it opay

Spillikins №221. A quale mercato si rivolge Google: elettronica domestica

Nell'ultima settimana, sono stato felice dei commenti sui test alla cieca di nove smartphone: all'inizio si trattava di un materiale con foto di esempio, e solo dopo un articolo che forniva dati su come hanno votato i nostri lettori e cosa hanno effettivamente scelto come la migliore fotocamera del telefono. I risultati non erano troppo attesi e molti modelli elogiati come bravi, in termini di fotografia, si sono rivelati ovvi outsider.

I tentativi di esprimere affermazioni agli editori nei commenti sembrano piuttosto deboli, non c'è nulla da obiettare in effetti ai test, quindi sono nate versioni fantastiche, che piacciono dal profondo del loro cuore. Dato lo sforzo richiesto per tali contenuti, non appariranno settimanalmente, ma pubblicheremo più frequentemente di quanto abbiamo fatto finora.

Come sai, il principale miglioramento delle fotocamere nel 2013 è stato scattare al buio e poche persone pensano alla frequenza con cui le persone scattano in tali condizioni. Un'analisi superficiale di diverse dozzine di account Flikr popolari ha mostrato che le riprese notturne arrivano fino al 2%, le riprese in interni sono circa il 10%, ma tutto il resto sono foto con un'illuminazione abbastanza buona. Sorge spontanea una domanda, è così importante scattare bene al buio? La risposta è ovvia e deriva dalle statistiche sull'uso della fotocamera digitale (non del telefono). Per qualche ragione, non riesco a credere che le persone sui telefoni inizieranno improvvisamente a utilizzare le fotocamere al buio. Ma è così, ragionando su ciò che sta accadendo, è tempo che passiamo agli eventi della scorsa settimana.

Contenuto:

Nokia: un altro scatto al ribasso, successo negli Stati Uniti e in Cina

La storia di come Nokia, in collaborazione con Microsoft, perde il mercato e muore, per me ha perso la sua acutezza qualche tempo fa, poi l'azienda ha superato il punto di non ritorno. L'unica domanda che può essere sollevata in queste condizioni è quando l'azienda alla fine distruggerà le sue vendite e se stessa. Non c'è dubbio che questo accadrà.

I recenti rapporti finanziari di Nokia sono stati implacabili nei loro sforzi di pubbliche relazioni per presentare la situazione non come disperata ma come qualcosa che va secondo i piani. Ma nessuno sul mercato ha fiducia in questi piani, anche gli ottimisti più incorreggibili iniziano a porsi domande: cosa, in effetti, sta accadendo. Con mia vergogna, non ho aspettato il rapporto di Nokia, come è successo un anno fa, inoltre mi sono quasi perso. Notando questo fatto a me stesso, ho parlato con i colleghi - la maggior parte ha notato che per loro Nokia è già diventato un produttore di secondo livello e non suscita molto interesse. Considerando che dal 2010 prendo atto di tutte le fasi della distruzione di Nokia e ne descrivo nel dettaglio gli eventi, sarebbe un peccato abbandonare questo lavoro nell'ultimo segmento di esistenza dell'azienda. Pertanto, raccogliendo le mie forze in un pugno, ti parlerò del rapporto Nokia e di quali bugie sono state rivelate dopo la sua pubblicazione.

Il fatturato di Nokia per il primo trimestre del 2013 è stato di 5,85 miliardi di euro, il rapporto dell'azienda afferma che è redditizio al lordo delle imposte e questo viene presentato come un risultato. In realtà, questa affermazione non dovrebbe essere imbarazzante, dal momento che la perdita di Nokia per il trimestre è di 150 milioni di euro, che non sembra una cifra esigua, ma significativamente inferiore a 1,34 miliardi di euro per lo stesso trimestre dell'anno prima. Nell'ultimo anno, Nokia ha licenziato la maggior parte dei suoi sviluppatori, ingegneri, abbandonato molte fabbriche e venduto molte divisioni - questo influisce sul fatto che l'azienda non sta perdendo molti soldi. Inoltre, nel primo trimestre del 2013 la società ha negoziato attivamente i propri asset, contribuendo anche alla dinamica “positiva”. Questo spiega la crescita del patrimonio dell'azienda da 4,37 a 4,38 miliardi di euro.

Ma diamo un'occhiata a come vengono venduti i telefoni, la spina dorsale del business di Nokia, questi numeri raccontano una storia molto diversa. Guardiamo il piatto.

La tabella mostra che le vendite in termini monetari sono diminuite del 32% su base annua e, in termini di unità, del 25% (61,9 milioni di unità). Ma vediamo cosa ha causato un calo delle vendite e come.

Q1 2013, mln di pezzi Q1 2012, mln di pezzi YoY, % ASP , Euro – 1Q13 ASP, Euro – 1Q12 YoY, %
Telefoni 55,8< /td> 70.8 -21% 28 33 -15%
Smartphone 6.1 11.9 -49% 191 143 +34%
Totale 61,9 82,7 -25 % 47 51 -8%

Nel primo trimestre del 2012, Nokia ha registrato un calo delle vendite rispetto allo stesso periodo del 2011, con vendite di smartphone in calo del 50%, telefoni in calo del 15% e vendite complessive in calo del 23%. Questi dati sono importanti per avere un punto di partenza di quanto corretto in azienda nell'ultimo anno. È evidente che il miglioramento della situazione avrebbe dovuto comportare una diminuzione del calo delle vendite o un rallentamento del loro calo. Quindi, questo non è accaduto.

Nel 2013 il calo delle vendite nel primo trimestre ha completamente ripetuto la situazione del 2012! Le vendite totali sono diminuite del 25 percento (contiamo a pezzi), le vendite di smartphone - del 49 percento e telefoni - del 21 percento (un anno prima era solo del 15 percento). I numeri non possono mentire: non ci sono miglioramenti, solo peggioramento della situazione.

Se non ti concentri sul comunicato stampa di bravura di Nokia, che crea l'erronea impressione che tutto vada bene, ma per avere un'idea del loro stesso rapporto, emergeranno molti dettagli interessanti. Ad esempio, per quanto riguarda telefoni e smartphone, Nokia afferma ufficialmente che “l'azienda ha chiuso il primo trimestre del 2013 con un inventario leggermente superiore a 4-6 settimane di inventario. In termini assoluti, in pezzi, le scorte di merci del canale sono diminuite". Cosa significa questo? Mi sembra che qui tutto sia ovvio, il periodo per la vendita di merci aumenta e supera le 4-6 settimane standard, ovvero le merci sono diventate più difficili da vendere! Ma la diminuzione delle scorte indica direttamente che il volume degli affari di Nokia è in calo, così come le vendite - questo porta a una diminuzione delle scorte - semplicemente non sono necessarie negli stessi volumi. In effetti, queste due frasi illustrano perfettamente i dati del rapporto, ma parlano già di ciò che accadrà nel secondo trimestre del 2013: assisteremo di nuovo a un calo, come abbiamo fatto l'anno scorso. Non ci sono miracoli.

Diamo un'occhiata a come l'azienda stava perdendo vendite in tutto il mondo, non si tratta solo di un singolo paese, ma del calo delle vendite in ciascuna regione.

La Cina è per noi di grande interesse, dal momento che nel passato sono state molte le speculazioni sulle vendite Nokia in questa regione, in particolare la conclusione di un contratto per la vendita del Lumia 920T ha suscitato scalpore e aspettative ingiustificate (con la mano leggera di blogger vicini a Nokia, ha persino lanciato una storia su 4 milioni di telefoni presumibilmente venduti). Parzialmente ne ho scritto qui.

Dal report ufficiale di Nokia, invece, si evince che nel primo trimestre del 2013 l'azienda è stata in grado di fornire ai partner in Cina 3,4 milioni di telefoni in totale (tutti i modelli), un calo delle vendite rispetto al l'anno precedente era del 63 percento (9,2 milioni di unità). In effetti, la Cina è uno dei mercati in cui Nokia ha più fallito e ha già perso quel mercato. Per un'azienda come Nokia, tali vendite significano che la maggior parte dei vecchi partner ha semplicemente abbandonato i prodotti con questo marchio, non li compra. Anche in Nord America, dove Nokia ha preso d'assalto per due anni, il miracolo non è avvenuto e le vendite sono scese di nuovo a un ridicolo 400.000 dispositivi. Per capire il mercato russo per Nokia è 5 volte più grande di tutto il Nord America! In Europa, le vendite di Nokia si basano sulla Russia e sui paesi della CSI, questa è l'ultima roccaforte dell'azienda, dove si registrano ancora vendite notevoli.

È curioso che anche la divisione Here's navigation stia iniziando a subire perdite (97 milioni di euro), questo è il riflesso del fatto che il principale acquirente per la mappatura è stata la divisione dispositivi, e con un calo delle vendite non riesce a generare entrate, questa situazione non farà che peggiorare ulteriormente.

Di "risultati" che vengono propagandati come grandi, ci è stata fornita una cifra di 5,6 milioni di smartphone Lumia venduti (4,4 milioni un trimestre prima). Per rendersi conto della modestia di questo traguardo, basti pensare che il Galaxy S3 vende circa 5 milioni di unità al mese in tutto il mondo, poco più dell'iPhone. E per evidenziare la situazione, ricordiamo che nel primo trimestre del 2013 le vendite di smartphone a marchio Samsung superano i 60 milioni di unità. Cioè, Samsung vende smartphone solo in quantità maggiori di Nokia: tutti i telefoni e gli smartphone (se si contano solo gli smartphone, la differenza è esattamente un ordine di grandezza).

Certo, ci si possono aspettare miracoli e l'azienda risorgerà dalle ceneri. Sarò il primo a gioire di un tale sviluppo di eventi, ma ciò richiede almeno alcuni prerequisiti. Mentre i telefoni e gli smartphone con il marchio Nokia stanno perdendo il mercato, lo stesso Lumia 920 è inferiore nelle vendite a Sony Xperia Z, HTC One, sebbene quest'ultimo non abbia vendite significative per il mercato Android.

Sono sicuro che le cifre di cui sopra saranno molto sconvolgenti per l'enorme numero di fan di Nokia in Russia e sfogheranno la loro rabbia nei commenti. Ma come la loro amata azienda, non saranno in grado di contrastare queste cifre con i fatti, ma saranno guidati dalle emozioni, il che significa che hanno perso, però, come Nokia.

Dopo aver annunciato i risultati "eccellenti" di Nokia in borsa, le azioni della società sono scese di oltre il 10% in un giorno.

iPhone Budget - prima foto

Dopotutto, Apple non è più quella di una volta e le perdite stanno arrivando una dopo l'altra. Il fatto che l'azienda stia preparando una versione economica ed economica dell'iPhone era noto da una serie di fughe di notizie, ma non c'era alcuna immagine di questo dispositivo. Ora è possibile vedere il retro di questo telefono. La fonte della fuga di notizie è Tactus, un'azienda che produce custodie per vari dispositivi. Che tu ci creda o no, dipende da te, ma sono sicuro al 99% che l'aspetto di un iPhone economico sarà proprio questo.

La data di apparizione sul mercato, che viene indicata, è ottobre. Ci sono dubbi qui, poiché l'azienda ha bisogno di un iPhone economico il prima possibile, d'altra parte, anche l'iPhone 5s ha bisogno di tempo, altrimenti le sue vendite ne risentiranno. Tactus indica che il modello budget apparirà sul mercato al prezzo di $ 300 e questa sarà metà ottobre. Tecnicamente, il dispositivo copia completamente l'iPhone 4s, ma utilizza il connettore, come sull'iPhone 5. È indicato che la custodia sarà presentata in 5 colori diversi.

Miliardi di dispositivi Android nel 2013, 1,5 milioni al giorno

Da settembre 2012, non abbiamo statistiche su quanti dispositivi Android Google attiva giornalmente, a quel tempo erano 1,3 milioni di attivazioni al giorno. Alla conferenza Dive into Mobile, il presidente di Google Eric Schmidt ha presentato nuove statistiche: 1,5 milioni di dispositivi al giorno (dati per aprile 2013). È facile calcolare che nel 2013 il numero totale di dispositivi Android supererà il miliardo.

Ma le altre parole di Schmidt sono di grande interesse per me, ha detto di aver visto una nuova linea di dispositivi Motorola, che può chiamare "più telefoni". Ha anche abbandonato l'epiteto di "fenomenale". Le sue parole hanno lanciato un'intera ondata di discussioni e speculazioni su cosa potrebbe rappresentare Motorola Mobility e, in particolare, la prima cosa che è stata ricordata è stato il mitico Motorola X, un super-smartphone che compare in un gran numero di notizie e acquisisce dettagli incredibili .

Aggiungerò un po' di buon senso a ciò che viene discusso oggi e quale potrebbe essere il punto di crescita futuro per Google e Android. E questi non sono affatto telefoni o smartphone, come potrebbe sembrare a prima vista. Ma prima, è bene ricordare che Android è la piattaforma dominante negli smartphone, rappresentando oltre il 70 percento del mercato globale. La crescita delle vendite di Android è inarrestabile a breve termine e Google non fa alcuno sforzo nella pubblicità e nel marketing della piattaforma in quanto tale. Inoltre, il padre fondatore di Android, Andy Rubin, è stato trasferito a un altro progetto, cosa che è stata una sorpresa per molti. La direzione su cui sta lavorando Rubin è avvolta nell'oscurità e possiamo solo immaginare quale sarà il prossimo punto di crescita.

La prima cosa da capire è che Android è una piattaforma verticale che verrà utilizzata ed è già utilizzata in una varietà di dispositivi: smartphone, tablet, navigatori, computer, giocattoli, TV e altre apparecchiature. La maggior parte dei dispositivi Android sono smartphone, ma in futuro tutto potrebbe cambiare, e questa sarà una parte significativa del mercato Android, ma non quella principale.

Guardando i servizi di Google, puoi vedere come l'azienda stia cercando di creare un sostituto per i media tradizionali (vogliono trasformare YouTube in una TV moderna e finora non stanno andando molto bene, ma il servizio è proprio all'inizio del viaggio). La direzione SmartTV sembra promettente, ma non mostra una crescita esplosiva: gli utenti preferiscono ancora i canali over-the-air e ci sono molte ragioni per questo.

La mia ipotesi sulla prossima direzione in cui sta investendo Google non è supportata da fatti o conoscenze dirette, è solo un'ipotesi. Secondo me Google vuole creare vari dispositivi che formano una "casa intelligente". Siamo sull'orlo di una grande rivoluzione, quando le nostre case avranno una varietà di dispositivi collegati in rete che svolgono funzioni diverse, ma ci semplificano la vita. Il fatto che l'idea di una "casa intelligente" sia stata discussa per una decina di anni, ma non abbia conquistato la coscienza del consumatore di massa, non parla dei suoi difetti, ma piuttosto della mancanza di una massa comprensibile, economica offerta. La complessità dell'installazione di sistemi domestici intelligenti e i loro costi elevati respingono le persone. Nel 2012, però, stanno comparendo sempre più elementi di “casa intelligente”: si tratta di prese comandate da SMS, Wi-Fi e risparmio energetico, lampade controllabili tramite Wi-Fi o Bluetooth, stazioni meteo collegate al proprio tablet o smartphone . Resta da fare il passo successivo e combinare tutti questi dispositivi in ​​un'unica grande rete, insegnando loro a comunicare tra loro. Chiunque possa risolvere questo problema otterrà un vantaggio sul mercato e lo creerà effettivamente. Non ho dubbi che il mercato alla fine arriverà a questo, l'unica domanda è chi investirà attivamente in questa direzione.

Google ha già avuto una prova con la penna fallita sotto forma del Nexus Q, che non è mai stato lanciato sul mercato a causa di difetti hardware.

Ma l'idea stessa di elettronica domestica si vede molto bene in questo dispositivo: all'interno di Android, la compatibilità con gli smartphone esistenti è una sorta di blocco che getta un ponte tra i dispositivi mobili e quelli domestici.

Un altro fatto che mi fa credere che Google si stia attivamente muovendo in questa direzione sono i dispositivi creati dall'acquisita Motorola Mobility: la maggior parte di essi non sono smartphone, ma prodotti per uso domestico. Si tratta di elettronica sotto forma di baby monitor, sensori e simili - Motorola sta provando la sua mano in questa direzione e, con successo, anche se i normali consumatori non ne sanno nulla, i media non scrivono spesso di questi prodotti e sviluppi .

Il mercato non ha bisogno degli smartphone Motorola e nemmeno Google è desideroso di sviluppare questa direzione. Per Google, non si tratta di vendere hardware specifico, vuole costruire piattaforme che domineranno il mercato, proprio come Android. E Google non è così importante chi produrrà pezzi di ferro per questo: Motorola, Samsung o qualcun altro. Nel mercato dell'elettronica di consumo, l'azienda introdurrà sicuramente dispositivi di riferimento con l'aiuto di Motorola, ma poi darà ad altre aziende l'opportunità di creare le proprie versioni, come nel caso di Android (allora c'era un partner e inoltre - un forte aumento del loro numero).

Indipendentemente da ciò che fa Google, nel 2013-2014 assisteremo a un boom nel mercato dei dispositivi per la casa intelligente, ce ne saranno molti: alcuni diventeranno un segno standard delle nostre case, altri rimarranno nella memoria come cose incomprensibili di cui nessuno ha bisogno.

Lettura extracurriculare:

    - chi è il cliente di questa azione, non è molto chiaro, è davvero Microsoft?

Diventiamo amici contro Samsung - alleanza dei produttori

A Taiwan si sono verificati due eventi contemporaneamente, che hanno provocato accese discussioni. In primo luogo, l'ufficio taiwanese di Samsung è stato sorpreso a pagare il lavoro di studenti che avrebbero dovuto elogiare i prodotti dell'azienda online e rimproverare i concorrenti, in particolare HTC. L'idiozia di coloro che hanno ordinato un simile "lavoro" a Samsung è difficile da misurare: è qualcosa di trascendente e denso. Inoltre, proveniva dal passato. Non so perché Samsung avesse bisogno di questa iniziativa, ma il fatto è che questa tecnica viene comunque discussa: presenta vantaggi e svantaggi reali. Generare recensioni false è brutto e il karma dell'azienda verrà rovinato molto bene, soprattutto considerando il livello a cui è salita Samsung, qualsiasi errore viene studiato sotto una lente d'ingrandimento. Questo è anche un ottimo esempio di come degli sciocchi abbastanza specifici causino danni globali al marchio con le loro azioni. Non ci può essere alcuna giustificazione per tali azioni: questa è stupidità che deve essere punita e fa molto male quando colpisci le mani.

Samsung non ha programmi di questo tipo in Russia, ma inizialmente i formatori dell'azienda hanno partecipato attivamente alla discussione di vari modelli sui forum. Uno dei requisiti principali per loro, formulato nel 2009, è che non si possa parlare negativamente dei prodotti di altre aziende. Questo è un esempio di quanto, anche nelle grandi aziende, dipenda dalle decisioni locali. Nel 2011, c'è stato uno scandalo poco appariscente in Russia per cui una delle agenzie ha deciso di "pubblicizzare" i prodotti dell'azienda con recensioni false, l'agenzia è stata picchiata in testa, le recensioni sono state ritirate.

Le recensioni promozionali sono generalmente molto facili da vedere, poiché competono con le informazioni già disponibili, come le recensioni sui dispositivi. Di seguito è riportato uno screenshot di una tipica recensione pubblicitaria pubblicata non da un utente reale, ma da un dipendente di qualche agenzia. Spiega in modi tipici perché questa macchina è la migliore.

Ma torniamo a Taiwan, dove, secondo The Associated Press, i produttori di chipset, componenti per dispositivi stanno cercando di formare un'alleanza per contrastare Samsung. Questi produttori vogliono collaborare con aziende giapponesi e statunitensi per contrastare l'influenza di Samsung sul mercato e produrre i propri componenti indipendentemente dai prezzi dei componenti Samsung. L'idea è buona e come consumatore la sostengo con entrambe le mani, la concorrenza è sempre buona. Ma dubito che un'alleanza del genere possa essere praticabile, nessuno ha cancellato l'economia, e finora le leve economiche sono dalla parte di Samsung (la stessa Apple ha già scalato tutti gli angoli alla ricerca di fornitori di componenti e realizzato i problemi di rifiutare i prodotti Samsung). Seguirò con interesse se una tale alleanza si svilupperà nella realtà o meno.

RugGear: proteggi i telefoni, prendine due

In passato Spillikins, ho camminato con tutto il cuore attraverso il marchio RugGear, poiché il modello RugGear P860 Explorer è annegato in dieci minuti in una normale brocca d'acqua. Un dispositivo commerciale acquistato in Russia, con classe di protezione dichiarata IP67. Ad alimentare il fuoco si è aggiunto il fatto che il produttore del dispositivo è la fabbrica Power Idea, il cui telefono con il marchio Gresso X3 è appena esploso qualche tempo fa (non esisteva il grado di protezione IP67, il telefono si è bagnato nel giro di pochi minuti ).

Il marchio RugGear è rappresentato in Russia da Tree of Life LLC, che da molti anni sviluppa anche il marchio dei telefoni sicuri Sonim. Dopo il mio materiale, sono stato contattato dal CEO dell'azienda, Victor Zaks, e mi sono offerto di provare di nuovo il P860 Explorer. Abbiamo provato un apparato selezionato a caso, non è affondato. Inoltre, dopo la riunione, ho acquistato un altro P860 Explorer e l'ho verificato per eventuali perdite: inoltre non è annegato in 30 minuti.

Non sono stato fortunato con il primo telefono, succede, e nessuno è al sicuro dal matrimonio (le viti che chiudono la custodia potrebbero essere state serrate, da qui l'acqua all'interno). Ma è impossibile dire che il telefono P860 Explorer non abbia lo standard di protezione IP67. Per un apparecchio bagnato, ce ne sono due che hanno superato il test. Un sondaggio tra le aziende che vendono questo modello in altri mercati ha mostrato che il livello di protezione IP67 è rispettato e il modello non affonda, nessuno osserva grossi problemi. Pertanto, il testo che Tavolo da pranzo era nel precedente "Spikers" , l'ho rimosso per parlarne qui (era possibile correggere il testo, ma l'idea principale sull'assenza dello standard IP67 non è corretta, si basava sulla mia esperienza negativa con un telefono specifico e non aveva senso nel testo). Una recensione di questo e di una serie di altri dispositivi RugGear apparirà sul sito nelle prossime settimane, sia i vantaggi che gli svantaggi verranno analizzati in dettaglio. Nel frattempo, farò un commento di Viktor Zaks, Tree of Life LLC, è di seguito:

"Siamo fiduciosi nella qualità dei nostri telefoni. Naturalmente, non sono esclusi casi di errori di assemblaggio e l'assemblaggio di dispositivi mobili protetti richiede un'attenzione particolare, poiché il minimo errore può portare alla depressurizzazione e al matrimonio del dispositivo. Ogni lotto di telefoni viene sottoposto a test randomizzati, ma il matrimonio avviene ancora - e quindi Tree of Life LLC, insieme al produttore Power Idea Inc., fornisce una garanzia di due anni sui modelli RugGear RG860 e RG210, che include la riparazione/sostituzione in garanzia di telefoni, "annegati" entro i primi 3 mesi dalla data di acquisto. I modelli più economici, come l'RG128, sono garantiti 12 mesi, ma ripareremo o sostituiremo anche quelli "annegati" nei primi 3 mesi.

Essendo un distributore a lungo termine di telefoni cellulari Sonim ultra sicuri e avendo deciso di espandere la nostra gamma di prodotti per includere il segmento di mercato medio, abbiamo selezionato con cura un partner affidabile che potesse, insieme a noi, fornire al mercato russo - sia al dettaglio che aziendale, con dispositivi sicuri più economici e affidabili. Quando abbiamo scelto Power Idea Inc., abbiamo tenuto conto di molti fattori.

In primo luogo, il team di Power Idea è completamente concentrato sullo sviluppo e sulla produzione di apparecchiature protette con precisione per il segmento retail e corporate, con una roadmap molto interessante, sia in termini di modelli che di funzionalità. A proposito, Power Idea ha il proprio staff di ingegneri che una volta hanno partecipato allo sviluppo dei telefoni Sonim.

In secondo luogo, i telefoni Power Idea vengono assemblati e testati nello stabilimento all'avanguardia di Sang Fei, che assembla sia telefoni Sonim che telefoni e smartphone Philips, nonché altri marchi.

In terzo luogo, cosa era particolarmente importante per noi, Power Idea Inc. collabora con molti partner noti e di successo in molti paesi del mondo.

Ad esempio, l'azienda francese MTT, uno dei leader di mercato nei telefoni sicuri, ha esperienza di collaborazione di successo con Power Idea Inc. già da 6 anni. Lavorando in collaborazione con Power Idea, MTT ha deciso di abbandonare molti altri fornitori di apparecchiature mobili a causa dell'alto livello di difetti nei loro prodotti - fino al 10% per alcuni modelli, venduti anche sul mercato russo. Un altro esempio è Hesdo, azienda olandese con una storia di 40 anni, che è partner di Power Idea da diversi anni e continua ad espandere attivamente il proprio business. Il partner di RugGear a Singapore, Active Mobile, fornisce telefoni RugGear a molti paesi della regione, anche per equipaggiare la polizia, l'esercito e il personale alberghiero di alta classe (ad esempio, Sangri-La Singapore). Kodiak Networks, partner di AT&T americana, Bell Canada, Verizon e Sprint, sta sviluppando il proprio software per telefoni RugGear, nell'ambito della prevista introduzione di questi dispositivi nei canali degli operatori cellulari, con un servizio Push-to-Talk integrato .

Infine, il fatto che l'azienda tedesca iSafe, fondata dall'ex Ecom Instruments, leader mondiale nell'elettronica antideflagrante e nei dispositivi mobili (insieme a Sonim), abbia basato i suoi più economici telefoni antideflagranti iSafe su diversi modelli RugGear , dimostra l'affidabilità e l'alta qualità di questi dispositivi. I dispositivi RugGear, così come la produzione stessa di Power Idea, sono stati certificati secondo i severi standard ATEX Zona 1 (norme europee per le apparecchiature antideflagranti). Per il quale, tra l'altro, era necessaria la certificazione IP-67 confermata da laboratori autorizzati.

A questo proposito, siamo fiduciosi che anche l'esperienza del consumatore russo con i telefoni rugged RugGear sarà positiva. Da parte nostra, siamo sempre pronti a fornire l'assistenza necessaria agli acquirenti di dispositivi RugGear e ad offrire supporto tecnico altamente qualificato in caso di domande o eliminazione di eventuali difetti del telefono.

Aspetta le recensioni del RugGear P860 e di molti altri modelli, nonché la storia di un servizio piuttosto insolito e interessante da parte di un'azienda che non ha analoghi.

Foto fai-da-te di galassie

La scorsa settimana su Twitter mi sono imbattuto in foto di due galassie, M81 e M82, scattate a casa. Ho chiesto all'autore, Marat Gizatulin, di parlarne e di scrivere un breve testo. Ha gentilmente acconsentito e ha pubblicato il testo nel suo diario (lo consiglio vivamente, ci sono molte foto interessanti dei viaggi!)

Con il suo gentile permesso, ristampa come ha fotografato queste galassie. Questo mi sembra molto interessante, in quanto dimostra le possibilità per un hobby che non avevamo vent'anni fa: la tecnologia è andata così lontano che siamo già in grado di vedere le stelle a casa! È solo una fantasia che è diventata disponibile con una serie di prenotazioni.

Le galassie M81 e M82 nella costellazione dell'Orsa Maggiore e come fotografo lo spazio

La prossima build: 164 fotogrammi x 30 secondi, tempo di esposizione totale 1 ora e 22 minuti, ISO 1600, calibrato DSS. BKP2501 su attacco NEQ6Pro, correttore di coma, Canon 60Da. Senza guida.

Quando è pigro preparare il tè in una teiera, getto semplicemente un cucchiaio di foglie di tè essiccate in un bicchiere e ci verso sopra dell'acqua bollente. Dopo aver ben mescolato la bevanda risultante con un cucchiaio, puoi guardare a lungo come sul fondo del bicchiere i pezzi di tè, come i dervisci, girano in una danza mistica.

Per molto tempo si è creduto che tutto nello spazio ruotasse attorno al nostro pianeta. Il sole, le stelle, le nebulose e le galassie, la luna ei pianeti danzano intorno alla terra. Ma poi si è scoperto che il nostro pianeta è solo un minuscolo granello di sabbia in uno spazio follemente enorme e incredibilmente vasto. E centinaia di miliardi di stelle, come il Sole, volano accanto a noi nell'universo. E tutte queste stelle sono minuscole foglie di tè sul fondo di un bicchiere. E l'intero volume del fondo del vetro è la nostra galassia, la Via Lattea. E ora ci sono dieci miliardi di tali galassie.

Lo scorso fine settimana abbiamo avuto un cielo stellato sereno. E ho puntato il mio telescopio su un perfetto esempio della galassia a spirale M81 (a sinistra nell'immagine) e del suo vicino legato gravitazionalmente M82 nella costellazione dell'Orsa Maggiore.

M81 fu scoperto nel 1774 da Johann Elert Bode e da allora porta il suo nome. Il Bode Galaxy è un modello di moda nello spazio. Bracci a spirale di riferimento corretti che emanano dal centro del nucleo galattico, dove si nascondeva un buco nero supermassiccio. Tali megasistemi sono disegnati nei libri di testo. Bode è una delle galassie più vicine al gruppo locale di galassie, che comprende la galassia di Andromeda, la nostra Via Lattea e la galassia del Triangolo. M81 dista poco meno di 12 milioni di anni luce.

L'M82 è chiamato Sigaro per la sua forma. C'è un processo su larga scala di formazione stellare attiva qui ed è per questo che si osserva la potente luminosità del rigonfiamento di questa galassia.

Nell'esempio dello scatto di questa foto, voglio mostrare e parlare di come fotografo mondi lontani. Quale tecnica e come la utilizzo. Prenoto subito, non saprò raccontare tutta la teoria dell'astrofotografia. Questo è un argomento molto capiente e non lo so o non ho imparato molto da solo.

Quindi, il telescopio. Uso il sistema di Newton. Questo è un riflettore BKP2501 di Sky Watcher. Ha due specchi e nessuna lente nel percorso ottico. Apertura (diametro specchio ricevente) 250 mm, lunghezza focale 1000 mm. Il telescopio deve stare ben in piedi e non oscillare nel vento. Qui utilizziamo un treppiede standard con una grande capacità di carico. Il telescopio è metà della battaglia. Se fotografi le stelle da un treppiede fisso, anche con i tempi di posa più veloci con una lunghezza focale di un metro, avremo tracce delle stelle e non sembreranno

Spillikins №221. A quale mercato si rivolge Google: elettronica domestica

Nell'ultima settimana, sono stato felice dei commenti sui test alla cieca di nove smartphone: all'inizio si trattava di un materiale con foto di esempio, e solo dopo un articolo che forniva dati su come hanno votato i nostri lettori e cosa hanno effettivamente scelto come la migliore fotocamera del telefono. I risultati non erano troppo attesi e molti modelli elogiati come bravi, in termini di fotografia, si sono rivelati ovvi outsider.

I tentativi di esprimere affermazioni agli editori nei commenti sembrano piuttosto deboli, non c'è nulla da obiettare in effetti ai test, quindi sono nate versioni fantastiche, che piacciono dal profondo del loro cuore. Dato lo sforzo richiesto per tali contenuti, non appariranno settimanalmente, ma pubblicheremo più frequentemente di quanto abbiamo fatto finora.

Come sai, il principale miglioramento delle fotocamere nel 2013 è stato scattare al buio e poche persone pensano alla frequenza con cui le persone scattano in tali condizioni. Un'analisi superficiale di diverse dozzine di account Flikr popolari ha mostrato che le riprese notturne arrivano fino al 2%, le riprese in interni sono circa il 10%, ma tutto il resto sono foto con un'illuminazione abbastanza buona. Sorge spontanea una domanda, è così importante scattare bene al buio? La risposta è ovvia e deriva dalle statistiche sull'uso delle fotocamere digitali (non telefoni). Per qualche ragione, non riesco a credere che le persone sui telefoni inizieranno improvvisamente a utilizzare le fotocamere al buio. Ma è così, ragionando su ciò che sta accadendo, è tempo che passiamo agli eventi della scorsa settimana.

Contenuto:

Nokia: un altro scatto al ribasso, successo negli Stati Uniti e in Cina

La storia di come Nokia, in collaborazione con Microsoft, perde il mercato e muore, per me ha perso la sua acutezza qualche tempo fa, poi l'azienda ha superato il punto di non ritorno. L'unica domanda che può essere sollevata in queste condizioni è quando l'azienda alla fine distruggerà le sue vendite e se stessa. Non c'è dubbio che questo accadrà.

I recenti rapporti finanziari di Nokia sono stati implacabili nei loro sforzi di pubbliche relazioni per presentare la situazione non come disperata ma come qualcosa che va secondo i piani. Ma nessuno sul mercato ha fiducia in questi piani, anche gli ottimisti più incorreggibili iniziano a porsi domande: cosa, in effetti, sta accadendo. Con mia vergogna, non ho aspettato il rapporto di Nokia, come è successo un anno fa, inoltre mi sono quasi perso. Notando questo fatto a me stesso, ho parlato con i colleghi - la maggior parte ha notato che per loro Nokia è già diventato un produttore di secondo livello e non suscita molto interesse. Considerando che dal 2010 prendo atto di tutte le fasi della distruzione di Nokia e ne descrivo nel dettaglio gli eventi, sarebbe un peccato abbandonare questo lavoro nell'ultimo segmento di esistenza dell'azienda. Pertanto, raccogliendo le mie forze in un pugno, ti parlerò del rapporto Nokia e di quali bugie sono state rivelate dopo la sua pubblicazione.

Il fatturato di Nokia per il primo trimestre del 2013 è stato di 5,85 miliardi di euro, il rapporto dell'azienda afferma che è redditizio al lordo delle imposte e questo viene presentato come un risultato. In realtà, questa affermazione non dovrebbe essere imbarazzante, dal momento che la perdita di Nokia per il trimestre è di 150 milioni di euro, che non sembra una cifra esigua, ma significativamente inferiore a 1,34 miliardi di euro per lo stesso trimestre dell'anno prima. Nell'ultimo anno, Nokia ha licenziato la maggior parte dei suoi sviluppatori, ingegneri, abbandonato molte fabbriche e venduto molte divisioni - questo influisce sul fatto che l'azienda non sta perdendo molti soldi. Inoltre, nel primo trimestre del 2013 la società ha negoziato attivamente i propri asset, contribuendo anche alla dinamica “positiva”. Questo spiega la crescita del patrimonio dell'azienda da 4,37 a 4,38 miliardi di euro.

Ma diamo un'occhiata a come vengono venduti i telefoni, la spina dorsale del business di Nokia, questi numeri raccontano una storia molto diversa. Guardiamo il piatto.

La tabella mostra che le vendite in termini monetari sono diminuite del 32% su base annua e, in termini di unità, del 25% (61,9 milioni di unità). Ma vediamo cosa ha causato un calo delle vendite e come.

Q1 2013, mln di pezzi Q1 2012, mln di pezzi YoY, % ASP , Euro – 1Q13 ASP, Euro – 1Q12 YoY, %
Telefoni 55,8< /td> 70.8 -21% 28 33 -15%
Smartphone 6.1 11.9 -49% 191 143 +34%
Totale 61,9 82,7 -25 % 47 51 -8%

Nel primo trimestre del 2012, Nokia ha registrato un calo delle vendite rispetto allo stesso periodo del 2011, con vendite di smartphone in calo del 50%, telefoni in calo del 15% e vendite complessive in calo del 23%. Questi dati sono importanti per avere un punto di partenza di quanto corretto in azienda nell'ultimo anno. È evidente che il miglioramento della situazione avrebbe dovuto comportare una diminuzione del calo delle vendite o un rallentamento del loro calo. Quindi, questo non è accaduto.

Nel 2013 il calo delle vendite nel primo trimestre ha completamente ripetuto la situazione del 2012! Le vendite totali sono diminuite del 25 percento (contiamo a pezzi), le vendite di smartphone - del 49 percento e telefoni - del 21 percento (un anno prima era solo del 15 percento). I numeri non possono mentire: non ci sono miglioramenti, solo peggioramento della situazione.

Se non ti concentri sul comunicato stampa di bravura di Nokia, che crea l'erronea impressione che tutto vada bene, ma per avere un'idea del loro stesso rapporto, emergeranno molti dettagli interessanti. Ad esempio, per quanto riguarda telefoni e smartphone, Nokia afferma ufficialmente che “l'azienda ha chiuso il primo trimestre del 2013 con un inventario leggermente superiore a 4-6 settimane di inventario. In termini assoluti, in pezzi, le scorte di merci del canale sono diminuite". Cosa significa questo? Mi sembra che qui tutto sia ovvio, il periodo per la vendita di merci aumenta e supera le 4-6 settimane standard, ovvero le merci sono diventate più difficili da vendere! Ma la diminuzione delle scorte indica direttamente che il volume degli affari di Nokia è in calo, così come le vendite - questo porta a una diminuzione delle scorte - semplicemente non sono necessarie negli stessi volumi. In effetti, queste due frasi illustrano perfettamente i dati del rapporto, ma parlano già di ciò che accadrà nel secondo trimestre del 2013: assisteremo di nuovo a un calo, come abbiamo fatto l'anno scorso. Non ci sono miracoli.

Diamo un'occhiata a come l'azienda stava perdendo vendite in tutto il mondo, non si tratta solo di un singolo paese, ma del calo delle vendite in ciascuna regione.

La Cina è per noi di grande interesse, dal momento che nel passato sono state molte le speculazioni sulle vendite Nokia in questa regione, in particolare la conclusione di un contratto per la vendita del Lumia 920T ha suscitato scalpore e aspettative ingiustificate (con la mano leggera di blogger vicini a Nokia, ha persino lanciato una storia su 4 milioni di telefoni presumibilmente venduti). Parzialmente ne ho scritto qui.

Dal report ufficiale di Nokia, invece, si evince che nel primo trimestre del 2013 l'azienda è stata in grado di fornire ai partner in Cina 3,4 milioni di telefoni in totale (tutti i modelli), un calo delle vendite rispetto al l'anno precedente era del 63 percento (9,2 milioni di unità). In effetti, la Cina è uno dei mercati in cui Nokia ha più fallito e ha già perso quel mercato. Per un'azienda come Nokia, tali vendite significano che la maggior parte dei vecchi partner ha semplicemente abbandonato i prodotti con questo marchio, non li compra. Anche in Nord America, dove Nokia ha preso d'assalto per due anni, il miracolo non è avvenuto e le vendite sono scese di nuovo a un ridicolo 400.000 dispositivi. Per capire il mercato russo per Nokia è 5 volte più grande di tutto il Nord America! In Europa, le vendite di Nokia si basano sulla Russia e sui paesi della CSI, questa è l'ultima roccaforte dell'azienda, dove si registrano ancora vendite notevoli.

È curioso che anche la divisione Here's navigation stia iniziando a subire perdite (97 milioni di euro), questo è il riflesso del fatto che il principale acquirente per la mappatura è stata la divisione dispositivi, e con un calo delle vendite non riesce a generare entrate, questa situazione non farà che peggiorare ulteriormente.

Di "risultati" che vengono propagandati come grandi, ci è stata fornita una cifra di 5,6 milioni di smartphone Lumia venduti (4,4 milioni un trimestre prima). Per rendersi conto della modestia di questo traguardo, basti pensare che il Galaxy S3 vende circa 5 milioni di unità al mese in tutto il mondo, poco più dell'iPhone. E per evidenziare la situazione, ricordiamo che nel primo trimestre del 2013 le vendite di smartphone a marchio Samsung superano i 60 milioni di unità. Cioè, Samsung vende smartphone solo in quantità maggiori di Nokia: tutti i telefoni e gli smartphone (se si contano solo gli smartphone, la differenza è esattamente un ordine di grandezza).

Certo, ci si possono aspettare miracoli e l'azienda risorgerà dalle ceneri. Sarò il primo a gioire di un tale sviluppo di eventi, ma ciò richiede almeno alcuni prerequisiti. Mentre i telefoni e gli smartphone con il marchio Nokia stanno perdendo il mercato, lo stesso Lumia 920 è inferiore nelle vendite a Sony Xperia Z, HTC One, sebbene quest'ultimo non abbia vendite significative per il mercato Android.

Sono sicuro che le cifre di cui sopra saranno molto sconvolgenti per l'enorme numero di fan di Nokia in Russia e sfogheranno la loro rabbia nei commenti. Ma come la loro amata azienda, non saranno in grado di contrastare questi numeri con i fatti, ma saranno guidati dalle emozioni, il che significa che hanno perso, tuttavia, come Nokia.

Dopo aver annunciato i risultati "eccellenti" di Nokia in borsa, le azioni della società sono scese di oltre il 10% in un giorno.

iPhone Budget - prima foto

Dopotutto, Apple non è più quella di una volta e le perdite stanno arrivando una dopo l'altra. Il fatto che l'azienda stia preparando una versione economica ed economica dell'iPhone era noto da una serie di fughe di notizie, ma non c'era alcuna immagine di questo dispositivo. Ora è possibile vedere il retro di questo telefono. La fonte della fuga di notizie è Tactus, un'azienda che produce custodie per vari dispositivi. Che tu ci creda o no, dipende da te, ma sono sicuro al 99% che l'aspetto di un iPhone economico sarà proprio questo.

La data di apparizione sul mercato, che viene indicata, è ottobre. Ci sono dubbi qui, poiché l'azienda ha bisogno di un iPhone economico il prima possibile, d'altra parte, anche l'iPhone 5s ha bisogno di tempo, altrimenti le sue vendite ne risentiranno. Tactus indica che il modello budget apparirà sul mercato al prezzo di $ 300 e questa sarà metà ottobre. Tecnicamente, il dispositivo copia completamente l'iPhone 4s, ma utilizza il connettore, come sull'iPhone 5. È indicato che la custodia sarà presentata in 5 colori diversi.

Miliardi di dispositivi Android nel 2013, 1,5 milioni al giorno

Da settembre 2012, non abbiamo statistiche su quanti dispositivi Android Google attiva giornalmente, a quel tempo erano 1,3 milioni di attivazioni al giorno. Alla conferenza Dive into Mobile, il presidente di Google Eric Schmidt ha presentato nuove statistiche: 1,5 milioni di dispositivi al giorno (dati per aprile 2013). È facile calcolare che nel 2013 il numero totale di dispositivi Android supererà il miliardo.

Ma le altre parole di Schmidt sono di grande interesse per me, ha detto di aver visto una nuova linea di dispositivi Motorola, che può chiamare "più telefoni". Ha anche abbandonato l'epiteto di "fenomenale". Le sue parole hanno lanciato un'intera ondata di discussioni e speculazioni su cosa potrebbe rappresentare Motorola Mobility e, in particolare, la prima cosa che è stata ricordata è stato il mitico Motorola X, un super-smartphone che compare in un gran numero di notizie e acquisisce dettagli incredibili .

Aggiungerò un po' di buon senso a ciò che viene discusso oggi e quale potrebbe essere il punto di crescita futuro per Google e Android. E questi non sono affatto telefoni o smartphone, come potrebbe sembrare a prima vista. Ma prima, è bene ricordare che Android è la piattaforma dominante negli smartphone, rappresentando oltre il 70 percento del mercato globale. La crescita delle vendite di Android è inarrestabile a breve termine e Google non fa alcuno sforzo nella pubblicità e nel marketing della piattaforma in quanto tale. Inoltre, il padre fondatore di Android, Andy Rubin, è stato trasferito a un altro progetto, cosa che è stata una sorpresa per molti. La direzione su cui sta lavorando Rubin è avvolta nell'oscurità e possiamo solo immaginare quale sarà il prossimo punto di crescita.

La prima cosa da capire è che Android è una piattaforma verticale che verrà utilizzata ed è già utilizzata in una varietà di dispositivi: smartphone, tablet, navigatori, computer, giocattoli, TV e altre apparecchiature. La maggior parte dei dispositivi Android sono smartphone, ma in futuro tutto potrebbe cambiare, e questa sarà una parte significativa del mercato Android, ma non quella principale.

Guardando i servizi di Google, puoi vedere come l'azienda stia cercando di creare un sostituto per i media tradizionali (vogliono trasformare YouTube in una TV moderna e finora non stanno andando molto bene, ma il servizio è proprio all'inizio del viaggio). La direzione SmartTV sembra promettente, ma non mostra una crescita esplosiva: gli utenti preferiscono ancora i canali over-the-air e ci sono molte ragioni per questo.

La mia ipotesi sulla prossima direzione in cui sta investendo Google non è supportata da fatti o conoscenze dirette, è solo un'ipotesi. Secondo me Google vuole creare vari dispositivi che formano una "casa intelligente". Siamo sull'orlo di una grande rivoluzione, quando le nostre case avranno una varietà di dispositivi collegati in rete che svolgono funzioni diverse, ma ci semplificano la vita. Il fatto che l'idea di una "casa intelligente" sia stata discussa per una decina di anni, ma non abbia conquistato la coscienza del consumatore di massa, non parla dei suoi difetti, ma piuttosto della mancanza di una massa comprensibile, economica offerta. La complessità dell'installazione di sistemi domestici intelligenti e i loro costi elevati respingono le persone. Nel 2012, però, stanno comparendo sempre più elementi di “casa intelligente”: si tratta di prese comandate da SMS, Wi-Fi e risparmio energetico, lampade controllabili tramite Wi-Fi o Bluetooth, stazioni meteo collegate al proprio tablet o smartphone . Resta da fare il passo successivo e combinare tutti questi dispositivi in ​​un'unica grande rete, insegnando loro a comunicare tra loro. Chiunque possa risolvere questo problema otterrà un vantaggio sul mercato e lo creerà effettivamente. Non ho dubbi che il mercato alla fine arriverà a questo, l'unica domanda è chi investirà attivamente in questa direzione.

Google ha già avuto una prova con la penna fallita sotto forma del Nexus Q, che non è mai stato lanciato sul mercato a causa di difetti hardware.

Ma l'idea stessa di elettronica domestica si vede molto bene in questo dispositivo: all'interno di Android, la compatibilità con gli smartphone esistenti è una sorta di blocco che getta un ponte tra i dispositivi mobili e quelli domestici.

Un altro fatto che mi fa credere che Google si stia attivamente muovendo in questa direzione sono i dispositivi creati dall'acquisita Motorola Mobility: la maggior parte di essi non sono smartphone, ma prodotti per uso domestico. Si tratta di elettronica sotto forma di baby monitor, sensori e simili - Motorola sta provando la sua mano in questa direzione e, con successo, anche se i normali consumatori non ne sanno nulla, i media non scrivono spesso di questi prodotti e sviluppi .

Il mercato non ha bisogno degli smartphone Motorola e nemmeno Google è desideroso di sviluppare questa direzione. Per Google, non si tratta di vendere hardware specifico, vuole costruire piattaforme che domineranno il mercato, proprio come Android. E Google non è così importante chi produrrà pezzi di ferro per questo: Motorola, Samsung o qualcun altro. Nel mercato dell'elettronica di consumo, l'azienda introdurrà sicuramente dispositivi di riferimento con l'aiuto di Motorola, ma poi darà ad altre aziende l'opportunità di creare le proprie versioni, come nel caso di Android (allora c'era un partner e inoltre - un forte aumento del loro numero).

Indipendentemente da ciò che fa Google, nel 2013-2014 assisteremo a un boom nel mercato dei dispositivi per la casa intelligente, ce ne saranno molti: alcuni diventeranno un segno standard delle nostre case, altri rimarranno nella memoria come cose incomprensibili di cui nessuno ha bisogno.

Lettura extracurriculare:

    - chi è il cliente di questa azione, non è molto chiaro, è davvero Microsoft?

Diventiamo amici contro Samsung - alleanza dei produttori

A Taiwan si sono verificati due eventi contemporaneamente, che hanno provocato accese discussioni. In primo luogo, l'ufficio taiwanese di Samsung è stato sorpreso a pagare studenti per elogiare i prodotti dell'azienda online e rimproverare i concorrenti, in particolare HTC. L'idiozia di coloro che hanno ordinato un simile "lavoro" a Samsung è difficile da misurare: è qualcosa di trascendente e denso. Inoltre, proveniva dal passato. Non so perché Samsung avesse bisogno di questa iniziativa, ma il fatto è che questa tecnica viene comunque discussa: presenta vantaggi e svantaggi reali. Generare recensioni false è brutto e il karma dell'azienda verrà rovinato molto bene, soprattutto considerando il livello a cui è salita Samsung, qualsiasi errore viene studiato sotto una lente d'ingrandimento. Questo è anche un ottimo esempio di come degli sciocchi abbastanza specifici causino danni globali al marchio con le loro azioni. Non ci può essere alcuna giustificazione per tali azioni: questa è stupidità che deve essere punita e fa molto male quando si schiaffeggiano le mani.

Samsung non ha programmi di questo tipo in Russia, ma inizialmente i formatori dell'azienda hanno partecipato attivamente alla discussione di vari modelli sui forum. Uno dei requisiti principali per loro, formulato nel 2009, è che non si possa parlare negativamente dei prodotti di altre aziende. Questo è un esempio di quanto, anche nelle grandi aziende, dipenda dalle decisioni locali. Nel 2011, c'è stato uno scandalo poco appariscente in Russia per cui una delle agenzie ha deciso di "pubblicizzare" i prodotti dell'azienda con recensioni false, l'agenzia è stata picchiata in testa, le recensioni sono state ritirate.

Le recensioni promozionali sono generalmente molto facili da vedere, poiché competono con le informazioni già disponibili, come le recensioni sui dispositivi. Di seguito è riportato uno screenshot di una tipica recensione pubblicitaria pubblicata non da un utente reale, ma da un dipendente di qualche agenzia. Spiega in modi tipici perché questa macchina è la migliore.

Ma torniamo a Taiwan, dove, secondo The Associated Press, i produttori di chipset, componenti per dispositivi stanno cercando di formare un'alleanza per contrastare Samsung. Questi produttori vogliono collaborare con aziende giapponesi e statunitensi per contrastare l'influenza di Samsung sul mercato e produrre i propri componenti indipendentemente dai prezzi dei componenti Samsung. L'idea è buona e come consumatore la sostengo con entrambe le mani, la concorrenza è sempre buona. Ma dubito che un'alleanza del genere possa essere praticabile, nessuno ha cancellato l'economia, e finora le leve economiche sono dalla parte di Samsung (la stessa Apple ha già scalato tutti gli angoli alla ricerca di fornitori di componenti e realizzato i problemi di rifiutare i prodotti Samsung). Seguirò con interesse se una tale alleanza si svilupperà nella realtà o meno.

RugGear: proteggi i telefoni, prendine due

In passato Spillikins, ho camminato con tutto il cuore attraverso il marchio RugGear, poiché il modello RugGear P860 Explorer è annegato in dieci minuti in una normale brocca d'acqua. Un dispositivo commerciale acquistato in Russia, con classe di protezione dichiarata IP67. Ad alimentare il fuoco si è aggiunto il fatto che il produttore del dispositivo è la fabbrica Power Idea, il cui telefono con il marchio Gresso X3 è appena esploso qualche tempo fa (non esisteva il grado di protezione IP67, il telefono si è bagnato nel giro di pochi minuti ).

Il marchio RugGear è rappresentato in Russia da Tree of Life LLC, che da molti anni sviluppa anche il marchio dei telefoni sicuri Sonim. Dopo il mio materiale, sono stato contattato dal CEO dell'azienda, Victor Zaks, e mi sono offerto di provare di nuovo il P860 Explorer. Abbiamo provato un apparato selezionato a caso, non è affondato. Inoltre, dopo la riunione, ho acquistato un altro P860 Explorer e l'ho verificato per eventuali perdite: inoltre non è annegato in 30 minuti.

Non sono stato fortunato con il primo telefono, succede, e nessuno è al sicuro dal matrimonio (le viti che chiudono la custodia potrebbero essere state serrate, da qui l'acqua all'interno). Ma è impossibile dire che il telefono P860 Explorer non abbia lo standard di protezione IP67. Per un apparecchio bagnato, ce ne sono due che hanno superato il test. Un sondaggio tra le aziende che vendono questo modello in altri mercati ha mostrato che il livello di protezione IP67 è rispettato e il modello non affonda, nessuno osserva grossi problemi. Pertanto, il testo che Tavolo da pranzo era nel precedente "Spikers" , l'ho rimosso per parlarne qui (era possibile correggere il testo, ma l'idea principale sull'assenza dello standard IP67 non è corretta, si basava sulla mia esperienza negativa con un telefono specifico e non aveva senso nel testo). Una recensione di questo e di una serie di altri dispositivi RugGear apparirà sul sito nelle prossime settimane, sia i vantaggi che gli svantaggi verranno analizzati in dettaglio. Nel frattempo, farò un commento di Viktor Zaks, Tree of Life LLC, è di seguito:

"Siamo fiduciosi nella qualità dei nostri telefoni. Naturalmente, non sono esclusi casi di errori di assemblaggio e l'assemblaggio di dispositivi mobili protetti richiede un'attenzione particolare, poiché il minimo errore può portare alla depressurizzazione e al matrimonio del dispositivo. Ogni lotto di telefoni viene sottoposto a test randomizzati, ma il matrimonio avviene ancora - e quindi Tree of Life LLC, insieme al produttore Power Idea Inc., fornisce una garanzia di due anni sui modelli RugGear RG860 e RG210, che include la riparazione/sostituzione in garanzia di telefoni, "annegati" entro i primi 3 mesi dalla data di acquisto. I modelli più economici, come l'RG128, sono garantiti 12 mesi, ma ripareremo o sostituiremo anche quelli "annegati" nei primi 3 mesi.

Essendo un distributore a lungo termine di telefoni cellulari Sonim ultra sicuri e avendo deciso di espandere la nostra gamma di prodotti per includere il segmento di mercato medio, abbiamo selezionato con cura un partner affidabile che potesse, insieme a noi, fornire al mercato russo - sia al dettaglio che aziendale, con dispositivi sicuri più economici e affidabili. Quando abbiamo scelto Power Idea Inc., abbiamo tenuto conto di molti fattori.

In primo luogo, il team di Power Idea è completamente concentrato sullo sviluppo e sulla produzione di apparecchiature protette con precisione per il segmento retail e corporate, con una roadmap molto interessante, sia in termini di modelli che di funzionalità. A proposito, Power Idea ha il proprio staff di ingegneri che una volta hanno partecipato allo sviluppo dei telefoni Sonim.

In secondo luogo, i telefoni Power Idea vengono assemblati e testati nello stabilimento all'avanguardia di Sang Fei, che assembla sia telefoni Sonim che telefoni e smartphone Philips, nonché altri marchi.

In terzo luogo, cosa era particolarmente importante per noi, Power Idea Inc. collabora con molti partner noti e di successo in molti paesi del mondo.

Ad esempio, l'azienda francese MTT, uno dei leader di mercato nei telefoni sicuri, ha esperienza di collaborazione di successo con Power Idea Inc. già da 6 anni. Lavorando in collaborazione con Power Idea, MTT ha deciso di abbandonare molti altri fornitori di apparecchiature mobili a causa dell'alto livello di difetti nei loro prodotti - fino al 10% per alcuni modelli, venduti anche sul mercato russo. Un altro esempio è Hesdo, azienda olandese con una storia di 40 anni, che è partner di Power Idea da diversi anni e continua ad espandere attivamente il proprio business. Il partner di RugGear a Singapore, Active Mobile, fornisce telefoni RugGear a molti paesi della regione, anche per equipaggiare la polizia, l'esercito e il personale alberghiero di alta classe (ad esempio, Sangri-La Singapore). Kodiak Networks, partner di AT&T americana, Bell Canada, Verizon e Sprint, sta sviluppando il proprio software per telefoni RugGear, nell'ambito della prevista introduzione di questi dispositivi nei canali degli operatori cellulari, con un servizio Push-to-Talk integrato .

Infine, il fatto che l'azienda tedesca iSafe, fondata dall'ex Ecom Instruments, leader mondiale nell'elettronica antideflagrante e nei dispositivi mobili (insieme a Sonim), abbia basato i suoi più economici telefoni antideflagranti iSafe su diversi modelli RugGear , dimostra l'affidabilità e l'alta qualità di questi dispositivi. I dispositivi RugGear, così come la produzione stessa di Power Idea, sono stati certificati secondo i severi standard ATEX Zona 1 (norme europee per le apparecchiature antideflagranti). Per il quale, tra l'altro, era necessaria la certificazione IP-67 confermata da laboratori autorizzati.

A questo proposito, siamo fiduciosi che anche l'esperienza del consumatore russo con i telefoni rugged RugGear sarà positiva. Da parte nostra, siamo sempre pronti a fornire l'assistenza necessaria agli acquirenti di dispositivi RugGear e ad offrire supporto tecnico altamente qualificato in caso di domande o eliminazione di eventuali difetti del telefono.

Aspetta le recensioni del RugGear P860 e di molti altri modelli, nonché la storia di un servizio piuttosto insolito e interessante da parte di un'azienda che non ha analoghi.

Foto fai-da-te di galassie

La scorsa settimana su Twitter mi sono imbattuto in foto di due galassie, M81 e M82, scattate a casa. Ho chiesto all'autore, Marat Gizatulin, di parlarne e di scrivere un breve testo. Ha gentilmente acconsentito e ha pubblicato il testo nel suo diario (lo consiglio vivamente, ci sono molte foto interessanti dei viaggi!)

Con il suo gentile permesso, ristampa come ha fotografato queste galassie. Questo mi sembra molto interessante, in quanto dimostra le possibilità per un hobby che non avevamo vent'anni fa: la tecnologia è andata così lontano che siamo già in grado di vedere le stelle a casa! È solo una fantasia che è diventata disponibile con una serie di prenotazioni.

Le galassie M81 e M82 nella costellazione dell'Orsa Maggiore e come fotografo lo spazio

La prossima build: 164 fotogrammi x 30 secondi, tempo di esposizione totale 1 ora e 22 minuti, ISO 1600, calibrato DSS. BKP2501 su attacco NEQ6Pro, correttore di coma, Canon 60Da. Senza guida.

Quando è pigro preparare il tè in una teiera, getto semplicemente un cucchiaio di foglie di tè essiccate in un bicchiere e ci verso sopra dell'acqua bollente. Dopo aver ben mescolato la bevanda risultante con un cucchiaio, puoi guardare a lungo come sul fondo del bicchiere i pezzi di tè, come i dervisci, girano in una danza mistica.

Per molto tempo si è creduto che tutto nello spazio ruotasse attorno al nostro pianeta. Il sole, le stelle, le nebulose e le galassie, la luna ei pianeti danzano intorno alla terra. Ma poi si è scoperto che il nostro pianeta è solo un minuscolo granello di sabbia in uno spazio follemente enorme e incredibilmente vasto. E centinaia di miliardi di stelle, come il Sole, volano accanto a noi nell'universo. E tutte queste stelle sono minuscole foglie di tè sul fondo di un bicchiere. E l'intero volume del fondo del vetro è la nostra galassia, la Via Lattea. E ora ci sono dieci miliardi di tali galassie.

Lo scorso fine settimana abbiamo avuto un cielo stellato sereno. E ho puntato il mio telescopio su un perfetto esempio della galassia a spirale M81 (a sinistra nell'immagine) e del suo vicino legato gravitazionalmente M82 nella costellazione dell'Orsa Maggiore.

M81 fu scoperto nel 1774 da Johann Elert Bode e da allora porta il suo nome. Il Bode Galaxy è un modello di moda nello spazio. Bracci a spirale di riferimento corretti che emanano dal centro del nucleo galattico, dove si nascondeva un buco nero supermassiccio. Tali megasistemi sono disegnati nei libri di testo. Bode è una delle galassie più vicine al gruppo locale di galassie, che comprende la galassia di Andromeda, la nostra Via Lattea e la galassia del Triangolo. M81 dista poco meno di 12 milioni di anni luce.

L'M82 è chiamato Sigaro per la sua forma. C'è un processo su larga scala di formazione stellare attiva qui ed è per questo che si osserva la potente luminosità del rigonfiamento di questa galassia.

Nell'esempio dello scatto di questa foto, voglio mostrare e parlare di come fotografo mondi lontani. Quale tecnica e come la utilizzo. Prenoto subito, non saprò raccontare tutta la teoria dell'astrofotografia. Questo è un argomento molto capiente e non lo so o non ho imparato molto da solo.

Quindi, il telescopio. Uso il sistema di Newton. Questo è un riflettore BKP2501 di Sky Watcher. Ha due specchi e nessuna lente nel percorso ottico. Apertura (diametro specchio ricevente) 250 mm, lunghezza focale 1000 mm. Il telescopio deve stare ben in piedi e non oscillare nel vento. Qui utilizziamo un treppiede standard con una grande capacità di carico. Il telescopio è metà della battaglia. Se fotografi le stelle da un treppiede fisso, anche con i tempi di posa più veloci con una lunghezza focale di un metro, avremo tracce delle stelle e non sembreranno

Spillikins №221. A quale mercato si rivolge Google: elettronica domestica

Nell'ultima settimana, sono stato felice dei commenti sui test alla cieca di nove smartphone: all'inizio si trattava di un materiale con foto di esempio, e solo dopo un articolo che forniva dati su come hanno votato i nostri lettori e cosa hanno effettivamente scelto come la migliore fotocamera del telefono. I risultati non erano troppo attesi e molti modelli elogiati come bravi, in termini di fotografia, si sono rivelati ovvi outsider.

I tentativi di esprimere affermazioni agli editori nei commenti sembrano piuttosto deboli, non c'è nulla da obiettare in effetti ai test, quindi sono nate versioni fantastiche, che piacciono dal profondo del loro cuore. Dato lo sforzo richiesto per tali contenuti, non appariranno settimanalmente, ma pubblicheremo più frequentemente di quanto abbiamo fatto finora.

Come sai, il principale miglioramento delle fotocamere nel 2013 è stato scattare al buio e poche persone pensano alla frequenza con cui le persone scattano in tali condizioni. Un'analisi superficiale di diverse dozzine di account Flikr popolari ha mostrato che le riprese notturne arrivano fino al 2%, le riprese in interni sono circa il 10%, ma tutto il resto sono foto con un'illuminazione abbastanza buona. Sorge spontanea una domanda, è così importante scattare bene al buio? La risposta è ovvia e deriva dalle statistiche sull'uso delle fotocamere digitali (non telefoni). Per qualche ragione, non riesco a credere che le persone sui telefoni inizieranno improvvisamente a utilizzare le fotocamere al buio. Ma è così, ragionando su ciò che sta accadendo, è tempo che passiamo agli eventi della scorsa settimana.

Contenuto:

Nokia: un altro scatto al ribasso, successo negli Stati Uniti e in Cina

La storia di come Nokia, in collaborazione con Microsoft, perde il mercato e muore, per me ha perso la sua acutezza qualche tempo fa, poi l'azienda ha superato il punto di non ritorno. L'unica domanda che può essere sollevata in queste condizioni è quando l'azienda alla fine distruggerà le sue vendite e se stessa. Non c'è dubbio che questo accadrà.

I recenti rapporti finanziari di Nokia sono stati implacabili nei loro sforzi di pubbliche relazioni per presentare la situazione non come disperata ma come qualcosa che va secondo i piani. Ma nessuno sul mercato ha fiducia in questi piani, anche gli ottimisti più incorreggibili iniziano a porsi domande: cosa, in effetti, sta accadendo. Con mia vergogna, non ho aspettato il rapporto di Nokia, come è successo un anno fa, inoltre mi sono quasi perso. Notando questo fatto a me stesso, ho parlato con i colleghi - la maggior parte ha notato che per loro Nokia è già diventato un produttore di secondo livello e non suscita molto interesse. Considerando che dal 2010 prendo atto di tutte le fasi della distruzione di Nokia e ne descrivo nel dettaglio gli eventi, sarebbe un peccato abbandonare questo lavoro nell'ultimo segmento di esistenza dell'azienda. Pertanto, raccogliendo le mie forze in un pugno, ti parlerò del rapporto Nokia e di quali bugie sono state rivelate dopo la sua pubblicazione.

Il fatturato di Nokia per il primo trimestre del 2013 è stato di 5,85 miliardi di euro, il rapporto dell'azienda afferma che è redditizio al lordo delle imposte e questo viene presentato come un risultato. In realtà, questa affermazione non dovrebbe essere imbarazzante, dal momento che la perdita di Nokia per il trimestre è di 150 milioni di euro, che non sembra una cifra esigua, ma significativamente inferiore a 1,34 miliardi di euro per lo stesso trimestre dell'anno prima. Nell'ultimo anno, Nokia ha licenziato la maggior parte dei suoi sviluppatori, ingegneri, abbandonato molte fabbriche e venduto molte divisioni - questo influisce sul fatto che l'azienda non sta perdendo molti soldi. Inoltre, nel primo trimestre del 2013 la società ha negoziato attivamente i propri asset, contribuendo anche alla dinamica “positiva”. Questo spiega la crescita del patrimonio dell'azienda da 4,37 a 4,38 miliardi di euro.

Ma diamo un'occhiata a come vengono venduti i telefoni, la spina dorsale del business di Nokia, questi numeri raccontano una storia molto diversa. Guardiamo il piatto.

La tabella mostra che le vendite in termini monetari sono diminuite del 32% su base annua e, in termini di unità, del 25% (61,9 milioni di unità). Ma vediamo cosa ha causato un calo delle vendite e come.

Q1 2013, mln di pezzi Q1 2012, mln di pezzi YoY, % ASP , Euro – 1Q13 ASP, Euro – 1Q12 YoY, %
Telefoni 55,8< /td> 70.8 -21% 28 33 -15%
Smartphone 6.1 11.9 -49% 191 143 +34%
Totale 61,9 82,7 -25 % 47 51 -8%

Nel primo trimestre del 2012, Nokia ha registrato un calo delle vendite rispetto allo stesso periodo del 2011, con vendite di smartphone in calo del 50%, telefoni in calo del 15% e vendite complessive in calo del 23%. Questi dati sono importanti per avere un punto di partenza di quanto corretto in azienda nell'ultimo anno. È evidente che il miglioramento della situazione avrebbe dovuto comportare una diminuzione del calo delle vendite o un rallentamento del loro calo. Quindi, questo non è accaduto.

Nel 2013 il calo delle vendite nel primo trimestre ha completamente ripetuto la situazione del 2012! Le vendite totali sono diminuite del 25 percento (contiamo a pezzi), le vendite di smartphone - del 49 percento e telefoni - del 21 percento (un anno prima era solo del 15 percento). I numeri non possono mentire: non ci sono miglioramenti, solo peggioramento della situazione.

Se non ti concentri sul comunicato stampa di bravura di Nokia, che crea l'erronea impressione che tutto vada bene, ma per avere un'idea del loro stesso rapporto, emergeranno molti dettagli interessanti. Ad esempio, per quanto riguarda telefoni e smartphone, Nokia afferma ufficialmente che “l'azienda ha chiuso il primo trimestre del 2013 con un inventario leggermente superiore a 4-6 settimane di inventario. In termini assoluti, in pezzi, le scorte di merci del canale sono diminuite". Cosa significa questo? Mi sembra che qui tutto sia ovvio, il periodo per la vendita di merci aumenta e supera le 4-6 settimane standard, ovvero le merci sono diventate più difficili da vendere! Ma la diminuzione delle scorte indica direttamente che il volume degli affari di Nokia è in calo, così come le vendite - questo porta a una diminuzione delle scorte - semplicemente non sono necessarie negli stessi volumi. In effetti, queste due frasi illustrano perfettamente i dati del rapporto, ma parlano già di ciò che accadrà nel secondo trimestre del 2013: assisteremo di nuovo a un calo, come abbiamo fatto l'anno scorso. Non ci sono miracoli.

Diamo un'occhiata a come l'azienda stava perdendo vendite in tutto il mondo, non si tratta solo di un singolo paese, ma del calo delle vendite in ciascuna regione.

La Cina è per noi di grande interesse, dal momento che nel passato sono state molte le speculazioni sulle vendite Nokia in questa regione, in particolare la conclusione di un contratto per la vendita del Lumia 920T ha suscitato scalpore e aspettative ingiustificate (con la mano leggera di blogger vicini a Nokia, ha persino lanciato una storia su 4 milioni di telefoni presumibilmente venduti). Parzialmente ne ho scritto qui.

Dal report ufficiale di Nokia, invece, si evince che nel primo trimestre del 2013 l'azienda è stata in grado di fornire ai partner in Cina 3,4 milioni di telefoni in totale (tutti i modelli), un calo delle vendite rispetto al l'anno precedente era del 63 percento (9,2 milioni di unità). In effetti, la Cina è uno dei mercati in cui Nokia ha più fallito e ha già perso quel mercato. Per un'azienda come Nokia, tali vendite significano che la maggior parte dei vecchi partner ha semplicemente abbandonato i prodotti con questo marchio, non li compra. Anche in Nord America, dove Nokia ha preso d'assalto per due anni, il miracolo non è avvenuto e le vendite sono scese di nuovo a un ridicolo 400.000 dispositivi. Per capire il mercato russo per Nokia è 5 volte più grande di tutto il Nord America! In Europa, le vendite di Nokia si basano sulla Russia e sui paesi della CSI, questa è l'ultima roccaforte dell'azienda, dove si registrano ancora vendite notevoli.

È curioso che anche la divisione Here's navigation stia iniziando a subire perdite (97 milioni di euro), questo è il riflesso del fatto che il principale acquirente per la mappatura è stata la divisione dispositivi, e con un calo delle vendite non riesce a generare entrate, questa situazione non farà che peggiorare ulteriormente.

Di "risultati" che vengono propagandati come grandi, ci è stata fornita una cifra di 5,6 milioni di smartphone Lumia venduti (4,4 milioni un trimestre prima). Per rendersi conto della modestia di questo traguardo, basti pensare che il Galaxy S3 vende circa 5 milioni di unità al mese in tutto il mondo, poco più dell'iPhone. E per evidenziare la situazione, ricordiamo che nel primo trimestre del 2013 le vendite di smartphone a marchio Samsung superano i 60 milioni di unità. Cioè, Samsung vende smartphone solo in quantità maggiori di Nokia: tutti i telefoni e gli smartphone (se si contano solo gli smartphone, la differenza è esattamente un ordine di grandezza).

Certo, ci si possono aspettare miracoli e l'azienda risorgerà dalle ceneri. Sarò il primo a gioire di un tale sviluppo di eventi, ma ciò richiede almeno alcuni prerequisiti. Mentre i telefoni e gli smartphone con il marchio Nokia stanno perdendo il mercato, lo stesso Lumia 920 è inferiore nelle vendite a Sony Xperia Z, HTC One, sebbene quest'ultimo non abbia vendite significative per il mercato Android.

Sono sicuro che le cifre di cui sopra saranno molto sconvolgenti per l'enorme numero di fan di Nokia in Russia e sfogheranno la loro rabbia nei commenti. Ma come la loro amata azienda, non saranno in grado di contrastare queste cifre con i fatti, ma saranno guidati dalle emozioni, il che significa che hanno perso, però, come Nokia.

Dopo aver annunciato i risultati "eccellenti" di Nokia in borsa, le azioni della società sono scese di oltre il 10% in un giorno.

iPhone Budget - prima foto

Dopotutto, Apple non è più quella di una volta e le perdite stanno arrivando una dopo l'altra. Il fatto che l'azienda stia preparando una versione economica ed economica dell'iPhone era noto da una serie di fughe di notizie, ma non c'era alcuna immagine di questo dispositivo. Ora è possibile vedere il retro di questo telefono. La fonte della fuga di notizie è Tactus, un'azienda che produce custodie per vari dispositivi. Che tu ci creda o no, dipende da te, ma sono sicuro al 99% che l'aspetto di un iPhone economico sarà proprio questo.

La data di apparizione sul mercato, che viene indicata, è ottobre. Ci sono dubbi qui, poiché l'azienda ha bisogno di un iPhone economico il prima possibile, d'altra parte, anche l'iPhone 5s ha bisogno di tempo, altrimenti le sue vendite ne risentiranno. Tactus indica che il modello budget apparirà sul mercato al prezzo di $ 300 e questa sarà metà ottobre. Tecnicamente, il dispositivo copia completamente l'iPhone 4s, ma utilizza il connettore, come sull'iPhone 5. È indicato che la custodia sarà presentata in 5 colori diversi.

Miliardi di dispositivi Android nel 2013, 1,5 milioni al giorno

Da settembre 2012, non abbiamo statistiche su quanti dispositivi Android Google attiva giornalmente, a quel tempo erano 1,3 milioni di attivazioni al giorno. Alla conferenza Dive into Mobile, il presidente di Google Eric Schmidt ha presentato nuove statistiche: 1,5 milioni di dispositivi al giorno (dati per aprile 2013). È facile calcolare che nel 2013 il numero totale di dispositivi Android supererà il miliardo.

Ma le altre parole di Schmidt sono di grande interesse per me, ha detto di aver visto una nuova linea di dispositivi Motorola, che può chiamare "più telefoni". Ha anche abbandonato l'epiteto di "fenomenale". Le sue parole hanno lanciato un'intera ondata di discussioni e speculazioni su cosa potrebbe rappresentare Motorola Mobility e, in particolare, la prima cosa che è stata ricordata è stato il mitico Motorola X, un super-smartphone che compare in un gran numero di notizie e acquisisce dettagli incredibili .

Aggiungerò un po' di buon senso a ciò che viene discusso oggi e quale potrebbe essere il punto di crescita futuro per Google e Android. E questi non sono affatto telefoni o smartphone, come potrebbe sembrare a prima vista. Ma prima, è bene ricordare che Android è la piattaforma dominante negli smartphone, rappresentando oltre il 70 percento del mercato globale. La crescita delle vendite di Android è inarrestabile a breve termine e Google non fa alcuno sforzo nella pubblicità e nel marketing della piattaforma in quanto tale. Inoltre, il padre fondatore di Android, Andy Rubin, è stato trasferito a un altro progetto, cosa che è stata una sorpresa per molti. La direzione su cui sta lavorando Rubin è avvolta nell'oscurità e possiamo solo immaginare quale sarà il prossimo punto di crescita.

La prima cosa da capire è che Android è una piattaforma verticale che verrà utilizzata ed è già utilizzata in una varietà di dispositivi: smartphone, tablet, navigatori, computer, giocattoli, TV e altre apparecchiature. La maggior parte dei dispositivi Android sono smartphone, ma in futuro tutto potrebbe cambiare, e questa sarà una parte significativa del mercato Android, ma non quella principale.

Guardando i servizi di Google, puoi vedere come l'azienda stia cercando di creare un sostituto per i media tradizionali (vogliono trasformare YouTube in una TV moderna e finora non stanno andando molto bene, ma il servizio è proprio all'inizio del viaggio). La direzione SmartTV sembra promettente, ma non mostra una crescita esplosiva: gli utenti preferiscono ancora i canali over-the-air e ci sono molte ragioni per questo.

La mia ipotesi sulla prossima direzione in cui sta investendo Google non è supportata da fatti o conoscenze dirette, è solo un'ipotesi. Secondo me Google vuole creare vari dispositivi che formano una "casa intelligente". Siamo sull'orlo di una grande rivoluzione, quando le nostre case avranno una varietà di dispositivi collegati in rete che svolgono funzioni diverse, ma ci semplificano la vita. Il fatto che l'idea di una "casa intelligente" sia stata discussa per una decina di anni, ma non abbia conquistato la coscienza del consumatore di massa, non parla dei suoi difetti, ma piuttosto della mancanza di una massa comprensibile, economica offerta. La complessità dell'installazione di sistemi domestici intelligenti e i loro costi elevati respingono le persone. Nel 2012, però, stanno comparendo sempre più elementi di “casa intelligente”: si tratta di prese comandate da SMS, Wi-Fi e risparmio energetico, lampade controllabili tramite Wi-Fi o Bluetooth, stazioni meteo collegate al proprio tablet o smartphone . Resta da fare il passo successivo e combinare tutti questi dispositivi in ​​un'unica grande rete, insegnando loro a comunicare tra loro. Chiunque possa risolvere questo problema otterrà un vantaggio sul mercato e lo creerà effettivamente. Non ho dubbi che il mercato alla fine arriverà a questo, l'unica domanda è chi investirà attivamente in questa direzione.

Google ha già avuto una prova con la penna fallita sotto forma del Nexus Q, che non è mai stato lanciato sul mercato a causa di difetti hardware.

Ma l'idea stessa di elettronica domestica si vede molto bene in questo dispositivo: all'interno di Android, la compatibilità con gli smartphone esistenti è una sorta di blocco che getta un ponte tra i dispositivi mobili e quelli domestici.

Un altro fatto che mi fa credere che Google si stia attivamente muovendo in questa direzione sono i dispositivi creati dall'acquisita Motorola Mobility: la maggior parte di essi non sono smartphone, ma prodotti per uso domestico. Si tratta di elettronica sotto forma di baby monitor, sensori e simili - Motorola sta provando la sua mano in questa direzione e, con successo, anche se i normali consumatori non ne sanno nulla, i media non scrivono spesso di questi prodotti e sviluppi .

Il mercato non ha bisogno degli smartphone Motorola e nemmeno Google è desideroso di sviluppare questa direzione. Per Google, non si tratta di vendere hardware specifico, vuole costruire piattaforme che domineranno il mercato, proprio come Android. E Google non è così importante chi produrrà pezzi di ferro per questo: Motorola, Samsung o qualcun altro. Nel mercato dell'elettronica di consumo, l'azienda introdurrà sicuramente dispositivi di riferimento con l'aiuto di Motorola, ma poi darà ad altre aziende l'opportunità di creare le proprie versioni, come nel caso di Android (allora c'era un partner e inoltre - un forte aumento del loro numero).

Indipendentemente da ciò che fa Google, nel 2013-2014 assisteremo a un boom nel mercato dei dispositivi per la casa intelligente, ce ne saranno molti: alcuni diventeranno un segno standard delle nostre case, altri rimarranno nella memoria come cose incomprensibili di cui nessuno ha bisogno.

Lettura extracurriculare:

    - chi è il cliente di questa azione, non è molto chiaro, è davvero Microsoft?

Diventiamo amici contro Samsung - alleanza dei produttori

A Taiwan si sono verificati due eventi contemporaneamente, che hanno provocato accese discussioni. In primo luogo, l'ufficio taiwanese di Samsung è stato sorpreso a pagare il lavoro di studenti che avrebbero dovuto elogiare i prodotti dell'azienda online e rimproverare i concorrenti, in particolare HTC. L'idiozia di coloro che hanno ordinato un simile "lavoro" a Samsung è difficile da misurare: è qualcosa di trascendente e denso. Inoltre, proveniva dal passato. Non so perché Samsung avesse bisogno di questa iniziativa, ma il fatto è che questa tecnica viene comunque discussa: presenta vantaggi e svantaggi reali. Generare recensioni false è brutto e il karma dell'azienda verrà rovinato molto bene, soprattutto considerando il livello a cui è salita Samsung, qualsiasi errore viene studiato sotto una lente d'ingrandimento. Questo è anche un ottimo esempio di come degli sciocchi abbastanza specifici causino danni globali al marchio con le loro azioni. Non ci può essere alcuna giustificazione per tali azioni: questa è stupidità che deve essere punita e fa molto male quando colpisci le mani.

Samsung non ha programmi di questo tipo in Russia, ma inizialmente i formatori dell'azienda hanno partecipato attivamente alla discussione di vari modelli sui forum. Uno dei requisiti principali per loro, formulato nel 2009, è che non si possa parlare negativamente dei prodotti di altre aziende. Questo è un esempio di quanto, anche nelle grandi aziende, dipenda dalle decisioni locali. Nel 2011, c'è stato uno scandalo poco appariscente in Russia per cui una delle agenzie ha deciso di "pubblicizzare" i prodotti dell'azienda con recensioni false, l'agenzia è stata picchiata in testa, le recensioni sono state ritirate.

Le recensioni promozionali sono generalmente molto facili da vedere, poiché competono con le informazioni già disponibili, come le recensioni sui dispositivi. Di seguito è riportato uno screenshot di una tipica recensione pubblicitaria pubblicata non da un utente reale, ma da un dipendente di qualche agenzia. Spiega in modi tipici perché questa macchina è la migliore.

Ma torniamo a Taiwan, dove, secondo The Associated Press, i produttori di chipset, componenti per dispositivi stanno cercando di formare un'alleanza per contrastare Samsung. Questi produttori vogliono collaborare con aziende giapponesi e statunitensi per contrastare l'influenza di Samsung sul mercato e produrre i propri componenti indipendentemente dai prezzi dei componenti Samsung. L'idea è buona e come consumatore la sostengo con entrambe le mani, la concorrenza è sempre buona. Ma dubito che un'alleanza del genere possa essere praticabile, nessuno ha cancellato l'economia, e finora le leve economiche sono dalla parte di Samsung (la stessa Apple ha già scalato tutti gli angoli alla ricerca di fornitori di componenti e realizzato i problemi di rifiutare i prodotti Samsung). Seguirò con interesse se una tale alleanza si svilupperà nella realtà o meno.

RugGear: proteggi i telefoni, prendine due

In passato Spillikins, ho camminato con tutto il cuore attraverso il marchio RugGear, poiché il modello RugGear P860 Explorer è annegato in dieci minuti in una normale brocca d'acqua. Un dispositivo commerciale acquistato in Russia, con classe di protezione dichiarata IP67. Ad alimentare il fuoco si è aggiunto il fatto che il produttore del dispositivo è la fabbrica Power Idea, il cui telefono con il marchio Gresso X3 è appena esploso qualche tempo fa (non esisteva il grado di protezione IP67, il telefono si è bagnato nel giro di pochi minuti ).

Il marchio RugGear è rappresentato in Russia da Tree of Life LLC, che da molti anni sviluppa anche il marchio dei telefoni sicuri Sonim. Dopo il mio materiale, sono stato contattato dal CEO dell'azienda, Victor Zaks, e mi sono offerto di provare di nuovo il P860 Explorer. Abbiamo provato un apparato selezionato a caso, non è affondato. Inoltre, dopo la riunione, ho acquistato un altro P860 Explorer e l'ho verificato per eventuali perdite: inoltre non è annegato in 30 minuti.

Non sono stato fortunato con il primo telefono, succede, e nessuno è al sicuro dal matrimonio (le viti che chiudono la custodia potrebbero essere state serrate, da qui l'acqua all'interno). Ma è impossibile dire che il telefono P860 Explorer non abbia lo standard di protezione IP67. Per un apparecchio bagnato, ce ne sono due che hanno superato il test. Un sondaggio tra le aziende che vendono questo modello in altri mercati ha mostrato che il livello di protezione IP67 è rispettato e il modello non affonda, nessuno osserva grossi problemi. Pertanto, il testo che Tavolo da pranzo era nel precedente "Spikers" , l'ho rimosso per parlarne qui (era possibile correggere il testo, ma l'idea principale sull'assenza dello standard IP67 non è corretta, si basava sulla mia esperienza negativa con un telefono specifico e non aveva senso nel testo). Una recensione di questo e di una serie di altri dispositivi RugGear apparirà sul sito nelle prossime settimane, sia i vantaggi che gli svantaggi verranno analizzati in dettaglio. Nel frattempo, farò un commento di Viktor Zaks, Tree of Life LLC, è di seguito:

"Siamo fiduciosi nella qualità dei nostri telefoni. Naturalmente, non sono esclusi casi di errori di assemblaggio e l'assemblaggio di dispositivi mobili protetti richiede un'attenzione particolare, poiché il minimo errore può portare alla depressurizzazione e al matrimonio del dispositivo. Ogni lotto di telefoni viene sottoposto a test randomizzati, ma il matrimonio avviene ancora - e quindi Tree of Life LLC, insieme al produttore Power Idea Inc., fornisce una garanzia di due anni sui modelli RugGear RG860 e RG210, che include la riparazione/sostituzione in garanzia di telefoni, "annegati" entro i primi 3 mesi dalla data di acquisto. I modelli più economici, come l'RG128, sono garantiti 12 mesi, ma ripareremo o sostituiremo anche quelli "annegati" nei primi 3 mesi.

Essendo un distributore a lungo termine di telefoni cellulari Sonim ultra sicuri e avendo deciso di espandere la nostra gamma di prodotti per includere il segmento di mercato medio, abbiamo selezionato con cura un partner affidabile che potesse, insieme a noi, fornire al mercato russo - sia al dettaglio che aziendale, con dispositivi sicuri più economici e affidabili. Quando abbiamo scelto Power Idea Inc., abbiamo tenuto conto di molti fattori.

In primo luogo, il team di Power Idea è completamente concentrato sullo sviluppo e sulla produzione di apparecchiature protette con precisione per il segmento retail e corporate, con una roadmap molto interessante, sia in termini di modelli che di funzionalità. A proposito, Power Idea ha il proprio staff di ingegneri che una volta hanno partecipato allo sviluppo dei telefoni Sonim.

In secondo luogo, i telefoni Power Idea vengono assemblati e testati nello stabilimento all'avanguardia di Sang Fei, che assembla sia telefoni Sonim che telefoni e smartphone Philips, nonché altri marchi.

In terzo luogo, cosa era particolarmente importante per noi, Power Idea Inc. collabora con molti partner noti e di successo in molti paesi del mondo.

Ad esempio, l'azienda francese MTT, uno dei leader di mercato nei telefoni sicuri, ha esperienza di collaborazione di successo con Power Idea Inc. già da 6 anni. Lavorando in collaborazione con Power Idea, MTT ha deciso di abbandonare molti altri fornitori di apparecchiature mobili a causa dell'alto livello di difetti nei loro prodotti - fino al 10% per alcuni modelli, venduti anche sul mercato russo. Un altro esempio è Hesdo, azienda olandese con una storia di 40 anni, che è partner di Power Idea da diversi anni e continua ad espandere attivamente il proprio business. Il partner di RugGear a Singapore, Active Mobile, fornisce telefoni RugGear a molti paesi della regione, anche per equipaggiare la polizia, l'esercito e il personale alberghiero di alta classe (ad esempio, Sangri-La Singapore). Kodiak Networks, partner di AT&T americana, Bell Canada, Verizon e Sprint, sta sviluppando il proprio software per telefoni RugGear, nell'ambito della prevista introduzione di questi dispositivi nei canali degli operatori cellulari, con un servizio Push-to-Talk integrato .

Infine, il fatto che l'azienda tedesca iSafe, fondata dall'ex Ecom Instruments, leader mondiale nell'elettronica antideflagrante e nei dispositivi mobili (insieme a Sonim), abbia basato i suoi più economici telefoni antideflagranti iSafe su diversi modelli RugGear , dimostra l'affidabilità e l'alta qualità di questi dispositivi. I dispositivi RugGear, così come la produzione stessa di Power Idea, sono stati certificati secondo i severi standard ATEX Zona 1 (norme europee per le apparecchiature antideflagranti). Per il quale, tra l'altro, era necessaria la certificazione IP-67 confermata da laboratori autorizzati.

A questo proposito, siamo fiduciosi che anche l'esperienza del consumatore russo con i telefoni rugged RugGear sarà positiva. Da parte nostra, siamo sempre pronti a fornire l'assistenza necessaria agli acquirenti di dispositivi RugGear e ad offrire supporto tecnico altamente qualificato in caso di domande o eliminazione di eventuali difetti del telefono.

Aspetta le recensioni del RugGear P860 e di molti altri modelli, nonché la storia di un servizio piuttosto insolito e interessante da parte di un'azienda che non ha analoghi.

Foto fai-da-te di galassie

La scorsa settimana su Twitter mi sono imbattuto in foto di due galassie, M81 e M82, scattate a casa. Ho chiesto all'autore, Marat Gizatulin, di parlarne e di scrivere un breve testo. Ha gentilmente acconsentito e ha pubblicato il testo nel suo diario (lo consiglio vivamente, ci sono molte foto interessanti dei viaggi!)

Con il suo gentile permesso, ristampa come ha fotografato queste galassie. Questo mi sembra molto interessante, in quanto dimostra le possibilità per un hobby che non avevamo vent'anni fa: la tecnologia è andata così lontano che siamo già in grado di vedere le stelle a casa! È solo una fantasia che è diventata disponibile con una serie di prenotazioni.

Le galassie M81 e M82 nella costellazione dell'Orsa Maggiore e come fotografo lo spazio

La prossima build: 164 fotogrammi x 30 secondi, tempo di esposizione totale 1 ora e 22 minuti, ISO 1600, calibrato DSS. BKP2501 su attacco NEQ6Pro, correttore di coma, Canon 60Da. Senza guida.

Quando è pigro preparare il tè in una teiera, getto semplicemente un cucchiaio di foglie di tè essiccate in un bicchiere e ci verso sopra dell'acqua bollente. Dopo aver ben mescolato la bevanda risultante con un cucchiaio, puoi guardare a lungo come sul fondo del bicchiere i pezzi di tè, come i dervisci, girano in una danza mistica.

Per molto tempo si è creduto che tutto nello spazio ruotasse attorno al nostro pianeta. Il sole, le stelle, le nebulose e le galassie, la luna ei pianeti danzano intorno alla terra. Ma poi si è scoperto che il nostro pianeta è solo un minuscolo granello di sabbia in uno spazio follemente enorme e incredibilmente vasto. E centinaia di miliardi di stelle, come il Sole, volano accanto a noi nell'universo. E tutte queste stelle sono minuscole foglie di tè sul fondo di un bicchiere. E l'intero volume del fondo del vetro è la nostra galassia, la Via Lattea. E ora ci sono dieci miliardi di tali galassie.

Lo scorso fine settimana abbiamo avuto un cielo stellato sereno. E ho puntato il mio telescopio su un perfetto esempio della galassia a spirale M81 (a sinistra nell'immagine) e del suo vicino legato gravitazionalmente M82 nella costellazione dell'Orsa Maggiore.

M81 fu scoperto nel 1774 da Johann Elert Bode e da allora porta il suo nome. Il Bode Galaxy è un modello di moda nello spazio. Bracci a spirale di riferimento corretti che emanano dal centro del nucleo galattico, dove si nascondeva un buco nero supermassiccio. Tali megasistemi sono disegnati nei libri di testo. Bode è una delle galassie più vicine al gruppo locale di galassie, che comprende la galassia di Andromeda, la nostra Via Lattea e la galassia del Triangolo. M81 dista poco meno di 12 milioni di anni luce.

L'M82 è chiamato Sigaro per la sua forma. C'è un processo su larga scala di formazione stellare attiva qui ed è per questo che si osserva la potente luminosità del rigonfiamento di questa galassia.

Nell'esempio dello scatto di questa foto, voglio mostrare e parlare di come fotografo mondi lontani. Quale tecnica e come la utilizzo. Prenoto subito, non saprò raccontare tutta la teoria dell'astrofotografia. Questo è un argomento molto capiente e non lo so o non ho imparato molto da solo.

Quindi, il telescopio. Uso il sistema di Newton. Questo è un riflettore BKP2501 di Sky Watcher. Ha due specchi e nessuna lente nel percorso ottico. Apertura (diametro specchio ricevente) 250 mm, lunghezza focale 1000 mm. Il telescopio deve stare ben in piedi e non oscillare nel vento. Qui utilizziamo un treppiede standard con una grande capacità di carico. Il telescopio è metà della battaglia. Se fotografi le stelle da un treppiede fisso, anche con i tempi di posa più veloci con una lunghezza focale di un metro, avremo tracce delle stelle e non sembreranno

Spillikins №221. A quale mercato si rivolge Google: elettronica domestica

Nell'ultima settimana, sono stato felice dei commenti sui test alla cieca di nove smartphone: all'inizio si trattava di un materiale con foto di esempio, e solo dopo un articolo che forniva dati su come hanno votato i nostri lettori e cosa hanno effettivamente scelto come la migliore fotocamera del telefono. I risultati non erano troppo attesi e molti modelli elogiati come bravi, in termini di fotografia, si sono rivelati ovvi outsider.

I tentativi di esprimere affermazioni agli editori nei commenti sembrano piuttosto deboli, non c'è nulla da obiettare in effetti ai test, quindi sono nate versioni fantastiche, che piacciono dal profondo del loro cuore. Dato lo sforzo richiesto per tali contenuti, non appariranno settimanalmente, ma pubblicheremo più frequentemente di quanto abbiamo fatto finora.

Come sai, il principale miglioramento delle fotocamere nel 2013 è stato scattare al buio e poche persone pensano alla frequenza con cui le persone scattano in tali condizioni. Un'analisi superficiale di diverse dozzine di account Flikr popolari ha mostrato che le riprese notturne arrivano fino al 2%, le riprese in interni sono circa il 10%, ma tutto il resto sono foto con un'illuminazione abbastanza buona. Sorge spontanea una domanda, è così importante scattare bene al buio? La risposta è ovvia e deriva dalle statistiche sull'uso delle fotocamere digitali (non telefoni). Per qualche ragione, non riesco a credere che le persone sui telefoni inizieranno improvvisamente a utilizzare le fotocamere al buio. Ma è così, ragionando su ciò che sta accadendo, è tempo che passiamo agli eventi della scorsa settimana.

Contenuto:

Nokia: un altro scatto al ribasso, successo negli Stati Uniti e in Cina

La storia di come Nokia, in collaborazione con Microsoft, perde il mercato e muore, per me ha perso la sua acutezza qualche tempo fa, poi l'azienda ha superato il punto di non ritorno. L'unica domanda che può essere sollevata in queste condizioni è quando l'azienda alla fine distruggerà le sue vendite e se stessa. Non c'è dubbio che questo accadrà.

I recenti rapporti finanziari di Nokia sono stati implacabili nei loro sforzi di pubbliche relazioni per presentare la situazione non come disperata ma come qualcosa che va secondo i piani. Ma nessuno sul mercato ha fiducia in questi piani, anche gli ottimisti più incorreggibili iniziano a porre domande: cosa, in effetti, sta accadendo. Con mia vergogna, non ho aspettato il rapporto di Nokia, come è successo un anno fa, inoltre mi sono quasi perso. Notando questo fatto a me stesso, ho parlato con i colleghi - la maggior parte ha notato che per loro Nokia è già diventato un produttore di secondo livello e non suscita molto interesse. Considerando che dal 2010 prendo atto di tutte le fasi della distruzione di Nokia e ne descrivo nel dettaglio gli eventi, sarebbe un peccato abbandonare questo lavoro nell'ultimo segmento di esistenza dell'azienda. Pertanto, dopo aver raccolto le mie forze in un pugno, ti parlerò del rapporto Nokia e di quali bugie sono state rivelate dopo la sua pubblicazione.

Il fatturato di Nokia per il primo trimestre del 2013 è stato di 5,85 miliardi di euro, il rapporto dell'azienda afferma che è redditizio al lordo delle imposte e questo viene presentato come un risultato. In realtà, questa affermazione non dovrebbe essere imbarazzante, dal momento che la perdita di Nokia per il trimestre è di 150 milioni di euro, che non sembra una cifra esigua, ma significativamente inferiore a 1,34 miliardi di euro per lo stesso trimestre dell'anno prima. Nell'ultimo anno, Nokia ha licenziato la maggior parte dei suoi sviluppatori, ingegneri, abbandonato molte fabbriche e venduto molte divisioni - questo influisce sul fatto che l'azienda non sta perdendo molti soldi. Inoltre, nel primo trimestre del 2013 la società ha negoziato attivamente i propri asset, contribuendo anche alla dinamica “positiva”. Questo spiega la crescita del patrimonio dell'azienda da 4,37 a 4,38 miliardi di euro.

Ma diamo un'occhiata a come vengono venduti i telefoni, la spina dorsale del business di Nokia, questi numeri raccontano una storia molto diversa. Guardiamo il piatto.

La tabella mostra che le vendite in termini monetari sono diminuite del 32% su base annua e, in termini di unità, del 25% (61,9 milioni di unità). Ma vediamo cosa ha causato un calo delle vendite e come.

1Q 2013, milioni di unità 1Q 2012, milioni di unità YoY, % ASP, Euro – 1Q13 ASP, Euro – 1Q12 YoY, % Telefoni 55,8 70,8 -21% 28 33 -15% Smartphone 6,1 11,9 -49% 191 143 +34 % Totale 61,9 82,7 -25% 47 51 -8%

Nel primo trimestre del 2012, Nokia ha registrato un calo delle vendite rispetto allo stesso periodo del 2011, con vendite di smartphone in calo del 50%, telefoni in calo del 15% e vendite complessive in calo del 23%. Questi dati sono importanti per avere un punto di partenza di quanto corretto in azienda nell'ultimo anno. È ovvio che il miglioramento della situazione avrebbe dovuto comportare una diminuzione del calo delle vendite o un rallentamento del loro calo. Quindi, questo non è successo.

Nel 2013 il calo delle vendite nel primo trimestre ha completamente ripetuto la situazione del 2012! Le vendite totali sono diminuite del 25 percento (contiamo a pezzi), le vendite di smartphone - del 49 percento e telefoni - del 21 percento (un anno prima era solo del 15 percento). I numeri non possono mentire: non ci sono miglioramenti, solo peggioramento della situazione.

Se non ti concentri sul comunicato stampa di bravura di Nokia, che crea l'erronea impressione che tutto vada bene, ma per avere un'idea del loro stesso rapporto, emergeranno molti dettagli interessanti. Ad esempio, per quanto riguarda telefoni e smartphone, Nokia afferma ufficialmente che “l'azienda ha chiuso il primo trimestre del 2013 con un inventario leggermente superiore a 4-6 settimane di inventario. In termini assoluti, in pezzi, le scorte di merci del canale sono diminuite".Cosa significa questo? Mi sembra che qui tutto sia ovvio, il periodo per la vendita di merci aumenta e supera le 4-6 settimane standard, ovvero le merci sono diventate più difficili da vendere! Ma la diminuzione delle scorte indica direttamente che il volume degli affari di Nokia è in calo, così come le vendite - questo porta a una diminuzione delle scorte - semplicemente non sono necessarie negli stessi volumi. In effetti, queste due frasi illustrano perfettamente i dati del rapporto, ma parlano già di ciò che accadrà nel secondo trimestre del 2013: assisteremo di nuovo a un calo, come abbiamo fatto l'anno scorso. Non ci sono miracoli.

Diamo un'occhiata a come l'azienda stava perdendo vendite in tutto il mondo, non si tratta solo di un singolo paese, ma del calo delle vendite in ciascuna regione.

La Cina è per noi di grande interesse, dal momento che nel passato sono state molte le speculazioni sulle vendite Nokia in questa regione, in particolare la conclusione di un contratto per la vendita del Lumia 920T ha suscitato scalpore e aspettative ingiustificate (con la mano leggera di blogger vicini a Nokia, ha persino lanciato una storia su 4 milioni di telefoni presumibilmente venduti). Parzialmente ne ho scritto qui.

Dal report ufficiale di Nokia, invece, si evince che nel primo trimestre del 2013 l'azienda è stata in grado di fornire ai partner in Cina 3,4 milioni di telefoni in totale (tutti i modelli), un calo delle vendite rispetto al l'anno precedente era del 63 percento (9,2 milioni di unità). In effetti, la Cina è uno dei mercati in cui Nokia ha più fallito e ha già perso quel mercato. Per un'azienda come Nokia, tali vendite significano che la maggior parte dei vecchi partner ha semplicemente abbandonato i prodotti con questo marchio, non li compra. Anche in Nord America, dove Nokia ha preso d'assalto per due anni, il miracolo non è avvenuto e le vendite sono scese di nuovo a un ridicolo 400.000 dispositivi. Per capire il mercato russo per Nokia è 5 volte più grande di tutto il Nord America! In Europa, le vendite di Nokia si basano sulla Russia e sui paesi della CSI, questa è l'ultima roccaforte dell'azienda, dove si registrano ancora vendite notevoli.

È curioso che anche la divisione Here's navigation stia iniziando a subire perdite (97 milioni di euro), questo è il riflesso del fatto che il principale acquirente per la mappatura è stata la divisione dispositivi, e con un calo delle vendite non riesce a generare entrate, questa situazione non farà che peggiorare ulteriormente.

Di "risultati" che vengono propagandati come grandi, ci è stata fornita una cifra di 5,6 milioni di smartphone Lumia venduti (4,4 milioni un trimestre prima). Per rendersi conto della modestia di questo traguardo, basti pensare che il Galaxy S3 vende circa 5 milioni di unità al mese in tutto il mondo, poco più dell'iPhone. E per evidenziare la situazione, ricordiamo che nel primo trimestre del 2013 le vendite di smartphone a marchio Samsung superano i 60 milioni di unità. Cioè, Samsung vende smartphone solo in quantità maggiori di Nokia: tutti i telefoni e gli smartphone (se si contano solo gli smartphone, la differenza è esattamente un ordine di grandezza).

Certo, ci si possono aspettare miracoli e l'azienda risorgerà dalle ceneri. Sarò il primo a gioire di un tale sviluppo di eventi, ma ciò richiede almeno alcuni prerequisiti. Mentre i telefoni e gli smartphone con il marchio Nokia stanno perdendo il mercato, lo stesso Lumia 920 è inferiore nelle vendite a Sony Xperia Z, HTC One, sebbene quest'ultimo non abbia vendite significative per il mercato Android.

Sono sicuro che le cifre di cui sopra saranno molto sconvolgenti per l'enorme numero di fan di Nokia in Russia e sfogheranno la loro rabbia nei commenti. Ma come la loro amata azienda, non saranno in grado di contrastare queste cifre con i fatti, ma saranno guidati dalle emozioni, il che significa che hanno perso, però, come Nokia.

Dopo aver annunciato i risultati "eccellenti" di Nokia in borsa, le azioni della società sono scese di oltre il 10% in un giorno.

iPhone Budget - prima foto

Dopotutto, Apple non è più quella di una volta e le perdite stanno arrivando una dopo l'altra. Il fatto che l'azienda stia preparando una versione economica ed economica dell'iPhone era noto da una serie di fughe di notizie, ma non c'era alcuna immagine di questo dispositivo. Ora è possibile vedere il retro di questo telefono. La fonte della fuga di notizie è Tactus, un'azienda che produce custodie per vari dispositivi. Che tu ci creda o no, dipende da te, ma sono sicuro al 99% che l'aspetto di un iPhone economico sarà proprio questo.

La data di apparizione sul mercato, che viene indicata, è ottobre. Ci sono dubbi qui, poiché l'azienda ha bisogno di un iPhone economico il prima possibile, d'altra parte, anche l'iPhone 5s ha bisogno di tempo, altrimenti le sue vendite ne risentiranno. Tactus indica che il modello budget apparirà sul mercato al prezzo di $ 300 e questa sarà metà ottobre. Tecnicamente, il dispositivo copia completamente l'iPhone 4s, ma utilizza il connettore, come sull'iPhone 5. È indicato che la custodia sarà presentata in 5 colori diversi.

Miliardi di dispositivi Android nel 2013, 1,5 milioni al giorno

Da settembre 2012, non abbiamo statistiche su quanti dispositivi Android Google attiva giornalmente, a quel tempo erano 1,3 milioni di attivazioni al giorno. Alla conferenza Dive into Mobile, il presidente di Google Eric Schmidt ha presentato nuove statistiche: 1,5 milioni di dispositivi al giorno (dati per aprile 2013). È facile calcolare che nel 2013 il numero totale di dispositivi Android supererà il miliardo.

Ma le altre parole di Schmidt sono di grande interesse per me, ha detto di aver visto una nuova linea di dispositivi Motorola, che può chiamare "più telefoni". Ha anche abbandonato l'epiteto di "fenomenale". Le sue parole hanno lanciato un'intera ondata di discussioni e speculazioni su cosa potrebbe rappresentare Motorola Mobility e, in particolare, la prima cosa che è stata ricordata è stato il mitico Motorola X, un super-smartphone che compare in un gran numero di notizie e acquisisce dettagli incredibili .

Aggiungerò un po' di buon senso a ciò che viene discusso oggi e quale potrebbe essere un punto di crescita futuro per Google e Android. E questi non sono affatto telefoni o smartphone, come potrebbe sembrare a prima vista. Ma prima, è bene ricordare che Android è la piattaforma dominante negli smartphone, rappresentando oltre il 70 percento del mercato globale. La crescita delle vendite di Android è inarrestabile a breve termine e Google non fa alcuno sforzo nella pubblicità e nel marketing della piattaforma in quanto tale. Inoltre, il padre fondatore di Android, Andy Rubin, è stato trasferito a un altro progetto, cosa che è stata una sorpresa per molti. La direzione su cui sta lavorando Rubin è avvolta nell'oscurità e possiamo solo immaginare quale sarà il prossimo punto di crescita.

La prima cosa da capire è che Android è una piattaforma verticale che verrà utilizzata ed è già utilizzata in una varietà di dispositivi: smartphone, tablet, navigatori, computer, giocattoli, TV e altre apparecchiature. La maggior parte dei dispositivi Android sono smartphone, ma in futuro tutto potrebbe cambiare, e questa sarà una parte significativa del mercato Android, ma non quella principale.

Guardando i servizi di Google, puoi vedere come l'azienda stia cercando di creare un sostituto per i media tradizionali (vogliono trasformare YouTube in una TV moderna e finora non stanno andando molto bene, ma il servizio è proprio all'inizio del viaggio). La direzione SmartTV sembra promettente, ma non mostra una crescita esplosiva: gli utenti preferiscono ancora i canali over-the-air e ci sono molte ragioni per questo.

La mia ipotesi sulla prossima direzione in cui sta investendo Google non è supportata da fatti o conoscenze dirette, è solo un'ipotesi. Secondo me Google vuole creare vari dispositivi che formano una "casa intelligente". Siamo sull'orlo di una grande rivoluzione, quando le nostre case avranno una varietà di dispositivi collegati in rete che svolgono funzioni diverse, ma ci semplificano la vita. Il fatto che l'idea di una "casa intelligente" sia stata discussa per una decina di anni, ma non abbia conquistato la coscienza del consumatore di massa, non parla dei suoi difetti, ma piuttosto della mancanza di una massa comprensibile, economica offerta. La complessità dell'installazione di sistemi di "casa intelligente", i loro costi elevati respingono le persone.Nel 2012, però, stanno comparendo sempre più elementi di “casa intelligente”: si tratta di prese comandate da SMS, Wi-Fi e risparmio energetico, lampade controllabili tramite Wi-Fi o Bluetooth, stazioni meteo collegate al proprio tablet o smartphone . Resta da fare il passo successivo e combinare tutti questi dispositivi in ​​un'unica grande rete, insegnando loro a comunicare tra loro. Chiunque possa risolvere questo problema otterrà un vantaggio sul mercato e lo creerà effettivamente. Non ho dubbi che il mercato alla fine arriverà a questo, l'unica domanda è chi investirà attivamente in questa direzione.

Google ha già avuto una prova con la penna fallita sotto forma del Nexus Q, che non è mai stato lanciato sul mercato a causa di difetti hardware.

Ma l'idea stessa di elettronica domestica si vede molto bene in questo dispositivo: all'interno di Android, la compatibilità con gli smartphone esistenti è una sorta di blocco che getta un ponte tra i dispositivi mobili e quelli domestici.

Un altro fatto che mi fa credere che Google si stia attivamente muovendo in questa direzione sono i dispositivi creati dall'acquisita Motorola Mobility: la maggior parte di essi non sono smartphone, ma prodotti per uso domestico. Si tratta di elettronica sotto forma di baby monitor, sensori e simili - Motorola sta provando la sua mano in questa direzione e, con successo, anche se i normali consumatori non ne sanno nulla, i media non scrivono spesso di questi prodotti e sviluppi .

Il mercato non ha bisogno degli smartphone Motorola e nemmeno Google è desideroso di sviluppare questa direzione. Per Google, non si tratta di vendere hardware specifico, vuole costruire piattaforme che domineranno il mercato, proprio come Android. E Google non è così importante chi produrrà pezzi di ferro per questo: Motorola, Samsung o qualcun altro. Nel mercato dell'elettronica di consumo, l'azienda introdurrà sicuramente dispositivi di riferimento con l'aiuto di Motorola, ma poi darà ad altre aziende l'opportunità di creare le proprie versioni, come nel caso di Android (allora c'era un partner e inoltre - un forte aumento del loro numero).

Indipendentemente da ciò che fa Google, nel 2013-2014 assisteremo a un boom nel mercato dei dispositivi per la casa intelligente, ce ne saranno molti: alcuni diventeranno un segno standard delle nostre case, altri rimarranno nella memoria come cose incomprensibili di cui nessuno ha bisogno.

Lettura extracurriculare:

Diventiamo amici contro Samsung - alleanza dei produttori

A Taiwan si sono verificati due eventi contemporaneamente, che hanno provocato accese discussioni. In primo luogo, l'ufficio taiwanese di Samsung è stato sorpreso a pagare il lavoro di studenti che avrebbero dovuto elogiare i prodotti dell'azienda online e rimproverare i concorrenti, in particolare HTC. L'idiozia di coloro che hanno ordinato un simile "lavoro" a Samsung è difficile da misurare: è qualcosa di trascendente e denso. Inoltre, proveniva dal passato. Non so perché Samsung avesse bisogno di questa iniziativa, ma il fatto è che questa tecnica viene comunque discussa: presenta vantaggi e svantaggi reali. Generare recensioni false è brutto e il karma dell'azienda verrà rovinato molto bene, soprattutto considerando il livello a cui è salita Samsung, qualsiasi errore viene studiato sotto una lente d'ingrandimento. Questo è anche un ottimo esempio di come degli sciocchi abbastanza specifici causino danni globali al marchio con le loro azioni. Non ci può essere alcuna giustificazione per tali azioni: questa è stupidità che deve essere punita e fa molto male quando colpisci le mani.

Samsung non ha programmi di questo tipo in Russia, ma inizialmente i formatori dell'azienda hanno partecipato attivamente alla discussione di vari modelli sui forum. Uno dei requisiti principali per loro, formulato nel 2009, è che non si possa parlare negativamente dei prodotti di altre aziende. Questo è un esempio di quanto, anche nelle grandi aziende, dipenda dalle decisioni locali. Nel 2011, c'è stato uno scandalo poco appariscente in Russia per cui una delle agenzie ha deciso di "pubblicizzare" i prodotti dell'azienda con recensioni false, l'agenzia è stata picchiata in testa, le recensioni sono state ritirate.

Le recensioni promozionali sono generalmente molto facili da vedere, poiché competono con le informazioni già disponibili, come le recensioni sui dispositivi. Di seguito è riportato uno screenshot di una tipica recensione pubblicitaria pubblicata non da un utente reale, ma da un dipendente di qualche agenzia. Spiega in modi tipici perché questa macchina è la migliore.

Ma torniamo a Taiwan, dove, secondo The Associated Press, i produttori di chipset, componenti per dispositivi stanno cercando di formare un'alleanza per contrastare Samsung. Questi produttori vogliono collaborare con aziende giapponesi e statunitensi per contrastare l'influenza di Samsung sul mercato e produrre i propri componenti indipendentemente dai prezzi dei componenti Samsung. L'idea è buona e come consumatore la sostengo con entrambe le mani, la concorrenza è sempre buona. Ma dubito che un'alleanza del genere possa essere praticabile, nessuno ha cancellato l'economia, e finora le leve economiche sono dalla parte di Samsung (la stessa Apple ha già scalato tutti gli angoli alla ricerca di fornitori di componenti e realizzato i problemi di rifiutare i prodotti Samsung). Seguirò con interesse se una tale alleanza si svilupperà nella realtà o meno.

RugGear: proteggi i telefoni, prendine due

In passato Spillikins, ho camminato con tutto il cuore attraverso il marchio RugGear, poiché il modello RugGear P860 Explorer è annegato in dieci minuti in una normale brocca d'acqua. Un dispositivo commerciale acquistato in Russia, con classe di protezione dichiarata IP67. Ad alimentare il fuoco si è aggiunto il fatto che il produttore del dispositivo è la fabbrica Power Idea, il cui telefono con il marchio Gresso X3 è appena esploso qualche tempo fa (non esisteva il grado di protezione IP67, il telefono si è bagnato nel giro di pochi minuti ).

Il marchio RugGear è rappresentato in Russia da Tree of Life LLC, che da molti anni sviluppa anche il marchio dei telefoni sicuri Sonim. Dopo il mio materiale, sono stato contattato dal CEO dell'azienda, Victor Zaks, e mi sono offerto di provare di nuovo il P860 Explorer. Abbiamo provato un apparato selezionato a caso, non è affondato. Inoltre, dopo la riunione, ho acquistato un altro P860 Explorer e l'ho verificato per eventuali perdite: inoltre non è annegato in 30 minuti.

Non sono stato fortunato con il primo telefono, succede, e nessuno è al sicuro dal matrimonio (le viti che chiudono la custodia potrebbero essere state serrate, da qui l'acqua all'interno). Ma è impossibile dire che il telefono P860 Explorer non abbia lo standard di protezione IP67. Per un apparecchio bagnato, ce ne sono due che hanno superato il test. Un sondaggio tra le aziende che vendono questo modello in altri mercati ha mostrato che il livello di protezione IP67 è rispettato e il modello non affonda, nessuno osserva grossi problemi. Pertanto, ho rimosso il testo che il Tavolo da pranzo era nel precedente Spillikins per parlarne qui (è stato possibile correggere il testo, ma l'idea principale sull'assenza dello standard IP67 non è corretta, era basata sulla mia esperienza negativa con un telefono in particolare e il significato nel testo sparito). Una recensione di questo e di una serie di altri dispositivi RugGear apparirà sul sito nelle prossime settimane, sia i vantaggi che gli svantaggi verranno analizzati in dettaglio. Nel frattempo, farò un commento di Viktor Zaks, Tree of Life LLC, è di seguito:

Non sono stato fortunato con il primo telefono, succede, e nessuno è al sicuro dal matrimonio (le viti che chiudono la custodia potrebbero essere state serrate, quindi l'acqua all'interno). Ma è impossibile dire che il telefono P860 Explorer non abbia lo standard di protezione IP67. Per un apparecchio bagnato, ce ne sono due che hanno superato il test. Un sondaggio tra le aziende che vendono questo modello in altri mercati ha mostrato che il livello di protezione IP67 è rispettato e il modello non affonda, nessuno osserva grossi problemi. Pertanto, il testo che Tavolo da pranzo Tavolo da pranzo era nel precedente Spillikins, l'ho rimosso per parlarne qui (è stato possibile correggere il testo, ma l'idea principale sull'assenza dello standard IP67 non è corretta, si basava sulla mia esperienza negativa con un telefono specifico e il testo non aveva senso). Una recensione di questo e di una serie di altri dispositivi RugGear apparirà sul sito nelle prossime settimane, sia i vantaggi che gli svantaggi verranno analizzati in dettaglio. Nel frattempo, farò un commento di Viktor Zaks, Tree of Life LLC, è di seguito:

"Siamo fiduciosi nella qualità dei nostri telefoni. Naturalmente, non sono esclusi casi di errori di assemblaggio e l'assemblaggio di dispositivi mobili protetti richiede un'attenzione particolare, poiché il minimo errore può portare alla depressurizzazione e al matrimonio del dispositivo. Ogni lotto di telefoni viene sottoposto a test randomizzati, ma il matrimonio avviene ancora - e quindi Tree of Life LLC, insieme al produttore Power Idea Inc., fornisce una garanzia di due anni sui modelli RugGear RG860 e RG210, che include la riparazione/sostituzione in garanzia di telefoni, "annegati" durante i primi 3 mesi dalla data di acquisto. I modelli più economici, come l'RG128, sono garantiti 12 mesi, ma ripareremo o sostituiremo anche quelli "annegati" nei primi 3 mesi.

Essendo un distributore a lungo termine di telefoni cellulari Sonim ultra sicuri e avendo deciso di espandere la nostra gamma di prodotti per includere il segmento di mercato medio, abbiamo selezionato con cura un partner affidabile che potesse, insieme a noi, fornire al mercato russo - sia al dettaglio che aziendale, con dispositivi sicuri più economici e affidabili. Quando abbiamo scelto Power Idea Inc., abbiamo tenuto conto di molti fattori.

In primo luogo, il team di Power Idea è completamente concentrato sullo sviluppo e sulla produzione di apparecchiature protette con precisione per il segmento retail e corporate, con una roadmap molto interessante, sia in termini di modelli che di funzionalità. A proposito, Power Idea ha il proprio staff di ingegneri che una volta hanno partecipato allo sviluppo dei telefoni Sonim.

In secondo luogo, i telefoni Power Idea vengono assemblati e testati nello stabilimento all'avanguardia di Sang Fei, che assembla sia telefoni Sonim che telefoni e smartphone Philips, nonché altri marchi.

In terzo luogo, cosa era particolarmente importante per noi, Power Idea Inc. collabora con molti partner noti e di successo in molti paesi del mondo.

Ad esempio, l'azienda francese MTT, uno dei leader di mercato nei telefoni sicuri, ha esperienza di collaborazione di successo con Power Idea Inc. già da 6 anni. Lavorando in collaborazione con Power Idea, MTT ha deciso di abbandonare molti altri fornitori di apparecchiature mobili a causa dell'alto livello di difetti nei loro prodotti - fino al 10% per alcuni modelli, venduti anche sul mercato russo. Un altro esempio è Hesdo, azienda olandese con una storia di 40 anni, che è partner di Power Idea da diversi anni e continua ad espandere attivamente il proprio business. Il partner di RugGear a Singapore, Active Mobile, fornisce telefoni RugGear a molti paesi della regione, anche per equipaggiare la polizia, l'esercito e il personale alberghiero di alta classe (ad esempio, Sangri-La Singapore). Kodiak Networks, partner di AT&T americana, Bell Canada, Verizon e Sprint, sta sviluppando il proprio software per telefoni RugGear, nell'ambito della prevista introduzione di questi dispositivi nei canali degli operatori cellulari, con un servizio Push-to-Talk integrato .

Infine, il fatto che l'azienda tedesca iSafe, fondata dall'ex Ecom Instruments, leader mondiale nell'elettronica antideflagrante e nei dispositivi mobili (insieme a Sonim), abbia basato i suoi più economici telefoni antideflagranti iSafe su diversi modelli RugGear , dimostra l'affidabilità e l'alta qualità di questi dispositivi. I dispositivi RugGear, così come la produzione stessa di Power Idea, sono stati certificati secondo i severi standard ATEX Zona 1 (norme europee per le apparecchiature antideflagranti). Per il quale, tra l'altro, era necessaria la certificazione IP-67 confermata da laboratori autorizzati.

A questo proposito, siamo fiduciosi che anche l'esperienza del consumatore russo con i telefoni rugged RugGear sarà positiva. Da parte nostra, siamo sempre pronti a fornire l'assistenza necessaria agli acquirenti di dispositivi RugGear e ad offrire supporto tecnico altamente qualificato in caso di domande o eliminazione di eventuali difetti del telefono.

Aspetta le recensioni del RugGear P860 e di molti altri modelli, nonché la storia di un servizio piuttosto insolito e interessante da parte di un'azienda che non ha analoghi.

Foto fai-da-te di galassie

La scorsa settimana su Twitter mi sono imbattuto in foto di due galassie, M81 e M82, scattate a casa. Ho chiesto all'autore, Marat Gizatulin, di parlarne e di scrivere un breve testo. Ha gentilmente acconsentito e ha pubblicato il testo nel suo diario (lo consiglio vivamente, ci sono molte foto interessanti dei viaggi!)

Con il suo gentile permesso, ristampa come ha fotografato queste galassie. Questo mi sembra molto interessante, in quanto dimostra le possibilità per un hobby che non avevamo vent'anni fa: la tecnologia è andata così lontano che siamo già in grado di vedere le stelle a casa! È solo una fantasia che è diventata disponibile con una serie di prenotazioni.

Le galassie M81 e M82 nella costellazione dell'Orsa Maggiore e come fotografo lo spazio

La prossima build: 164 fotogrammi x 30 secondi, tempo di esposizione totale 1 ora e 22 minuti, ISO 1600, calibrato DSS. BKP2501 su attacco NEQ6Pro, correttore di coma, Canon 60Da. Senza guida.

Quando è pigro preparare il tè in una teiera, getto semplicemente un cucchiaio di foglie di tè essiccate in un bicchiere e ci verso sopra dell'acqua bollente. Dopo aver ben mescolato la bevanda risultante con un cucchiaio, puoi guardare a lungo come sul fondo del bicchiere i pezzi di tè, come i dervisci, girano in una danza mistica.

Per molto tempo si è creduto che tutto nello spazio ruotasse attorno al nostro pianeta. Il sole, le stelle, le nebulose e le galassie, la luna ei pianeti danzano intorno alla terra. Ma poi si è scoperto che il nostro pianeta è solo un minuscolo granello di sabbia in uno spazio follemente enorme e incredibilmente vasto. E centinaia di miliardi di stelle, come il Sole, volano accanto a noi nell'universo. E tutte queste stelle sono minuscole foglie di tè sul fondo di un bicchiere. E l'intero volume del fondo del vetro è la nostra galassia, la Via Lattea. E ora ci sono dieci miliardi di tali galassie.

Lo scorso fine settimana abbiamo avuto un cielo stellato sereno. E ho puntato il mio telescopio su un perfetto esempio della galassia a spirale M81 (a sinistra nell'immagine) e del suo vicino legato gravitazionalmente M82 nella costellazione dell'Orsa Maggiore.

M81 fu scoperto nel 1774 da Johann Elert Bode e da allora porta il suo nome. Il Bode Galaxy è un modello di moda nello spazio. Bracci a spirale corretti di riferimento che emanano dal centro del nucleo galattico, dove si nascondeva un buco nero supermassiccio. Tali megasistemi sono disegnati nei libri di testo. Bode è una delle galassie più vicine al gruppo locale di galassie, che comprende la galassia di Andromeda, la nostra Via Lattea e la galassia del Triangolo. M81 dista poco meno di 12 milioni di anni luce.

L'M82 è chiamato Sigaro per la sua forma. C'è un processo su larga scala di formazione stellare attiva qui ed è per questo che si osserva la potente luminosità del rigonfiamento di questa galassia.

Nell'esempio dello scatto di questa foto, voglio mostrare e parlare di come fotografo mondi lontani. Quale tecnica e come la utilizzo. Prenoto subito, non saprò raccontare tutta la teoria dell'astrofotografia. Questo è un argomento molto capiente e non lo so o non ho imparato molto da solo.

Quindi, il telescopio. Uso il sistema di Newton. Questo è un riflettore BKP2501 di Sky Watcher. Ha due specchi e nessuna lente nel percorso ottico. Apertura (diametro specchio ricevente) 250 mm, lunghezza focale 1000 mm. Il telescopio deve stare ben in piedi e non oscillare nel vento. Qui utilizziamo un treppiede standard con una grande capacità di carico. Il telescopio è metà della battaglia. Se fotografi le stelle da un treppiede fisso, anche con i tempi di posa più veloci con una lunghezza focale di un metro, avremo tracce delle stelle e non sembreranno