it opay

Spillikins №175. Nokia da vendere a Samsung? L'acquirente non è a conoscenza

È stata una buona settimana, ma soprattutto, ci sono di nuovo delle vacanze imbarazzanti in Russia. Ci riposiamo, lavoriamo. Il ritmo strappato ti fa adattare a queste vacanze e c'è anche una vacanza davanti. Ho praticamente saltato CompuTex, aveva molti prototipi di tablet Windows 8 RT e ARM. Un risultato ovvio: niente ventole, niente rumore, tempo di funzionamento aumentato. Ma è troppo presto per valutare questi tablet, quindi non ne parlerò molto, molto migliorerà prima dell'autunno.

In modalità calma, sto finendo la recensione del Samsung Galaxy S3, ho girato qualche altro video, che potete trovare sul nostro canale.

Prima di passare agli argomenti che hanno attirato la mia attenzione, consiglio vivamente questo articolo sulle previsioni di IDC. Nell'articolo, non sono stati troppo pigri per analizzare le precedenti previsioni IDC sul mercato degli smartphone e dimostrare perché le previsioni di qualsiasi azienda oggi non sono migliori della predizione dei fondi di caffè. Continua a leggere: sono sicuro che ti piacerà tanto quanto me.

Ho anche pensato che fosse divertente come abbiano deciso di visualizzare i vantaggi (in questo caso immaginari, dato che il confronto è inverosimile) dei processori in Qualcomm. Hanno messo pezzi di burro sui telefoni e hanno mostrato come si scioglie. Perché non un test?

Contenuto:

Nokia sarà venduta a Samsung: il prezzo delle azioni sta crescendo, come stupidità

A volte mi sembra che il buon senso fallisca e nascano chimere che catturano l'immaginazione delle persone per diverse settimane, per poi scomparire senza lasciare traccia. Una di queste chimere è stata l'annuncio della scorsa settimana che Nokia potrebbe essere acquistata da Samsung, citando anche il costo di un tale accordo a circa $ 15 miliardi, superiore all'attuale prezzo delle azioni di Nokia. Tutte le parti hanno rifiutato di commentare le voci, ma Reuters ha comunque lanciato questa voce, poiché proviene da fonti vicine a una delle società. E a spese di ciò, il valore delle azioni Nokia è stato aumentato fino al 6%. Non è un brutto risultato, ma considerando https://cars45.com.gh/5paK09IGKA7MvG1LNC8TQDEL il titolo è ancora in calo e continuerà a caduta, quindi considera che non ne vale la pena a lungo termine. Sì, e la fonte è generalmente comprensibile, è Nokia che sta cadendo nel baratro, che sta cercando di fermare la sua caduta ad ogni costo, anche con voci del genere.

Nella mia memoria, il gioco della vendita di questa o quella società si è svolto più di una volta, e questo gioco è un gioco di scambio, non ha altre ragioni di fondo. Ad esempio, le voci sulla vendita della divisione mobile di Motorola sono apparse ripetutamente nel 2008-2009 per rivelarsi false (nemmeno trattative del genere non erano in corso in quel momento con le società discusse in queste voci). Il mercato spesso emette un pio desiderio, come se spingesse le aziende a prendere una decisione del genere. Ma in pratica, di regola, è ancora un gioco in borsa. Molti investitori cercano di trarre vantaggio dalle voci di una vendita, poiché si tratta di speculazioni che portano profitti o perdite di denaro immediati, a seconda di come si sviluppa la situazione. Sfortunatamente, è impossibile affermare che la maggior parte degli investitori sia in grado di valutare ragionevolmente la posizione delle società, le loro prospettive e altri fattori. Sono guidati da considerazioni generali e spesso il loro gioco in borsa è simile a quello della roulette, fortunato o meno.

Sulla base del buon senso, cercherò di spiegare perché l'acquisto di Nokia da parte di Samsung non è solo inutile, ma anche dannoso. Per facilità di comprensione, analizzeremo cinque punti principali:

  1. Responsabilità sociale. L'acquisto di qualsiasi azienda significa che si assumono tutti gli obblighi nei confronti dei dipendenti e si assume la loro indennità. Questo, a sua volta, porta al fatto che devi pagare i loro stipendi, pagare le pensioni che hanno guadagnato con il loro vecchio lavoro e così via. Questo è un enorme onere che può seppellire le aziende di grande successo sotto di esso. Ad esempio, in Nokia, sbarazzandosi di Symbian, non potevano solo licenziare sviluppatori e ingegneri, ma sono stati trasferiti ad Accenture, che non aveva più alcun obbligo nei confronti delle persone. Sono stati conclusi nuovi contratti, all'interno dei quali non c'erano obblighi particolari, si tratta di una sorta di licenziamento prolungato, con pagamenti minimi per Nokia. Purtroppo possiamo dire che lo staff di Nokia è ancora gonfio, per molti aspetti duplica la struttura di Samsung (logistica, distribuzione e così via). Secondo stime prudenti, circa il 90% dei dipendenti Nokia svolge le stesse funzioni dei dipendenti Samsung esistenti. Sorge la domanda, qual è l'efficienza quando si acquista un'azienda, se è necessario quasi raddoppiare le buste paga, mentre non riceverai nuovi dipendenti che ti porteranno avanti. Dal punto di vista del buon senso, questa è una strada diretta verso il nulla. Pertanto, coloro che affermano che può essere economico acquistare un'altra azienda e chiuderla come concorrente dimenticano la componente sociale: costa una pazzia e, dal punto di vista delle leggi di diversi paesi, i dipendenti hanno un'ottima protezione. Non puoi semplicemente licenziarli.
  2. Acquista quota di mercato. Molto spesso un'azienda ne acquista un'altra per aumentare la propria quota di mercato e diventare, ad esempio, la numero uno nel suo segmento. Con obiettivi così ambiziosi, che sono politici, molto spesso chiudono un occhio sulla componente di business e sulle conseguenze per un'azienda che assorbe la concorrenza. L'esempio classico è la fusione tra Compaq e HP, che ha fatto perdere a HP il suo primo posto nel mercato dei PC a favore di Dell. La fusione è stata seguita da licenziamenti di massa dei dipendenti Compaq, confusione con le linee di prodotti e tutti i guai che puoi immaginare. Inoltre, nel nostro caso, Samsung è già la numero uno sia nel mercato della telefonia che nel segmento degli smartphone. L'acquisto di Nokia porterà non ad un aumento della quota di mercato, ma a una sua riduzione nel lungo termine (ricordate HP). Samsung non è stata vista in passi stupidi.
  3. Brevetti è ciò che conta per Samsung. Questa affermazione è diventata popolare nel 2011-2012 e dal punto di vista del profano riflette la percezione di Nokia, che, a differenza di Samsung, era all'origine delle comunicazioni mobili. Secondo la persona media, stare alle origini significa automaticamente avere conoscenze sacre che aiuteranno qualsiasi azienda ad avere successo in condizioni di mercato difficili. Per Samsung, ad esempio, questo significherà che, sfruttando i brevetti di Nokia, saranno in grado di creare qualcosa di strabiliante. Ma aspetta, cos'è? Dopotutto, Samsung crea già prodotti straordinari e Nokia non può farlo.Forse non si tratta di brevetti e non solo di loro? Parlando agli studenti, ricordo una delle storie di Bormor, che parla della ricerca dell'arma definitiva. La leggenda narra che su un'isola remota, in una grotta, fosse sepolta un'arma dal potere impensabile. E quando lo trovano, si scopre che è un'ascia di pietra. Nel contesto di una comunità primitiva, questa era davvero un'arma di grande potere. Nokia, purtroppo, gioca ancora a dama, mentre Samsung ha iniziato a scacchi molto tempo fa. In termini di brevetti ottenuti negli anni '80, Nokia è il leader indiscusso. In termini di dispositivi e tecnologia moderni, Nokia è indietro di anni rispetto al mercato. Tuttavia, anche se si guardano le statistiche cumulative dal 1995, si scopre che Samsung è già la seconda in termini di numero di brevetti. Negli ultimi anni è leader indiscusso per numero di brevetti ricevuti annualmente. Naturalmente, se Samsung vuole spendere soldi per l'acquisto di brevetti Nokia per la raccolta e la cronologia, può farlo. Ma il portafoglio di brevetti di Nokia non ha alcun interesse pratico (sto mentendo, Nokia ha brevetti interessanti, ma è più facile ed economico aggirarli che acquistare tutto all'ingrosso per un sacco di soldi).
  1. Fabbriche. Nokia ha il maggior numero di stabilimenti che producono telefoni cellulari, molti dei quali sono chiusi da Nokia. Per esigenze crescenti, Samsung avrebbe bisogno di capacità di produzione. Questa ipotesi non resiste affatto alle critiche, poiché invece di adattare stabilimenti dislocati in diverse regioni del mondo, è più facile per Samsung aprire nuovi stabilimenti (e meno costosi) nel sud-est asiatico. Utilizzando per questo apparecchiature non obsolete, in piedi negli stabilimenti Nokia, ma linee ultramoderne. Quindi, manca anche questo elemento.
  2. Qualsiasi eresia ti venga in mente. Come capisci, il quinto punto può essere letteralmente qualsiasi eresia che ti viene in mente. Il motivo è che le persone che parlano di acquistare un'azienda per un'altra tendono a trovare molte ragioni e discutere di ciascuna di esse è estremamente difficile. Molti semplicemente non hanno nulla a che fare con la realtà.

Un fatto che può servire come conferma di quanto sopra. Un tempo, quando vendeva Siemens Mobile, Siemens prometteva a BenQ 300 milioni di euro. Tutti parlavano dell'acquisto di Siemens Mobile da parte di BenQ, ma in realtà ha ricevuto questo produttore in regalo, inoltre hanno anche dato dei soldi in più. Questo non era un affare commerciale, ma un'opportunità per Siemens di sbarazzarsi di una risorsa problematica per pochi soldi. Sfortunatamente, per Nokia, la sua attività principale è la produzione di telefoni cellulari, mentre la direzione delle infrastrutture non è così forte. Pertanto, la morte della direzione telefonica comporterà automaticamente problemi per l'intera azienda.

Nel 2012-2013, l'unica via d'uscita per la sopravvivenza dell'azienda sarà la scissione delle divisioni in società indipendenti o condizionalmente indipendenti con la possibile vendita di singole società. Al momento, Nokia sta lavorando esattamente su questo scenario. Rende facile e possibile per Microsoft vendere quegli sviluppatori e il numero di brevetti di cui Microsoft ha bisogno. È impossibile dire che Nokia sia in grado di mantenersi come un'unica azienda. Se l'opzione di dividere l'asset non funziona (abbiamo visto qualcosa di simile nell'esempio di Motorola), Nokia dovrà semplicemente affrontare un crollo finanziario, poiché il produttore non può più nutrirsi da solo.

Come pezzo del puzzle piuttosto interessante, ti suggerisco di valutare il successo delle vendite di Nokia Lumia nel mondo. In Russia hanno un enorme successo, se parliamo del fatto che abbiamo venduto oltre il 10 per cento della fornitura mondiale di Nokia Lumia. Il mercato è semplicemente invaso da questi dispositivi, questa è una delle ultime operazioni Nokia su larga scala in Russia, l'azienda non è più capace di tali imprese. Tuttavia, questa impresa di promuovere un paio di modelli ha già portato a tali annunci nelle regioni.

Foto del nostro lettore da Rostov @Kendr17

Ora passiamo alle statistiche IDC, apparse inaspettatamente sul New York Times. Secondo un rapporto IDC, nel primo trimestre del 2012 sono stati immessi sul mercato 2,2 milioni di smartphone Lumia, vendite mondiali ai partner (non vendite al dettaglio). A mio avviso, è impossibile parlare del successo incondizionato di questo prodotto, poiché le vendite, per usare un eufemismo, sono scarse. Per fare un confronto, le vendite di Apple iPhone nello stesso periodo sono state di 37 milioni di unità. Sono necessari ulteriori chiarimenti? O la differenza è ovvia e giustamente colpisce agli occhi con la caricatura delle vendite Nokia?

Touchscreen Nokia Asha: meglio tardi che mai

Circa tre anni fa, il mercato ha iniziato a fare boom di telefoni touchscreen nel segmento economico. Alcune aziende come Samsung hanno fatto enormi vendite su modelli come Star, Corby e hanno aumentato le loro vendite. Non c'è stata una risposta adeguata da parte del produttore finlandese, Nokia ha impiegato molto tempo per imbrigliare i suoi cavalli. Di conseguenza, è diventato necessario per Nokia abbassare i prezzi dei propri smartphone Symbian. Ad esempio, al momento il costo del Nokia 5228 a Svyaznoy è di 3.790 rubli, che è inferiore a cento euro. Un tentativo di creare modelli della serie Touch & Type con tastiera e piccolo touch screen su piattaforma S40 è fallito. Le persone hanno scelto telefoni completamente touchscreen, non hanno guardato a tali ibridi.

Cosa ha offerto Nokia alla fine? Telefoni touch economici. Tre anni dopo che il boom di tali decisioni è passato. Va notato che per circa due anni l'azienda ha ignorato il mercato dei dispositivi a due SIM, ma alla fine vi è entrata anche - ma non è stata più in grado di prendervi una quota significativa.

Quindi Nokia ha annunciato tre dispositivi della famiglia Asha (è chiaro che si tratta, prima di tutto, di un prodotto per l'India, così come la Russia, altri paesi sono meno a fuoco). Iniziamo con dispositivi semplici: Nokia Asha 305/306. La differenza principale è che il modello 305 ha uno slot per due schede SIM, l'utente può passare dall'una all'altra dal menu (non c'è alcun funzionamento simultaneo di due carte, questo è di fatto un supporto per la seconda carta). Il 306 ha anche aggiunto il Wi-Fi. Diversamente, le caratteristiche dei modelli sono le stesse.

Per la prima volta nella mia memoria, Nokia non pubblica tutte le specifiche per i suoi nuovi modelli, si dimentica timidamente di dire sulla risoluzione dello schermo, indicando solo la sua diagonale di 3 pollici. È chiaro che la risoluzione di 240x400 pixel sembra molto piccola, ma d'altra parte è abbastanza accettabile per i modelli economici. Perché nasconderlo? Paura di spaventare i clienti, desiderio di giocare con loro a giochi di marketing? Inoltre, questo non è un singolo errore, in tutte le comunicazioni Nokia cerca di non indicare le risoluzioni dello schermo per questi dispositivi, ho dovuto andare sul sito degli sviluppatori per scoprirlo.

Altre specifiche sono banali: una fotocamera da 2 megapixel senza autofocus, schede microSD, un lettore musicale e radio, diversi colori della carrozzeria. Ma la cosa principale è che Nokia ha ritenuto di non trarre vantaggio dalle soluzioni esistenti e ha offerto generosamente 40 giochi di Electronic Arts completi di telefono. Cioè, questi giochi possono essere ottenuti gratuitamente, il che aumenta il valore del telefono nei mercati emergenti dove non hanno visto soluzioni più interessanti o non sanno cosa sono gli smartphone.

L'Asha 311 ha una fotocamera da 3,2 megapixel, lo stesso schermo, inoltre è un dispositivo 3G, tutto il resto è uguale.

Ora la cosa più interessante sono i prezzi e le condizioni. A luglio, l'Asha 305 arriverà sul mercato per € 63 ($ 85, tutte tasse escluse). Il comunicato stampa ufficiale afferma che le vendite inizieranno nel secondo trimestre del 2012, ma a giudicare dal listino prezzi di Nokia, le spedizioni avverranno alla fine di giugno, il che significa che le vendite reali avverranno a luglio. Gli altri due modelli sono annunciati per il terzo trimestre, il che significa che appariranno intorno ad agosto e forse più tardi. Purtroppo nessuno aspetta davvero con ansia questi dispositivi, visto che il loro costo sarà di 68 e 92 euro, il che li rende poco competitivi con le soluzioni low cost già esistenti. Non è molto chiaro cosa stesse aspettando Nokia da tre anni, ma alla fine la montagna ha dato alla luce un mouse. A mio avviso, è impossibile dire che questi modelli possano cambiare qualcosa nel destino dell'azienda o renderla vincente. Colorato all'esterno, ma nel complesso non eccessivamente attraente. Nokia lo capisce. Sfortunatamente, l'azienda non ha nemmeno i fondi per promuovere questi modelli, quindi andranno persi sullo sfondo della concorrenza.

Spillikins №175. Nokia da vendere a Samsung? L'acquirente non è a conoscenza

È stata una buona settimana, ma soprattutto, ci sono di nuovo delle vacanze imbarazzanti in Russia. Ci riposiamo, lavoriamo. Il ritmo strappato ti fa adattare a queste vacanze e c'è anche una vacanza davanti. Ho praticamente saltato CompuTex, aveva molti prototipi di tablet Windows 8 RT e ARM. Un risultato ovvio: niente ventole, niente rumore, tempo di funzionamento aumentato. Ma è troppo presto per valutare questi tablet, quindi non ne parlerò molto, molto migliorerà prima dell'autunno.

In modalità calma, sto finendo la recensione del Samsung Galaxy S3, ho girato qualche altro video, che potete trovare sul nostro canale.

Prima di passare agli argomenti che hanno attirato la mia attenzione, consiglio vivamente questo articolo sulle previsioni di IDC. Nell'articolo, non sono stati troppo pigri per analizzare le precedenti previsioni IDC relative al mercato degli smartphone e dimostrare perché le previsioni di qualsiasi azienda oggi non sono migliori che indovinare sui fondi di caffè. Continua a leggere: sono sicuro che ti piacerà tanto quanto me.

Ho anche pensato che fosse divertente come abbiano deciso di visualizzare i vantaggi (in questo caso immaginari, dato che il confronto è inverosimile) dei processori in Qualcomm. Hanno messo pezzi di burro sui telefoni e hanno mostrato come si scioglie. Perché non un test?

Contenuto:

Nokia sarà venduta a Samsung: il prezzo delle azioni sta crescendo, come stupidità

A volte mi sembra che il buon senso fallisca e nascano chimere che catturano l'immaginazione delle persone per diverse settimane, per poi scomparire senza lasciare traccia. Una di queste chimere è stata l'annuncio della scorsa settimana che Nokia potrebbe essere acquistata da Samsung, citando anche il costo di un tale accordo a circa $ 15 miliardi, superiore all'attuale prezzo delle azioni di Nokia. Tutte le parti hanno rifiutato di commentare le voci, ma Reuters ha comunque lanciato questa voce, poiché proviene da fonti vicine a una delle società. E a spese di ciò, il valore delle azioni Nokia è stato aumentato fino al 6%. Non è un brutto risultato, ma considerando https://cars45.com.gh/5paK09IGKA7MvG1LNC8TQDEL il titolo è ancora in calo e continuerà a caduta, quindi considera che non ne vale la pena a lungo termine. Sì, e la fonte è generalmente comprensibile, è Nokia che sta cadendo nel baratro, che sta cercando di fermare la sua caduta ad ogni costo, anche con voci del genere.

Nella mia memoria, il gioco della vendita di questa o quella società si è svolto più di una volta, e questo gioco è un gioco di scambio, non ha altre ragioni di fondo. Ad esempio, le voci sulla vendita della divisione mobile di Motorola sono apparse ripetutamente nel 2008-2009 per rivelarsi false (nemmeno trattative del genere non erano in corso in quel momento con le società discusse in queste voci). Il mercato spesso emette un pio desiderio, come se spingesse le aziende a prendere una decisione del genere. Ma in pratica, di regola, è ancora un gioco in borsa. Molti investitori cercano di trarre vantaggio dalle voci di una vendita, poiché si tratta di speculazioni che portano profitti o perdite di denaro immediati, a seconda di come si sviluppa la situazione. Sfortunatamente, è impossibile affermare che la maggior parte degli investitori sia in grado di valutare ragionevolmente la posizione delle società, le loro prospettive e altri fattori. Sono guidati da considerazioni generali e spesso il loro gioco in borsa è simile a quello della roulette, fortunato o meno.

Sulla base del buon senso, cercherò di spiegare perché l'acquisto di Nokia da parte di Samsung non è solo inutile, ma anche dannoso. Per facilità di comprensione, analizzeremo cinque punti principali:

  1. Responsabilità sociale. L'acquisto di qualsiasi azienda significa che si assumono tutti gli obblighi nei confronti dei dipendenti e si assume la loro indennità. Questo, a sua volta, porta al fatto che devi pagare i loro stipendi, pagare le pensioni che hanno guadagnato con il loro vecchio lavoro e così via. Questo è un enorme onere che può seppellire le aziende di grande successo sotto di esso. Ad esempio, in Nokia, sbarazzandosi di Symbian, non potevano solo licenziare sviluppatori e ingegneri, ma sono stati trasferiti ad Accenture, che non aveva più alcun obbligo nei confronti delle persone. Sono stati conclusi nuovi contratti, all'interno dei quali non c'erano obblighi particolari, si tratta di una sorta di licenziamento prolungato, con pagamenti minimi per Nokia. Purtroppo possiamo dire che lo staff di Nokia è ancora gonfio, per molti aspetti duplica la struttura di Samsung (logistica, distribuzione e così via). Secondo stime prudenti, circa il 90% dei dipendenti Nokia svolge le stesse funzioni dei dipendenti Samsung esistenti. Sorge la domanda, qual è l'efficienza quando si acquista un'azienda, se è necessario quasi raddoppiare le buste paga, mentre non riceverai nuovi dipendenti che ti porteranno avanti. Dal punto di vista del buon senso, questa è una strada diretta verso il nulla. Pertanto, coloro che affermano che può essere economico acquistare un'altra azienda e chiuderla come concorrente dimenticano la componente sociale: costa una pazzia e, dal punto di vista delle leggi di diversi paesi, i dipendenti hanno un'ottima protezione. Non puoi semplicemente licenziarli.
  2. Acquista quota di mercato. Molto spesso un'azienda ne acquista un'altra per aumentare la propria quota di mercato e diventare, ad esempio, la numero uno nel suo segmento. Con obiettivi così ambiziosi, che sono politici, molto spesso chiudono un occhio sulla componente di business e sulle conseguenze per un'azienda che assorbe la concorrenza. L'esempio classico è la fusione tra Compaq e HP, che ha fatto perdere a HP il suo primo posto nel mercato dei PC a favore di Dell. La fusione è stata seguita da licenziamenti di massa dei dipendenti Compaq, confusione con le linee di prodotti e tutti i guai che puoi immaginare. Inoltre, nel nostro caso, Samsung è già la numero uno sia nel mercato della telefonia che nel segmento degli smartphone. L'acquisto di Nokia porterà non ad un aumento della quota di mercato, ma a una sua riduzione nel lungo termine (ricordate HP). Samsung non è stata vista in passi stupidi.
  3. Brevetti è ciò che conta per Samsung. Questa affermazione è diventata popolare nel 2011-2012 e dal punto di vista del profano riflette la percezione di Nokia, che, a differenza di Samsung, era all'origine delle comunicazioni mobili. Secondo la persona media, stare alle origini significa automaticamente avere conoscenze sacre che aiuteranno qualsiasi azienda ad avere successo in condizioni di mercato difficili. Per Samsung, ad esempio, questo significherà che, sfruttando i brevetti di Nokia, saranno in grado di creare qualcosa di strabiliante. Ma aspetta, cos'è? Dopotutto, Samsung crea già prodotti straordinari e Nokia non può farlo.Forse non si tratta di brevetti e non solo di loro? Parlando agli studenti, ricordo una delle storie di Bormor, che parla della ricerca dell'arma definitiva. La leggenda narra che su un'isola remota, in una grotta, fosse sepolta un'arma dal potere impensabile. E quando lo trovano, si scopre che è un'ascia di pietra. Nel contesto di una comunità primitiva, questa era davvero un'arma di grande potere. In Nokia, purtroppo, giocano ancora a dama, mentre in Samsung hanno iniziato a giocare a scacchi molto tempo fa. In termini di brevetti ottenuti negli anni '80, Nokia è il leader indiscusso. In termini di dispositivi e tecnologia moderni, Nokia è indietro di anni rispetto al mercato. Tuttavia, anche se si guardano le statistiche cumulative dal 1995, si scopre che Samsung è già la seconda in termini di numero di brevetti. Negli ultimi anni è leader indiscusso per numero di brevetti ricevuti annualmente. Naturalmente, se Samsung vuole spendere soldi per l'acquisto di brevetti Nokia per la raccolta e la cronologia, allora può farlo. Ma il portafoglio di brevetti di Nokia non ha alcun interesse pratico (sto mentendo, Nokia ha brevetti interessanti, ma è più facile ed economico aggirarli che acquistare tutto all'ingrosso per un sacco di soldi).
  1. Fabbriche. Nokia ha il maggior numero di stabilimenti che producono telefoni cellulari, molti dei quali sono chiusi da Nokia. Per esigenze crescenti, Samsung avrebbe bisogno di capacità di produzione. Questa ipotesi non resiste affatto alle critiche, poiché invece di adattare stabilimenti dislocati in diverse regioni del mondo, è più facile per Samsung aprire nuovi stabilimenti (e meno costosi) nel sud-est asiatico. Utilizzando per questo apparecchiature non obsolete, in piedi negli stabilimenti Nokia, ma linee ultramoderne. Quindi, manca anche questo elemento.
  2. Qualsiasi eresia ti venga in mente. Come capisci, il quinto punto può essere letteralmente qualsiasi eresia che ti viene in mente. Il motivo è che le persone che parlano di acquistare un'azienda per un'altra tendono a trovare molte ragioni e discutere di ciascuna di esse è estremamente difficile. Molti semplicemente non hanno nulla a che fare con la realtà.

Un fatto che può servire come conferma di quanto sopra. Un tempo, quando vendeva Siemens Mobile, Siemens prometteva a BenQ 300 milioni di euro. Tutti parlavano dell'acquisto di Siemens Mobile da parte di BenQ, ma in realtà ha ricevuto questo produttore in regalo, inoltre hanno anche dato dei soldi in più. Questo non era un affare commerciale, ma un'opportunità per Siemens di sbarazzarsi di una risorsa problematica per pochi soldi. Sfortunatamente, per Nokia, la sua attività principale è la produzione di telefoni cellulari, mentre la direzione delle infrastrutture non è così forte. Pertanto, la morte della direzione telefonica comporterà automaticamente problemi per l'intera azienda.

Nel 2012-2013, l'unica via d'uscita per la sopravvivenza dell'azienda sarà la scissione delle divisioni in società indipendenti o condizionalmente indipendenti con la possibile vendita di singole società. Al momento, Nokia sta lavorando esattamente su questo scenario. Rende facile e possibile per Microsoft vendere quegli sviluppatori e il numero di brevetti di cui Microsoft ha bisogno. È impossibile dire che Nokia sia in grado di mantenersi come un'unica azienda. Se l'opzione di dividere l'asset non funziona (abbiamo visto qualcosa di simile nell'esempio di Motorola), Nokia dovrà semplicemente affrontare un crollo finanziario, poiché il produttore non può più nutrirsi da solo.

Come pezzo del puzzle piuttosto interessante, ti suggerisco di valutare il successo delle vendite di Nokia Lumia nel mondo. In Russia hanno un enorme successo, se parliamo del fatto che abbiamo venduto oltre il 10 percento della fornitura mondiale di Nokia Lumia. Il mercato è semplicemente invaso da questi dispositivi, questa è una delle ultime operazioni Nokia su larga scala in Russia, l'azienda non è più capace di tali imprese. Tuttavia, questa impresa di promuovere un paio di modelli ha già portato a tali annunci nelle regioni.

Foto del nostro lettore da Rostov @Kendr17

Ora passiamo alle statistiche IDC, apparse inaspettatamente sul New York Times. Secondo un rapporto IDC, nel primo trimestre del 2012 sono stati immessi sul mercato 2,2 milioni di smartphone Lumia, vendite mondiali ai partner (non vendite al dettaglio). A mio avviso, è impossibile parlare del successo incondizionato di questo prodotto, poiché le vendite, per usare un eufemismo, sono scarse. Per fare un confronto, le vendite di Apple iPhone nello stesso periodo sono state di 37 milioni di unità. Sono necessari ulteriori chiarimenti? O la differenza è ovvia e giustamente colpisce agli occhi con la caricatura delle vendite Nokia?

Touchscreen Nokia Asha: meglio tardi che mai

Circa tre anni fa, il mercato ha iniziato a fare boom di telefoni touchscreen nel segmento economico. Alcune aziende come Samsung hanno fatto enormi vendite su modelli come Star, Corby e hanno aumentato le loro vendite. Non c'è stata una risposta adeguata da parte del produttore finlandese, Nokia ha impiegato molto tempo per imbrigliare i suoi cavalli. Di conseguenza, è diventato necessario per Nokia abbassare i prezzi dei propri smartphone Symbian. Ad esempio, al momento il costo del Nokia 5228 a Svyaznoy è di 3.790 rubli, che è inferiore a cento euro. Un tentativo di creare modelli della serie Touch & Type con tastiera e piccolo touch screen su piattaforma S40 è fallito. Le persone hanno scelto telefoni completamente touchscreen, non hanno guardato a tali ibridi.

Cosa ha offerto Nokia alla fine? Telefoni touch economici. Tre anni dopo che il boom di tali decisioni è passato. Va notato che per circa due anni l'azienda ha ignorato il mercato dei dispositivi a due SIM, ma alla fine vi è entrata anche - ma non è stata più in grado di prendervi una quota significativa.

Quindi Nokia ha annunciato tre dispositivi della famiglia Asha (è chiaro che si tratta, prima di tutto, di un prodotto per l'India, così come la Russia, altri paesi sono meno a fuoco). Iniziamo con dispositivi semplici: Nokia Asha 305/306. La differenza principale è che il modello 305 ha uno slot per due schede SIM, l'utente può passare dall'una all'altra dal menu (non c'è alcun funzionamento simultaneo di due carte, questo è di fatto un supporto per la seconda carta). Il 306 ha anche aggiunto il Wi-Fi. In caso contrario, le caratteristiche dei modelli sono le stesse.

Per la prima volta nella mia memoria, Nokia non pubblica tutte le specifiche per i suoi nuovi modelli, si dimentica timidamente di dire sulla risoluzione dello schermo, indicando solo la sua diagonale di 3 pollici. È chiaro che la risoluzione di 240x400 pixel sembra molto piccola, ma d'altra parte è abbastanza accettabile per i modelli economici. Perché nasconderlo? Paura di spaventare i clienti, voglia di giocare con loro a giochi di marketing? Inoltre, questo non è un singolo errore, in tutte le comunicazioni Nokia cerca di non indicare la risoluzione dello schermo per questi dispositivi, ho dovuto andare sul sito degli sviluppatori per scoprirlo.

Altre specifiche sono banali: una fotocamera da 2 megapixel senza autofocus, schede microSD, un lettore musicale e radio, diversi colori della carrozzeria. Ma la cosa principale è che Nokia ha ritenuto di non trarre vantaggio dalle soluzioni esistenti e ha offerto generosamente 40 giochi di Electronic Arts completi di telefono. Cioè, questi giochi possono essere ottenuti gratuitamente, il che aumenta il valore del telefono nei mercati emergenti dove non hanno visto soluzioni più interessanti o non sanno cosa sono gli smartphone.

L'Asha 311 ha una fotocamera da 3,2 megapixel, lo stesso schermo, inoltre è un dispositivo 3G, tutto il resto è uguale.

Ora la cosa più interessante sono i prezzi e le condizioni. A luglio, l'Asha 305 arriverà sul mercato per € 63 ($ 85, tutte tasse escluse). Il comunicato stampa ufficiale afferma che le vendite inizieranno nel secondo trimestre del 2012, ma a giudicare dal listino prezzi di Nokia, le spedizioni avverranno alla fine di giugno, il che significa che le vendite reali avverranno a luglio. Gli altri due modelli sono annunciati per il terzo trimestre, il che significa che appariranno intorno ad agosto e forse più tardi. Purtroppo nessuno aspetta davvero con ansia questi dispositivi, visto che il loro costo sarà di 68 e 92 euro, il che li rende poco competitivi con le soluzioni low cost già esistenti. Non è molto chiaro cosa stesse aspettando Nokia da tre anni, ma alla fine la montagna ha dato alla luce un mouse. A mio avviso, è impossibile dire che questi modelli possano cambiare qualcosa nel destino dell'azienda o renderla vincente. Colorato all'esterno, ma nel complesso non eccessivamente attraente. Nokia lo capisce. Sfortunatamente, l'azienda non ha nemmeno i fondi per promuovere questi modelli, quindi andranno persi sullo sfondo della concorrenza.

Spillikins №175. Nokia da vendere a Samsung? L'acquirente non è a conoscenza

È stata una buona settimana, ma soprattutto, ci sono di nuovo delle vacanze imbarazzanti in Russia. Ci riposiamo, lavoriamo. Il ritmo strappato ti fa adattare a queste vacanze e c'è anche una vacanza davanti. Ho praticamente saltato CompuTex, aveva molti prototipi di tablet Windows 8 RT e ARM. Un risultato ovvio: niente ventole, niente rumore, tempo di funzionamento aumentato. Ma è troppo presto per valutare questi tablet, quindi non ne parlerò molto, molto migliorerà prima dell'autunno.

In modalità calma, sto finendo la recensione del Samsung Galaxy S3, ho girato qualche altro video, che potete trovare sul nostro canale.

Prima di passare agli argomenti che hanno attirato la mia attenzione, consiglio vivamente questo articolo sulle previsioni di IDC. Nell'articolo, non sono stati troppo pigri per analizzare le precedenti previsioni IDC relative al mercato degli smartphone e dimostrare perché le previsioni di qualsiasi azienda oggi non sono migliori che indovinare sui fondi di caffè. Continua a leggere: sono sicuro che ti piacerà tanto quanto me.

Ho anche pensato che fosse divertente come abbiano deciso di visualizzare i vantaggi (in questo caso immaginari, dato che il confronto è inverosimile) dei processori in Qualcomm. Hanno messo pezzi di burro sui telefoni e hanno mostrato come si scioglie. Perché non un test?

Contenuto:

Nokia sarà venduta a Samsung: il prezzo delle azioni sta crescendo, come stupidità

A volte mi sembra che il buon senso fallisca e nascano chimere che catturano l'immaginazione delle persone per diverse settimane, per poi scomparire senza lasciare traccia. Una di queste chimere è stata l'annuncio della scorsa settimana che Nokia potrebbe essere acquistata da Samsung, citando anche il costo di un tale accordo a circa $ 15 miliardi, superiore all'attuale prezzo delle azioni di Nokia. Tutte le parti hanno rifiutato di commentare le voci, ma Reuters ha comunque lanciato questa voce, poiché proviene da fonti vicine a una delle società. E a spese di ciò, il valore delle azioni Nokia è stato aumentato fino al 6%. Non è un brutto risultato, ma considerando https://cars45.com.gh/5paK09IGKA7MvG1LNC8TQDEL il titolo è ancora in calo e continuerà a caduta, quindi considera che non ne vale la pena a lungo termine. Sì, e la fonte è generalmente comprensibile, è Nokia che sta cadendo nel baratro, che sta cercando di fermare la sua caduta ad ogni costo, anche con voci del genere.

Nella mia memoria, il gioco della vendita di questa o quella società si è svolto più di una volta, e questo gioco è un gioco di scambio, non ha altre ragioni di fondo. Ad esempio, le voci sulla vendita della divisione mobile di Motorola sono apparse ripetutamente nel 2008-2009 per rivelarsi false (nemmeno trattative del genere non erano in corso in quel momento con le società discusse in queste voci). Il mercato spesso emette un pio desiderio, come se spingesse le aziende a prendere una decisione del genere. Ma in pratica, di regola, è ancora un gioco in borsa. Molti investitori cercano di trarre vantaggio dalle voci di una vendita, poiché si tratta di speculazioni che portano profitti o perdite di denaro immediati, a seconda di come si sviluppa la situazione. Sfortunatamente, è impossibile affermare che la maggior parte degli investitori sia in grado di valutare ragionevolmente la posizione delle società, le loro prospettive e altri fattori. Sono guidati da considerazioni generali e spesso il loro gioco in borsa è simile a quello della roulette, fortunato o meno.

Sulla base del buon senso, cercherò di spiegare perché l'acquisto di Nokia da parte di Samsung non è solo inutile, ma anche dannoso. Per facilità di comprensione, analizzeremo cinque punti principali:

  1. Responsabilità sociale. L'acquisto di qualsiasi azienda significa che si assumono tutti gli obblighi nei confronti dei dipendenti e si assume la loro indennità. Questo, a sua volta, porta al fatto che devi pagare i loro stipendi, pagare le pensioni che hanno guadagnato con il loro vecchio lavoro e così via. Questo è un enorme onere che può seppellire le aziende di grande successo sotto di esso. Ad esempio, in Nokia, sbarazzandosi di Symbian, non potevano solo licenziare sviluppatori e ingegneri, ma sono stati trasferiti ad Accenture, che non aveva più alcun obbligo nei confronti delle persone. Sono stati conclusi nuovi contratti, all'interno dei quali non c'erano obblighi particolari, si tratta di una sorta di licenziamento prolungato, con pagamenti minimi per Nokia. Purtroppo possiamo dire che lo staff di Nokia è ancora gonfio, per molti aspetti duplica la struttura di Samsung (logistica, distribuzione e così via). Secondo stime prudenti, circa il 90% dei dipendenti Nokia svolge le stesse funzioni dei dipendenti Samsung esistenti. Sorge la domanda, qual è l'efficienza quando si acquista un'azienda, se è necessario quasi raddoppiare le buste paga, mentre non riceverai nuovi dipendenti che ti porteranno avanti. Dal punto di vista del buon senso, questa è una strada diretta verso il nulla. Pertanto, coloro che affermano che può essere economico acquistare un'altra azienda e chiuderla come concorrente dimenticano la componente sociale: costa una pazzia e, dal punto di vista delle leggi di diversi paesi, i dipendenti hanno un'ottima protezione. Non puoi semplicemente licenziarli.
  2. Acquista quota di mercato. Molto spesso un'azienda ne acquista un'altra per aumentare la propria quota di mercato e diventare, ad esempio, la numero uno nel suo segmento. Con obiettivi così ambiziosi, che sono politici, molto spesso chiudono un occhio sulla componente di business e sulle conseguenze per un'azienda che assorbe la concorrenza. L'esempio classico è la fusione tra Compaq e HP, che ha fatto perdere a HP il suo primo posto nel mercato dei PC a favore di Dell. La fusione è stata seguita da licenziamenti di massa dei dipendenti Compaq, confusione con le linee di prodotti e tutti i guai che puoi immaginare. Inoltre, nel nostro caso, Samsung è già la numero uno sia nel mercato della telefonia che nel segmento degli smartphone. L'acquisto di Nokia porterà non ad un aumento della quota di mercato, ma a una sua riduzione nel lungo termine (ricordate HP). Samsung non è stata vista in passi stupidi.
  3. Brevetti è ciò che conta per Samsung. Questa affermazione è diventata popolare nel 2011-2012 e dal punto di vista del profano riflette la percezione di Nokia, che, a differenza di Samsung, era all'origine delle comunicazioni mobili. Secondo la persona media, stare alle origini significa automaticamente avere conoscenze sacre che aiuteranno qualsiasi azienda ad avere successo in condizioni di mercato difficili. Per Samsung, ad esempio, questo significherà che, sfruttando i brevetti di Nokia, saranno in grado di creare qualcosa di strabiliante. Ma aspetta, cos'è? Dopotutto, Samsung crea già prodotti straordinari e Nokia non può farlo.Forse non si tratta di brevetti e non solo di loro? Parlando agli studenti, ricordo una delle storie di Bormor, che parla della ricerca dell'arma definitiva. La leggenda narra che su un'isola remota, in una grotta, fosse sepolta un'arma dal potere impensabile. E quando lo trovano, si scopre che è un'ascia di pietra. Nel contesto di una comunità primitiva, questa era davvero un'arma di grande potere. Nokia, purtroppo, gioca ancora a dama, mentre Samsung ha iniziato a scacchi molto tempo fa. In termini di brevetti ottenuti negli anni '80, Nokia è il leader indiscusso. In termini di dispositivi e tecnologia moderni, Nokia è indietro di anni rispetto al mercato. Tuttavia, anche se si guardano le statistiche cumulative dal 1995, si scopre che Samsung è già la seconda in termini di numero di brevetti. Negli ultimi anni è leader indiscusso per numero di brevetti ricevuti annualmente. Naturalmente, se Samsung vuole spendere soldi per l'acquisto di brevetti Nokia per la raccolta e la cronologia, può farlo. Ma il portafoglio di brevetti di Nokia non ha alcun interesse pratico (sto mentendo, Nokia ha brevetti interessanti, ma è più facile ed economico aggirarli che acquistare tutto all'ingrosso per un sacco di soldi).
  1. Fabbriche. Nokia ha il maggior numero di stabilimenti che producono telefoni cellulari, molti dei quali sono chiusi da Nokia. Per esigenze crescenti, Samsung avrebbe bisogno di capacità di produzione. Questa ipotesi non resiste affatto alle critiche, poiché invece di adattare stabilimenti dislocati in diverse regioni del mondo, è più facile per Samsung aprire nuovi stabilimenti (e meno costosi) nel sud-est asiatico. Utilizzando per questo apparecchiature non obsolete, in piedi negli stabilimenti Nokia, ma linee ultramoderne. Quindi, manca anche questo elemento.
  2. Qualsiasi eresia ti venga in mente. Come capisci, il quinto punto può essere letteralmente qualsiasi eresia che ti viene in mente. Il motivo è che le persone che parlano di acquistare un'azienda per un'altra tendono a trovare molte ragioni e discutere di ciascuna di esse è estremamente difficile. Molti semplicemente non hanno nulla a che fare con la realtà.

Un fatto che può servire come conferma di quanto sopra. Un tempo, quando vendeva Siemens Mobile, Siemens prometteva a BenQ 300 milioni di euro. Tutti parlavano dell'acquisto di Siemens Mobile da parte di BenQ, ma in realtà ha ricevuto questo produttore in regalo, inoltre hanno anche dato dei soldi in più. Questo non era un affare commerciale, ma un'opportunità per Siemens di sbarazzarsi di una risorsa problematica per pochi soldi. Sfortunatamente, per Nokia, la sua attività principale è la produzione di telefoni cellulari, mentre la direzione delle infrastrutture non è così forte. Pertanto, la morte della direzione telefonica comporterà automaticamente problemi per l'intera azienda.

Nel 2012-2013, l'unica via d'uscita per la sopravvivenza dell'azienda sarà la scissione delle divisioni in società indipendenti o condizionalmente indipendenti con la possibile vendita di singole società. Al momento, Nokia sta lavorando esattamente su questo scenario. Rende facile e possibile per Microsoft vendere quegli sviluppatori e il numero di brevetti di cui Microsoft ha bisogno. È impossibile dire che Nokia sia in grado di mantenersi come un'unica azienda. Se l'opzione di dividere l'asset non funziona (abbiamo visto qualcosa di simile nell'esempio di Motorola), Nokia dovrà semplicemente affrontare un crollo finanziario, poiché il produttore non può più nutrirsi da solo.

Come pezzo del puzzle piuttosto interessante, ti suggerisco di valutare il successo delle vendite di Nokia Lumia nel mondo. In Russia hanno un enorme successo, se parliamo del fatto che abbiamo venduto oltre il 10 percento della fornitura mondiale di Nokia Lumia. Il mercato è semplicemente invaso da questi dispositivi, questa è una delle ultime operazioni Nokia su larga scala in Russia, l'azienda non è più capace di tali imprese. Tuttavia, questa impresa di promuovere un paio di modelli ha già portato a tali annunci nelle regioni.

Foto del nostro lettore da Rostov @Kendr17

Ora passiamo alle statistiche IDC, apparse inaspettatamente sul New York Times. Secondo un rapporto IDC, nel primo trimestre del 2012 sono stati immessi sul mercato 2,2 milioni di smartphone Lumia, vendite mondiali ai partner (non vendite al dettaglio). A mio avviso, è impossibile parlare del successo incondizionato di questo prodotto, poiché le vendite, per usare un eufemismo, sono scarse. Per fare un confronto, le vendite di Apple iPhone nello stesso periodo sono state di 37 milioni di unità. Sono necessari ulteriori chiarimenti? O la differenza è ovvia e giustamente colpisce agli occhi con la caricatura delle vendite Nokia?

Touchscreen Nokia Asha: meglio tardi che mai

Circa tre anni fa, il mercato ha iniziato a fare boom di telefoni touchscreen nel segmento economico. Alcune aziende come Samsung hanno fatto enormi vendite su modelli come Star, Corby e hanno aumentato le loro vendite. Non c'è stata una risposta adeguata da parte del produttore finlandese, Nokia ha impiegato molto tempo per imbrigliare i suoi cavalli. Di conseguenza, è diventato necessario per Nokia abbassare i prezzi dei propri smartphone Symbian. Ad esempio, al momento il costo del Nokia 5228 a Svyaznoy è di 3.790 rubli, che è inferiore a cento euro. Un tentativo di creare modelli della serie Touch & Type con tastiera e piccolo touch screen su piattaforma S40 è fallito. Le persone hanno scelto telefoni completamente touchscreen, non hanno guardato a tali ibridi.

Cosa ha offerto Nokia alla fine? Telefoni touch economici. Tre anni dopo che il boom di tali decisioni è passato. Va notato che per circa due anni l'azienda ha ignorato il mercato dei dispositivi a due SIM, ma alla fine vi è entrata anche - ma non è stata più in grado di prendervi una quota significativa.

Quindi Nokia ha annunciato tre dispositivi della famiglia Asha (è chiaro che si tratta, prima di tutto, di un prodotto per l'India, così come la Russia, altri paesi sono meno a fuoco). Iniziamo con dispositivi semplici: Nokia Asha 305/306. La differenza principale è che il modello 305 ha uno slot per due schede SIM, l'utente può passare dall'una all'altra dal menu (non c'è alcun funzionamento simultaneo di due carte, questo è di fatto un supporto per la seconda carta). Il 306 ha anche aggiunto il Wi-Fi. In caso contrario, le caratteristiche dei modelli sono le stesse.

Per la prima volta nella mia memoria, Nokia non pubblica tutte le specifiche per i suoi nuovi modelli, si dimentica timidamente di dire sulla risoluzione dello schermo, indicando solo la sua diagonale di 3 pollici. È chiaro che la risoluzione di 240x400 pixel sembra molto piccola, ma d'altra parte è abbastanza accettabile per i modelli economici. Perché nasconderlo? Paura di spaventare i clienti, voglia di giocare con loro a giochi di marketing? Inoltre, questo non è un singolo errore, in tutte le comunicazioni Nokia cerca di non indicare la risoluzione dello schermo per questi dispositivi, ho dovuto andare sul sito degli sviluppatori per scoprirlo.

Altre specifiche sono banali: una fotocamera da 2 megapixel senza autofocus, schede microSD, un lettore musicale e radio, diversi colori della carrozzeria. Ma la cosa principale è che Nokia ha ritenuto di non trarre vantaggio dalle soluzioni esistenti e ha offerto generosamente 40 giochi di Electronic Arts completi di telefono. Cioè, questi giochi possono essere ottenuti gratuitamente, il che aumenta il valore del telefono nei mercati emergenti dove non hanno visto soluzioni più interessanti o non sanno cosa sono gli smartphone.

L'Asha 311 ha una fotocamera da 3,2 megapixel, lo stesso schermo, inoltre è un dispositivo 3G, tutto il resto è uguale.

Ora la cosa più interessante sono i prezzi e le condizioni. A luglio, l'Asha 305 arriverà sul mercato per € 63 ($ 85, tutte tasse escluse). Il comunicato stampa ufficiale afferma che le vendite inizieranno nel secondo trimestre del 2012, ma a giudicare dal listino prezzi di Nokia, le spedizioni avverranno alla fine di giugno, il che significa che le vendite reali avverranno a luglio. Gli altri due modelli sono annunciati per il terzo trimestre, il che significa che appariranno intorno ad agosto e forse più tardi. Purtroppo nessuno aspetta davvero con ansia questi dispositivi, visto che il loro costo sarà di 68 e 92 euro, il che li rende poco competitivi con le soluzioni low cost già esistenti. Non è molto chiaro cosa stesse aspettando Nokia da tre anni, ma alla fine la montagna ha dato alla luce un mouse. A mio avviso, è impossibile dire che questi modelli possano cambiare qualcosa nel destino dell'azienda o renderla vincente. Colorato all'esterno, ma nel complesso non eccessivamente attraente. Nokia lo capisce. Sfortunatamente, l'azienda non ha nemmeno i fondi per promuovere questi modelli, quindi andranno persi sullo sfondo della concorrenza.

Spillikins №175. Nokia da vendere a Samsung? L'acquirente non è a conoscenza

È stata una buona settimana, ma soprattutto, ci sono di nuovo delle vacanze imbarazzanti in Russia. Ci riposiamo, lavoriamo. Il ritmo strappato ti fa adattare a queste vacanze e c'è anche una vacanza davanti. Ho praticamente saltato CompuTex, aveva molti prototipi di tablet Windows 8 RT e ARM. Un risultato ovvio: niente ventole, niente rumore, tempo di funzionamento aumentato. Ma è troppo presto per valutare questi tablet, quindi non ne parlerò molto, molto migliorerà prima dell'autunno.

In modalità calma, sto finendo la recensione del Samsung Galaxy S3, ho girato qualche altro video, che potete trovare sul nostro canale.

Prima di passare agli argomenti che hanno attirato la mia attenzione, consiglio vivamente questo articolo sulle previsioni di IDC. Nell'articolo, non sono stati troppo pigri per analizzare le precedenti previsioni IDC relative al mercato degli smartphone e dimostrare perché le previsioni di qualsiasi azienda oggi non sono migliori che indovinare sui fondi di caffè. Continua a leggere: sono sicuro che ti piacerà tanto quanto me.

Ho anche pensato che fosse divertente come abbiano deciso di visualizzare i vantaggi (in questo caso immaginari, dato che il confronto è inverosimile) dei processori in Qualcomm. Hanno messo pezzi di burro sui telefoni e hanno mostrato come si scioglie. Perché non un test?

Contenuto:

Nokia sarà venduta a Samsung: il prezzo delle azioni sta crescendo, come stupidità

A volte mi sembra che il buon senso fallisca e nascano chimere che catturano l'immaginazione delle persone per diverse settimane, per poi scomparire senza lasciare traccia. Una di queste chimere è stata l'annuncio della scorsa settimana che Nokia potrebbe essere acquistata da Samsung, citando anche il costo di un tale accordo a circa $ 15 miliardi, superiore all'attuale prezzo delle azioni di Nokia. Tutte le parti hanno rifiutato di commentare le voci, ma Reuters ha comunque lanciato questa voce, poiché proviene da fonti vicine a una delle società. E a spese di ciò, il valore delle azioni Nokia è stato aumentato fino al 6%. Il risultato non è male, ma considerando https://cars45.com.gh/5paK09IGKA7MvG1LNC8TQDEL che le azioni sono ancora in calo e cadranno, allora non vale sicuramente la pena considerarlo a lungo termine. Sì, e la fonte è generalmente comprensibile, è Nokia che sta cadendo nel baratro, che sta cercando di fermare la sua caduta ad ogni costo, anche con voci del genere.

A volte mi sembra che il buon senso fallisca e nascano nel mondo chimere che catturano l'immaginazione delle persone per diverse settimane, per poi scomparire senza lasciare traccia. Una di queste chimere è stata l'annuncio della scorsa settimana che Nokia potrebbe essere acquistata da Samsung, citando anche il costo di un tale accordo a circa $ 15 miliardi, superiore all'attuale prezzo delle azioni di Nokia. Tutte le parti hanno rifiutato di commentare le voci, ma Reuters ha comunque lanciato questa voce, poiché proviene da fonti vicine a una delle società. E a causa di ciò, il valore delle azioni Nokia è stato aumentato fino al 6%. Non un brutto risultato, ma considerando https://cars45.com.gh/5paK09IGKA7MvG1LNC8TQDEL https://cars45.com.gh/5paK09IGKA7MvG1LNC8TQDEL che le azioni sono ancora in calo e cadranno, quindi non vale assolutamente la pena considerarlo come a lungo termine. Sì, e la fonte è generalmente comprensibile, è Nokia che sta cadendo nel baratro, che sta cercando di fermare la sua caduta ad ogni costo, anche con voci del genere.

Nella mia memoria, il gioco della vendita di questa o quella società si è svolto più di una volta, e questo gioco è un gioco di scambio, non ha altre ragioni di fondo. Ad esempio, le voci sulla vendita della divisione mobile di Motorola sono apparse ripetutamente nel 2008-2009 per rivelarsi false (nemmeno trattative del genere non erano in corso in quel momento con le società di cui si parlava in queste voci). Il mercato spesso emette un pio desiderio, come se spingesse le aziende a prendere una decisione del genere. Ma in pratica, di regola, è ancora un gioco in borsa. Molti investitori cercano di trarre vantaggio dalle voci di una vendita, poiché si tratta di speculazioni che portano profitti o perdite di denaro immediati, a seconda di come si sviluppa la situazione. Sfortunatamente, è impossibile affermare che la maggior parte degli investitori sia in grado di valutare ragionevolmente la posizione delle società, le loro prospettive e altri fattori. Sono guidati da considerazioni generali e spesso il loro gioco in borsa è simile a quello della roulette, fortunato o meno.

Sulla base del buon senso, cercherò di spiegare perché l'acquisto di Nokia da parte di Samsung non è solo inutile, ma anche dannoso. Per facilità di comprensione, analizzeremo cinque punti principali:

  1. Responsabilità sociale. L'acquisto di qualsiasi azienda significa che si assumono tutti gli obblighi nei confronti dei dipendenti e si assume la loro indennità. Questo, a sua volta, porta al fatto che devi pagare i loro stipendi, pagare le pensioni che hanno guadagnato con il loro vecchio lavoro e così via. Questo è un enorme onere che può seppellire le aziende di grande successo sotto di esso. Ad esempio, in Nokia, sbarazzandosi di Symbian, non potevano solo licenziare sviluppatori e ingegneri, ma sono stati trasferiti ad Accenture, che non aveva più alcun obbligo nei confronti delle persone. Sono stati conclusi nuovi contratti, all'interno dei quali non c'erano obblighi particolari, si tratta di una sorta di licenziamento prolungato, con pagamenti minimi per Nokia. Purtroppo possiamo dire che lo staff di Nokia è ancora gonfio, per molti aspetti duplica la struttura di Samsung (logistica, distribuzione e così via). Secondo stime prudenti, circa il 90% dei dipendenti Nokia svolge le stesse funzioni dei dipendenti Samsung esistenti. Sorge la domanda, qual è l'efficienza quando si acquista un'azienda, se è necessario quasi raddoppiare le buste paga, mentre non riceverai nuovi dipendenti che ti porteranno avanti. Dal punto di vista del buon senso, questa è una strada diretta verso il nulla.Pertanto, coloro che affermano che può essere economico acquistare un'altra azienda e chiuderla come concorrente dimenticano la componente sociale: costa una pazzia e, dal punto di vista delle leggi di diversi paesi, i dipendenti hanno un'ottima protezione. Non puoi semplicemente licenziarli.
  2. Quota di mercato degli acquisti. Molto spesso un'azienda ne acquista un'altra per aumentare la propria quota di mercato e diventare, ad esempio, la numero uno nel suo segmento. Con obiettivi così ambiziosi, che sono politici, molto spesso chiudono un occhio sulla componente di business e sulle conseguenze per un'azienda che assorbe la concorrenza. L'esempio classico è la fusione tra Compaq e HP, che ha fatto perdere a HP il suo primo posto nel mercato dei PC a favore di Dell. La fusione è stata seguita da licenziamenti di massa dei dipendenti Compaq, confusione con le linee di prodotti e tutti i guai che puoi immaginare. Inoltre, nel nostro caso, Samsung è già la numero uno sia nel mercato della telefonia che nel segmento degli smartphone. L'acquisto di Nokia porterà non ad un aumento della quota di mercato, ma a una sua riduzione nel lungo termine (ricordate HP). Samsung non è stata vista in passi stupidi.
  3. I brevetti sono ciò che conta per Samsung. Questa affermazione è diventata popolare nel 2011-2012 e dal punto di vista del profano riflette la percezione di Nokia, che, a differenza di Samsung, era all'origine delle comunicazioni mobili. Secondo la persona media, stare alle origini significa automaticamente avere conoscenze sacre che aiuteranno qualsiasi azienda ad avere successo in condizioni di mercato difficili.Per Samsung, ad esempio, ciò significherebbe che, sfruttando i brevetti di Nokia, potrebbero creare qualcosa di strabiliante. Ma aspetta, cos'è? Dopotutto, Samsung crea già prodotti straordinari e Nokia non può farlo. Forse non si tratta di brevetti e non solo di loro? Parlando agli studenti, ricordo una delle storie di Bormor, che parla della ricerca dell'arma definitiva. La leggenda narra che su un'isola remota, in una grotta, fosse sepolta un'arma dal potere impensabile. E quando lo trovano, si scopre che è un'ascia di pietra. Nel contesto di una comunità primitiva, questa era davvero un'arma di grande potere. In Nokia, purtroppo, giocano ancora a dama, mentre in Samsung hanno iniziato a giocare a scacchi molto tempo fa. In termini di brevetti ottenuti negli anni '80, Nokia è il leader indiscusso. In termini di dispositivi e tecnologia moderni, Nokia è indietro di anni rispetto al mercato. Tuttavia, anche se si guardano le statistiche cumulative dal 1995, si scopre che Samsung è già la seconda in termini di numero di brevetti. Negli ultimi anni è leader indiscusso per numero di brevetti ricevuti annualmente. Naturalmente, se Samsung vuole spendere soldi per l'acquisto di brevetti Nokia per la raccolta e la cronologia, allora può farlo. Ma il portafoglio di brevetti di Nokia non ha alcun interesse pratico (sto mentendo, Nokia ha brevetti interessanti, ma è più facile ed economico aggirarli che acquistare tutto all'ingrosso per un sacco di soldi).
  1. Fabbriche. Nokia ha il maggior numero di stabilimenti che producono telefoni cellulari, molti dei quali sono chiusi da Nokia. Per esigenze crescenti, Samsung avrebbe bisogno di capacità di produzione. Questa ipotesi non resiste affatto alle critiche, poiché invece di adattare stabilimenti dislocati in diverse regioni del mondo, è più facile per Samsung aprire nuovi stabilimenti (e meno costosi) nel sud-est asiatico. Utilizzando per questo apparecchiature non obsolete, in piedi negli stabilimenti Nokia, ma linee ultramoderne. Quindi, manca anche questo elemento.
  2. Qualsiasi eresia ti venga in mente. Come capisci, il quinto punto può essere letteralmente qualsiasi eresia che ti viene in mente. Il motivo è che le persone che parlano di acquistare un'azienda per un'altra tendono a trovare molte ragioni e discutere di ciascuna di esse è estremamente difficile. Molti semplicemente non hanno nulla a che fare con la realtà.

Un fatto che può servire come conferma di quanto sopra. Un tempo, quando vendeva Siemens Mobile, Siemens prometteva a BenQ 300 milioni di euro. Tutti parlavano dell'acquisto di Siemens Mobile da parte di BenQ, ma in realtà ha ricevuto questo produttore in regalo, inoltre hanno anche dato dei soldi in più. Questo non era un affare commerciale, ma un'opportunità per Siemens di sbarazzarsi di una risorsa problematica per pochi soldi. Sfortunatamente, per Nokia, la sua attività principale è la produzione di telefoni cellulari, mentre la direzione delle infrastrutture non è così forte. Pertanto, la morte della direzione telefonica comporterà automaticamente problemi per l'intera azienda.

Nel 2012-2013, l'unica via d'uscita per la sopravvivenza dell'azienda sarà la scissione delle divisioni in società indipendenti o condizionalmente indipendenti con la possibile vendita di singole società. Al momento, Nokia sta lavorando esattamente su questo scenario. Rende facile e possibile per Microsoft vendere quegli sviluppatori e il numero di brevetti di cui Microsoft ha bisogno. È impossibile dire che Nokia sia in grado di mantenersi come un'unica azienda. Se l'opzione di dividere l'asset non funziona (abbiamo visto qualcosa di simile nell'esempio di Motorola), Nokia dovrà semplicemente affrontare un crollo finanziario, poiché il produttore non può più nutrirsi da solo.

Come pezzo del puzzle piuttosto interessante, ti suggerisco di valutare il successo delle vendite di Nokia Lumia nel mondo. In Russia hanno un enorme successo, se parliamo del fatto che abbiamo venduto oltre il 10 percento della fornitura mondiale di Nokia Lumia. Il mercato è semplicemente invaso da questi dispositivi, questa è una delle ultime operazioni Nokia su larga scala in Russia, l'azienda non è più capace di tali imprese. Tuttavia, questa impresa di promuovere un paio di modelli ha già portato a tali annunci nelle regioni.

Foto del nostro lettore da Rostov @Kendr17

Ora passiamo alle statistiche IDC, apparse inaspettatamente sul New York Times. Secondo un rapporto IDC, nel primo trimestre del 2012 sono stati immessi sul mercato 2,2 milioni di smartphone Lumia, vendite mondiali ai partner (non vendite al dettaglio). A mio avviso, è impossibile parlare del successo incondizionato di questo prodotto, poiché le vendite, per usare un eufemismo, sono scarse. Per fare un confronto, le vendite di Apple iPhone nello stesso periodo sono state di 37 milioni di unità. Sono necessari ulteriori chiarimenti? O la differenza è ovvia e giustamente colpisce agli occhi con la caricatura delle vendite Nokia?

Touchscreen Nokia Asha: meglio tardi che mai

Circa tre anni fa, il mercato ha iniziato a fare boom di telefoni touchscreen nel segmento economico. Alcune aziende come Samsung hanno fatto enormi vendite su modelli come Star, Corby e hanno aumentato le loro vendite. Non c'è stata una risposta adeguata da parte del produttore finlandese, Nokia ha impiegato molto tempo per imbrigliare i suoi cavalli. Di conseguenza, è diventato necessario per Nokia abbassare i prezzi dei propri smartphone Symbian. Ad esempio, al momento il costo del Nokia 5228 a Svyaznoy è di 3.790 rubli, che è inferiore a cento euro. Un tentativo di creare modelli della serie Touch & Type con tastiera e piccolo touch screen su piattaforma S40 è fallito. Le persone hanno scelto telefoni completamente touchscreen, non hanno guardato a tali ibridi.

Cosa ha offerto Nokia alla fine? Telefoni touch economici. Tre anni dopo che il boom di tali decisioni è passato. Va notato che per circa due anni l'azienda ha ignorato il mercato dei dispositivi a due SIM, ma alla fine vi è entrata anche - ma non è stata più in grado di prendervi una quota significativa.

Quindi Nokia ha annunciato tre dispositivi della famiglia Asha (è chiaro che si tratta, prima di tutto, di un prodotto per l'India, così come la Russia, altri paesi sono meno a fuoco). Iniziamo con dispositivi semplici: Nokia Asha 305/306. La differenza principale è che il modello 305 ha uno slot per due schede SIM, l'utente può passare dall'una all'altra dal menu (non c'è alcun funzionamento simultaneo di due carte, questo è di fatto un supporto per la seconda carta). Il 306 ha anche aggiunto il Wi-Fi. Diversamente, le caratteristiche dei modelli sono le stesse.

Per la prima volta nella mia memoria, Nokia non pubblica tutte le specifiche per i suoi nuovi modelli, si dimentica timidamente di dire sulla risoluzione dello schermo, indicando solo la sua diagonale di 3 pollici. È chiaro che la risoluzione di 240x400 pixel sembra molto piccola, ma d'altra parte è abbastanza accettabile per i modelli economici. Perché nasconderlo? Paura di spaventare i clienti, desiderio di giocare con loro a giochi di marketing? Inoltre, questo non è un singolo errore, in tutte le comunicazioni Nokia cerca di non indicare le risoluzioni dello schermo per questi dispositivi, ho dovuto andare sul sito degli sviluppatori per scoprirlo.

Altre specifiche sono banali: una fotocamera da 2 megapixel senza autofocus, schede microSD, un lettore musicale e radio, diversi colori della carrozzeria. Ma la cosa principale è che Nokia ha ritenuto di non trarre vantaggio dalle soluzioni esistenti e ha offerto generosamente 40 giochi di Electronic Arts completi di telefono. Cioè, questi giochi possono essere ottenuti gratuitamente, il che aumenta il valore del telefono nei mercati emergenti dove non hanno visto soluzioni più interessanti o non sanno cosa sono gli smartphone.

L'Asha 311 ha una fotocamera da 3,2 megapixel, lo stesso schermo, inoltre è un dispositivo 3G, tutto il resto è uguale.

Ora la cosa più interessante sono i prezzi e le condizioni. A luglio, l'Asha 305 arriverà sul mercato per € 63 ($ 85, tutte tasse escluse). Il comunicato stampa ufficiale afferma che le vendite inizieranno nel secondo trimestre del 2012, ma a giudicare dal listino prezzi di Nokia, le spedizioni avverranno alla fine di giugno, il che significa che le vendite reali avverranno a luglio. Gli altri due modelli sono annunciati per il terzo trimestre, il che significa che appariranno intorno ad agosto e forse più tardi. Purtroppo nessuno aspetta davvero con ansia questi dispositivi, visto che il loro costo sarà di 68 e 92 euro, il che li rende poco competitivi con le soluzioni low cost già esistenti. Non è molto chiaro cosa stesse aspettando Nokia da tre anni, ma alla fine la montagna ha dato alla luce un mouse. A mio avviso, è impossibile dire che questi modelli possano cambiare qualcosa nel destino dell'azienda o renderla vincente. Colorato all'esterno, ma nel complesso non eccessivamente attraente. Nokia lo capisce. Sfortunatamente, l'azienda non ha nemmeno i fondi per promuovere questi modelli, quindi andranno persi sullo sfondo della concorrenza.