it opay

Spillikins №186. Prezzo della domanda. Tablet su Windows RT

Una settimana divertente, poiché i produttori hanno creduto nel misticismo dei numeri e hanno preparato diversi eventi contemporaneamente per il 5 settembre. Vi ricordo che in questo giorno si terrà il Nokia World in Finlandia, dove verranno presentati diversi nuovi modelli su Windows Phone 8, e dato che gli Stati Uniti rimangono il mercato principale per Windows Phone, un evento stampa simile si terrà a New York, sempre il 5 settembre e in collaborazione con Microsoft. Il presidente nordamericano di Nokia, Chris Weber, è stato così entusiasta di questo che ha persino deciso di prendere in giro Samsung e ha twittato che Samsung dovrebbe prendere atto che la prossima generazione di Lumia arriverà presto.

Il gioco di Chris Weber sulla nota è innegabile, così come il fatto che è lo smartphone Samsung di maggior successo negli Stati Uniti, che ha già venduto milioni e venduto più di 10 milioni in tutto il mondo dal lancio. Chissà se Chris Weber sa che all'IFA di Berlino verrà mostrata una versione aggiornata del Galaxy Note, che promette anche di diventare un bestseller. Penso che non lo sappia ancora, ma sarà per lui una piacevole sorpresa.

Lo stesso giorno, Motorola e Verizon hanno in programma di annunciare un nuovo flagship Android per il mercato statunitense (DROID Razr HD).

Permettimi di essere privo di tatto, ma tutti questi eventi di inizio settembre chiaramente non sono paragonabili a ciò che Apple ha da mostrarci il 12 settembre, sarà un nuovo iPhone (spero che gli venga assegnato il numero 5 e non chiamato l'iPhone 4G) . Questo secondo me è l'evento più importante, e tutto il resto gioca un ruolo in misura maggiore per le aziende che espongono i loro prodotti. Nessun annuncio di prodotto avrà un tale impatto sul mercato come il prossimo iPhone.

Contenuto:

Apple pronta alla guerra con Google?

L'evento principale della scorsa settimana è il processo tra Apple e Samsung, che continua a presentare un numero eccezionale di documenti che fanno luce sugli sviluppi del mercato della telefonia. Tradizionalmente, tutti gli eventi accaduti in tribunale si riflettevano in un materiale separato e ampio, consiglio vivamente di leggerlo.

Un mistero che mi infastidisce da oltre un anno è direttamente correlato a questa causa e alle rivendicazioni di brevetto di Apple contro altri produttori di smartphone Android. Lascia che ti ricordi che Apple attacca i produttori di Android, ma non tocca mai direttamente Google. Inoltre, Google non è direttamente in guerra con Apple. Pensa tu stesso, in un anno di contenziosi in tutto il mondo, le aziende non sono entrate in un confronto diretto. Anche dopo l'acquisto di Motorola Mobility da parte di Google, tutte le affermazioni di Apple hanno continuato a essere rivolte solo a Motorola. Vuoi dettagli ancora più succosi?

Google ha chiesto ai suoi partner di utilizzare lo stesso studio legale di Google stesso per contenziosi con Apple. In effetti, il supporto ai partner di Google è in pieno, ma l'azienda non si presenta in tribunale. Inoltre, le principali affermazioni di Apple riguardano direttamente il codice Android che è stato creato all'interno di Google, altre società non hanno nulla a che fare con esso. Perché è tutto così strano? Se non si entra nella teoria del complotto, la spiegazione potrebbe essere una sorta di patto di non aggressione, concluso nel 2005, quando Apple e Google hanno collaborato reciprocamente. Apple non ha mai nascosto il suo desiderio di utilizzare Gmail, YouTube, Google Maps nei propri prodotti e ha dato un enorme contributo alla loro popolarità. È possibile che poi siano comparsi alcuni accordi che impediscono alle aziende di citare in giudizio direttamente l'un l'altro. Non c'è dubbio che una volta scaduti questi accordi, assisteremo all'azione principale di questa guerra dei brevetti: un incontro in tribunale tra Apple e Google. L'attacco ai partner di Google è solo una preparazione di artiglieria, ma non un'offensiva su larga scala da parte di Apple.

Il fatto che le cose stiano andando in guerra tra queste aziende è ovvio. Ad esempio, Apple ha rimosso l'app YouTube dalla quarta versione beta di iOS, citando il fatto che il contratto di licenza era scaduto. Questa app sarà disponibile su tutti i dispositivi con iOS 5 e precedenti, ma non sarà disponibile ovunque utilizzi iOS 6. Per Google, questo significa una perdita istantanea di un bel po' di traffico ricevuto dagli utenti di dispositivi Apple come iPod, iPad, iPhone. Vi ricordo che l'aggiornamento del sistema operativo per i prodotti Apple è massiccio, e in questo caso significa la scomparsa dell'applicazione YouTube, infatti viene ritirata. Apple ha notato che gli utenti potranno lavorare con YouTube tramite un browser, ma Google ha affermato che stanno lavorando su un'applicazione separata (simile a mappe o posta).

All'annuncio di iOS6, Apple ha sorpreso tutti abbandonando Google Maps e annunciando https://cars45.com /listing/ toyota/hilux/2007 che la cartografia in iOS sarà ora nativa. In effetti, stiamo vedendo Apple abbandonare costantemente i servizi Google per ridurre la sua dipendenza da essi. È ovvio. Ma quale sarà il prossimo passo? Le aziende si disperderanno con calma e non si riuniranno in tribunale? Questo scenario mi sembra estremamente improbabile. Entrambe le compagnie si stanno preparando per le navi, ma allo stesso tempo evitano di iniziare subito le ostilità, poiché le perdite delle due parti saranno ingenti (anche qui, a quanto pare, giocano un ruolo gli accordi che esistono tra le compagnie). A mio avviso, il raffreddamento dei rapporti è il primo segnale di preparazione per una vera e propria guerra nel campo dei brevetti. Molto probabilmente vedremo questi combattimenti nel 2013, mentre nulla mostra che inizieranno prima. E questa sarà la svolta più curiosa degli eventi, dal momento che entrambe le società dispongono di enormi risorse e la loro lotta potrebbe protrarsi per anni.

Lettura fuori dal corso:

L'accordo segreto tra Microsoft e Apple: perché Windows Phone è così

C'è un indubbio vantaggio nelle udienze in tribunale, da loro impareremo molti dettagli interessanti sullo sviluppo di vari sistemi operativi e dispositivi. Ad esempio, durante il processo tra Apple e Samsung, sono emersi i dettagli di un accordo segreto tra Microsoft e Apple.

In particolare, le aziende hanno concesso in licenza la propria tecnologia e Microsoft ha anche acquistato una serie di brevetti di design del sistema operativo da Apple. Lo ha affermato in tribunale Boris Teksler, direttore dei brevetti Apple. Secondo Texler, i termini della licenza proteggono Apple dalla copia di elementi chiave dell'interfaccia iOS. Cioè, Microsoft non sarà in grado di creare nulla di simile e simile a iOS.

Rimane un mistero per me il motivo per cui Microsoft ha accettato termini così asserviti all'accordo, soprattutto perché Apple non ha tecnologie che sarebbero fondamentali per creare smartphone o le loro interfacce. Ad esempio, ai tempi di Windows Mobile, i dispositivi su questo sistema operativo utilizzavano un menu con icone, scorrendole, come in iOS (shell aggiuntive). Grazie a questo accordo, puoi porre fine al fatto che Windows Phone sarà simile ai moderni sistemi operativi in ​​un modo o nell'altro: questa piattaforma andrà per la sua strada. In effetti, Microsoft ha stipulato un patto di non aggressione e suona molto strano. Di solito, la logica di quelle aziende che vogliono conquistare il mercato è in qualche modo diversa: prendono il meglio dei concorrenti e aggiungono le proprie funzioni, rendono i prodotti attraenti in termini di costi. E questo non avviene perché i concorrenti sono così bravi: solo i consumatori ordinari hanno già familiarità con i loro prodotti e la logica di lavorare con loro. Microsoft è andata in una direzione completamente diversa: creando una nuova interfaccia per un'intera linea di prodotti contemporaneamente, inclusa la versione desktop del sistema operativo, l'azienda vuole addestrare tutti gli utenti a lavorarci.

Il futuro di Microsoft è una scommessa molto rischiosa. Se questa scommessa vince, l'azienda vincerà il mercato, migliorando anche la sua posizione nel mercato dei dispositivi mobili. Se per qualche motivo l'interfaccia di Microsoft non viene percepita dal consumatore di massa, l'azienda dovrà rifare tutto in fretta, quindi una strategia coerente si sgretolerà. In particolare, dovrai capire come modificare l'interfaccia nei dispositivi mobili. Sui sistemi desktop, questa sarà l'una o l'altra versione dell'interfaccia di Windows 7, c'è dove tornare indietro. Ma con cellulari e tablet, non tutto è così semplice.

Link correlati:

Limitazione del traffico da AT&T o modello di vettore statunitense

Gli abitanti della Russia preferiscono credere nei paesi con banche di baci e case di pan di zenzero piuttosto che nella dura realtà. Uno dei paesi favolosi nel campo delle comunicazioni mobili sono gli Stati Uniti: secondo il residente medio della Russia, lì tutto è gratuito o quasi gratuito. La comunicazione è gratuita, non ci sono restrizioni, Internet mobile dorme per un centesimo, cioè centesimi. Quando scrivo del fatto che non è così, mi imbatto in commenti nello stile dello "stupido stesso", poiché nessuno è disposto a perdonare le invasioni delle proprie illusioni. Nella mente di molte persone, il paese più progressista nel campo delle comunicazioni rimane gli Stati Uniti, nonché il più economico. Ebbene, non è la prima volta che dovrò mirare a distruggere la casa di marzapane o l'immagine degli operatori americani.

Quindi, in tutto il mondo, per impostazione predefinita, gli operatori devono aderire al principio della neutralità della rete, il che significa che il servizio dati non dovrebbe dipendere da quali dati vengono trasmessi sulla rete. Ad esempio, puoi acquistare cento megabyte di traffico dall'operatore e utilizzarlo a tuo piacimento. Sfoglia siti Web, scarica musica o utilizza semplicemente quel traffico per chattare su Skype. Il tuo operatore non dovrebbe pensare a cosa usi il traffico. Il suo compito principale è calcolare correttamente quanto traffico hai speso. E questo è tutto.

Purtroppo, la neutralità della rete attualmente non è sancita a livello di leggi, non è affatto vincolante. Cioè, gli operatori cercano di rispettarlo, ma nessuno può obbligarli a rispettare la neutralità della rete.

Vi ricordo che AT&T è il principale partner di Apple negli Stati Uniti e vende il maggior volume di telefoni Apple. A partire da iOS6, Apple ha aggiunto la funzione FaceTime tramite la rete cellulare e non solo tramite Wi-Fi, come era prima. E qui AT&T ha mostrato come si collega alla neutralità della rete. Per poter utilizzare FaceTime sulla rete AT&T, dovrai sottoscrivere un piano Mobile Share (copertura multi-dispositivo, piuttosto costosa rispetto alle precedenti offerte dell'azienda ancora in esecuzione). In effetti, agli utenti viene detto in chiaro che, indipendentemente dalla quantità di dati o dalle tariffe acquistate, se desiderano ricevere il servizio FaceTime sulla rete AT&T, devono scegliere questo piano tariffario. Lo vedo come un servizio imposto, quando l'operatore limita deliberatamente l'accesso alla trasmissione dei dati per un solo servizio di trasmissione video. Ad esempio, non ci sono restrizioni per Google Hangout o altri servizi sulla rete AT&T, solo per FaceTime (questo servizio è più popolare di altri).

Leggendo i media americani e le dichiarazioni della gente comune, non vedo solo irritazione, molti sono furiosi. Le persone hanno già pagato per il trasferimento dei dati e non capiscono perché vengono ripetutamente addebitate per un servizio che non appartiene all'operatore ed è fornito da un'altra società.

Mi scuso con quei lettori le cui idee di pan di zenzero sul mercato e sugli operatori statunitensi ho appena distrutto ancora una volta. Ad esempio, in Russia, non riesco a ricordare il servizio di un solo operatore che comporterebbe tali restrizioni, la speculazione che gli operatori vogliano pagare Skype è rimasta una speculazione. Ricordo i servizi imposti in Russia (connessione automatica delle melodie), ma nient'altro. D'altra parte, se AT&T avrà successo, gli operatori russi potranno giustamente fare riferimento all'esperienza mondiale. Dopotutto, gli utenti credono che tutto sia fantastico negli Stati Uniti, quindi lascia che ottengano lo stesso modello di business dell'operatore degli Stati Uniti. Se lo meritano. Non ci credo e ti chiedo di mantenere per me lo stato attuale delle cose e delle tariffe.

Giochi online di livello desktop: prime sconfitte

Il mercato dei giochi online con grafica simile a un PC è agli inizi, perché finora queste tecnologie sono, se non nella loro infanzia, solo all'inizio del loro viaggio. A maggio ho parlato in dettaglio delle prospettive di questo mercato e di tali giochi in generale, questo è stato discusso molto a NVIDIA GTC. Non mi ripeto, chi lo desidera può leggere quel materiale.

Recentemente, Sony ha annunciato l'acquisizione di Gaikai per 380 milioni di dollari, che ha portato l'attenzione sul mercato dei giochi online. È stato un evento segno positivo. La scorsa settimana c'è stato un evento negativo: una delle più antiche società OnLive potrebbe essere in bancarotta. Allo stesso tempo, diversi blog hanno riferito che OnLive aveva pianificato di licenziare tutti i suoi dipendenti, una fonte ha affermato che alcuni di loro sarebbero stati successivamente assunti da un'altra società. È stato affermato che il servizio della società sarebbe stato chiuso, queste informazioni hanno iniziato a diffondersi a macchia d'olio. I rappresentanti dell'azienda hanno reagito rapidamente, hanno affermato che non si trattava di chiudere il servizio e non hanno commentato le voci. Un'affermazione abbastanza ambigua che solleva più domande di quante ne risponda.

Sulla scia delle discussioni sulla vendita di GaiKai, sono emersi documenti online in cui si affermava che Microsoft avrebbe potuto acquisire OnLive. Vi ricordo che il servizio è stato lanciato a giugno 2010 e in due anni ha raccolto una base di giocatori abbastanza ampia. Nulla prefigurava ciò che è cominciato a succedere la scorsa settimana. A mio avviso, ci siamo trovati di fronte al classico modello americano di start-up di investimento che contava di essere rilevata in fretta e non aveva abbastanza ammortizzatori per sopravvivere se ciò non fosse accaduto. È possibile che l'azienda non sia stata in grado di reclutare un numero sufficiente di utenti e questo è stato un errore.

Non vale assolutamente la pena drammatizzare questo evento, al momento della nascita di qualsiasi mercato c'è sempre chi non sopravvive. Di norma, ciò non influisce sul mercato nel suo insieme. Una specie di avvertimento per chi verrà dopo. Ma ci sono altre implicazioni nella storia di OnLive, come il destino della console di gioco Android da $ 99. Il progetto Kickstarter di Ouya ha raccolto quasi 9 milioni di dollari. Ma i giochi online non sono la base di questo progetto, solo uno degli elementi. Tuttavia, se OnLive chiude, il team di sviluppo del set-top box dovrà cercare un sostituto, il che è un peccato.

Mercato dei tablet - ritorno di HP, prezzo dei tablet Microsoft RT

Ho seguito con grande interesse le foglie di tè sul prezzo dei tablet Windows RT. Al momento tutte le testate hanno già annotato nel prezzo di questi dispositivi, che traggono indiscrezioni da prezzi presi dal tetto di qualche store sconosciuto, ipotesi di eminenti analisti e non solo. Per parlare di quanto o quanto poco costeranno i tablet Windows RT, devi prima capire dove si inseriscono nell'ecosistema Microsoft e perché l'azienda sta rilasciando i propri tablet Surface. Anche in una questione così semplice, negli ultimi mesi estivi, i media sono riusciti ad accumulare molte sciocchezze. Ti consiglio vivamente di leggere il materiale dettagliato su questo argomento per formarti la tua opinione su cosa sono i tablet Windows RT.

Nell'articolo linkato a, dicevo che la versione più giovane di Surface di ottobre costerà circa 499 dollari negli USA (tasse escluse, ma tutto come al solito). La scorsa settimana, l'amministratore delegato di Lenovo David Schmoock, responsabile delle operazioni dell'azienda in Nord America, ha dichiarato a Bloomberg in un'intervista che il costo dei tablet Windows RT sarà estremamente aggressivo. Ha anche affermato che il costo dei tablet Windows 8 sarà compreso tra $ 600 e $ 700, mentre il prezzo dei tablet Windows RT sarà di $ 200-300 in meno. Dopo questo annuncio, sul mercato sono circolate molte speculazioni sul fatto che i tablet Windows RT sarebbero costati circa $ 300.

Cercherò di usare il buon senso in questa cacofonia di commenti sui prezzi e discussioni su quello che a molti sembra essere un prezzo logico. Partiamo dal fatto che il Sig. Shmuk non ha informazioni sull'intero mercato dei tablet e sui piani di Microsoft, ma solo su una parte di esso. In particolare, questo top manager sa cosa farà Lenovo in questo ambito, ma non presume quali prezzi fisserà Microsoft per Surface o quali saranno le altre aziende. Estrapola la sua conoscenza Lenovo all'intero mercato dei tablet. E non c'è niente di sbagliato o di male in questo, è normale. La cosa negativa è che le sue parole sono interpretate in modo leggermente diverso, il che dà molti motivi per speculare.

Iniziamo a esaminare i prezzi dei tablet Windows 8, questa è la domanda più semplice. Il signor Schmuck ha indicato che sarebbero compresi tra $ 600 e $ 700. La conclusione che molti media hanno tratto è che la maggior parte dei tablet Windows 8 costerà tra $ 600 e $ 700. Questo è un giudizio erroneo e ne consegue dal modello Apple, l'azienda ha di fatto due prodotti (un vecchio e un nuovo tablet), fa la differenza di prezzo direttamente correlata alla quantità di memoria e alla presenza di un modulo wireless 3G. Questo modello di prezzo è molto semplice, stabilisce i limiti dei prezzi minimi e massimi, ma la funzionalità è piuttosto limitata. Non ci sono tali restrizioni nella funzionalità nei prodotti Microsoft, ogni produttore può creare qualsiasi prodotto ea qualsiasi prezzo.Ad esempio, puoi integrare ogni possibile tecnologia in un tablet e posizionarlo come una soluzione all-in-one aggiungendo una tastiera e una batteria esterne. Ci saranno decisioni del genere? Certamente. E in passato tali decisioni erano note. Tali "tablet" o, più precisamente, trasformatori saranno molto popolari? Ne dubito, perché l'unico limite sarà il costo. Ma usando questi prodotti come esempio, si può illustrare con successo l'idea che il modello Microsoft consente di creare tablet molto diversi che superano l'iPad in una varietà di caratteristiche e fattori di forma, oltre a un prezzo diverso. Quindi non sarei sorpreso se il limite di prezzo superiore per alcuni tablet Windows 8 fosse di $ 1.500 e non sembrasse spazio. Questi saranno dispositivi abbastanza paragonabili a laptop simili, ma in custodie per trasformatori pieghevoli.

Un'altra questione è che Lenovo non ha scelto questa strada, questa azienda vuole giocare a prezzi aggressivi e sceglie i prezzi più bassi per i tablet Windows 8. Con tutte le conseguenze che ne derivano sotto forma di funzionalità, un insieme di applicazioni e così via. Il prezzo aggressivo per tali prodotti diventa davvero il livello di 600-700 dollari. Nella seconda ondata di produttori, questi prezzi potrebbero anche scendere ulteriormente e raggiungere $ 500-600 (febbraio 2013).

Ora diamo un'occhiata al costo dei tablet Windows RT, che è stato citato come $ 200- $ 300 in meno. La prima domanda, da quale livello contare? Se da $ 600, si scopre che il prezzo del tablet Windows RT più economico sarà di $ 300. finzione! E penso che questo non accadrà nel 2012, a meno che questi tablet non siano saldamente in vendita, come il Blackberry PlayBook a suo tempo. Ora è molto importante e interessante per noi determinare quale sarà il prezzo minimo per un tablet da 10 pollici con Windows RT.

Prezzi aggressivi per Microsoft hanno sempre significato costare al prezzo di Apple. Non inferiore, non superiore. Guarda il prezzo del Surface più giovane, che probabilmente sarà di $ 499. Questo modello non è stato creato per grandi vendite e concorrenza con i propri partner. Questa è una dimostrazione che l'azienda sta seriamente considerando questo segmento di mercato. Per escludere la concorrenza, il modulo 3G è stato rimosso dal modello, ma è stato anche reso non ottimale nel prezzo. Penso che la differenza di cento dollari con modelli simili di altri produttori sia più che sufficiente. Cioè, si scopre che il modello medio su Windows RT dovrebbe costare circa $ 400. Questo è abbastanza coerente con il prezzo dell'iPad2 e, partendo da questo posizionamento, puoi costruire una formazione che chiude la fascia di prezzo da $ 400 in su. Penso che la fascia di prezzo per i tablet Windows RT sarà compresa tra $ 400 e $ 1.200 nel 2012. L'anno prossimo: 300-1 200 dollari.

Qualsiasi tentativo da parte di Microsoft e dei partner di posizionare i tablet in modo diverso comporterà grossi problemi, poiché l'iPad domina il mercato e l'azienda dovrà combatterlo, da qui il tipo di parità di prezzo. Il tentativo iniziale di ridurre il prezzo dei tablet Windows RT rispetto agli iPad fallisce perché dice inconsapevolmente che i nostri tablet sono peggiori, quindi puoi acquistarli a un prezzo inferiore. Ma l'iPad è buono. Se cerchiamo analogie nel mercato dei tablet Android, allora quest'ultimo non è andato per il dumping, i grandi produttori fissano i prezzi al livello dell'iPad. E giustamente.

Spero che queste discussioni non ti abbiano annoiato. Sono francamente infastidito dalla speculazione sui prezzi, quando le persone usano l'aritmetica senza capire il mercato o nemmeno un desiderio immaginario di capirlo. Il risultato sono sensazioni con tablet che costano $ 300 e anche meno.

Come commento alle dichiarazioni di Lenovo, fornirò un link a un articolo con le rivelazioni di un altro top manager dell'azienda in merito ai tablet, leggete che sono attacchi piuttosto interessanti a Microsoft.

Un altro argomento è il ritorno di HP sul mercato dei tablet. HP è in pieno svolgimento della ristrutturazione, in particolare, la divisione responsabile del sistema operativo WebOS, viene visualizzata in una società separata Gram, le sue prospettive non sono ancora chiare. Ma più interessante è il fatto che HP proverà a tornare sul mercato dei tablet. Lascia che ti ricordi che l'anno scorso l'azienda ha venduto il suo tablet TouchPad per $ 99, poiché non poteva resistere alla concorrenza con l'iPad.

Le perdite di HP su questo progetto sono ammontate a centinaia di milioni di dollari, e se teniamo conto anche dell'assorbimento di Palm (solo una perdita dichiarata diretta - 1,67 miliardi di dollari nel 4° trimestre dello scorso anno), allora sono a lungo ha superato i due miliardi di dollari. Questo non ha spaventato l'azienda, poiché comprende che il futuro del mercato dei tablet è roseo ed è necessario giocarci un ruolo chiave.

Alberto Torres assumerà il ruolo di Head of Tablets presso HP dal 3 settembre. Mi congratulo con lui per il suo nuovo incarico, penso che riuscirà a concretizzarsi a pieno in questo lavoro, soprattutto perché negli ultimi due anni la sua divisione ha creato un iPad concorrente su MeeGo. Per HP, questo è sicuramente un buon affare, poiché il signor Torres ha due anni di preparazione dietro sia la strategia che le funzionalità del prodotto che possono aiutare a rendere i tablet di successo contro l'iPad. Nokia non ha bisogno di queste conoscenze, poiché l'azienda prevede di rilasciare tablet Windows RT e non si preoccupa dei propri prodotti.

Lettura fuori dal corso:

I produttori cinesi stanno abbandonando e rimangono in nero

Tutti i principali produttori di smartphone ripongono le loro speranze sulla Cina, vedono in questo mercato il paradiso promesso, che, vista l'enorme popolazione, consentirà loro di risolvere tutti i loro problemi, in particolare di garantire le vendite. Ad esempio, Nokia ha fatto una scommessa consapevole su questo mercato, ma la quota dell'azienda qui sta diminuendo rapidamente. Il motivo non è solo che Nokia non ha prodotti interessanti per la Cina, questo è un aspetto della questione. Il motivo principale è che le aziende locali applicano prezzi molto bassi per i loro prodotti. Di conseguenza, il mercato ne sta consumando sempre di più e nel 2013 tali prodotti inizieranno a conquistare il sud-est asiatico e abbatteranno le vendite dei grandi produttori in India. Il mercato è stato completamente rimodellato, ma non lo vediamo ancora chiaramente come lo vediamo in Cina.

Per esempio, Artem Lutfullin ha scritto un interessante articolo sul modello Xiaomi Mi-Two, il secondo dispositivo dell'azienda cinese Xiaomi.

Le caratteristiche tecniche di questo modello sono le seguenti: schermo IPS da 4,3 pollici, risoluzione 1280x720 pixel, fotocamera da 8 megapixel, 2 GB di RAM, 16 GB integrati più uno slot per schede di memoria, è presente il GPS. Il dispositivo è costruito sulla nuova piattaforma Qualcomm Snapdragon S4 Pro APQ8064 (Krait) con processore quad-core da 1,5 GHz e sistema grafico Adreno 320. Tutto questo piacere in Cina costa $ 350 (2000 yuan). Leggi il materiale di Artem per realizzare il potenziale di questo modello.

Ma mi interessa un altro punto, ovvero la riduzione di prezzo per il primo dispositivo di Xiaomi. Questo modello in Cina ora costa $ 200, le sue specifiche sono le seguenti: schermo da 4 pollici, 400x840 pixel, fotocamera da 8 megapixel, 1 GB di RAM. Questo prezzo copre semplicemente tutto ciò che possono fare i concorrenti su altri sistemi operativi. E a questo prezzo Xiaomi continua a fare soldi sul dispositivo, l'azienda non perde soldi. Meravigliosa? Indubbiamente. In effetti, una rivoluzione dei prezzi per la piattaforma Android è in atto in Cina sotto i nostri occhi e potrebbe presto estendersi ad altri mercati.

Ma ci sono molti produttori interessanti in Cina, ognuno dei quali è in grado di produrre ottimi prodotti, principalmente su Android. Ad esempio, consiglio di leggere la recensione di Oppo Finder, che descrive uno smartphone standard ad un piccolo prezzo, che in Europa sembra fantastico. Anche se fantastico, il prossimo anno i prezzi scenderanno e la concorrenza si intensificherà.

Sony sta cercando di dare vita agli e-book

Nell'ultimo numero, ho accennato al fatto che per me gli e-book hanno perso il loro fascino e ho descritto il motivo per cui ciò sta accadendo. Come in risposta al mio lamento, Sony ha rilasciato un Reader PRS-T2 da 6 pollici riprogettato per $ 129. Oltre al basso costo e alla presenza del Wi-Fi, questo libro permette di selezionare il testo e inviarlo a Facebook, e funziona anche con Evernote. Infatti, la presenza di Evernote permette di caricare in modo rapido e conveniente le pagine precedentemente salvate per la lettura su questo libro.

Secondo me, questo è un altro tentativo di avvicinare le funzionalità degli e-book ai tablet, per offrire opzioni aggiuntive originariamente disponibili nei tablet. E allo stesso tempo mantieni il basso costo e il vantaggio della tecnologia e-ink. Un tentativo, qualunque cosa tu dica, è interessante, ma non mi ha convinto personalmente. Inoltre, rimango della mia opinione che non ho ancora bisogno di un e-book. Ma questo modello è molto interessante in termini di costi e funzionalità, questo non gli può essere tolto.

Spillikins №186. Prezzo della domanda. Tablet su Windows RT

Una settimana divertente, poiché i produttori hanno creduto nel misticismo dei numeri e hanno preparato diversi eventi contemporaneamente per il 5 settembre. Vi ricordo che in questo giorno si terrà il Nokia World in Finlandia, dove verranno presentati diversi nuovi modelli su Windows Phone 8, e dato che gli Stati Uniti rimangono il mercato principale per Windows Phone, un evento stampa simile si terrà a New York, sempre il 5 settembre e in collaborazione con Microsoft. Il presidente nordamericano di Nokia, Chris Weber, è stato così entusiasta di questo che ha persino deciso di prendere in giro Samsung e ha twittato che Samsung dovrebbe prendere atto che la prossima generazione di Lumia arriverà presto.

Il gioco di Chris Weber sulla nota è innegabile, così come il fatto che è lo smartphone Samsung di maggior successo negli Stati Uniti, che ha già venduto milioni e venduto più di 10 milioni in tutto il mondo dal lancio. Chissà se Chris Weber sa che all'IFA di Berlino verrà mostrata una versione aggiornata del Galaxy Note, che promette anche di diventare un bestseller. Penso che non lo sappia ancora, ma sarà per lui una piacevole sorpresa.

Lo stesso giorno, Motorola e Verizon hanno in programma di annunciare un nuovo flagship Android per il mercato statunitense (DROID Razr HD).

Lasciatemi essere senza tatto, ma tutti questi eventi di inizio settembre chiaramente non sono paragonabili a ciò che Apple ha da mostrarci il 12 settembre, sarà un nuovo iPhone (spero che gli venga dato il numero 5 e non chiamato l'iPhone 4G) . Questo secondo me è l'evento più importante, e tutto il resto gioca un ruolo in misura maggiore per le aziende che espongono i loro prodotti. Nessun annuncio di prodotto avrà un tale impatto sul mercato come il prossimo iPhone.

Contenuto:

Apple pronta alla guerra con Google?

L'evento principale della scorsa settimana è il processo tra Apple e Samsung, che continua a presentare un numero eccezionale di documenti che fanno luce sugli sviluppi del mercato della telefonia. Tradizionalmente, tutti gli eventi accaduti in tribunale si riflettevano in un materiale separato e ampio, consiglio vivamente di leggerlo.

Un mistero che mi infastidisce da oltre un anno è direttamente correlato a questa causa e alle rivendicazioni di brevetto di Apple contro altri produttori di smartphone Android. Lascia che ti ricordi che Apple attacca i produttori di Android, ma non tocca mai direttamente Google. Inoltre, Google non è direttamente in guerra con Apple. Pensa tu stesso, in un anno di contenziosi in tutto il mondo, le aziende non sono entrate in un confronto diretto. Anche dopo l'acquisto di Motorola Mobility da parte di Google, tutte le affermazioni di Apple hanno continuato a essere rivolte solo a Motorola. Vuoi dettagli ancora più succosi?

Google ha chiesto ai suoi partner di utilizzare lo stesso studio legale di Google stesso per contenziosi con Apple. In effetti, il supporto ai partner di Google è in pieno, ma l'azienda non si presenta in tribunale. Inoltre, le principali affermazioni di Apple riguardano direttamente il codice Android che è stato creato all'interno di Google, altre società non hanno nulla a che fare con esso. Perché è tutto così strano? Se non si entra nella teoria del complotto, la spiegazione potrebbe essere una sorta di patto di non aggressione, concluso nel 2005, quando Apple e Google hanno collaborato reciprocamente. Apple non ha mai nascosto il suo desiderio di utilizzare Gmail, YouTube, Google Maps nei propri prodotti e ha dato un enorme contributo alla loro popolarità. È possibile che poi siano comparsi alcuni accordi che impediscono alle aziende di citare in giudizio direttamente l'un l'altro. Non c'è dubbio che una volta scaduti questi accordi, assisteremo all'azione principale di questa guerra dei brevetti: un incontro in tribunale tra Apple e Google. L'attacco ai partner di Google è solo una preparazione di artiglieria, ma non un'offensiva su larga scala da parte di Apple.

Il fatto che le cose stiano andando in guerra tra queste aziende è ovvio. Ad esempio, Apple ha rimosso l'app YouTube dalla quarta versione beta di iOS, citando il fatto che il contratto di licenza era scaduto. Questa app sarà disponibile su tutti i dispositivi con iOS 5 e precedenti, ma non sarà disponibile ovunque utilizzi iOS 6. Per Google, questo significa una perdita istantanea di un bel po' di traffico ricevuto dagli utenti di dispositivi Apple come iPod, iPad, iPhone. Vi ricordo che l'aggiornamento del sistema operativo per i prodotti Apple è massiccio, e in questo caso significa la scomparsa dell'applicazione YouTube, infatti viene ritirata. Apple ha notato che gli utenti potranno lavorare con YouTube tramite un browser, ma Google ha affermato che stanno lavorando su un'applicazione separata (simile a mappe o posta).

All'annuncio di iOS6, Apple ha sorpreso tutti abbandonando Google Maps e annunciando https://cars45.com /listing/ toyota/hilux/2007 che la cartografia in iOS sarà ora nativa. In effetti, stiamo vedendo Apple abbandonare costantemente i servizi Google per ridurre la sua dipendenza da essi. È ovvio. Ma quale sarà il prossimo passo? Le aziende si disperderanno con calma e non si riuniranno in tribunale? Questo scenario mi sembra estremamente improbabile. Entrambe le compagnie si stanno preparando per le navi, ma allo stesso tempo evitano di iniziare subito le ostilità, poiché le perdite delle due parti saranno ingenti (anche qui, a quanto pare, giocano un ruolo gli accordi che esistono tra le compagnie). A mio avviso, il raffreddamento dei rapporti è il primo segnale di preparazione per una vera e propria guerra nel campo dei brevetti. Molto probabilmente vedremo questi combattimenti nel 2013, mentre nulla mostra che inizieranno prima. E questa sarà la svolta più curiosa degli eventi, dal momento che entrambe le società dispongono di enormi risorse e la loro lotta potrebbe protrarsi per anni.

Lettura fuori dal corso:

L'accordo segreto tra Microsoft e Apple: perché Windows Phone è così

C'è un indubbio vantaggio nelle udienze in tribunale, da loro impareremo molti dettagli interessanti sullo sviluppo di vari sistemi operativi e dispositivi. Ad esempio, durante il processo tra Apple e Samsung, sono emersi i dettagli di un accordo segreto tra Microsoft e Apple.

In particolare, le aziende hanno concesso in licenza la propria tecnologia e Microsoft ha anche acquistato una serie di brevetti di design del sistema operativo da Apple. Lo ha affermato in tribunale Boris Teksler, direttore dei brevetti Apple. Secondo Texler, i termini della licenza proteggono Apple dalla copia di elementi chiave dell'interfaccia iOS. Cioè, Microsoft non sarà in grado di creare nulla di simile e simile a iOS.

Rimane un mistero per me il motivo per cui Microsoft ha accettato termini così asserviti all'accordo, soprattutto perché Apple non ha tecnologie che sarebbero fondamentali per creare smartphone o le loro interfacce. Ad esempio, ai tempi di Windows Mobile, i dispositivi su questo sistema operativo utilizzavano un menu con icone, scorrendole, come in iOS (shell aggiuntive). Grazie a questo accordo, puoi porre fine al fatto che Windows Phone sarà simile ai moderni sistemi operativi in ​​un modo o nell'altro: questa piattaforma andrà per la sua strada. In effetti, Microsoft ha stipulato un patto di non aggressione e suona molto strano. Di solito, la logica di quelle aziende che vogliono conquistare il mercato è in qualche modo diversa: prendono il meglio dei concorrenti e aggiungono le proprie funzioni, rendono i prodotti attraenti in termini di costi. E questo non avviene perché i concorrenti sono così bravi: solo i consumatori ordinari hanno già familiarità con i loro prodotti e la logica di lavorare con loro. Microsoft è andata in una direzione completamente diversa: creando una nuova interfaccia per un'intera linea di prodotti contemporaneamente, inclusa la versione desktop del sistema operativo, l'azienda vuole addestrare tutti gli utenti a lavorarci.

Il futuro di Microsoft è una scommessa molto rischiosa. Se questa scommessa vince, l'azienda vincerà il mercato, migliorando anche la sua posizione nel mercato dei dispositivi mobili. Se per qualche motivo l'interfaccia di Microsoft non viene percepita dal consumatore di massa, l'azienda dovrà rifare tutto in fretta, quindi una strategia coerente si sgretolerà. In particolare, dovrai capire come modificare l'interfaccia nei dispositivi mobili. Sui sistemi desktop, questa sarà l'una o l'altra versione dell'interfaccia di Windows 7, c'è dove tornare indietro. Ma con cellulari e tablet, non tutto è così semplice.

Link correlati:

Limitazione del traffico da AT&T o modello di vettore statunitense

Gli abitanti della Russia preferiscono credere nei paesi con banche di baci e case di pan di zenzero piuttosto che nella dura realtà. Uno dei paesi favolosi nel campo delle comunicazioni mobili sono gli Stati Uniti: secondo il residente medio della Russia, lì tutto è gratuito o quasi gratuito. La comunicazione è gratuita, non ci sono restrizioni, Internet mobile dorme per un centesimo, cioè centesimi. Quando scrivo del fatto che non è così, mi imbatto in commenti nello stile dello "stupido stesso", poiché nessuno è disposto a perdonare le invasioni delle proprie illusioni. Nella mente di molte persone, il paese più progressista nel campo delle comunicazioni rimane gli Stati Uniti, nonché il più economico. Ebbene, non è la prima volta che dovrò mirare a distruggere la casa di marzapane o l'immagine degli operatori americani.

Quindi, in tutto il mondo, per impostazione predefinita, gli operatori devono aderire al principio della neutralità della rete, il che significa che il servizio dati non dovrebbe dipendere da quali dati vengono trasmessi sulla rete. Ad esempio, puoi acquistare cento megabyte di traffico dall'operatore e utilizzarlo a tuo piacimento. Sfoglia siti Web, scarica musica o utilizza semplicemente quel traffico per chattare su Skype. Il tuo operatore non dovrebbe pensare a cosa usi il traffico. Il suo compito principale è calcolare correttamente quanto traffico hai speso. E questo è tutto.

Purtroppo, la neutralità della rete attualmente non è sancita a livello di leggi, non è affatto vincolante. Cioè, gli operatori cercano di rispettarlo, ma nessuno può obbligarli a rispettare la neutralità della rete.

Vi ricordo che AT&T è il principale partner di Apple negli Stati Uniti e vende il maggior volume di telefoni Apple. A partire da iOS6, Apple ha aggiunto la funzione FaceTime tramite la rete cellulare e non solo tramite Wi-Fi, come era prima. E qui AT&T ha mostrato come si collega alla neutralità della rete. Per poter utilizzare FaceTime sulla rete AT&T, dovrai sottoscrivere un piano Mobile Share (copertura multi-dispositivo, piuttosto costosa rispetto alle precedenti offerte dell'azienda ancora in esecuzione). In effetti, agli utenti viene detto in chiaro che, indipendentemente dalla quantità di dati o dalle tariffe acquistate, se desiderano ricevere il servizio FaceTime sulla rete AT&T, devono scegliere questo piano tariffario. Lo vedo come un servizio imposto, quando l'operatore limita deliberatamente l'accesso alla trasmissione dei dati per un solo servizio di trasmissione video. Ad esempio, non ci sono restrizioni per Google Hangout o altri servizi sulla rete AT&T, solo per FaceTime (questo servizio è più popolare di altri).

Leggendo i media americani e le dichiarazioni della gente comune, non vedo solo irritazione, molti sono furiosi. Le persone hanno già pagato per il trasferimento dei dati e non capiscono perché vengono ripetutamente addebitate per un servizio che non appartiene all'operatore ed è fornito da un'altra società.

Mi scuso con quei lettori le cui idee di pan di zenzero sul mercato e sugli operatori statunitensi ho appena distrutto ancora una volta. Ad esempio, in Russia, non riesco a ricordare il servizio di un solo operatore che comporterebbe tali restrizioni, la speculazione che gli operatori vogliano pagare Skype è rimasta una speculazione. Ricordo i servizi imposti in Russia (connessione automatica delle melodie), ma nient'altro. D'altra parte, se AT&T avrà successo, gli operatori russi potranno giustamente fare riferimento all'esperienza mondiale. Dopotutto, gli utenti credono che tutto sia fantastico negli Stati Uniti, quindi lascia che ottengano lo stesso modello di business dell'operatore degli Stati Uniti. Se lo meritano. Non ci credo e ti chiedo di mantenere per me lo stato attuale delle cose e delle tariffe.

Giochi online di livello desktop: prime sconfitte

Il mercato dei giochi online con grafica simile a un PC è agli inizi, perché finora queste tecnologie sono, se non nella loro infanzia, solo all'inizio del loro viaggio. A maggio ho parlato in dettaglio delle prospettive di questo mercato e di tali giochi in generale, questo è stato discusso molto a NVIDIA GTC. Non mi ripeto, chi lo desidera può leggere quel materiale.

Recentemente, Sony ha annunciato l'acquisizione di Gaikai per 380 milioni di dollari, che ha portato l'attenzione sul mercato dei giochi online. È stato un evento con il segno più. La scorsa settimana c'è stato un evento negativo: una delle più antiche società OnLive potrebbe essere in bancarotta. Allo stesso tempo, diversi blog hanno riferito che OnLive aveva pianificato di licenziare tutti i suoi dipendenti, una fonte ha affermato che alcuni di loro sarebbero stati successivamente assunti da un'altra società. È stato affermato che il servizio della società sarebbe stato chiuso, queste informazioni hanno iniziato a diffondersi a macchia d'olio. I rappresentanti dell'azienda hanno reagito rapidamente, hanno affermato che non si trattava di chiudere il servizio e non hanno commentato le voci. Un'affermazione abbastanza ambigua che solleva più domande di quante ne risponda.

Sulla scia delle discussioni sulla vendita di GaiKai, sono emersi documenti online in cui si affermava che Microsoft avrebbe potuto acquisire OnLive. Vi ricordo che il servizio è stato lanciato a giugno 2010 e in due anni ha raccolto una base di giocatori abbastanza ampia. Nulla ha prefigurato ciò che ha cominciato a succedere la scorsa settimana. A mio avviso, ci siamo trovati di fronte al classico modello americano di start-up di investimento che contava di essere rilevata in fretta e non aveva abbastanza ammortizzatori per sopravvivere se ciò non fosse accaduto. È possibile che l'azienda non sia stata in grado di reclutare un numero sufficiente di utenti e questo è stato un errore.

Non vale assolutamente la pena drammatizzare questo evento, al momento della nascita di qualsiasi mercato c'è sempre chi non sopravvive. Di norma, ciò non influisce sul mercato nel suo insieme. Una specie di avvertimento per chi verrà dopo. Ma ci sono altre implicazioni nella storia di OnLive, come il destino della console di gioco Android da $ 99. Il progetto Kickstarter di Ouya ha raccolto quasi 9 milioni di dollari. Ma i giochi online non sono la base di questo progetto, solo uno degli elementi. Tuttavia, se OnLive chiude, il team di sviluppo del set-top box dovrà cercare un sostituto, il che è un peccato.

Mercato dei tablet - ritorno di HP, prezzo dei tablet Microsoft RT

Ho seguito con grande interesse le supposizioni sul prezzo dei tablet Windows RT. Al momento tutte le testate hanno già annotato nel prezzo di questi dispositivi, che traggono indiscrezioni da prezzi presi dal tetto di qualche store sconosciuto, ipotesi di eminenti analisti e non solo. Per parlare di quanto o quanto poco costeranno i tablet Windows RT, devi prima capire dove si inseriscono nell'ecosistema Microsoft e perché l'azienda sta rilasciando i propri tablet Surface. Anche in una questione così semplice, negli ultimi mesi estivi, i media sono riusciti ad accumulare molte sciocchezze. Ti consiglio vivamente di leggere il materiale dettagliato su questo argomento per formarti la tua opinione su cosa sono i tablet Windows RT.

Nell'articolo linkato a, dicevo che la versione più giovane di Surface di ottobre costerà circa 499 dollari negli USA (tasse escluse, ma tutto come al solito). La scorsa settimana, l'amministratore delegato di Lenovo David Schmoock, responsabile delle operazioni dell'azienda in Nord America, ha dichiarato a Bloomberg in un'intervista che il costo dei tablet Windows RT sarà estremamente aggressivo. Ha anche affermato che il costo dei tablet Windows 8 sarà compreso tra $ 600 e $ 700, mentre il prezzo dei tablet Windows RT sarà di $ 200-300 in meno. Dopo questo annuncio, sul mercato sono circolate molte speculazioni sul fatto che i tablet Windows RT sarebbero costati circa $ 300.

Cercherò di usare il buon senso in questa cacofonia di commenti sui prezzi e discussioni su quello che a molti sembra essere un prezzo logico. Partiamo dal fatto che il Sig. Shmuk non ha informazioni sull'intero mercato dei tablet e sui piani di Microsoft, ma solo su una parte di esso. In particolare, questo top manager sa cosa farà Lenovo in questo ambito, ma non presume quali prezzi fisserà Microsoft per Surface o quali saranno le altre aziende. Estrapola la sua conoscenza Lenovo all'intero mercato dei tablet. E non c'è niente di sbagliato o di male in questo, è normale. La cosa negativa è che le sue parole sono interpretate in modo leggermente diverso, il che dà molti motivi per speculare.

Iniziamo a esaminare i prezzi dei tablet Windows 8, questa è la domanda più semplice. Il signor Schmuck ha indicato che sarebbero compresi tra $ 600 e $ 700. La conclusione che molti media hanno tratto è che la maggior parte dei tablet Windows 8 costerà tra $ 600 e $ 700. Questo è un giudizio erroneo e ne consegue dal modello Apple, l'azienda ha di fatto due prodotti (un vecchio e un nuovo tablet), fa la differenza di prezzo direttamente correlata alla quantità di memoria e alla presenza di un modulo wireless 3G. Questo modello di prezzo è molto semplice, stabilisce i limiti dei prezzi minimi e massimi, ma la funzionalità è piuttosto limitata. Non ci sono tali restrizioni nella funzionalità nei prodotti Microsoft, ogni produttore può creare qualsiasi prodotto ea qualsiasi prezzo.Ad esempio, puoi integrare ogni possibile tecnologia in un tablet e posizionarlo come una soluzione all-in-one aggiungendo una tastiera e una batteria esterne. Ci saranno soluzioni del genere? Certamente. E in passato tali decisioni erano note. Tali "tablet" o, più precisamente, trasformatori saranno molto popolari? Ne dubito, perché l'unico limite sarà il costo. Ma usando questi prodotti come esempio, si può illustrare con successo l'idea che il modello Microsoft consente di creare tablet molto diversi che superano l'iPad in una varietà di caratteristiche e fattori di forma, oltre a un prezzo diverso. Quindi non sarei sorpreso se il limite di prezzo superiore per alcuni tablet Windows 8 fosse di $ 1.500 e non sembrasse spazio. Questi saranno dispositivi abbastanza paragonabili a laptop simili, ma in custodie per trasformatori pieghevoli.

Un'altra questione è che Lenovo non ha scelto questa strada, questa azienda vuole giocare a prezzi aggressivi e sceglie i prezzi più bassi per i tablet Windows 8. Con tutte le conseguenze che ne derivano sotto forma di funzionalità, un insieme di applicazioni e così via. Il prezzo aggressivo per tali prodotti diventa davvero il livello di 600-700 dollari. Nella seconda ondata di produttori, questi prezzi potrebbero anche scendere ulteriormente e raggiungere $ 500-600 (febbraio 2013).

Ora diamo un'occhiata al costo dei tablet Windows RT, che è stato citato come $ 200- $ 300 in meno. La prima domanda, da quale livello contare? Se da $ 600, si scopre che il prezzo del tablet Windows RT più economico sarà di $ 300. finzione! E penso che questo non accadrà nel 2012, a meno che questi tablet non siano saldamente in vendita, come il Blackberry PlayBook a suo tempo. Ora è molto importante e interessante per noi determinare quale sarà il prezzo minimo per un tablet da 10 pollici con Windows RT.

Prezzi aggressivi per Microsoft hanno sempre significato costare al prezzo di Apple. Non inferiore, non superiore. Guarda il prezzo del Surface più giovane, che probabilmente sarà di $ 499. Questo modello non è stato creato per grandi vendite e concorrenza con i propri partner. Questa è una dimostrazione che l'azienda sta seriamente considerando questo segmento di mercato. Per escludere la concorrenza, il modulo 3G è stato rimosso dal modello, ma è stato anche reso non ottimale nel prezzo. Penso che la differenza di cento dollari con modelli simili di altri produttori sia più che sufficiente. Cioè, si scopre che il modello medio su Windows RT dovrebbe costare circa $ 400. Questo è abbastanza coerente con il prezzo dell'iPad2 e, partendo da questo posizionamento, puoi costruire una formazione che chiude la fascia di prezzo da $ 400 in su. Penso che la fascia di prezzo per i tablet Windows RT sarà compresa tra $ 400 e $ 1.200 nel 2012. L'anno prossimo: 300-1 200 dollari.

Qualsiasi tentativo da parte di Microsoft e dei partner di posizionare i tablet in modo diverso comporterà grossi problemi, poiché l'iPad domina il mercato e l'azienda dovrà combatterlo, da qui il tipo di parità di prezzo. Il tentativo iniziale di ridurre il prezzo dei tablet Windows RT rispetto agli iPad fallisce perché dice inconsapevolmente che i nostri tablet sono peggiori, quindi puoi acquistarli a un prezzo inferiore. Ma l'iPad è buono. Se cerchiamo analogie nel mercato dei tablet Android, allora quest'ultimo non è andato per il dumping, i grandi produttori fissano i prezzi al livello dell'iPad. E giustamente.

Spero che queste discussioni non ti abbiano annoiato. Sono francamente infastidito dalla speculazione sui prezzi, quando le persone usano l'aritmetica senza capire il mercato o nemmeno un desiderio immaginario di capirlo. Il risultato sono sensazioni con tablet che costano $ 300 e anche meno.

Come commento alle dichiarazioni di Lenovo, fornirò un link a un articolo con le rivelazioni di un altro top manager dell'azienda in merito ai tablet, leggete che sono attacchi piuttosto interessanti a Microsoft.

Un altro argomento è il ritorno di HP sul mercato dei tablet. La ristrutturazione è in pieno svolgimento in HP, in particolare, la divisione responsabile del sistema operativo WebOS viene fusa in una società Gram separata, le sue prospettive non sono ancora chiare. Ma più interessante è il fatto che HP proverà a tornare sul mercato dei tablet. Lascia che ti ricordi che l'anno scorso l'azienda ha venduto il suo tablet TouchPad per $ 99, poiché non poteva resistere alla concorrenza con l'iPad.

Le perdite di HP su questo progetto sono ammontate a centinaia di milioni di dollari, e se teniamo conto anche dell'assorbimento di Palm (solo una perdita dichiarata diretta - 1,67 miliardi di dollari nel 4° trimestre dello scorso anno), allora sono a lungo ha superato i due miliardi di dollari. Questo non ha spaventato l'azienda, poiché comprende che il futuro del mercato dei tablet è roseo ed è necessario giocarci un ruolo chiave.

Alberto Torres assumerà il ruolo di Head of Tablets presso HP dal 3 settembre. Mi congratulo con lui per il suo nuovo incarico, penso che riuscirà a concretizzarsi a pieno in questo lavoro, soprattutto perché negli ultimi due anni la sua divisione ha creato un iPad concorrente su MeeGo. Per HP, questo è sicuramente un buon affare, poiché il signor Torres ha due anni di preparazione dietro sia la strategia che le funzionalità del prodotto che possono aiutare a rendere i tablet di successo contro l'iPad. Nokia non ha bisogno di queste conoscenze, poiché l'azienda prevede di rilasciare tablet Windows RT e non si preoccupa dei propri prodotti.

Lettura fuori dal corso:

I produttori cinesi stanno abbandonando e rimangono in nero

Tutti i principali produttori di smartphone ripongono le loro speranze sulla Cina, vedono in questo mercato il paradiso promesso, che, vista l'enorme popolazione, consentirà loro di risolvere tutti i loro problemi, in particolare di garantire le vendite. Ad esempio, Nokia ha fatto una scommessa consapevole su questo mercato, ma la quota dell'azienda qui sta diminuendo rapidamente. Il motivo non è solo che Nokia non ha prodotti interessanti per la Cina, questo è un aspetto della questione. Il motivo principale è che le aziende locali applicano prezzi molto bassi per i loro prodotti. Di conseguenza, il mercato ne sta consumando sempre di più e nel 2013 tali prodotti inizieranno a conquistare il sud-est asiatico e abbatteranno le vendite dei grandi produttori in India. Il mercato è stato completamente rimodellato, ma non lo vediamo ancora chiaramente come lo vediamo in Cina.

Per esempio, Artem Lutfullin ha scritto un interessante articolo sul modello Xiaomi Mi-Two, il secondo dispositivo dell'azienda cinese Xiaomi.

Le caratteristiche tecniche di questo modello sono le seguenti: schermo IPS da 4,3 pollici, risoluzione 1280x720 pixel, fotocamera da 8 megapixel, 2 GB di RAM, 16 GB integrati più uno slot per schede di memoria, è presente il GPS. Il dispositivo è costruito sulla nuova piattaforma Qualcomm Snapdragon S4 Pro APQ8064 (Krait) con processore quad-core da 1,5 GHz e sistema grafico Adreno 320. Tutto questo piacere in Cina costa $ 350 (2000 yuan). Leggi il materiale di Artem per realizzare il potenziale di questo modello.

Ma mi interessa un altro punto, ovvero la riduzione di prezzo per il primo dispositivo di Xiaomi. Questo modello in Cina ora costa $ 200, le sue specifiche sono le seguenti: schermo da 4 pollici, 400x840 pixel, fotocamera da 8 megapixel, 1 GB di RAM. Questo prezzo copre semplicemente tutto ciò che possono fare i concorrenti su altri sistemi operativi. E a questo prezzo Xiaomi continua a fare soldi sul dispositivo, l'azienda non perde soldi. Meravigliosa? Indubbiamente. In effetti, una rivoluzione dei prezzi per la piattaforma Android è in atto in Cina sotto i nostri occhi e potrebbe presto estendersi ad altri mercati.

Ma ci sono molti produttori interessanti in Cina, ognuno dei quali è in grado di produrre ottimi prodotti, principalmente su Android. Ad esempio, consiglio di leggere la recensione di Oppo Finder, che descrive uno smartphone standard ad un piccolo prezzo, che in Europa sembra fantastico. Anche se fantastico, il prossimo anno i prezzi scenderanno e la concorrenza si intensificherà.

Sony sta cercando di dare vita agli e-book

Nell'ultimo numero, ho accennato al fatto che per me gli e-book hanno perso il loro fascino e ho descritto il motivo per cui ciò sta accadendo. Come in risposta al mio lamento, Sony ha rilasciato un Reader PRS-T2 da 6 pollici riprogettato per $ 129. Oltre al basso costo e alla presenza del Wi-Fi, questo libro permette di selezionare il testo e inviarlo a Facebook, e funziona anche con Evernote. Infatti, la presenza di Evernote permette di caricare in modo rapido e conveniente le pagine precedentemente salvate per la lettura su questo libro.

Secondo me, questo è un altro tentativo di avvicinare le funzionalità degli e-book ai tablet, per offrire opzioni aggiuntive originariamente disponibili nei tablet. E allo stesso tempo mantieni il basso costo e il vantaggio della tecnologia e-ink. Un tentativo, qualunque cosa tu dica, è interessante, ma non mi ha convinto personalmente. Inoltre, rimango della mia opinione che non ho ancora bisogno di un e-book. Ma questo modello è molto interessante in termini di costi e funzionalità, questo non gli può essere tolto.

Spillikins №186. Prezzo della domanda. Tablet su Windows RT

Una settimana divertente, poiché i produttori hanno creduto nel misticismo dei numeri e hanno preparato diversi eventi contemporaneamente per il 5 settembre. Vi ricordo che in questo giorno si terrà il Nokia World in Finlandia, dove verranno presentati diversi nuovi modelli su Windows Phone 8, e dato che gli Stati Uniti rimangono il mercato principale per Windows Phone, un evento stampa simile si terrà a New York, sempre il 5 settembre e in collaborazione con Microsoft. Il presidente nordamericano di Nokia, Chris Weber, è stato così entusiasta di questo che ha persino deciso di prendere in giro Samsung e ha twittato che Samsung dovrebbe prendere atto che la prossima generazione di Lumia arriverà presto.

Il gioco di Chris Weber sulla nota è innegabile, così come il fatto che è lo smartphone Samsung di maggior successo negli Stati Uniti, che ha già venduto milioni e venduto più di 10 milioni in tutto il mondo dal lancio. Chissà se Chris Weber sa che all'IFA di Berlino verrà mostrata una versione aggiornata del Galaxy Note, che promette anche di diventare un bestseller. Penso che non lo sappia ancora, ma sarà per lui una piacevole sorpresa.

Lo stesso giorno, Motorola e Verizon hanno in programma di annunciare un nuovo flagship Android per il mercato statunitense (DROID Razr HD).

Permettimi di essere privo di tatto, ma tutti questi eventi di inizio settembre chiaramente non sono paragonabili a ciò che Apple ha da mostrarci il 12 settembre, sarà un nuovo iPhone (spero che gli venga assegnato il numero 5 e non chiamato l'iPhone 4G) . Questo secondo me è l'evento più importante, e tutto il resto gioca un ruolo in misura maggiore per le aziende che espongono i loro prodotti. Nessun annuncio di prodotto avrà un tale impatto sul mercato come il prossimo iPhone.

Contenuto:

Apple pronta alla guerra con Google?

L'evento principale della scorsa settimana è il processo tra Apple e Samsung, che continua a presentare un numero eccezionale di documenti che fanno luce sugli sviluppi del mercato della telefonia. Tradizionalmente, tutti gli eventi accaduti in tribunale si riflettevano in un materiale separato e ampio, consiglio vivamente di leggerlo.

Un mistero che mi infastidisce da oltre un anno è direttamente correlato a questa causa e alle rivendicazioni di brevetto di Apple contro altri produttori di smartphone Android. Lascia che ti ricordi che Apple attacca i produttori di Android, ma non tocca mai direttamente Google. Inoltre, Google non è direttamente in guerra con Apple. Pensa tu stesso, in un anno di contenziosi in tutto il mondo, le aziende non sono entrate in un confronto diretto. Anche dopo l'acquisto di Motorola Mobility da parte di Google, tutte le affermazioni di Apple hanno continuato a essere rivolte solo a Motorola. Vuoi dettagli ancora più succosi?

Google ha chiesto ai suoi partner di utilizzare lo stesso studio legale di Google stesso per contenziosi con Apple. In effetti, il supporto ai partner di Google è in pieno, ma l'azienda non si presenta in tribunale. Inoltre, le principali affermazioni di Apple riguardano direttamente il codice Android che è stato creato all'interno di Google, altre società non hanno nulla a che fare con esso. Perché è tutto così strano? Se non si entra nella teoria del complotto, la spiegazione potrebbe essere una sorta di patto di non aggressione, concluso nel 2005, quando Apple e Google hanno collaborato reciprocamente. Apple non ha mai nascosto il suo desiderio di utilizzare Gmail, YouTube, Google Maps nei propri prodotti e ha dato un enorme contributo alla loro popolarità. È possibile che poi siano comparsi alcuni accordi che impediscono alle aziende di citare in giudizio direttamente l'un l'altro. Non c'è dubbio che una volta scaduti questi accordi, assisteremo all'azione principale di questa guerra dei brevetti: un incontro in tribunale tra Apple e Google. L'attacco ai partner di Google è solo una preparazione di artiglieria, ma non un'offensiva su larga scala da parte di Apple.

Il fatto che le cose stiano andando in guerra tra queste aziende è ovvio. Ad esempio, Apple ha rimosso l'app YouTube dalla quarta versione beta di iOS, citando il fatto che il contratto di licenza era scaduto. Questa app sarà disponibile su tutti i dispositivi con iOS 5 e precedenti, ma non sarà disponibile ovunque utilizzi iOS 6. Per Google, questo significa una perdita istantanea di un bel po' di traffico ricevuto dagli utenti di dispositivi Apple come iPod, iPad, iPhone. Vi ricordo che l'aggiornamento del sistema operativo per i prodotti Apple è massiccio, e in questo caso significa la scomparsa dell'applicazione YouTube, infatti viene ritirata. Apple ha notato che gli utenti potranno lavorare con YouTube tramite un browser, ma Google ha affermato che stanno lavorando su un'applicazione separata (simile a mappe o posta).

All'annuncio di iOS6, Apple ha sorpreso tutti abbandonando Google Maps e annunciando https://cars45.com /listing/ toyota/hilux/2007 che la cartografia in iOS sarà ora nativa. In effetti, stiamo vedendo Apple abbandonare costantemente i servizi Google per ridurre la sua dipendenza da essi. È ovvio. Ma quale sarà il prossimo passo? Le aziende si disperderanno con calma e non si riuniranno in tribunale? Questo scenario mi sembra estremamente improbabile. Entrambe le compagnie si stanno preparando per le navi, ma allo stesso tempo evitano di iniziare subito le ostilità, poiché le perdite delle due parti saranno ingenti (anche qui, a quanto pare, giocano un ruolo gli accordi che esistono tra le compagnie). A mio avviso, il raffreddamento dei rapporti è il primo segnale di preparazione per una vera e propria guerra nel campo dei brevetti. Molto probabilmente vedremo questi combattimenti nel 2013, mentre nulla mostra che inizieranno prima. E questa sarà la svolta più curiosa degli eventi, dal momento che entrambe le società dispongono di enormi risorse e la loro lotta potrebbe protrarsi per anni.

Lettura fuori dal corso:

L'accordo segreto tra Microsoft e Apple: perché Windows Phone è così

C'è un indubbio vantaggio nelle udienze in tribunale, da loro impareremo molti dettagli interessanti sullo sviluppo di vari sistemi operativi e dispositivi. Ad esempio, durante il processo tra Apple e Samsung, sono emersi i dettagli di un accordo segreto tra Microsoft e Apple.

In particolare, le aziende hanno concesso in licenza la propria tecnologia e Microsoft ha anche acquistato una serie di brevetti di design del sistema operativo da Apple. Lo ha affermato in tribunale Boris Teksler, direttore dei brevetti Apple. Secondo Texler, i termini della licenza proteggono Apple dalla copia di elementi chiave dell'interfaccia iOS. Cioè, Microsoft non sarà in grado di creare nulla di simile e simile a iOS.

Rimane un mistero per me il motivo per cui Microsoft ha accettato termini così asserviti all'accordo, soprattutto perché Apple non ha tecnologie che sarebbero fondamentali per creare smartphone o le loro interfacce. Ad esempio, ai tempi di Windows Mobile, i dispositivi su questo sistema operativo utilizzavano un menu con icone, scorrendole, come in iOS (shell aggiuntive). Grazie a questo accordo, puoi porre fine al fatto che Windows Phone sarà simile ai moderni sistemi operativi in ​​un modo o nell'altro: questa piattaforma andrà per la sua strada. In effetti, Microsoft ha stipulato un patto di non aggressione e suona molto strano. Di solito, la logica di quelle aziende che vogliono conquistare il mercato è in qualche modo diversa: prendono il meglio dei concorrenti e aggiungono le proprie funzioni, rendono i prodotti attraenti in termini di costi. E questo non avviene perché i concorrenti sono così bravi: solo i consumatori ordinari hanno già familiarità con i loro prodotti e la logica di lavorare con loro. Microsoft è andata in una direzione completamente diversa: creando una nuova interfaccia per un'intera linea di prodotti contemporaneamente, inclusa la versione desktop del sistema operativo, l'azienda vuole addestrare tutti gli utenti a lavorarci.

Il futuro di Microsoft è una scommessa molto rischiosa. Se questa scommessa vince, l'azienda vincerà il mercato, migliorando anche la sua posizione nel mercato dei dispositivi mobili. Se per qualche motivo l'interfaccia di Microsoft non viene percepita dal consumatore di massa, l'azienda dovrà rifare tutto in fretta, quindi una strategia coerente si sgretolerà. In particolare, dovrai capire come modificare l'interfaccia nei dispositivi mobili. Sui sistemi desktop, questa sarà l'una o l'altra versione dell'interfaccia di Windows 7, c'è dove tornare indietro. Ma con cellulari e tablet, non tutto è così semplice.

Link correlati:

Limitazione del traffico da AT&T o modello di vettore statunitense

Gli abitanti della Russia preferiscono credere nei paesi con banche di baci e case di pan di zenzero piuttosto che nella dura realtà. Uno dei paesi favolosi nel campo delle comunicazioni mobili sono gli Stati Uniti: secondo il residente medio della Russia, lì tutto è gratuito o quasi gratuito. La comunicazione è gratuita, non ci sono restrizioni, Internet mobile dorme per un centesimo, cioè centesimi. Quando scrivo del fatto che non è così, mi imbatto in commenti nello stile dello "stupido stesso", poiché nessuno è disposto a perdonare le invasioni delle proprie illusioni. Nella mente di molte persone, il paese più progressista nel campo delle comunicazioni rimane gli Stati Uniti, nonché il più economico. Ebbene, non è la prima volta che dovrò mirare a distruggere la casa di marzapane o l'immagine degli operatori americani.

Quindi, in tutto il mondo, per impostazione predefinita, gli operatori devono aderire al principio della neutralità della rete, il che significa che il servizio dati non dovrebbe dipendere da quali dati vengono trasmessi sulla rete. Ad esempio, puoi acquistare cento megabyte di traffico dall'operatore e utilizzarlo a tuo piacimento. Sfoglia siti Web, scarica musica o utilizza semplicemente quel traffico per chattare su Skype. Il tuo operatore non dovrebbe pensare a cosa usi il traffico. Il suo compito principale è calcolare correttamente quanto traffico hai speso. E questo è tutto.

Purtroppo, la neutralità della rete attualmente non è sancita a livello di leggi, non è affatto vincolante. Cioè, gli operatori cercano di rispettarlo, ma nessuno può obbligarli a rispettare la neutralità della rete.

Vi ricordo che AT&T è il principale partner di Apple negli Stati Uniti e vende il maggior volume di telefoni Apple. A partire da iOS6, Apple ha aggiunto la funzione FaceTime tramite la rete cellulare e non solo tramite Wi-Fi, come era prima. E qui AT&T ha mostrato come si collega alla neutralità della rete. Per poter utilizzare FaceTime sulla rete AT&T, dovrai sottoscrivere un piano Mobile Share (copertura multi-dispositivo, piuttosto costosa rispetto alle precedenti offerte dell'azienda ancora in esecuzione). In effetti, agli utenti viene detto in chiaro che, indipendentemente dalla quantità di dati o dalle tariffe acquistate, se desiderano ricevere il servizio FaceTime sulla rete AT&T, devono scegliere questo piano tariffario. Lo vedo come un servizio imposto, quando l'operatore limita deliberatamente l'accesso alla trasmissione dei dati per un solo servizio di trasmissione video. Ad esempio, non ci sono restrizioni per Google Hangout o altri servizi sulla rete AT&T, solo per FaceTime (questo servizio è più popolare di altri).

Leggendo i media americani e le dichiarazioni della gente comune, non vedo solo irritazione, molti sono furiosi. Le persone hanno già pagato per il trasferimento dei dati e non capiscono perché vengono ripetutamente addebitate per un servizio che non appartiene all'operatore ed è fornito da un'altra società.

Mi scuso con quei lettori le cui idee di pan di zenzero sul mercato e sugli operatori statunitensi ho appena distrutto ancora una volta. Ad esempio, in Russia, non riesco a ricordare il servizio di un solo operatore che comporterebbe tali restrizioni, la speculazione che gli operatori vogliano pagare Skype è rimasta una speculazione. Ricordo i servizi imposti in Russia (connessione automatica delle melodie), ma nient'altro. D'altra parte, se AT&T avrà successo, gli operatori russi potranno giustamente fare riferimento all'esperienza mondiale. Dopotutto, gli utenti credono che tutto sia fantastico negli Stati Uniti, quindi lascia che ottengano lo stesso modello di business dell'operatore degli Stati Uniti. Se lo meritano. Non ci credo e ti chiedo di mantenere per me lo stato attuale delle cose e delle tariffe.

Giochi online di livello desktop: prime sconfitte

Il mercato dei giochi online con grafica simile a un PC è agli inizi, perché finora queste tecnologie sono, se non nella loro infanzia, solo all'inizio del loro viaggio. A maggio ho parlato in dettaglio delle prospettive di questo mercato e di tali giochi in generale, questo è stato discusso molto a NVIDIA GTC. Non mi ripeto, chi lo desidera può leggere quel materiale.

Recentemente, Sony ha annunciato l'acquisizione di Gaikai per 380 milioni di dollari, che ha portato l'attenzione sul mercato dei giochi online. È stato un evento con il segno più. La scorsa settimana c'è stato un evento negativo: una delle più antiche società OnLive potrebbe essere in bancarotta. Allo stesso tempo, diversi blog hanno riferito che OnLive aveva pianificato di licenziare tutti i suoi dipendenti, una fonte ha affermato che alcuni di loro sarebbero stati successivamente assunti da un'altra società. È stato affermato che il servizio della società sarebbe stato chiuso, queste informazioni hanno iniziato a diffondersi a macchia d'olio. I rappresentanti dell'azienda hanno reagito rapidamente, hanno affermato che non si trattava di chiudere il servizio e non hanno commentato le voci. Un'affermazione abbastanza ambigua che solleva più domande di quante ne risponda.

Sulla scia delle discussioni sulla vendita di GaiKai, sono emersi documenti online in cui si affermava che Microsoft avrebbe potuto acquisire OnLive. Vi ricordo che il servizio è stato lanciato a giugno 2010 e in due anni ha raccolto una base di giocatori abbastanza ampia. Nulla ha prefigurato ciò che ha cominciato a succedere la scorsa settimana. A mio avviso, ci siamo trovati di fronte al classico modello americano di start-up di investimento che contava di essere rilevata in fretta e non aveva abbastanza ammortizzatori per sopravvivere se ciò non fosse accaduto. È possibile che l'azienda non sia stata in grado di reclutare un numero sufficiente di utenti e questo è stato un errore.

Non vale assolutamente la pena drammatizzare questo evento, al momento della nascita di qualsiasi mercato c'è sempre chi non sopravvive. Di norma, ciò non influisce sul mercato nel suo insieme. Una specie di avvertimento per chi verrà dopo. Ma ci sono altre implicazioni nella storia di OnLive, come il destino della console di gioco Android da $ 99. Il progetto Kickstarter di Ouya ha raccolto quasi 9 milioni di dollari. Ma i giochi online non sono la base di questo progetto, solo uno degli elementi. Tuttavia, se OnLive chiude, il team di sviluppo del set-top box dovrà cercare un sostituto, il che è un peccato.

Mercato dei tablet - ritorno di HP, prezzo dei tablet Microsoft RT

Ho seguito con grande interesse le foglie di tè sul prezzo dei tablet Windows RT. Al momento tutte le testate hanno già annotato nel prezzo di questi dispositivi, che traggono indiscrezioni da prezzi presi dal tetto di qualche store sconosciuto, ipotesi di eminenti analisti e non solo. Per parlare di quanto o quanto poco costeranno i tablet Windows RT, devi prima capire dove si inseriscono nell'ecosistema Microsoft e perché l'azienda sta rilasciando i propri tablet Surface. Anche in una questione così semplice, negli ultimi mesi estivi, i media sono riusciti ad accumulare molte sciocchezze. Ti consiglio vivamente di leggere il materiale dettagliato su questo argomento per formarti la tua opinione su cosa sono i tablet Windows RT.

Nell'articolo linkato a, dicevo che la versione più giovane di Surface di ottobre costerà circa 499 dollari negli USA (tasse escluse, ma tutto come al solito). La scorsa settimana, l'amministratore delegato di Lenovo David Schmoock, responsabile delle operazioni dell'azienda in Nord America, ha dichiarato a Bloomberg in un'intervista che il costo dei tablet Windows RT sarà estremamente aggressivo. Ha anche affermato che il costo dei tablet Windows 8 sarà compreso tra $ 600 e $ 700, mentre il prezzo dei tablet Windows RT sarà di $ 200-300 in meno. Dopo questo annuncio, sul mercato sono circolate molte speculazioni sul fatto che i tablet Windows RT sarebbero costati circa $ 300.

Cercherò di usare il buon senso in questa cacofonia di commenti sui prezzi e discussioni su quello che a molti sembra essere un prezzo logico. Partiamo dal fatto che il Sig. Shmuk non ha informazioni sull'intero mercato dei tablet e sui piani di Microsoft, ma solo su una parte di esso. In particolare, questo top manager sa cosa farà Lenovo in questo ambito, ma non presume quali prezzi fisserà Microsoft per Surface o quali saranno le altre aziende. Estrapola la sua conoscenza Lenovo all'intero mercato dei tablet. E non c'è niente di sbagliato o di male in questo, è normale. La cosa negativa è che le sue parole sono interpretate in modo leggermente diverso, il che dà molti motivi per speculare.

Iniziamo a esaminare i prezzi dei tablet Windows 8, questa è la domanda più semplice. Il signor Schmuck ha indicato che sarebbero compresi tra $ 600 e $ 700. La conclusione che molti media hanno tratto è che la maggior parte dei tablet Windows 8 costerà tra $ 600 e $ 700. Questo è un giudizio erroneo e ne consegue dal modello Apple, l'azienda ha di fatto due prodotti (un vecchio e un nuovo tablet), fa la differenza di prezzo direttamente correlata alla quantità di memoria e alla presenza di un modulo wireless 3G. Questo modello di prezzo è molto semplice, stabilisce i limiti dei prezzi minimi e massimi, ma la funzionalità è piuttosto limitata. Non ci sono tali restrizioni nella funzionalità nei prodotti Microsoft, ogni produttore può creare qualsiasi prodotto ea qualsiasi prezzo.Ad esempio, puoi integrare ogni possibile tecnologia in un tablet e posizionarlo come una soluzione all-in-one aggiungendo una tastiera e una batteria esterne. Ci saranno soluzioni del genere? Certamente. E in passato tali decisioni erano note. Tali "tablet" o, più precisamente, trasformatori saranno molto popolari? Ne dubito, perché l'unico limite sarà il costo. Ma usando questi prodotti come esempio, si può illustrare con successo l'idea che il modello Microsoft consente di creare tablet molto diversi che superano l'iPad in una varietà di caratteristiche e fattori di forma, oltre a un prezzo diverso. Quindi non sarei sorpreso se il limite di prezzo superiore per alcuni tablet Windows 8 fosse di $ 1.500 e non sembrasse spazio. Questi saranno dispositivi abbastanza paragonabili a laptop simili, ma in custodie per trasformatori pieghevoli.

Un'altra questione è che Lenovo non ha scelto questa strada, questa azienda vuole giocare a prezzi aggressivi e sceglie i prezzi più bassi per i tablet Windows 8. Con tutte le conseguenze che ne derivano sotto forma di funzionalità, un insieme di applicazioni e così via. Il prezzo aggressivo per tali prodotti diventa davvero il livello di 600-700 dollari. Nella seconda ondata di produttori, questi prezzi potrebbero anche scendere ulteriormente e raggiungere $ 500-600 (febbraio 2013).

Ora diamo un'occhiata al costo dei tablet Windows RT, che è stato citato come $ 200- $ 300 in meno. La prima domanda, da quale livello contare? Se da $ 600, si scopre che il prezzo del tablet Windows RT più economico sarà di $ 300. finzione! E penso che questo non accadrà nel 2012, a meno che questi tablet non siano saldamente in vendita, come il Blackberry PlayBook a suo tempo. Ora è molto importante e interessante per noi determinare quale sarà il prezzo minimo per un tablet da 10 pollici con Windows RT.

Prezzi aggressivi per Microsoft hanno sempre significato costare al prezzo di Apple. Non inferiore, non superiore. Guarda il prezzo del Surface più giovane, che probabilmente sarà di $ 499. Questo modello non è stato creato per grandi vendite e concorrenza con i propri partner. Questa è una dimostrazione che l'azienda sta seriamente considerando questo segmento di mercato. Per escludere la concorrenza, il modulo 3G è stato rimosso dal modello, ma è stato anche reso non ottimale nel prezzo. Penso che la differenza di cento dollari con modelli simili di altri produttori sia più che sufficiente. Cioè, si scopre che il modello medio su Windows RT dovrebbe costare circa $ 400. Questo è abbastanza coerente con il prezzo dell'iPad2 e, partendo da questo posizionamento, puoi costruire una formazione che chiude la fascia di prezzo da $ 400 in su. Penso che la fascia di prezzo per i tablet Windows RT sarà compresa tra $ 400 e $ 1.200 nel 2012. L'anno prossimo: 300-1 200 dollari.

Qualsiasi tentativo da parte di Microsoft e dei partner di posizionare i tablet in modo diverso comporterà grossi problemi, poiché l'iPad domina il mercato e l'azienda dovrà combatterlo, da qui il tipo di parità di prezzo. Il tentativo iniziale di ridurre il prezzo dei tablet Windows RT rispetto agli iPad fallisce perché dice inconsapevolmente che i nostri tablet sono peggiori, quindi puoi acquistarli a un prezzo inferiore. Ma l'iPad è buono. Se cerchiamo analogie nel mercato dei tablet Android, allora quest'ultimo non è andato per il dumping, i grandi produttori fissano i prezzi al livello dell'iPad. E giustamente.

Spero che queste discussioni non ti abbiano annoiato. Sono francamente infastidito dalla speculazione sui prezzi, quando le persone usano l'aritmetica senza capire il mercato o nemmeno un desiderio immaginario di capirlo. Il risultato sono sensazioni con tablet che costano $ 300 e anche meno.

Come commento alle dichiarazioni di Lenovo, fornirò un link a un articolo con le rivelazioni di un altro top manager dell'azienda in merito ai tablet, leggete che sono attacchi piuttosto interessanti a Microsoft.

Un altro argomento è il ritorno di HP sul mercato dei tablet. La ristrutturazione è in pieno svolgimento in HP, in particolare, la divisione responsabile del sistema operativo WebOS viene fusa in una società Gram separata, le sue prospettive non sono ancora chiare. Ma più interessante è il fatto che HP proverà a tornare sul mercato dei tablet. Lascia che ti ricordi che l'anno scorso l'azienda ha venduto il suo tablet TouchPad per $ 99, poiché non poteva resistere alla concorrenza con l'iPad.

Le perdite di HP su questo progetto sono ammontate a centinaia di milioni di dollari, e se teniamo conto anche dell'assorbimento di Palm (solo una perdita dichiarata diretta - 1,67 miliardi di dollari nel 4° trimestre dello scorso anno), allora sono a lungo ha superato i due miliardi di dollari. Questo non ha spaventato l'azienda, poiché comprende che il futuro del mercato dei tablet è roseo ed è necessario giocarci un ruolo chiave.

Alberto Torres assumerà il ruolo di Head of Tablets presso HP dal 3 settembre. Mi congratulo con lui per il suo nuovo incarico, penso che riuscirà a concretizzarsi a pieno in questo lavoro, soprattutto perché negli ultimi due anni la sua divisione ha creato un iPad concorrente su MeeGo. Per HP, questo è sicuramente un buon affare, poiché il signor Torres ha due anni di preparazione dietro sia la strategia che le funzionalità del prodotto che possono aiutare a rendere i tablet di successo contro l'iPad. Nokia non ha bisogno di queste conoscenze, poiché l'azienda prevede di rilasciare tablet Windows RT e non si preoccupa dei propri prodotti.

Lettura fuori dal corso:

I produttori cinesi stanno abbandonando e rimangono in nero

Tutti i principali produttori di smartphone ripongono le loro speranze sulla Cina, vedono in questo mercato il paradiso promesso, che, vista l'enorme popolazione, consentirà loro di risolvere tutti i loro problemi, in particolare di garantire le vendite. Ad esempio, Nokia ha fatto una scommessa consapevole su questo mercato, ma la quota dell'azienda qui sta diminuendo rapidamente. Il motivo non è solo che Nokia non ha prodotti interessanti per la Cina, questo è un aspetto della questione. Il motivo principale è che le aziende locali applicano prezzi molto bassi per i loro prodotti. Di conseguenza, il mercato ne sta consumando sempre di più e nel 2013 tali prodotti inizieranno a conquistare il sud-est asiatico e abbatteranno le vendite dei grandi produttori in India. Il mercato è stato completamente rimodellato, ma non lo vediamo ancora chiaramente come lo vediamo in Cina.

Per esempio, Artem Lutfullin ha scritto un interessante articolo sul modello Xiaomi Mi-Two, il secondo dispositivo dell'azienda cinese Xiaomi.

Le caratteristiche tecniche di questo modello sono le seguenti: schermo IPS da 4,3 pollici, risoluzione 1280x720 pixel, fotocamera da 8 megapixel, 2 GB di RAM, 16 GB integrati più uno slot per schede di memoria, è presente il GPS. Il dispositivo è costruito sulla nuova piattaforma Qualcomm Snapdragon S4 Pro APQ8064 (Krait) con processore quad-core da 1,5 GHz e sistema grafico Adreno 320. Tutto questo piacere in Cina costa $ 350 (2000 yuan). Leggi il materiale di Artem per realizzare il potenziale di questo modello.

Ma mi interessa un altro punto, ovvero la riduzione di prezzo per il primo dispositivo di Xiaomi. Questo modello in Cina ora costa $ 200, le sue specifiche sono le seguenti: schermo da 4 pollici, 400x840 pixel, fotocamera da 8 megapixel, 1 GB di RAM. Questo prezzo copre semplicemente tutto ciò che possono fare i concorrenti su altri sistemi operativi. E a questo prezzo Xiaomi continua a fare soldi sul dispositivo, l'azienda non perde soldi. Meravigliosa? Indubbiamente. In effetti, una rivoluzione dei prezzi per la piattaforma Android è in atto in Cina sotto i nostri occhi e potrebbe presto estendersi ad altri mercati.

Ma ci sono molti produttori interessanti in Cina, ognuno dei quali è in grado di produrre ottimi prodotti, principalmente su Android. Ad esempio, consiglio di leggere la recensione di Oppo Finder, che descrive uno smartphone standard ad un piccolo prezzo, che in Europa sembra fantastico. Anche se fantastico, il prossimo anno i prezzi scenderanno e la concorrenza si intensificherà.

Sony sta cercando di dare vita agli e-book

Nell'ultimo numero, ho accennato al fatto che per me gli e-book hanno perso il loro fascino e ho descritto il motivo per cui ciò sta accadendo. Come in risposta al mio lamento, Sony ha rilasciato un Reader PRS-T2 da 6 pollici riprogettato per $ 129. Oltre al basso costo e alla presenza del Wi-Fi, questo libro permette di selezionare il testo e inviarlo a Facebook, e funziona anche con Evernote. Infatti, la presenza di Evernote permette di caricare in modo rapido e conveniente le pagine precedentemente salvate per la lettura su questo libro.

Secondo me, questo è un altro tentativo di avvicinare le funzionalità degli e-book ai tablet, per offrire opzioni aggiuntive originariamente disponibili nei tablet. E allo stesso tempo mantieni il basso costo e il vantaggio della tecnologia e-ink. Un tentativo, qualunque cosa tu dica, è interessante, ma non mi ha convinto personalmente. Inoltre, rimango della mia opinione che non ho ancora bisogno di un e-book. Ma questo modello è molto interessante in termini di costi e funzionalità, questo non gli può essere tolto.

Spillikins №186. Prezzo della domanda. Tablet su Windows RT

Una settimana divertente, poiché i produttori hanno creduto nel misticismo dei numeri e hanno preparato diversi eventi contemporaneamente per il 5 settembre. Vi ricordo che in questo giorno si terrà il Nokia World in Finlandia, dove verranno presentati diversi nuovi modelli su Windows Phone 8, e dato che gli Stati Uniti rimangono il mercato principale per Windows Phone, un evento stampa simile si terrà a New York, sempre il 5 settembre e in collaborazione con Microsoft. Il presidente nordamericano di Nokia, Chris Weber, è stato così entusiasta di questo che ha persino deciso di prendere in giro Samsung e ha twittato che Samsung dovrebbe prendere atto che la prossima generazione di Lumia arriverà presto.

Il gioco di Chris Weber sulla nota è innegabile, così come il fatto che è lo smartphone Samsung di maggior successo negli Stati Uniti, che ha già venduto milioni e venduto più di 10 milioni in tutto il mondo dal lancio. Chissà se Chris Weber sa che all'IFA di Berlino verrà mostrata una versione aggiornata del Galaxy Note, che promette anche di diventare un bestseller. Penso che non lo sappia ancora, ma sarà per lui una piacevole sorpresa.

Lo stesso giorno, Motorola e Verizon hanno in programma di annunciare un nuovo flagship Android per il mercato statunitense (DROID Razr HD).

Permettimi di essere privo di tatto, ma tutti questi eventi di inizio settembre chiaramente non sono paragonabili a ciò che Apple ha da mostrarci il 12 settembre, sarà un nuovo iPhone (spero che gli venga assegnato il numero 5 e non chiamato l'iPhone 4G) . Questo secondo me è l'evento più importante, e tutto il resto gioca un ruolo in misura maggiore per le aziende che espongono i loro prodotti. Nessun annuncio di prodotto avrà un tale impatto sul mercato come il prossimo iPhone.

Contenuto:

Apple pronta alla guerra con Google?

L'evento principale della scorsa settimana è il processo tra Apple e Samsung, che continua a presentare un numero eccezionale di documenti che fanno luce sugli sviluppi del mercato della telefonia. Tradizionalmente, tutti gli eventi accaduti in tribunale si riflettevano in un materiale separato e ampio, consiglio vivamente di leggerlo.

Un mistero che mi infastidisce da oltre un anno è direttamente correlato a questa causa e alle rivendicazioni di brevetto di Apple contro altri produttori di smartphone Android. Lascia che ti ricordi che Apple attacca i produttori di Android, ma non tocca mai direttamente Google. Inoltre, Google non è direttamente in guerra con Apple. Pensa tu stesso, in un anno di contenziosi in tutto il mondo, le aziende non sono entrate in un confronto diretto. Anche dopo l'acquisto di Motorola Mobility da parte di Google, tutte le affermazioni di Apple hanno continuato a essere rivolte solo a Motorola. Vuoi dettagli ancora più succosi?

Google ha chiesto ai suoi partner di utilizzare lo stesso studio legale di Google stesso per contenziosi con Apple. In effetti, il supporto ai partner di Google è in pieno, ma l'azienda non si presenta in tribunale. Inoltre, le principali affermazioni di Apple riguardano direttamente il codice Android che è stato creato all'interno di Google, altre società non hanno nulla a che fare con esso. Perché è tutto così strano? Se non si entra nella teoria del complotto, la spiegazione potrebbe essere una sorta di patto di non aggressione, concluso nel 2005, quando Apple e Google hanno collaborato reciprocamente. Apple non ha mai nascosto il suo desiderio di utilizzare Gmail, YouTube, Google Maps nei propri prodotti e ha dato un enorme contributo alla loro popolarità. È possibile che poi siano comparsi alcuni accordi che impediscono alle aziende di citare in giudizio direttamente l'un l'altro. Non c'è dubbio che una volta scaduti questi accordi, assisteremo all'azione principale di questa guerra dei brevetti: un incontro in tribunale tra Apple e Google. L'attacco ai partner di Google è solo una preparazione di artiglieria, ma non un'offensiva su larga scala da parte di Apple.

Il fatto che le cose stiano andando in guerra tra queste aziende è ovvio. Ad esempio, Apple ha rimosso l'app YouTube dalla quarta versione beta di iOS, citando il fatto che il contratto di licenza era scaduto. Questa app sarà disponibile su tutti i dispositivi con iOS 5 e precedenti, ma non sarà disponibile ovunque utilizzi iOS 6. Per Google, questo significa una perdita istantanea di un bel po' di traffico ricevuto dagli utenti di dispositivi Apple come iPod, iPad, iPhone. Vi ricordo che l'aggiornamento del sistema operativo per i prodotti Apple è massiccio, e in questo caso significa la scomparsa dell'applicazione YouTube, infatti viene ritirata. Apple ha notato che gli utenti potranno lavorare con YouTube tramite un browser, ma Google ha affermato che stanno lavorando su un'applicazione separata (simile a mappe o posta).

All'annuncio di iOS6, Apple ha sorpreso tutti abbandonando Google Maps e annunciando https://cars45.com/listing/toyota/hilux/2007 che iOS ora avrebbe la propria cartografia. In effetti, stiamo vedendo Apple abbandonare costantemente i servizi Google per ridurre la sua dipendenza da essi. È ovvio. Ma quale sarà il prossimo passo? Le aziende si disperderanno con calma e non si riuniranno in tribunale? Questo scenario mi sembra estremamente improbabile. Entrambe le compagnie si stanno preparando per le navi, ma allo stesso tempo evitano di iniziare subito le ostilità, poiché le perdite delle due parti saranno ingenti (anche qui, a quanto pare, giocano un ruolo gli accordi che esistono tra le compagnie). A mio avviso, il raffreddamento dei rapporti è il primo segnale di preparazione per una vera e propria guerra nel campo dei brevetti. Molto probabilmente vedremo questi combattimenti nel 2013, mentre nulla mostra che inizieranno prima. E questa sarà la svolta più curiosa degli eventi, dal momento che entrambe le società dispongono di enormi risorse e la loro lotta potrebbe protrarsi per anni.

All'annuncio di iOS6, Apple ha stupito tutti abbandonando Google Maps e annunciandolo https://cars45.com/listing/toyota/hilux/2007 https://cars45.com/listing/toyota/hilux/2007 che ora la cartografia in iOS sarà nativa. In effetti, stiamo vedendo Apple abbandonare costantemente i servizi Google per ridurre la sua dipendenza da essi. È ovvio. Ma quale sarà il prossimo passo? Le aziende si disperderanno con calma e non si riuniranno in tribunale? Questo scenario mi sembra estremamente improbabile. Entrambe le compagnie si stanno preparando per le navi, ma allo stesso tempo evitano di iniziare subito le ostilità, poiché le perdite delle due parti saranno ingenti (anche qui, a quanto pare, giocano un ruolo gli accordi che esistono tra le compagnie). A mio avviso, il raffreddamento dei rapporti è il primo segnale di preparazione per una vera e propria guerra nel campo dei brevetti. Molto probabilmente vedremo questi combattimenti nel 2013, mentre nulla mostra che inizieranno prima. E questa sarà la svolta più curiosa degli eventi, dal momento che entrambe le società hanno enormi risorse e la loro lotta potrebbe trascinarsi per anni.

Lettura extracurriculare:

L'accordo segreto tra Microsoft e Apple: perché Windows Phone è così

C'è un indubbio vantaggio nelle udienze in tribunale, da loro impareremo molti dettagli interessanti sullo sviluppo di vari sistemi operativi e dispositivi. Ad esempio, durante il processo tra Apple e Samsung, sono emersi i dettagli di un accordo segreto tra Microsoft e Apple.

In particolare, le aziende hanno concesso in licenza la propria tecnologia e Microsoft ha anche acquistato una serie di brevetti di design del sistema operativo da Apple. Lo ha affermato in tribunale Boris Teksler, direttore dei brevetti Apple. Secondo Texler, i termini della licenza proteggono Apple dalla copia di elementi chiave dell'interfaccia iOS. Cioè, Microsoft non sarà in grado di creare nulla di simile e simile a iOS.

Rimane un mistero per me il motivo per cui Microsoft ha accettato termini così asserviti all'accordo, soprattutto perché Apple non ha tecnologie che sarebbero fondamentali per creare smartphone o le loro interfacce. Ad esempio, ai tempi di Windows Mobile, i dispositivi su questo sistema operativo utilizzavano un menu con icone, scorrendole, come in iOS (shell aggiuntive). Grazie a questo accordo, puoi porre fine al fatto che Windows Phone sarà simile ai moderni sistemi operativi in ​​un modo o nell'altro: questa piattaforma andrà per la sua strada. In effetti, Microsoft ha stipulato un patto di non aggressione e suona molto strano. Di solito, la logica di quelle aziende che vogliono conquistare il mercato è in qualche modo diversa: prendono il meglio dei concorrenti e aggiungono le proprie funzioni, rendono i prodotti attraenti in termini di costi. E questo non avviene perché i concorrenti sono così bravi: solo i consumatori ordinari hanno già familiarità con i loro prodotti e la logica di lavorare con loro. Microsoft è andata in una direzione completamente diversa: creando una nuova interfaccia per un'intera linea di prodotti contemporaneamente, inclusa la versione desktop del sistema operativo, l'azienda vuole addestrare tutti gli utenti a lavorarci.

Il futuro di Microsoft è una scommessa molto rischiosa. Se questa scommessa vince, l'azienda vincerà il mercato, migliorando anche la sua posizione nel mercato dei dispositivi mobili. Se per qualche motivo l'interfaccia di Microsoft non viene percepita dal consumatore di massa, l'azienda dovrà rifare tutto in fretta, quindi una strategia coerente si sgretolerà. In particolare, dovrai capire come modificare l'interfaccia nei dispositivi mobili. Sui sistemi desktop, questa sarà l'una o l'altra versione dell'interfaccia di Windows 7, c'è dove tornare indietro. Ma con cellulari e tablet, non tutto è così semplice.

Link correlati:

Limitazione del traffico da AT&T o modello di vettore statunitense

Gli abitanti della Russia preferiscono credere nei paesi con banche di baci e case di pan di zenzero piuttosto che nella dura realtà. Uno dei paesi favolosi nel campo delle comunicazioni mobili sono gli Stati Uniti: secondo il residente medio della Russia, lì tutto è gratuito o quasi gratuito. La comunicazione è gratuita, non ci sono restrizioni, Internet mobile dorme per un centesimo, cioè centesimi. Quando scrivo del fatto che non è così, mi imbatto in commenti nello stile dello "stupido stesso", poiché nessuno è disposto a perdonare le invasioni delle proprie illusioni. Nella mente di molte persone, il paese più progressista nel campo delle comunicazioni rimane gli Stati Uniti, nonché il più economico. Ebbene, non è la prima volta che dovrò mirare a distruggere la casa di marzapane o l'immagine degli operatori americani.

Quindi, in tutto il mondo, per impostazione predefinita, gli operatori devono aderire al principio della neutralità della rete, il che significa che il servizio dati non dovrebbe dipendere da quali dati vengono trasmessi sulla rete. Ad esempio, puoi acquistare cento megabyte di traffico dall'operatore e utilizzarlo a tuo piacimento. Sfoglia siti Web, scarica musica o utilizza semplicemente quel traffico per chattare su Skype. Il tuo operatore non dovrebbe pensare a cosa usi il traffico. Il suo compito principale è calcolare correttamente quanto traffico hai speso. E questo è tutto.

Purtroppo, la neutralità della rete attualmente non è sancita a livello di leggi, non è affatto vincolante. Cioè, gli operatori cercano di rispettarlo, ma nessuno può obbligarli a rispettare la neutralità della rete.

Vi ricordo che AT&T è il principale partner di Apple negli Stati Uniti e vende il maggior volume di telefoni Apple. A partire da iOS6, Apple ha aggiunto la funzione FaceTime tramite la rete cellulare e non solo tramite Wi-Fi, come era prima. E qui AT&T ha mostrato come si collega alla neutralità della rete. Per poter utilizzare FaceTime sulla rete AT&T, dovrai sottoscrivere un piano Mobile Share (copertura multi-dispositivo, piuttosto costosa rispetto alle precedenti offerte dell'azienda ancora in esecuzione). In effetti, agli utenti viene detto in chiaro che, indipendentemente dalla quantità di dati o dalle tariffe acquistate, se desiderano ricevere il servizio FaceTime sulla rete AT&T, devono scegliere questo piano tariffario. Lo vedo come un servizio imposto, quando l'operatore limita deliberatamente l'accesso alla trasmissione dei dati per un solo servizio di trasmissione video. Ad esempio, non ci sono restrizioni per Google Hangout o altri servizi sulla rete AT&T, solo per FaceTime (questo servizio è più popolare di altri).

Leggendo i media americani e le dichiarazioni della gente comune, non vedo solo irritazione, molti sono furiosi. Le persone hanno già pagato per il trasferimento dei dati e non capiscono perché vengono ripetutamente addebitate per un servizio che non appartiene all'operatore ed è fornito da un'altra società.

Mi scuso con quei lettori le cui idee di pan di zenzero sul mercato e sugli operatori statunitensi ho appena distrutto ancora una volta. Ad esempio, in Russia, non riesco a ricordare il servizio di un solo operatore che comporterebbe tali restrizioni, la speculazione che gli operatori vogliano pagare Skype è rimasta una speculazione. Ricordo i servizi imposti in Russia (connessione automatica delle melodie), ma nient'altro. D'altra parte, se AT&T avrà successo, gli operatori russi potranno giustamente fare riferimento all'esperienza mondiale. Dopotutto, gli utenti credono che tutto sia fantastico negli Stati Uniti, quindi lascia che ottengano lo stesso modello di business dell'operatore degli Stati Uniti. Se lo meritano. Non ci credo e ti chiedo di mantenere per me lo stato attuale delle cose e delle tariffe.

Giochi online di livello desktop: prime sconfitte

Il mercato dei giochi online con grafica simile a un PC è agli inizi, perché finora queste tecnologie sono, se non nella loro infanzia, solo all'inizio del loro viaggio. A maggio ho parlato in dettaglio delle prospettive di questo mercato e di tali giochi in generale, questo è stato discusso molto a NVIDIA GTC. Non mi ripeto, chi lo desidera può leggere quel materiale.

Recentemente, Sony ha annunciato l'acquisizione di Gaikai per 380 milioni di dollari, che ha portato l'attenzione sul mercato dei giochi online. È stato un evento con il segno più. La scorsa settimana c'è stato un evento negativo: una delle più antiche società OnLive potrebbe essere in bancarotta. Allo stesso tempo, diversi blog hanno riferito che OnLive aveva pianificato di licenziare tutti i suoi dipendenti, una fonte ha affermato che alcuni di loro sarebbero stati successivamente assunti da un'altra società. È stato affermato che il servizio della società sarebbe stato chiuso, queste informazioni hanno iniziato a diffondersi a macchia d'olio. I rappresentanti dell'azienda hanno reagito rapidamente, hanno affermato che non si trattava di chiudere il servizio e non hanno commentato le voci. Un'affermazione abbastanza ambigua che solleva più domande di quante ne risponda.

Sulla scia delle discussioni sulla vendita di GaiKai, sono emersi documenti online in cui si affermava che Microsoft avrebbe potuto acquisire OnLive. Vi ricordo che il servizio è stato lanciato a giugno 2010 e in due anni ha raccolto una base di giocatori abbastanza ampia. Nulla prefigurava ciò che è cominciato a succedere la scorsa settimana. A mio avviso, ci siamo trovati di fronte al classico modello americano di start-up di investimento che contava di essere rilevata in fretta e non aveva abbastanza ammortizzatori per sopravvivere se ciò non fosse accaduto. È possibile che l'azienda non sia stata in grado di reclutare un numero sufficiente di utenti e questo è stato un errore.

Non vale assolutamente la pena drammatizzare questo evento, al momento della nascita di qualsiasi mercato c'è sempre chi non sopravvive. Di norma, ciò non influisce sul mercato nel suo insieme. Una specie di avvertimento per chi verrà dopo. Ma ci sono altre implicazioni nella storia di OnLive, come il destino della console di gioco Android da $ 99. Il progetto Kickstarter di Ouya ha raccolto quasi 9 milioni di dollari. Ma i giochi online non sono la base di questo progetto, solo uno degli elementi. Tuttavia, se OnLive chiude, il team di sviluppo del set-top box dovrà cercare un sostituto, il che è un peccato.

Mercato dei tablet - ritorno di HP, prezzo dei tablet Microsoft RT

Ho seguito con grande interesse le supposizioni sul prezzo dei tablet Windows RT. Al momento tutte le testate hanno già annotato nel prezzo di questi dispositivi, che traggono indiscrezioni da prezzi presi dal tetto di qualche store sconosciuto, ipotesi di eminenti analisti e non solo. Per parlare di quanto o quanto poco costeranno i tablet Windows RT, devi prima capire dove si inseriscono nell'ecosistema Microsoft e perché l'azienda sta rilasciando i propri tablet Surface. Anche in una questione così semplice, negli ultimi mesi estivi, i media sono riusciti ad accumulare molte sciocchezze. Ti consiglio vivamente di leggere il materiale dettagliato su questo argomento per formarti la tua opinione su cosa sono i tablet Windows RT.

Nell'articolo linkato a, dicevo che la versione più giovane di Surface di ottobre costerà circa 499 dollari negli USA (tasse escluse, ma tutto come al solito). La scorsa settimana, l'amministratore delegato di Lenovo David Schmoock, responsabile delle operazioni dell'azienda in Nord America, ha dichiarato a Bloomberg in un'intervista che il costo dei tablet Windows RT sarà estremamente aggressivo. Ha anche affermato che il costo dei tablet Windows 8 sarà compreso tra $ 600 e $ 700, mentre il prezzo dei tablet Windows RT sarà di $ 200-300 in meno. Dopo questo annuncio, sul mercato sono circolate molte speculazioni sul fatto che i tablet Windows RT sarebbero costati circa $ 300.

Cercherò di usare il buon senso in questa cacofonia di commenti sui prezzi e discussioni su quello che a molti sembra essere un prezzo logico. Partiamo dal fatto che il signor Shmuk non ha informazioni sull'intero mercato dei tablet e sui piani di Microsoft, ma solo su una parte di esso. In particolare, questo top manager sa cosa farà Lenovo in questo ambito, ma non presume quali prezzi fisserà Microsoft per Surface o quali saranno le altre aziende. Estrapola la sua conoscenza Lenovo all'intero mercato dei tablet. E non c'è niente di sbagliato o di male in questo, è normale. La cosa negativa è che le sue parole sono interpretate in modo leggermente diverso, il che dà molti motivi per congetture.

Iniziamo a esaminare i prezzi dei tablet Windows 8, questa è la domanda più semplice. Il signor Schmuck ha indicato che sarebbero compresi tra $ 600 e $ 700. La conclusione che molti media hanno tratto è che la maggior parte dei tablet Windows 8 costerà tra $ 600 e $ 700. Questo è un giudizio erroneo e ne consegue dal modello Apple, l'azienda ha di fatto due prodotti (un vecchio e un nuovo tablet), fa la differenza di prezzo direttamente correlata alla quantità di memoria e alla presenza di un modulo wireless 3G. Questo modello di prezzo è molto semplice, stabilisce i limiti dei prezzi minimi e massimi, ma la funzionalità è piuttosto limitata. Non ci sono tali restrizioni nella funzionalità nei prodotti Microsoft, ogni produttore può creare qualsiasi prodotto ea qualsiasi prezzo. Ad esempio, puoi integrare ogni possibile tecnologia in un tablet e posizionarlo come una soluzione all-in-one aggiungendo una tastiera e una batteria esterne.Ci saranno soluzioni del genere? Certamente. E in passato tali decisioni erano note. Tali "tablet" o, più precisamente, trasformatori saranno molto popolari? Ne dubito, perché l'unico limite sarà il costo. Ma usando questi prodotti come esempio, si può illustrare con successo l'idea che il modello Microsoft consente di creare tablet molto diversi che superano l'iPad in una varietà di caratteristiche e fattori di forma, oltre a un prezzo diverso. Quindi non sarei sorpreso se il limite di prezzo superiore per alcuni tablet Windows 8 fosse di $ 1.500 e non sembrasse spazio. Questi saranno dispositivi abbastanza paragonabili a laptop simili, ma in custodie per trasformatori pieghevoli.

Un'altra questione è che Lenovo non ha scelto questa strada, questa azienda vuole giocare a prezzi aggressivi e sceglie i prezzi più bassi per i tablet Windows 8. Con tutte le conseguenze che ne derivano sotto forma di funzionalità, un insieme di applicazioni e così via. Il prezzo aggressivo per tali prodotti diventa davvero il livello di 600-700 dollari. Nella seconda ondata di produttori, questi prezzi potrebbero anche scendere ulteriormente e raggiungere $ 500-600 (febbraio 2013).

Ora diamo un'occhiata al costo dei tablet Windows RT, che è stato citato come $ 200- $ 300 in meno. La prima domanda, da quale livello contare? Se da $ 600, si scopre che il prezzo del tablet Windows RT più economico sarà di $ 300. finzione! E penso che questo non accadrà nel 2012, a meno che questi tablet non siano saldamente in vendita, come il Blackberry PlayBook a suo tempo. Ora è molto importante e interessante per noi determinare quale sarà il prezzo minimo per un tablet da 10 pollici con Windows RT.

Prezzi aggressivi per Microsoft hanno sempre significato costare al prezzo di Apple. Non inferiore, non superiore. Guarda il prezzo del Surface più giovane, che probabilmente sarà di $ 499. Questo modello non è stato creato per grandi vendite e concorrenza con i propri partner. Questa è una dimostrazione che l'azienda sta seriamente considerando questo segmento di mercato. Per escludere la concorrenza, il modulo 3G è stato rimosso dal modello, ma è stato anche reso non ottimale nel prezzo. Penso che la differenza di cento dollari con modelli simili di altri produttori sia più che sufficiente. Cioè, si scopre che il modello medio su Windows RT dovrebbe costare circa $ 400. Questo è abbastanza coerente con il prezzo dell'iPad2 e, partendo da questo posizionamento, puoi costruire una formazione che chiude la fascia di prezzo da $ 400 in su. Penso che la fascia di prezzo per i tablet Windows RT sarà compresa tra $ 400 e $ 1.200 nel 2012. L'anno prossimo: 300-1 200 dollari.

Qualsiasi tentativo da parte di Microsoft e dei partner di posizionare i tablet in modo diverso comporterà grossi problemi, poiché l'iPad domina il mercato e l'azienda dovrà combatterlo, da qui il tipo di parità di prezzo. Il tentativo iniziale di ridurre il prezzo dei tablet Windows RT rispetto agli iPad fallisce perché dice inconsapevolmente che i nostri tablet sono peggiori, quindi puoi acquistarli a un prezzo inferiore. Ma l'iPad è buono. Se cerchiamo analogie nel mercato dei tablet Android, allora quest'ultimo non è andato per il dumping, i grandi produttori fissano i prezzi al livello dell'iPad. E giustamente.

Spero che queste discussioni non ti abbiano annoiato. Sono francamente infastidito dalla speculazione sui prezzi, quando le persone usano l'aritmetica senza capire il mercato o nemmeno un desiderio immaginario di capirlo. Il risultato sono sensazioni con tablet che costano $ 300 e anche meno.

Come commento alle dichiarazioni di Lenovo, fornirò un link a un articolo con le rivelazioni di un altro top manager dell'azienda in merito ai tablet, leggete che sono attacchi piuttosto interessanti a Microsoft.

Un altro argomento è il ritorno di HP sul mercato dei tablet. La ristrutturazione è in pieno svolgimento in HP, in particolare, la divisione responsabile del sistema operativo WebOS viene fusa in una società Gram separata, le sue prospettive non sono ancora chiare. Ma più interessante è il fatto che HP proverà a tornare sul mercato dei tablet. Lascia che ti ricordi che l'anno scorso l'azienda ha venduto il suo tablet TouchPad per $ 99, poiché non poteva resistere alla concorrenza con l'iPad.

Le perdite di HP su questo progetto sono ammontate a centinaia di milioni di dollari, e se teniamo conto anche dell'assorbimento di Palm (solo una perdita dichiarata diretta - 1,67 miliardi di dollari nel 4° trimestre dello scorso anno), allora sono a lungo ha superato i due miliardi di dollari. Questo non ha spaventato l'azienda, poiché comprende che il futuro del mercato dei tablet è roseo ed è necessario giocarci un ruolo chiave.

Alberto Torres assumerà il ruolo di Head of Tablets presso HP dal 3 settembre. Mi congratulo con lui per il suo nuovo incarico, penso che riuscirà a concretizzarsi a pieno in questo lavoro, soprattutto perché negli ultimi due anni la sua divisione ha creato un iPad concorrente su MeeGo. Per HP, questo è sicuramente un buon affare, poiché il signor Torres ha due anni di preparazione dietro sia la strategia che le funzionalità del prodotto che possono aiutare a rendere i tablet di successo contro l'iPad. Nokia non ha bisogno di queste conoscenze, poiché l'azienda prevede di rilasciare tablet Windows RT e non si preoccupa dei propri prodotti.

Lettura extracurriculare:

I produttori cinesi stanno abbandonando e rimangono in nero

Tutti i principali produttori di smartphone ripongono le loro speranze sulla Cina, vedono in questo mercato il paradiso promesso, che, vista l'enorme popolazione, consentirà loro di risolvere tutti i loro problemi, in particolare di garantire le vendite. Ad esempio, Nokia ha fatto una scommessa consapevole su questo mercato, ma la quota dell'azienda qui sta diminuendo rapidamente. Il motivo non è solo che Nokia non ha prodotti interessanti per la Cina, questo è un aspetto della questione. Il motivo principale è che le aziende locali applicano prezzi molto bassi per i loro prodotti. Di conseguenza, il mercato ne sta consumando sempre di più e nel 2013 tali prodotti inizieranno a conquistare il sud-est asiatico e abbatteranno le vendite dei grandi produttori in India. Il mercato è stato completamente rimodellato, ma non lo vediamo ancora chiaramente come lo vediamo in Cina.

Per esempio, Artem Lutfullin ha scritto un interessante articolo sul modello Xiaomi Mi-Two, il secondo dispositivo dell'azienda cinese Xiaomi.

Le caratteristiche tecniche di questo modello sono le seguenti: schermo IPS da 4,3 pollici, risoluzione 1280x720 pixel, fotocamera da 8 megapixel, 2 GB di RAM, 16 GB integrati più uno slot per schede di memoria, è presente il GPS. Il dispositivo è costruito sulla nuova piattaforma Qualcomm Snapdragon S4 Pro APQ8064 (Krait) con processore quad-core da 1,5 GHz e sistema grafico Adreno 320. Tutto questo piacere in Cina costa $ 350 (2000 yuan). Leggi il materiale di Artem per realizzare il potenziale di questo modello.

Ma mi interessa un altro punto, ovvero la riduzione di prezzo per il primo dispositivo di Xiaomi. Questo modello in Cina ora costa $ 200, le sue specifiche sono le seguenti: schermo da 4 pollici, 400x840 pixel, fotocamera da 8 megapixel, 1 GB di RAM. Questo prezzo copre semplicemente tutto ciò che possono fare i concorrenti su altri sistemi operativi. E a questo prezzo Xiaomi continua a fare soldi sul dispositivo, l'azienda non perde soldi. Meravigliosa? Indubbiamente. In effetti, una rivoluzione dei prezzi per la piattaforma Android è in atto in Cina sotto i nostri occhi e potrebbe presto estendersi ad altri mercati.

Ma ci sono molti produttori interessanti in Cina, ognuno dei quali è in grado di produrre ottimi prodotti, principalmente per Android. Ad esempio, consiglio di leggere la recensione di Oppo Finder, che descrive uno smartphone standard ad un piccolo prezzo, che in Europa sembra fantastico. Anche se fantastico, il prossimo anno i prezzi scenderanno e la concorrenza si intensificherà.

Sony sta cercando di dare vita agli e-book

Nell'ultimo numero, ho accennato al fatto che per me gli e-book hanno perso il loro fascino e ho descritto il motivo per cui ciò sta accadendo. Come in risposta al mio lamento, Sony ha rilasciato un Reader PRS-T2 da 6 pollici riprogettato per $ 129. Oltre al basso costo e alla presenza del Wi-Fi, questo libro permette di selezionare il testo e inviarlo a Facebook, e funziona anche con Evernote. Infatti, la presenza di Evernote permette di caricare in modo rapido e conveniente le pagine precedentemente salvate per la lettura su questo libro.

Secondo me, questo è un altro tentativo di avvicinare le funzionalità degli e-book ai tablet, per offrire opzioni aggiuntive originariamente disponibili nei tablet. E allo stesso tempo mantieni il basso costo e il vantaggio della tecnologia e-ink. Un tentativo, qualunque cosa tu dica, è interessante, ma non mi ha convinto personalmente. Inoltre, rimango della mia opinione che non ho ancora bisogno di un e-book. Ma questo modello è molto interessante in termini di costi e funzionalità, questo non gli può essere tolto.