso. Ci sono 10 modelli in inglese, tutti tradizionali. Il telefono, in teoria, supporta l'invio e la ricezione di messaggi EMS, in realtà è richiesto il supporto dell'operatore, il tentativo di inviare una melodia non è riuscito. Puoi anche inviare una delle tante icone con il messaggio, ma solo un altro telefono Philips lo mostrerà correttamente. C'è un problema con l'overflow della memoria, puoi scoprirlo solo se accedi al menu "Messaggi", in ogni caso non riceverai messaggi brevi e, cosa più fastidiosa, non lo saprai.

E-mail. Client di posta integrato, comprende le normali cassette postali (fino a 4), funziona sia con POP3 che con SMTP. È possibile impostare la ricezione della posta tramite connessione GPRS, nel complesso è carino, ma gli allegati non sono supportati (tranne jpg), le codifiche russe non sono comprese. I messaggi di dimensioni superiori a 10 KB non verranno accettati.

Elenco chiamate. L'elenco delle chiamate, è generale, cioè contiene sia i numeri persi che quelli ricevuti o composti, per ciascuno, se necessario, vengono visualizzate la data e l'ora della chiamata. L'elenco può contenere fino a 30 voci, viene chiamato dalla modalità standby premendo a lungo il tasto funzione destro. I numeri dell'elenco possono essere utilizzati allo stesso modo della rubrica (messaggi, dettagli di visualizzazione, ecc.).

Organizzatore. Come suggerisce il nome, è qui che si nasconde l'organizzatore. È possibile visualizzare il calendario per un mese, una settimana. Quando si visualizza il calendario per un mese, tutti i giorni per i quali sono presenti eventi sono evidenziati in rosso e nella visualizzazione settimanale è presente una suddivisione per giorno e un'icona di evento è indicata di fronte a ogni giorno. Esistono tre tipi di eventi: meeting, leisure e business. Per ogni record viene impostata una data di inizio e una data di fine, gli eventi possono essere ricorrenti (giorno, settimana, mese, anno). Viene generato anche un avviso per l'evento. L'unica cosa negativa è che, una volta attivati, gli eventi richiedono una conferma, il che a volte è fastidioso. È possibile eliminare all'ingrosso vecchi eventi. In generale, l'organizzatore è accettabile, ma niente di più. La memoria dell'agenda e della rubrica è distribuita dinamicamente. Sorpresa - 300 iscrizioni in quest'ultimo sono possibili solo se non ci sono iscrizioni nell'organizzatore. Il numero totale di voci per la rubrica e l'agenda elettronica è limitato a 300.

Comunicazione. Di seguito vengono raccolte le impostazioni relative al Bluetooth e alla sincronizzazione dei dati su un PC. È incluso un CD con il software progettato per tale sincronizzazione. La funzionalità Bluetooth è stata testata con le cuffie Ericsson (i comandi vocali funzionano), non ci sono state difficoltà, lo stesso quando si collega un PDA e un PC desktop. Affinché questa tecnologia stia diventando abbastanza familiare, presto dedicheremo sempre meno spazio alla sua descrizione.

Extra. Questo menu contiene tutti i tipi di funzioni utili, come una sveglia. Può essere impostato per attivarsi una volta, al giorno o solo nei giorni feriali.

La calcolatrice è molto semplice, senza fronzoli.

Contatori di chiamate. Qui vengono raccolti tutti i tipi di contatori di chiamate, sia per GSM che per GPRS. Per qualche motivo, per le chiamate vocali, puoi vedere solo l'ora di tutte le chiamate in uscita o in entrata, il tempo totale non viene visualizzato.

Stato della memoria. Mostra lo stato della memoria del telefono, c'è un diagramma, tutto è abbastanza chiaro, ma nella vita reale è poco applicabile. Quindi, secondo me, sarebbe più comodo sapere quante voci (esattamente in numeri, non in percentuali) si possono ancora inserire in rubrica.

Promemoria. Memo vocale o semplicemente un registratore vocale. Puoi registrare un solo frammento fino a 30 secondi, il tentativo di registrare un altro frammento cancellerà il primo. Il registratore vocale funziona durante una chiamata.

Impostazioni. Impostazioni. Qui tutto è semplice, puoi impostare i livelli di sicurezza (set tradizionale), impostare uno dei 5 temi per il display che cambiano il design delle finestre e la loro colorazione, impostare il tempo di retroilluminazione (fino a 1 minuto), impostare uno screen saver, ecc.

Tutte le impostazioni di chiamata sono nascoste proprio lì, può essere una delle 19 melodie (+ 1 ricevuta), avviso a vibrazione, modalità mista. Ma la cosa interessante sono le impostazioni dell'equalizzatore che sono attive durante una chiamata, ce ne sono in totale 5. Sono apparse grazie al codec ARM, questo è praticamente il primo telefono con il suo supporto. Il problema è che, dopotutto, l'operatore deve supportare questa funzione, i miei tentativi di modificare le impostazioni e sentire la differenza non hanno avuto successo, il suono è rimasto esattamente lo stesso nell'altoparlante.

Impostazioni rapide. Qui infatti si trovano vari profili, c'è un profilo “In riunione”, “silenzioso”, “personale”, ecc. Il problema è che le impostazioni di tutti i profili sono immutabili, inizialmente sono installate nel telefono. Le istruzioni hanno un elenco di modifiche specifiche per ogni profilo, a quanto pare, dovrà essere memorizzato o basarsi sull'intuizione.

Impressioni

La qualità del suono durante una chiamata è accettabile, soggettivamente il suono non sembrava molto vivace, sono presenti dei rumori estranei (scricchiolii). Il telefono funziona abbastanza bene, non ci sono lamentele sulla qualità della comunicazione. Durante una chiamata viene visualizzata la sua durata, è possibile attivare un timer.

È fastidioso dover confermare quasi ogni azione premendo un tasto. Inoltre, a volte la conferma porta solo alla comparsa del menu successivo, tutto questo è pensato molto male. Le opportunità che sembrano buone sulla carta si trasformano in problemi nelle impostazioni e nella navigazione. La rubrica, con tutta la ricchezza del suo potenziale, dopo averci lavorato per una settimana inizia a deprimersi, è difficile cercare un numero semplicemente dal tipo, e non dalla voce stessa. Di nuovo, i jolly del menu.

Con il blocco automatico della tastiera abilitato, il telefono accende la retroilluminazione dello schermo quando è sbloccato, questo è logico. Lavoriamo un po' nel menu, poi mettiamo da parte il telefono. Dopo un po', il blocco si accenderà e contemporaneamente si accenderà la retroilluminazione. Questa è una decisione illogica. In generale, il dispositivo ha molte decisioni illogiche, sembra che sia stato creato con molta fretta e al ginocchio. Oggi si esibisce nella classe dei dispositivi fashion, dove il suo diretto concorrente è SonyEricsson T68i. Il confronto non sarà a favore del Philips Fisio 820, troppe funzioni sono implementate in modo scomodo. E questo nonostante il prezzo del dispositivo sia di circa 400 dollari. Consiglio di astenersi dall'acquistare questo modello, a meno che, ovviamente, non siate attratti dal desiderio di esserne l'unico proprietario, fino a quando non ci saranno ampie consegne sul mercato. Infine, noto che se usi il telefono per le chiamate e almeno per altre funzioni, farà una buona impressione, dopotutto, ha molte nuove tecnologie. Se provi a utilizzare Fisio almeno al 60 percento, sarà immediatamente chiaro cosa c'è che non va.

Panoramica del telefono Philips Fisio 820 GSM

Questo telefono è stato annunciato all'improvviso. Nel gennaio 2002 Philips ha pubblicato le prime foto del dispositivo e ha aperto il velo di segretezza sulle sue caratteristiche. Già a marzo alla fiera CEBIT, il telefono poteva essere visto con i propri occhi, a molti è piaciuto molto il dispositivo, ma i tempi della sua apparizione sul mercato non sono stati definiti. Non ultimo, ciò era dovuto ai problemi dell'azienda con il trasferimento della produzione di telefoni dall'Europa alla Cina. Fisio 820 dovrebbe essere disponibile sugli scaffali a settembre. Il dispositivo è ora prodotto in Cina, come il resto dei telefoni dell'azienda. I volumi di produzione sono tali da non saturare il mercato europeo, anzi Philips vuole confermare la sua presenza. Al momento, i dispositivi destinati solo all'Asia stanno uscendo dalla catena di montaggio, l'inizio delle vendite qui sarà anticipato. Di conseguenza, il telefono supporta solo due menu e due lingue di input: inglese e cinese. Secondo i dati preliminari, il pacchetto europeo supporterà le principali lingue, incluso il russo (solo menu).

Il telefono è disponibile in tre colori, azzurro (Crystal Blue), sabbia (Sahara) e rosso (Rosso Marte). Quello che mi è piaciuto di più è stato il corpo celeste, poco luminoso e non così appariscente come gli altri due. Il telefono è di dimensioni piuttosto ridotte (98 x 47 x 21 mm), praticamente affonda nel palmo della mano, ma è comodo tenerlo, i contorni della custodia sono arrotondati. Anche il peso del telefono è piccolo: 85 grammi. Quindi, se guardi il dispositivo frontalmente, puoi vedere un inserto argentato attorno allo schermo, in tinta con il colore della tastiera. L'inserto è lo stesso per tutti e tre i colori del corpo, così come il colore dei tasti. C'è un foro per l'altoparlante nella parte superiore, mentre la parte superiore del telefono (la distanza tra lo schermo e il bordo esterno) è piuttosto piccola, solo mezzo centimetro. Pertanto, all'inizio provi a posizionare il telefono vicino all'orecchio in modo tradizionale (in questo caso, il display guarda nell'orecchio) e il suono si sente molto male. In effetti, il telefono dovrebbe essere posizionato più in basso in modo che il foro dell'altoparlante sia opposto all'orecchio, questo è insolito all'inizio, ma poi non crea difficoltà.

Lo schermo di questo modello è grande, la sua risoluzione è di 120x120 pixel, che consente di visualizzare fino a 5 righe di testo + 3 righe di servizio. La cosa più interessante è che il display è a colori. Visualizza fino a 256 colori e ha una retroilluminazione bianca. In modalità standby (con la retroilluminazione disattivata), le informazioni sullo schermo sono quasi illeggibili, soprattutto all'interno. Con la retroilluminazione accesa, lo schermo è chiaramente visibile, anche se sbiadisce al sole, proprio come il Sonyericsson T68i. In generale, se confrontiamo gli schermi di questi due modelli, Fisio ne ha uno più sbiadito, i colori non sono così saturi.

Quindi, sotto lo schermo ci sono tre softkey, ai lati di essi: il tasto C (anch'esso lucchetto) e il tasto di accesso al menu (on/off). L'intera tastiera è realizzata in plastica, mentre i tasti numerici sono arrotondati e comodi da premere. Lo stesso non si può dire dei tasti software: sono posizionati troppo vicini e ti senti a disagio quando lavori con essi. In questo modello per il tastierino numerico Mercedes-benz i progettisti hanno applicato una soluzione insolita: i tasti 2, 4, 6, 8 sono combinati in un unico tasto di navigazione. In questo caso, il tasto 5 serve a confermare l'inserimento, il che consente di ridurre al minimo l'utilizzo di scomodi softkey in quasi tutte le modalità di funzionamento. Non ci sono pulsanti sui piani laterali, nemmeno il controllo del volume; durante una chiamata, questo può essere fatto solo tramite il menu.

Quindi, sotto lo schermo ci sono tre tasti soft, ai lati di essi: il tasto C (anch'esso lucchetto) e il tasto di accesso al menu (on / off). L'intera tastiera è realizzata in plastica, mentre i tasti numerici sono arrotondati e comodi da premere. Lo stesso non si può dire dei tasti software: sono posizionati troppo vicini e ti senti a disagio quando lavori con essi. In questo modello per Mercedes-benz mercedes-benz i progettisti di tastierini numerici hanno utilizzato una soluzione insolita: i tasti 2, 4, 6, 8 sono combinati in un unico tasto di navigazione. In questo caso, il tasto 5 serve a confermare l'inserimento, il che consente di ridurre al minimo l'utilizzo di scomodi softkey in quasi tutte le modalità di funzionamento. Non ci sono pulsanti sulle superfici laterali, nemmeno il controllo del volume, durante una chiamata questo si può fare solo attraverso il menu.

I tasti sono chiaramente visibili solo al buio completo: il carattere è troppo sottile per essere visibile alla luce artificiale o alla luce del sole.

Sulla superficie posteriore è presente un connettore per un'antenna esterna ricoperto da un tappo in gomma. Il cappuccio di gomma è così stretto nella presa che devi usare oggetti improvvisati per rimuoverlo. C'è anche un'iscrizione convessa "Philips". È realizzato in gomma, che consente di appoggiare il telefono su superfici inclinate, non scivola su di esse. Ma sui tavoli normali, il telefono si trova in modo non uniforme, se si preme sulla custodia in alto, in basso o lateralmente, si inclinerà in questa direzione. È vero, questo è un piccolo nitpick, non fondamentale per la maggior parte degli utenti. Non c'è una porta a infrarossi in questo modello, gli sviluppatori hanno rimosso questa funzione, supponendo che il Bluetooth sia in grado di sostituirla.

In fondo puoi vedere il connettore dell'interfaccia, a sinistra c'è un jack per le cuffie e a destra - per il caricabatterie. I connettori non sono etichettati. A proposito, il pacchetto include un auricolare.

La batteria di questo modello è agli ioni di litio, è integrata nella cover posteriore ed è completamente rimovibile. La batteria è fissata in modo molto sicuro, non ci sono contraccolpi e persino accenni di possibilità in futuro. La capacità della batteria è di 620 mAh, secondo il produttore, è in grado di fornire il telefono in modalità standby fino a 400 ore e in modalità conversazione fino a 5,5 ore. I test nella rete MTS di Mosca hanno dimostrato che il telefono può funzionare per circa 3 giorni con un uso attivo (1 ora e 20 minuti di chiamate, circa 30-40 minuti di utilizzo di altre funzioni). Con un utilizzo minimo del telefono (solo chiamate, tempo totale 15 minuti), ha potuto lavorare fino a 6 giorni. Il tempo per caricare completamente la batteria è di circa 2 ore.

Prima di passare ad altre funzioni del telefono, dobbiamo soffermarci sulla batteria in modo più dettagliato. È noto che gli algoritmi per il calcolo del tempo di funzionamento di alcune batterie funzionano in modo molto impreciso. In questo modello puoi vedere 4 divisioni sull'indicatore del livello di carica, nella vita reale solo le prime due divisioni si comportano adeguatamente. Le restanti due divisioni potrebbero scomparire entro due ore, il telefono inizia a perdere rapidamente la carica. Allo stesso tempo, il dispositivo avverte del fatto che la batteria si sta scaricando per circa 5 minuti prima di spegnerla.Questo è un momento molto spiacevole, gli acquirenti dovranno adattarsi alla durata del funzionamento di un determinato telefono in ciascuna delle modalità e ricaricarlo di conseguenza. Quando è costretto a spegnere il telefono, il telefono salva le impostazioni dell'utente in memoria, una caratteristica molto interessante. Alla successiva accensione, tutte le impostazioni vengono salvate, ma se il telefono si spegne quando la batteria è scarica, rimarrai un po' deluso, vengono salvate solo le impostazioni della tabella, le voci in memoria (agenda, rubrica), in contrasto con le impostazioni di data e ora. Il telefono chiede di inserirli nuovamente, sostituendo per impostazione predefinita gli ultimi dati ricevuti prima di spegnerlo. La stessa cosa accade quando si cambia la scheda SIM: il telefono non ricorda la data e l'ora, questo è un grande svantaggio per coloro che hanno più numeri e, di conseguenza, schede SIM.

La seconda caratteristica del comportamento del dispositivo è legata al fatto che tutti gli eventi persi (l'ultima data ricordata prima dello spegnimento e l'ora inserita) ti verranno mostrati dopo l'accensione in modalità non-stop, compresi i mancati allarme. A mio parere, la funzione è implementata in modo controverso.

Vi ricordo che questo dispositivo è dual-band, non supporta la banda 1900, cosa che lo distingue dallo stesso SonyEricsson T68i. In modalità standby, lo schermo visualizza il nome dell'operatore, il livello della batteria, la potenza del segnale, la data e l'ora (orologio analogico o digitale), una riga con le icone delle modalità attive.

Il menu è organizzato come una giostra. Una pressione del tasto "Menu" e sei portato al menu principale, rappresentato da una serie di icone animate che possono essere ruotate in un cerchio. Lo stesso all'interno del menu principale - tutti i sottomenu sono rappresentati anche da icone disposte in cerchio, il tasto di navigazione serve per navigare e per entrare nel menu - premendo un qualsiasi tasto funzione o tasto numerico 5. Durante la navigazione tra le sezioni, la posizione corrente è visualizzato da un'icona nell'angolo in alto a sinistra (il cerchio indica la tua posizione attuale), non vi è alcun reale vantaggio da tale indicazione. Non esiste una navigazione veloce nel menu, è possibile assegnare fino a 9 tag per un rapido accesso alle singole voci, mentre gli stessi tag vengono utilizzati per la selezione rapida, quindi devi scegliere il più necessario.

Prendiamo in considerazione le caratteristiche principali del dispositivo, nonché le caratteristiche della loro implementazione.

Nomi. La rubrica in questo dispositivo è avanzata: più campi con numeri possono essere scritti su un numero (cellulare, casa, lavoro, cercapersone, dati, fax, indirizzo e-mail, nota di testo). Ogni tipo di telefono ha la propria icona. Ci sono due modalità di visualizzazione nell'elenco generale dei telefoni, l'impostazione predefinita è Sfoglia (basta navigare nell'elenco manualmente utilizzando il tasto di navigazione) e cercare un telefono in base alla prima lettera. Premendo il tasto funzione sinistro si passa a questa modalità e, dopo la prima pressione, il telefono passa automaticamente alla modalità di visualizzazione (Cerca). Nell'elenco generale è possibile visualizzare solo i nomi degli abbonati e, quando viene evidenziato un nome specifico, il tipo di numero selezionato per impostazione predefinita (icona a destra). Puoi utilizzare i tasti laterali per selezionare un altro numero, mentre le icone a destra cambiano, ma non puoi visualizzare il numero in questo modo.

Per esaudire questo semplice desiderio, dovrai entrare nel menu per lavorare con i numeri. Premiamo il softkey centrale, l'icona Chiama appare di default. L'implementazione è mal concepita, poiché è possibile chiamare prima il numero semplicemente premendo il tasto funzione destro nel menu precedente. Ruotiamo due volte il menu a destra e arriviamo alla voce "Mostra" (Mostra), che è lo scopo del viaggio. Ci sono voluti un totale di tre clic per vedere tutti i dati associati al nome. L'interfaccia non è molto ben congegnata, questo vale per tutti i menu in generale, e non solo per questo, devi eseguire molte azioni non necessarie per risolvere compiti essenzialmente semplici. Il sottomenu include anche funzioni come il trasferimento di un biglietto da visita su un altro telefono, la scrittura di un breve messaggio, la modifica di numeri e tipi di numeri, l'assegnazione di una chiamata rapida a un numero specifico, ecc.

Nelle chiamate in arrivo, il telefono mostra solo il nome del chiamante, il tipo di numero non è indicato. È possibile assegnare fino a 40 tag vocali a numeri della rubrica, mentre il telefono chiede di ripetere il nome 3 volte e per iniziare sono necessarie continue conferme. Il telefono consente di scrivere gli stessi segni, quindi la parola "Masha" è stata scritta con lo stesso nome, ma tre numeri diversi. Di conseguenza, quando ho provato a comporre l'etichetta "Masha" con la mia voce, il telefono ha appena riattaccato, ho dovuto spegnerlo. Questo è fastidioso, soprattutto perché molti produttori (Motorola, LG, Samsung) hanno già introdotto un controllo per l'unicità dei tag.

Ho completamente dimenticato di dire che la memoria è distribuita dinamicamente nel telefono, ci possono essere fino a 1800 voci nella rubrica (non i nomi, ce ne sono solo 300). Non puoi visualizzare contemporaneamente la memoria della scheda SIM e del telefono, dovrai scegliere una cosa. In totale, il telefono ha 272 KB di memoria libera, che può essere utilizzata per vari scopi, ma ne parleremo più avanti.

Servizi per gli operatori. Quando accedi al menu principale, arrivi a questa particolare sezione, gli sviluppatori hanno ritenuto che sarebbe stata la più popolare. All'interno è nascosto l'accesso al browser wap (altro sottomenu), così come l'accesso ai numeri di servizio. Non c'è niente di interessante qui, wap-browser versione 1.2.1, tutto funziona.

Album di immagini. L'elenco delle immagini installate nel telefono, per impostazione predefinita sono 5. Tutte sono memorizzate nel formato jpg supportato dal dispositivo. È possibile visualizzare l'immagine corrente, selezionarne una come screen saver (sfondo), in modalità standby, da un'immagine o da una sequenza di esse, è facile creare uno screen saver. Le ultime due attività vengono risolte tramite il menu delle impostazioni. È possibile inviare una foto ad un altro dispositivo tramite bluetooth, cercando tutti i dispositivi disponibili, ma non è possibile selezionarne uno specifico (la ricerca è sequenziale, quindi avendo una stampante, un PC, un PDA e un altro telefono, mi trovavo a perdita).

Quando si visualizza un'immagine, questa viene visualizzata sullo schermo, il pulsante OK è disegnato di seguito. Premendolo non si visualizza il menu precedente, ma se ne apre uno nuovo (Cancella, Cambia nome, Invia). Questo è un altro esempio della strana interfaccia del dispositivo: molti menu implementano un principio simile.

Messaggi. I messaggi, i messaggi ricevuti vengono letti qui e ne vengono creati di nuovi. È curioso che il dispositivo non abbia una propria memoria per i messaggi brevi, solo la memoria della scheda SIM. Quando si visualizza un elenco di messaggi, ogni messaggio selezionato viene visualizzato automaticamente per intero (linea di scorrimento) e all'apertura di un singolo messaggio, viene anche automaticamente fatto scorrere, ma ora in modalità a schermo intero. Questo è molto interessante e curioso. Ci sono 10 modelli in inglese, tutti tradizionali. Il telefono, in teoria, supporta l'invio e la ricezione di messaggi EMS, in realtà è richiesto il supporto dell'operatore, il tentativo di inviare una melodia non è riuscito. Puoi anche inviare una delle tante icone con il messaggio, ma solo un altro telefono Philips lo mostrerà correttamente. C'è un problema con l'overflow della memoria, puoi scoprirlo solo se accedi al menu "Messaggi", in ogni caso non riceverai messaggi brevi e, cosa più fastidiosa, non lo saprai.

E-mail. Client di posta integrato, comprende le normali cassette postali (fino a 4), funziona sia con POP3 che con SMTP. È possibile impostare la ricezione della posta tramite connessione GPRS, nel complesso è carino, ma gli allegati non sono supportati (tranne jpg), le codifiche russe non sono comprese. I messaggi di dimensioni superiori a 10 KB non verranno accettati.

Elenco chiamate. L'elenco delle chiamate, è generale, cioè contiene sia i numeri persi che quelli ricevuti o composti, per ciascuno, se necessario, vengono visualizzate la data e l'ora della chiamata. L'elenco può contenere fino a 30 voci, viene chiamato dalla modalità standby premendo a lungo il tasto funzione destro. I numeri dell'elenco possono essere utilizzati allo stesso modo della rubrica (messaggi, dettagli di visualizzazione, ecc.).

Organizzatore. Come suggerisce il nome, è qui che si nasconde l'organizzatore. È possibile visualizzare il calendario per un mese, una settimana. Quando si visualizza il calendario per un mese, tutti i giorni per i quali sono presenti eventi sono evidenziati in rosso e nella visualizzazione settimanale è presente una suddivisione per giorno e un'icona di evento è indicata di fronte a ogni giorno. Esistono tre tipi di eventi: meeting, leisure e business. Per ogni record viene impostata una data di inizio e una data di fine, gli eventi possono essere ricorrenti (giorno, settimana, mese, anno). Viene generato anche un avviso per l'evento. L'unica cosa negativa è che, una volta attivati, gli eventi richiedono una conferma, il che a volte è fastidioso. È possibile eliminare all'ingrosso vecchi eventi. In generale, l'organizzatore è accettabile, ma niente di più. La memoria dell'agenda e della rubrica è distribuita dinamicamente. Sorpresa - 300 iscrizioni in quest'ultimo sono possibili solo se non ci sono iscrizioni nell'organizzatore. Il numero totale di voci per la rubrica e l'agenda elettronica è limitato a 300.

Comunicazione. Di seguito vengono raccolte le impostazioni relative al Bluetooth e alla sincronizzazione dei dati su un PC. È incluso un CD con il software progettato per tale sincronizzazione. La funzionalità Bluetooth è stata testata con le cuffie Ericsson (i comandi vocali funzionano), non ci sono state difficoltà, lo stesso quando si collega un PDA e un PC desktop. Affinché questa tecnologia stia diventando abbastanza familiare, presto dedicheremo sempre meno spazio alla sua descrizione.

Extra. Questo menu contiene tutti i tipi di funzioni utili, come una sveglia. Può essere impostato per attivarsi una volta, al giorno o solo nei giorni feriali.

La calcolatrice è molto semplice, senza fronzoli.

Contatori di chiamate. Qui vengono raccolti tutti i tipi di contatori di chiamate, sia per GSM che per GPRS. Per qualche motivo, per le chiamate vocali, puoi vedere solo l'ora di tutte le chiamate in uscita o in entrata, il tempo totale non viene visualizzato.

Stato della memoria. Mostra lo stato della memoria del telefono, c'è un diagramma, tutto è abbastanza chiaro, ma nella vita reale è poco applicabile. Quindi, secondo me, sarebbe più comodo sapere quante voci (esattamente in numeri, non in percentuali) si possono ancora inserire in rubrica.

Promemoria. Memo vocale o semplicemente un registratore vocale. Puoi registrare un solo frammento fino a 30 secondi, il tentativo di registrare un altro frammento cancellerà il primo. Il registratore vocale funziona durante una chiamata.

Impostazioni. Impostazioni. Qui tutto è semplice, puoi impostare i livelli di sicurezza (set tradizionale), impostare uno dei 5 temi per il display che cambiano il design delle finestre e la loro colorazione, impostare il tempo di retroilluminazione (fino a 1 minuto), impostare uno screen saver, ecc.

Tutte le impostazioni di chiamata sono nascoste proprio lì, può essere una delle 19 melodie (+ 1 ricevuta), avviso a vibrazione, modalità mista. Ma la cosa interessante sono le impostazioni dell'equalizzatore che sono attive durante una chiamata, ce ne sono in totale 5. Sono apparse grazie al codec ARM, questo è praticamente il primo telefono con il suo supporto. Il problema è che, dopotutto, l'operatore deve supportare questa funzione, i miei tentativi di modificare le impostazioni e sentire la differenza non hanno avuto successo, il suono è rimasto esattamente lo stesso nell'altoparlante.

Impostazioni rapide. Qui infatti si trovano vari profili, c'è un profilo “In riunione”, “silenzioso”, “personale”, ecc. Il problema è che le impostazioni di tutti i profili sono immutabili, inizialmente sono installate nel telefono. Le istruzioni hanno un elenco di modifiche specifiche per ogni profilo, a quanto pare, dovrà essere memorizzato o basarsi sull'intuizione.

Impressioni

La qualità del suono durante una chiamata è accettabile, soggettivamente il suono non sembrava molto vivace, sono presenti dei rumori estranei (scricchiolii). Il telefono funziona abbastanza bene, non ci sono lamentele sulla qualità della comunicazione. Durante una chiamata viene visualizzata la sua durata, è possibile attivare un timer.

È fastidioso dover confermare quasi ogni azione premendo un tasto. Inoltre, a volte la conferma porta solo alla comparsa del menu successivo, tutto questo è pensato molto male. Le opportunità che sembrano buone sulla carta si trasformano in problemi nelle impostazioni e nella navigazione. La rubrica, con tutta la ricchezza del suo potenziale, dopo averci lavorato per una settimana inizia a deprimersi, è difficile cercare un numero semplicemente dal tipo, e non dalla voce stessa. Di nuovo, i jolly del menu.

Con il blocco automatico della tastiera abilitato, il telefono accende la retroilluminazione dello schermo quando è sbloccato, questo è logico. Lavoriamo un po' nel menu, poi mettiamo da parte il telefono. Dopo un po', il blocco si accenderà e contemporaneamente si accenderà la retroilluminazione. Questa è una decisione illogica. In generale, il dispositivo ha molte decisioni illogiche, sembra che sia stato creato con molta fretta e al ginocchio. Oggi si esibisce nella classe dei dispositivi fashion, dove il suo diretto concorrente è SonyEricsson T68i. Il confronto non sarà a favore del Philips Fisio 820, troppe funzioni sono implementate in modo scomodo. E questo nonostante il prezzo del dispositivo sia di circa 400 dollari. Consiglio di astenersi dall'acquistare questo modello, a meno che, ovviamente, non siate attratti dal desiderio di esserne l'unico proprietario, fino a quando non ci saranno ampie consegne sul mercato. Infine, noto che se usi il telefono per le chiamate e almeno per altre funzioni, farà una buona impressione, dopotutto, ha molte nuove tecnologie. Se provi a utilizzare Fisio almeno al 60 percento, sarà immediatamente chiaro cosa c'è che non va.