it opay

Lettori MP3. Novità estere di dicembre-gennaio

Un altro raddoppio della capacità massima di memoria flash dei lettori questa volta è avvenuto con un anticipo record. La versione da 32 GB di Creative Zen è diventata disponibile per gli acquirenti nel sud-est asiatico a metà dicembre 2007. E all'inizio di gennaio, Sandisk Sansa View 32 GB è stato presentato al CES di Las Vegas. E poco dopo, all'inizio di febbraio, Apple ha annunciato il rilascio dell'iPod touch con lo stesso volume.

Le origini di questi progressi risiedono nel catastrofico calo dei prezzi delle memorie flash alla fine del 2007. Di conseguenza, la capacità di archiviazione interna dei lettori flash in un colpo solo ha superato entrambe le barriere psicologicamente importanti: 20 e 30 GB - volumi standard per i Jukebox, rispettivamente, 3-4 e 1-2 anni fa.

Ovviamente stiamo parlando di memoria di tipo MLC, il che significa che in termini di velocità di scambio dati, i dispositivi flash sono ancora due o tre volte indietro rispetto alle controparti sui dischi rigidi. Purtroppo, ci vorranno quasi quattro ore per riempire un nuovo tocco, View o Zen al massimo. È vero, è improbabile che una tale procedura (riempimento di 32 GB) venga eseguita spesso. Quindi questo non cambia il fatto che la nicchia dei Jukebox, così come l'HDD-PMP, sta diventando sempre più stretta.

A proposito, Archos sembra essere caduto in una trappola: avendo ritardato fino all'ultimo l'introduzione della memoria flash nei suoi lettori, ora mostra alcuni gesti piuttosto imbarazzanti sul mercato. All'inizio nacque il 405, il primo lettore MP4 Archos, con quantità di memoria ridicole: 2 e 4 GB. La reazione dei consumatori a questo può essere giudicata dalle ultime notizie dal campo dell'azienda francese: un disco rigido da 30 GB sta tornando al modello 405. Ovviamente, Archos non è ancora in grado di organizzare gli acquisti di memoria flash a prezzi ragionevoli per offrire al consumatore lettori MP4 con la capacità di archiviazione effettiva.

Ma torniamo ai primogeniti flash da 32 GB. Se diamo un'occhiata ai prezzi per i giocatori con il nuovo volume, noteremo che per l'attuale campione economico - Zen - superano comunque i soliti (almeno per i residenti negli Stati Uniti) 200-250 dollari per il volume massimo. Ma l'anno è appena iniziato ed è probabile che i prezzi scendano leggermente entro settembre.

T.n. La "legge di Moore per la memoria flash" continua quindi a valere. Tenendo conto delle relazioni periodiche dei principali produttori di questo prodotto sullo sviluppo di nuove tecnologie in questo settore, sull'apertura di nuovi stabilimenti, questa tendenza dovrebbe continuare nei prossimi anni.

È interessante confrontare i livelli di prezzo di 32 GB - la nuova frontiera della capacità di archiviazione flash - tra i vari prodotti che lo utilizzano. I detentori del record per economicità sono le chiavette USB e le CF card: negli USA si possono acquistare per circa 180 dollari (ovviamente, se proprio ci provi). Ma le schede SD costano anche di più dei lettori MP4 a tutti gli effetti: $ 350. Ovviamente, ciò è dovuto alla necessità di "impacchettare" una grande quantità di memoria in una piccola quantità della scheda stessa.

Si può notare un fatto interessante a questo proposito. C'è stato un cambiamento radicale nel design dei lettori MP3 negli ultimi due anni. All'inizio, dalla loro introduzione nel 1998, i produttori si sono battuti per ridurre le loro dimensioni, rendendo i dispositivi sempre più piccoli. Le taglie sono diminuite armoniosamente: i giocatori sono diventati più bassi, più stretti e più magri. Questo è arrivato al culmine all'inizio del 2005 con il rilascio del Mobiblu DAH-1500, un riproduttore di cubi da 2,5 cm.

Questa gara Abito lungo da donna ha avuto un effetto collaterale: Le dimensioni del PCB sono diventate così piccole che era impossibile posizionare più di un chip di memoria flash su di esso. Ciò ha rallentato la crescita della memoria nei giocatori: ad esempio, nel 2004, il tradizionale raddoppio della capacità non è avvenuto affatto.

La situazione è cambiata radicalmente con il rilascio dell'iPod nano, le vendite di questo dispositivo hanno mostrato che gli acquirenti sono abbastanza soddisfatti della sua grande lunghezza e larghezza per gli standard dell'epoca e sono attratti dalla sua magrezza. E questa disposizione ha permesso di posizionare fino a due chip di memoria all'interno del lettore e offrire ai clienti capacità di 2 e 4 GB, mentre la maggior parte dei concorrenti non poteva vantarne più di uno.

La moda per i lettori lunghi e larghi, ma sottili è ancora valida, soprattutto con l'avvento dei lettori MP4, i cui display sono serviti come un'affidabile limitazione delle dimensioni del lettore dal basso. E anche i lettori MP4 "ultra sottili", in cui il circuito stampato è più piccolo posizionandolo in linea con la batteria, hanno ancora due chip di memoria a bordo. Questo ci consente di mantenere con sicurezza il tasso di crescita della memoria di "*2 all'anno" negli ultimi due anni.

Riferendosi in particolare a Creative Zen, non dobbiamo dimenticare lo slot SDHC di cui è dotato il dispositivo. Quindi in totale puoi ottenere 64 GB di un flash player. Ma solo sei mesi fa, 60 GB era il massimo che si poteva ottenere anche da Jukebox. Naturalmente, il costo totale - circa $ 650 - non sembra ancora così attraente, ma la tendenza è ovvia. A proposito, Sandisk ha annunciato il rilascio di una scheda microSD da 12 GB, che consente di "finire" il volume di Sansa View fino a 44 GB.

fiume

Per quanto curioso possa essere il prossimo e anticipato aumento della capacità di memoria di Sansa View, iriver è improvvisamente diventata la star del CES con il suo lussuoso stand e molti nuovi prodotti. È stato percepito con una certa mescolanza di de-ja-vu: esattamente un anno fa, l'azienda aveva anche uno stand imponente alla stessa fiera e ha mostrato una manciata di novità interessanti. Sfortunatamente, i più curiosi - w10 e Unit2, oltre a Book2, s10 Bluetooth - non sono mai arrivati ​​sugli scaffali.

Quindi perdonatemi se prendiamo la presentazione di iriver al CES 2008 con una buona dose di scetticismo. Inoltre, somigliava molto alle moderne concessionarie di automobili con la loro abbondanza di concept car pazze, di cui alla fine non ne entra nemmeno una nella serie, o al riassunto del sito yankodesign.com.

GIRA

A giudicare dai nomi della maggior parte dei modelli presentati, iriver ha cambiato radicalmente i principi di denominazione, passando a "soprannomi" simili a quelli di Apple e Sandisk. O sono solo nomi di prototipi funzionanti?

Il lettore MP4 di SPINN ha un display WQVGA da 3,2 pollici, apparentemente AMOLED. L'altra sua caratteristica distintiva, a cui deve il suo nome, è lo scroller analogico originale a forma di cilindro. Dà al design un aspetto leggermente strano, all'inizio potresti pensare di avere una specie di "conchiglia" di fronte a te. Oltre ai tradizionali video, foto, registratore vocale, radio, viene annunciata la disponibilità opzionale di Bluetooth e televisione digitale, sia DMB coreano che DVB-H europeo. La memoria flash incorporata del lettore può essere di 2, 4 o 8 GB.

GIOCATORE L

Questa è la seconda venuta di u10 o s10 con steroidi. Stesso design, stesso controllo dell'inclinazione del display D-click. Schermo: due pollici QVGA, il lettore supporta la riproduzione video. L PLAYER afferma di essere il lettore MP4 QVGA più piccolo al mondo.

P20

Questo lettore è dotato di un display AMOLED con prestazioni da record per un prodotto commerciale su questo tipo di display: diagonale da 4,1 pollici, risoluzione WQVGA, visualizzazione di 16,7 milioni di colori. I controlli sono ancora una volta dotati di rotelle di scorrimento analogiche, che è ovviamente una nuova funzionalità di iriver in questa stagione. Tangenti dichiarati lettore onnivoro: la maggior parte dei formati video, incluso il DVD. Curiosamente, questo non è un lettore MP4, ma un HDD-PMP su un'unità da 80 o 160 GB. Inoltre, iriver lo posiziona come "PHOTO TANK", ovvero archiviazione delle foto, e promette il supporto per la visualizzazione di file RAW e il “backup con un solo pulsante”, ovviamente da scheda SD (lo slot corrispondente è integrato). Anche il design del lettore, scusa, l'archiviazione delle foto, è realizzato nello stile di una fotocamera.

Il posizionamento del dispositivo è originale, ma è allarmante l'assenza di uno slot CF, ancora richiesto nelle apparecchiature fotografiche di fascia alta, a cui il P20 viene offerto come partner. Per il grande pubblico, questo dispositivo non è così rilevante sullo sfondo dei prezzi bassi delle schede di memoria ad alta capacità.

P10

Fratello minore del P20, con funzionalità simili (tranne che per la capacità di archiviazione delle foto). Si distingue per la presenza di un touchscreen WVGA (cioè da qualche parte intorno a 800x480) e per il fatto che è costruito su un insolito disco rigido da 1,3 pollici. Unità simili sono state recentemente annunciate da Samsung, molto probabilmente iriver utilizza il disco rigido integrato prodotto da questa particolare azienda. La sua capacità è di 33 GB. Le dimensioni ridotte del disco rigido non hanno impedito al P10 di essere piuttosto spesso.

La coppia P20-P10 sembra strana, non è chiaro quale di loro sia l'ammiraglia. Uno di loro ha un display touch con una risoluzione 4 volte migliore, l'altro ha una maggiore capacità di memoria e lo schermo è realizzato con una tecnologia più avanzata. Deludente è la mancanza del supporto WiFi in entrambi i dispositivi, che mette in discussione il loro "top", così come l'ingombro di entrambi i giocatori.

E100

Un lettore MP4 più tradizionale, apparentemente un successore del non troppo riuscito e10. Ha un tasto di navigazione simile a un D-click, altoparlanti stereo integrati e uno slot microSD. Ha ereditato uno spessore eccessivo dal suo predecessore, nonostante sia passato alla memoria flash.

V7

W10 è un iriver a lungo termine con touch screen, annunciato nel 2006, ma non ancora uscito dalla fase di prototipo.

Il modello w7 è stato mostrato al CES: nessuna funzionalità basata su Wi-Fi o navigazione (sebbene sia possibile il GPS opzionale).

È stato mostrato anche il concetto di telefono cellulare con un design simile. Che, ovviamente, è stato subito soprannominato un clone di iPhone, dimenticando che il design w10 è in circolazione da dio solo sa quanto tempo. Tuttavia, anche iriver non è esente da peccati, l'interfaccia di questo "telefono" era molto simile alla creazione di Apple.

Quindi, iriver ha fatto un timido passo nel territorio dei telefoni cellulari. È vero, è difficile credere nel successo finale, l'azienda ha troppo poche risorse. Forse la versione GPS di w7 rimarrà un prototipo.

UN GIOCATORE

Un analogo in metallo e molto sottile dello Shuffle G1. 2, 4 o 8 GB di flash.

VULCANO

Il lettore è oscenamente simile al Samsung U3. Spina USB di tipo A retrattile, display OLED, tasti touch control: tutte le caratteristiche distintive sono disponibili.

UNITÀ 2

Questa mietitrice multimediale semi-stazionaria è stata mostrata da iriver per il secondo anno consecutivo. Questa volta ha annunciato l'aggiunta di uno slot per una scheda SIM, che dovrebbe espandere le possibilità di una connessione Internet wireless.

Inoltre, sono state mostrate diverse variazioni sul tema Clix2: Clix+ con DMB, B20 con DMB e slot MicroSD.

Iriver ha anche annunciato un paio di novità prettamente coreane: il navigatore GPS M20 e il traduttore portatile D30.

Le mostre allo stand iriver al CES 2008 hanno lasciato un'impressione ambivalente. Da un lato, ci sono molte idee interessanti, prodotti audaci e un po' avanzati. Colpisce invece la loro eccessiva concettualità, è difficile credere che tutto questo alla fine apparirà sugli scaffali.

Anche l'uso costante della parola "opzionale" da parte di Iriver parla di questo. I produttori che di solito non sono sicuri di se stessi ricorrono a questa tecnica, cercano di sondare la reazione del mercato al loro nuovo prodotto prima di metterlo in vendita. Le aziende forti realizzano semplicemente un prodotto secondo la loro visione, dotandolo delle caratteristiche che ritengono più adatte.

Tuttavia, aspettiamo e vediamo, è gratificante che l'azienda continui a rimanere a galla. Un altro produttore con uno stile originale sul mercato non guasta di certo.

Creatività

Al CES c'erano anche Singapore, ma le novità da loro presentate non potevano reggere il confronto con lo splendore di iriver.

C'erano Zen e Zen Stone Plus con un altoparlante integrato. C'era un Muvo T200 - T100 con un display. Tutto.

Almeno, la probabilità che questi dispositivi appaiano sugli scaffali è maggiore rispetto ai concept iriver.

Toshiba GigaBeat T802 Wireless

Un'altra azienda ha escogitato una promettente direzione WiFi. Toshiba ha aggiunto 4 GB di memoria in più e WiFi al suo lettore MP4 T400. Secondo lei, ha aggiunto per un motivo: la società ha stipulato accordi con il più grande colosso giapponese delle telecomunicazioni NTT, che qui domina il settore WiFi, e il servizio web Gyao, l'analogo locale di YouTube.

Ora i possessori di T802 potranno guardare i video di Gyao ovunque ci sia una copertura WiFi NTT, che è più o meno la stessa di iPod touch + Starbucks + YouTube, solo migliore (per i giapponesi) grazie alla maggiore area di copertura.

Teclante

Il cinese Teclast arriva spesso sulle pagine dei blog tecnologici mondiali con curiosi nuovi prodotti. Questa volta si è distinta con il modello T50: un lettore touchscreen WQVGA con tecnologia Multitouch. L'azienda afferma che il display è tecnologicamente simile a quello dell'iPhone/iPod touch fino al vetro minerale. Altrimenti, è un normale lettore MP4 cinese dell'ultima versione, incluso il supporto Real Media.

Nessuno ha ancora visto questo miracolo dal vivo, ma qui nulla è impossibile: i display multitouch sono già stati visti in alcuni dispositivi cinesi. Un paio di precedenti modelli Teclast sono già apparsi in Russia con il marchio Explay e forse il T50 raggiungerà gli scaffali domestici.

Inoltre, Teclast ha annunciato l'inizio dello sviluppo del T59, un dispositivo ancora più compatto con un display ancora più grande, oltre a un modulo GPS integrato e un ricevitore TV DMB. Seguiremo le notizie.

Freescale + Sigmatel

Agli inizi di febbraio, American Freescale ha annunciato l'imminente acquisizione di American Sigmatel. Quest'ultimo è stato per molti anni uno dei maggiori attori nel mercato SOC dei lettori portatili. La posizione di Freescale qui è molto più debole, Microsoft è quasi il suo unico client. Con l'acquisto di Sigmatel, Freescale rafforzerà seriamente la sua posizione in questo segmento. Per Sigmatel, questa è forse l'unica via d'uscita sullo sfondo del rapido deterioramento della performance finanziaria negli ultimi anni. In generale, l'accordo dà l'impressione di un inevitabile consolidamento dei produttori di piattaforme statunitensi di fronte a una minaccia dall'est (geograficamente, per gli Stati Uniti, questa è più una minaccia "dall'Occidente", ma non importa ). Ed è seria: Samsung ha "portato via" l'iPod agli sviluppatori americani, i produttori locali e taiwanesi li stanno spingendo fuori dalla Cina.

Amazon MP3

Recentemente, l'attività di Amazon nel mercato della musica digitale ha attirato l'attenzione. Negli Stati Uniti, offre già cataloghi audio di tutte e quattro le principali etichette, nonché un numero significativo di indipendenti, tutti senza DRM. Recentemente è stato firmato un accordo con il più grande editore di audiolibri: Audible. I brani sono più economici di iTunes, per lo più 89 centesimi, anche se i singoli brani sono più costosi, ma non più di 99. Gli analisti considerano Amazon MP3 uno dei concorrenti più forti dell'iTunes Store oggi.

Noleggio film iTunes

Tuttavia, Apple ha un grande vantaggio, che le dà l'opportunità di essere un passo avanti rispetto alla concorrenza quando si tratta di media digitali. A gennaio, MacWorld ha annunciato il lancio di iTunes Movie Rentals, un servizio di noleggio di lungometraggi digitali. Stiamo parlando di più di mille film dei sei più grandi, nonché di diversi studi cinematografici più piccoli, che possono essere noleggiati per un importo da tre a cinque dollari, a seconda della rilevanza dell'immagine e della sua risoluzione (SD o HD) . L'acquirente ha un mese per iniziare a guardare il film, dopodiché il film "vive" per 24 ore.

In primo luogo, queste opportunità mirano, ovviamente, alla promozione di Apple TV, che quest'anno è stata venduta senza intoppi. Ma nessuno si preoccupa di guardare questi film su iPod touch, iPod classic o persino iPod nano. Sui precedenti iPod con video (G5 e G5.5), tuttavia, sono ostacolati dal fatto che questi lettori sono dotati di un'uscita video analogica, che apre alla possibilità di copia non autorizzata dei contenuti grazie alla sua banale digitalizzazione. Pertanto, gli utenti delle generazioni precedenti non potranno godersi i film noleggiati sul "loro iPod".

Le tariffe di noleggio di iTunes Store sembrano essere piuttosto competitive rispetto ai tradizionali noleggi di DVD negli Stati Uniti. In combinazione con Apple TV, iPod e iPhone, il nuovo servizio dovrebbe diventare popolare.

Lettori MP3. Novità estere di dicembre-gennaio

Un altro raddoppio della capacità massima di memoria flash dei lettori questa volta è avvenuto con un anticipo record. La versione da 32 GB di Creative Zen è diventata disponibile per gli acquirenti nel sud-est asiatico a metà dicembre 2007. E all'inizio di gennaio, Sandisk Sansa View 32 GB è stato presentato al CES di Las Vegas. E poco dopo, all'inizio di febbraio, Apple ha annunciato il rilascio dell'iPod touch con lo stesso volume.

Le origini di questi progressi risiedono nel catastrofico calo dei prezzi delle memorie flash alla fine del 2007. Di conseguenza, la capacità di archiviazione interna dei lettori flash in un colpo solo ha superato entrambe le barriere psicologicamente importanti: 20 e 30 GB - volumi standard per i Jukebox, rispettivamente, 3-4 e 1-2 anni fa.

Ovviamente stiamo parlando di memoria di tipo MLC, il che significa che in termini di velocità di scambio dati, i dispositivi flash sono ancora due o tre volte indietro rispetto alle controparti sui dischi rigidi. Purtroppo, ci vorranno quasi quattro ore per riempire un nuovo tocco, View o Zen al massimo. È vero, è improbabile che una tale procedura (riempimento di 32 GB) venga eseguita spesso. Quindi questo non cambia il fatto che la nicchia dei Jukebox, così come l'HDD-PMP, sta diventando sempre più stretta.

A proposito, Archos sembra essere caduto in una trappola: avendo ritardato fino all'ultimo l'introduzione della memoria flash nei suoi lettori, ora mostra alcuni gesti piuttosto imbarazzanti sul mercato. All'inizio nacque il 405, il primo lettore MP4 Archos, con quantità di memoria ridicole: 2 e 4 GB. La reazione dei consumatori a questo può essere giudicata dalle ultime notizie dal campo dell'azienda francese: un disco rigido da 30 GB sta tornando al modello 405. Ovviamente, Archos non è ancora in grado di organizzare gli acquisti di memoria flash a prezzi ragionevoli per offrire al consumatore lettori MP4 con la capacità di archiviazione effettiva.

Ma torniamo ai primogeniti flash da 32 GB. Se diamo un'occhiata ai prezzi per i giocatori con il nuovo volume, noteremo che per l'attuale campione economico - Zen - superano comunque i soliti (almeno per i residenti negli Stati Uniti) 200-250 dollari per il volume massimo. Ma l'anno è appena iniziato ed è probabile che i prezzi scendano leggermente entro settembre.

T.n. La "legge di Moore per la memoria flash" continua quindi a valere. Tenendo conto delle relazioni periodiche dei principali produttori di questo prodotto sullo sviluppo di nuove tecnologie in questo settore, sull'apertura di nuovi stabilimenti, questa tendenza dovrebbe continuare nei prossimi anni.

È interessante confrontare i livelli di prezzo di 32 GB - la nuova frontiera della capacità di archiviazione flash - tra i vari prodotti che lo utilizzano. I detentori del record per economicità sono le chiavette USB e le CF card: negli USA si possono acquistare per circa 180 dollari (ovviamente, se proprio ci provi). Ma le schede SD costano anche di più dei lettori MP4 a tutti gli effetti: $ 350. Ovviamente, ciò è dovuto alla necessità di "impacchettare" una grande quantità di memoria in una piccola quantità della scheda stessa.

Si può notare un fatto interessante a questo proposito. C'è stato un cambiamento radicale nel design dei lettori MP3 negli ultimi due anni. All'inizio, dalla loro introduzione nel 1998, i produttori si sono battuti per ridurre le loro dimensioni, rendendo i dispositivi sempre più piccoli. Le taglie sono diminuite armoniosamente: i giocatori sono diventati più bassi, più stretti e più magri. Questo è arrivato al culmine all'inizio del 2005 con il rilascio del Mobiblu DAH-1500, un riproduttore di cubi da 2,5 cm.

Questa gara Abito lungo da donna ha avuto un effetto collaterale: Le dimensioni del PCB sono diventate così piccole che era impossibile posizionare più di un chip di memoria flash su di esso. Ciò ha rallentato la crescita della memoria nei giocatori: ad esempio, nel 2004, il tradizionale raddoppio della capacità non è avvenuto affatto.

La situazione è cambiata radicalmente con il rilascio dell'iPod nano, le vendite di questo dispositivo hanno mostrato che gli acquirenti sono abbastanza soddisfatti della sua grande lunghezza e larghezza per gli standard dell'epoca e sono attratti dalla sua magrezza. E questa disposizione ha permesso di posizionare fino a due chip di memoria all'interno del lettore e offrire ai clienti capacità di 2 e 4 GB, mentre la maggior parte dei concorrenti non poteva vantarne più di uno.

La moda per i lettori lunghi e larghi, ma sottili è ancora valida, soprattutto con l'avvento dei lettori MP4, i cui display sono serviti come un'affidabile limitazione delle dimensioni del lettore dal basso. E anche i lettori MP4 "ultra sottili", in cui il circuito stampato è più piccolo posizionandolo in linea con la batteria, hanno ancora due chip di memoria a bordo. Questo ci consente di mantenere con sicurezza il tasso di crescita della memoria di "*2 all'anno" negli ultimi due anni.

Riferendosi in particolare a Creative Zen, non dobbiamo dimenticare lo slot SDHC di cui è dotato il dispositivo. Quindi in totale puoi ottenere 64 GB di un flash player. Ma solo sei mesi fa, 60 GB era il massimo che si poteva ottenere anche da Jukebox. Naturalmente, il costo totale - circa $ 650 - non sembra ancora così attraente, ma la tendenza è ovvia. A proposito, Sandisk ha annunciato il rilascio di una scheda microSD da 12 GB, che consente di "finire" il volume di Sansa View fino a 44 GB.

fiume

Per quanto curioso possa essere il prossimo e anticipato aumento della capacità di memoria di Sansa View, iriver è improvvisamente diventata la star del CES con il suo lussuoso stand e molti nuovi prodotti. È stato percepito con una certa mescolanza di de-ja-vu: esattamente un anno fa, l'azienda aveva anche uno stand imponente alla stessa fiera e ha mostrato una manciata di novità interessanti. Sfortunatamente, i più curiosi - w10 e Unit2, oltre a Book2, s10 Bluetooth - non sono mai arrivati ​​sugli scaffali.

Quindi perdonatemi se prendiamo la presentazione di iriver al CES 2008 con una buona dose di scetticismo. Inoltre, somigliava molto alle moderne concessionarie di automobili con la loro abbondanza di concept car pazze, di cui alla fine non ne entra nemmeno una nella serie, o al riassunto del sito yankodesign.com.

GIRA

A giudicare dai nomi della maggior parte dei modelli presentati, iriver ha cambiato radicalmente i principi di denominazione, passando a "soprannomi" simili a quelli di Apple e Sandisk. O sono solo nomi di prototipi funzionanti?

Il lettore MP4 di SPINN ha un display WQVGA da 3,2 pollici, apparentemente AMOLED. L'altra sua caratteristica distintiva, a cui deve il suo nome, è lo scroller analogico originale a forma di cilindro. Dà al design un aspetto leggermente strano, all'inizio potresti pensare di avere una specie di "conchiglia" di fronte a te. Oltre ai tradizionali video, foto, registratore vocale, radio, viene annunciata la disponibilità opzionale di Bluetooth e televisione digitale, sia DMB coreano che DVB-H europeo. La memoria flash incorporata del lettore può essere di 2, 4 o 8 GB.

GIOCATORE L

Questa è la seconda venuta di u10 o s10 con steroidi. Stesso design, stesso controllo dell'inclinazione del display D-click. Schermo: due pollici QVGA, il lettore supporta la riproduzione video. L PLAYER afferma di essere il lettore MP4 QVGA più piccolo al mondo.

P20

Questo lettore è dotato di un display AMOLED con prestazioni da record per un prodotto commerciale su questo tipo di display: diagonale da 4,1 pollici, risoluzione WQVGA, visualizzazione di 16,7 milioni di colori. I controlli sono ancora una volta dotati di rotelle di scorrimento analogiche, che è ovviamente una nuova funzionalità di iriver in questa stagione. Tangenti dichiarati lettore onnivoro: la maggior parte dei formati video, incluso il DVD. Curiosamente, questo non è un lettore MP4, ma un HDD-PMP su un'unità da 80 o 160 GB. Inoltre, iriver lo posiziona come "PHOTO TANK", ovvero archiviazione delle foto, e promette il supporto per la visualizzazione di file RAW e il “backup con un solo pulsante”, ovviamente da scheda SD (lo slot corrispondente è integrato). Anche il design del lettore, scusa, l'archiviazione delle foto, è realizzato nello stile di una fotocamera.

Il posizionamento del dispositivo è originale, ma è allarmante l'assenza di uno slot CF, ancora richiesto nelle apparecchiature fotografiche di fascia alta, a cui il P20 viene offerto come partner. Per il grande pubblico, questo dispositivo non è così rilevante sullo sfondo dei prezzi bassi delle schede di memoria ad alta capacità.

P10

Fratello minore del P20, con funzionalità simili (tranne che per la capacità di archiviazione delle foto). Si distingue per la presenza di un touchscreen WVGA (cioè da qualche parte intorno a 800x480) e per il fatto che è costruito su un insolito disco rigido da 1,3 pollici. Unità simili sono state recentemente annunciate da Samsung, molto probabilmente iriver utilizza il disco rigido integrato prodotto da questa particolare azienda. La sua capacità è di 33 GB. Le dimensioni ridotte del disco rigido non hanno impedito al P10 di essere piuttosto spesso.

La coppia P20-P10 sembra strana, non è chiaro quale di loro sia l'ammiraglia. Uno di loro ha un display touch con una risoluzione 4 volte migliore, l'altro ha una maggiore capacità di memoria e lo schermo è realizzato con una tecnologia più avanzata. Deludente è la mancanza del supporto WiFi in entrambi i dispositivi, che mette in discussione il loro "top", così come l'ingombro di entrambi i giocatori.

E100

Un lettore MP4 più tradizionale, apparentemente un successore del non troppo riuscito e10. Ha un tasto di navigazione simile a un D-click, altoparlanti stereo integrati e uno slot microSD. Ha ereditato uno spessore eccessivo dal suo predecessore, nonostante sia passato alla memoria flash.

V7

W10 è un iriver a lungo termine con touch screen, annunciato nel 2006, ma non ancora uscito dalla fase di prototipo.

Il modello w7 è stato mostrato al CES: nessuna funzionalità basata su Wi-Fi o navigazione (sebbene sia possibile il GPS opzionale).

È stato mostrato anche il concetto di telefono cellulare con un design simile. Che, ovviamente, è stato subito soprannominato un clone di iPhone, dimenticando che il design w10 è in circolazione da dio solo sa quanto tempo. Tuttavia, anche iriver non è esente da peccati, l'interfaccia di questo "telefono" era molto simile alla creazione di Apple.

Quindi, iriver ha fatto un timido passo nel territorio dei telefoni cellulari. È vero, è difficile credere nel successo finale, l'azienda ha troppo poche risorse. Forse la versione GPS di w7 rimarrà un prototipo.

UN GIOCATORE

Un analogo in metallo e molto sottile dello Shuffle G1. 2, 4 o 8 GB di flash.

VULCANO

Il lettore è oscenamente simile al Samsung U3. Spina USB di tipo A retrattile, display OLED, tasti touch control: tutte le caratteristiche distintive sono disponibili.

UNITÀ 2

Questa mietitrice multimediale semi-stazionaria è stata mostrata da iriver per il secondo anno consecutivo. Questa volta ha annunciato l'aggiunta di uno slot per una scheda SIM, che dovrebbe espandere le possibilità di una connessione Internet wireless.

Inoltre, sono state mostrate diverse variazioni sul tema Clix2: Clix+ con DMB, B20 con DMB e slot MicroSD.

Iriver ha anche annunciato un paio di novità prettamente coreane: il navigatore GPS M20 e il traduttore portatile D30.

Le mostre allo stand iriver al CES 2008 hanno lasciato un'impressione ambivalente. Da un lato, ci sono molte idee interessanti, prodotti audaci e un po' avanzati. Colpisce invece la loro eccessiva concettualità, è difficile credere che tutto questo alla fine apparirà sugli scaffali.

Anche l'uso costante della parola "opzionale" da parte di Iriver parla di questo. I produttori che di solito non sono sicuri di se stessi ricorrono a questa tecnica, cercano di sondare la reazione del mercato al loro nuovo prodotto prima di metterlo in vendita. Le aziende forti realizzano semplicemente un prodotto secondo la loro visione, dotandolo delle caratteristiche che ritengono più adatte.

Tuttavia, aspettiamo e vediamo, è gratificante che l'azienda continui a rimanere a galla. Un altro produttore con uno stile originale sul mercato non guasta di certo.

Creatività

Al CES c'erano anche Singapore, ma le novità da loro presentate non potevano reggere il confronto con lo splendore di iriver.

C'erano Zen e Zen Stone Plus con un altoparlante integrato. C'era un Muvo T200 - T100 con un display. Tutto.

Almeno, la probabilità che questi dispositivi appaiano sugli scaffali è maggiore rispetto ai concept iriver.

Toshiba GigaBeat T802 Wireless

Un'altra azienda ha escogitato una promettente direzione WiFi. Toshiba ha aggiunto 4 GB di memoria in più e WiFi al suo lettore MP4 T400. Secondo lei, ha aggiunto per un motivo: la società ha stipulato accordi con il più grande colosso giapponese delle telecomunicazioni NTT, che qui domina il settore WiFi, e il servizio web Gyao, l'analogo locale di YouTube.

Ora i possessori di T802 potranno guardare i video di Gyao ovunque ci sia una copertura WiFi NTT, che è più o meno la stessa di iPod touch + Starbucks + YouTube, solo migliore (per i giapponesi) grazie alla maggiore area di copertura.

Teclante

Il cinese Teclast arriva spesso sulle pagine dei blog tecnologici mondiali con curiosi nuovi prodotti. Questa volta si è distinta con il modello T50: un lettore touchscreen WQVGA con tecnologia Multitouch. L'azienda afferma che il display è tecnologicamente simile a quello dell'iPhone/iPod touch fino al vetro minerale. Altrimenti, è un normale lettore MP4 cinese dell'ultima versione, incluso il supporto Real Media.

Nessuno ha ancora visto questo miracolo dal vivo, ma qui nulla è impossibile: i display multitouch sono già stati visti in alcuni dispositivi cinesi. Un paio di precedenti modelli Teclast sono già apparsi in Russia con il marchio Explay e forse il T50 raggiungerà gli scaffali domestici.

Inoltre, Teclast ha annunciato l'inizio dello sviluppo del T59, un dispositivo ancora più compatto con un display ancora più grande, oltre a un modulo GPS integrato e un ricevitore TV DMB. Seguiremo le notizie.

Freescale + Sigmatel

Agli inizi di febbraio, American Freescale ha annunciato l'imminente acquisizione di American Sigmatel. Quest'ultimo è stato per molti anni uno dei maggiori attori nel mercato SOC dei lettori portatili. La posizione di Freescale qui è molto più debole, Microsoft è quasi il suo unico client. Con l'acquisto di Sigmatel, Freescale rafforzerà seriamente la sua posizione in questo segmento. Per Sigmatel, questa è forse l'unica via d'uscita sullo sfondo del rapido deterioramento della performance finanziaria negli ultimi anni. In generale, l'accordo dà l'impressione di un inevitabile consolidamento dei produttori di piattaforme statunitensi di fronte a una minaccia dall'est (geograficamente, per gli Stati Uniti, questa è più una minaccia "dall'Occidente", ma non importa ). Ed è seria: Samsung ha "portato via" l'iPod agli sviluppatori americani, i produttori locali e taiwanesi li stanno spingendo fuori dalla Cina.

Amazon MP3

Recentemente, l'attività di Amazon nel mercato della musica digitale ha attirato l'attenzione. Negli Stati Uniti, offre già cataloghi audio di tutte e quattro le principali etichette, nonché un numero significativo di indipendenti, tutti senza DRM. Recentemente è stato firmato un accordo con il più grande editore di audiolibri: Audible. I brani sono più economici di iTunes, per lo più 89 centesimi, anche se i singoli brani sono più costosi, ma non più di 99. Gli analisti considerano Amazon MP3 uno dei concorrenti più forti dell'iTunes Store oggi.

Noleggio film iTunes

Tuttavia, Apple ha un grande vantaggio, che le dà l'opportunità di essere un passo avanti rispetto alla concorrenza quando si tratta di media digitali. A gennaio, MacWorld ha annunciato il lancio di iTunes Movie Rentals, un servizio di noleggio di lungometraggi digitali. Stiamo parlando di più di mille film dei sei più grandi, nonché di diversi studi cinematografici più piccoli, che possono essere noleggiati per un importo da tre a cinque dollari, a seconda della rilevanza dell'immagine e della sua risoluzione (SD o HD) . L'acquirente ha un mese per iniziare a guardare il film, dopodiché il film "vive" per 24 ore.

In primo luogo, queste opportunità mirano, ovviamente, alla promozione di Apple TV, che quest'anno è stata venduta senza intoppi. Ma nessuno si preoccupa di guardare questi film su iPod touch, iPod classic o persino iPod nano. Sui precedenti iPod con video (G5 e G5.5), tuttavia, sono ostacolati dal fatto che questi lettori sono dotati di un'uscita video analogica, che apre alla possibilità di copia non autorizzata dei contenuti grazie alla sua banale digitalizzazione. Pertanto, gli utenti delle generazioni precedenti non potranno godersi i film noleggiati sul "loro iPod".

Le tariffe di noleggio di iTunes Store sembrano essere piuttosto competitive rispetto ai tradizionali noleggi di DVD negli Stati Uniti. In combinazione con Apple TV, iPod e iPhone, il nuovo servizio dovrebbe diventare popolare.

Lettori MP3. Novità estere di dicembre-gennaio

Un altro raddoppio della capacità massima di memoria flash dei lettori questa volta è avvenuto con un anticipo record. La versione da 32 GB di Creative Zen è diventata disponibile per gli acquirenti nel sud-est asiatico a metà dicembre 2007. E all'inizio di gennaio, Sandisk Sansa View 32 GB è stato presentato al CES di Las Vegas. E poco dopo, all'inizio di febbraio, Apple ha annunciato il rilascio dell'iPod touch con lo stesso volume.

Le origini di questi progressi risiedono nel catastrofico calo dei prezzi delle memorie flash alla fine del 2007. Di conseguenza, la capacità di archiviazione interna dei lettori flash in un colpo solo ha superato entrambe le barriere psicologicamente importanti: 20 e 30 GB - volumi standard per i Jukebox, rispettivamente, 3-4 e 1-2 anni fa.

Ovviamente stiamo parlando di memoria di tipo MLC, il che significa che in termini di velocità di scambio dati, i dispositivi flash sono ancora due o tre volte indietro rispetto alle controparti sui dischi rigidi. Purtroppo, ci vorranno quasi quattro ore per riempire un nuovo tocco, View o Zen al massimo. È vero, è improbabile che una tale procedura (riempimento di 32 GB) venga eseguita spesso. Quindi questo non cambia il fatto che la nicchia dei Jukebox, così come l'HDD-PMP, sta diventando sempre più stretta.

A proposito, Archos sembra essere caduto in una trappola: avendo ritardato fino all'ultimo l'introduzione della memoria flash nei suoi lettori, ora mostra alcuni gesti piuttosto imbarazzanti sul mercato. All'inizio nacque il 405, il primo lettore MP4 Archos, con quantità di memoria ridicole: 2 e 4 GB. La reazione dei consumatori a questo può essere giudicata dalle ultime notizie dal campo dell'azienda francese: un disco rigido da 30 GB sta tornando al modello 405. Ovviamente, Archos non è ancora in grado di organizzare gli acquisti di memoria flash a prezzi ragionevoli per offrire al consumatore lettori MP4 con la capacità di archiviazione effettiva.

Ma torniamo ai primogeniti flash da 32 GB. Se diamo un'occhiata ai prezzi per i giocatori con il nuovo volume, noteremo che per l'attuale campione economico - Zen - superano comunque i soliti (almeno per i residenti negli Stati Uniti) 200-250 dollari per il volume massimo. Ma l'anno è appena iniziato ed è probabile che i prezzi scendano leggermente entro settembre.

T.n. La "legge di Moore per la memoria flash" continua quindi a valere. Tenendo conto delle relazioni periodiche dei principali produttori di questo prodotto sullo sviluppo di nuove tecnologie in questo settore, sull'apertura di nuovi stabilimenti, questa tendenza dovrebbe continuare nei prossimi anni.

È interessante confrontare i livelli di prezzo di 32 GB - la nuova frontiera della capacità di archiviazione flash - tra i vari prodotti che lo utilizzano. I detentori del record per economicità sono le chiavette USB e le CF card: negli USA si possono acquistare per circa 180 dollari (ovviamente, se proprio ci provi). Ma le schede SD costano anche di più dei lettori MP4 a tutti gli effetti: $ 350. Ovviamente, ciò è dovuto alla necessità di "impacchettare" una grande quantità di memoria in una piccola quantità della scheda stessa.

Si può notare un fatto interessante a questo proposito. C'è stato un cambiamento radicale nel design dei lettori MP3 negli ultimi due anni. All'inizio, dalla loro introduzione nel 1998, i produttori si sono battuti per ridurre le loro dimensioni, rendendo i dispositivi sempre più piccoli. Le taglie sono diminuite armoniosamente: i giocatori sono diventati più bassi, più stretti e più magri. Questo è arrivato al culmine all'inizio del 2005 con il rilascio del Mobiblu DAH-1500, un riproduttore di cubi da 2,5 cm.

Questa gara Abito lungo da donna ha avuto un effetto collaterale: Le dimensioni del PCB sono diventate così piccole che era impossibile posizionare più di un chip di memoria flash su di esso. Ciò ha rallentato la crescita della memoria nei giocatori: ad esempio, nel 2004, il tradizionale raddoppio della capacità non è avvenuto affatto.

La situazione è cambiata radicalmente con il rilascio dell'iPod nano, le vendite di questo dispositivo hanno mostrato che gli acquirenti sono abbastanza soddisfatti della sua grande lunghezza e larghezza per gli standard dell'epoca e sono attratti dalla sua magrezza. E questa disposizione ha permesso di posizionare fino a due chip di memoria all'interno del lettore e offrire ai clienti capacità di 2 e 4 GB, mentre la maggior parte dei concorrenti non poteva vantarne più di uno.

La moda per i lettori lunghi e larghi, ma sottili è ancora valida, soprattutto con l'avvento dei lettori MP4, i cui display sono serviti come un'affidabile limitazione delle dimensioni del lettore dal basso. E anche i lettori MP4 "ultra sottili", in cui il circuito stampato è più piccolo posizionandolo in linea con la batteria, hanno ancora due chip di memoria a bordo. Questo ci consente di mantenere con sicurezza il tasso di crescita della memoria di "*2 all'anno" negli ultimi due anni.

Riferendosi in particolare a Creative Zen, non dobbiamo dimenticare lo slot SDHC di cui è dotato il dispositivo. Quindi in totale, puoi ottenere 64 GB di un flash player. Ma solo sei mesi fa, 60 GB era il massimo che si poteva ottenere anche da Jukebox. Naturalmente, il costo totale - circa $ 650 - non sembra ancora così attraente, ma la tendenza è ovvia. A proposito, Sandisk ha annunciato il rilascio di una scheda microSD da 12 GB, che consente di "finire" il volume di Sansa View fino a 44 GB.

fiume

Per quanto curioso possa essere il prossimo e anticipato aumento della capacità di memoria di Sansa View, iriver è improvvisamente diventata la star del CES con il suo lussuoso stand e molti nuovi prodotti. È stato percepito con una certa mescolanza di de-ja-vu: esattamente un anno fa, l'azienda aveva anche uno stand imponente alla stessa fiera e ha mostrato una manciata di novità interessanti. Sfortunatamente, i più curiosi - w10 e Unit2, oltre a Book2, s10 Bluetooth - non sono mai arrivati ​​sugli scaffali.

Quindi perdonatemi se prendiamo la presentazione di iriver al CES 2008 con una buona dose di scetticismo. Inoltre, somigliava molto alle moderne concessionarie di automobili con la loro abbondanza di concept car pazze, di cui alla fine non ne entra nemmeno una nella serie, o al riassunto del sito yankodesign.com.

GIRA

A giudicare dai nomi della maggior parte dei modelli presentati, iriver ha cambiato radicalmente i principi di denominazione, passando a "soprannomi" simili a quelli di Apple e Sandisk. O sono solo nomi di prototipi funzionanti?

Il lettore MP4 di SPINN ha un display WQVGA da 3,2 pollici, apparentemente AMOLED. L'altra sua caratteristica distintiva, a cui deve il suo nome, è lo scroller analogico originale a forma di cilindro. Dà al design un aspetto leggermente strano, all'inizio potresti pensare di avere una specie di "conchiglia" di fronte a te. Oltre ai tradizionali video, foto, registratore vocale, radio, viene annunciata la disponibilità opzionale di Bluetooth e televisione digitale, sia DMB coreano che DVB-H europeo. La memoria flash incorporata del lettore può essere di 2, 4 o 8 GB.

GIOCATORE L

Questa è la seconda venuta di u10 o s10 con steroidi. Stesso design, stesso controllo dell'inclinazione del display D-click. Schermo: due pollici QVGA, il lettore supporta la riproduzione video. L PLAYER afferma di essere il lettore MP4 QVGA più piccolo al mondo.

P20

Questo lettore è dotato di un display AMOLED con prestazioni da record per un prodotto commerciale su questo tipo di display: diagonale da 4,1 pollici, risoluzione WQVGA, visualizzazione di 16,7 milioni di colori. I controlli sono ancora una volta dotati di rotelle di scorrimento analogiche, che è ovviamente una nuova funzionalità di iriver in questa stagione. Tangenti dichiarati lettore onnivoro: la maggior parte dei formati video, incluso il DVD. Curiosamente, questo non è un lettore MP4, ma un HDD-PMP su un'unità da 80 o 160 GB. Inoltre, iriver lo posiziona come "PHOTO TANK", ovvero archiviazione delle foto, e promette il supporto per la visualizzazione di file RAW e il “backup con un solo pulsante”, ovviamente da scheda SD (lo slot corrispondente è integrato). Anche il design del lettore, scusa, l'archiviazione delle foto, è realizzato nello stile di una fotocamera.

Il posizionamento del dispositivo è originale, ma è allarmante l'assenza di uno slot CF, ancora richiesto nelle apparecchiature fotografiche di fascia alta, a cui il P20 viene offerto come partner. Per il grande pubblico, questo dispositivo non è così rilevante sullo sfondo dei prezzi bassi delle schede di memoria ad alta capacità.

P10

Fratello minore del P20, con funzionalità simili (tranne che per la capacità di archiviazione delle foto). Si distingue per la presenza di un touchscreen WVGA (cioè da qualche parte intorno a 800x480) e per il fatto che è costruito su un insolito disco rigido da 1,3 pollici. Unità simili sono state recentemente annunciate da Samsung, molto probabilmente iriver utilizza il disco rigido integrato prodotto da questa particolare azienda. La sua capacità è di 33 GB. Le dimensioni ridotte del disco rigido non hanno impedito al P10 di essere piuttosto spesso.

La coppia P20-P10 sembra strana, non è chiaro quale di loro sia l'ammiraglia. Uno di loro ha un display touch con una risoluzione 4 volte migliore, l'altro ha una maggiore capacità di memoria e lo schermo è realizzato con una tecnologia più avanzata. Deludente è la mancanza del supporto WiFi in entrambi i dispositivi, che mette in discussione il loro "top", così come l'ingombro di entrambi i giocatori.

E100

Un lettore MP4 più tradizionale, apparentemente un successore del non troppo riuscito e10. Ha un tasto di navigazione simile a un D-click, altoparlanti stereo integrati e uno slot microSD. Ha ereditato uno spessore eccessivo dal suo predecessore, nonostante sia passato alla memoria flash.

V7

W10 è un iriver a lungo termine con touch screen, annunciato nel 2006, ma non ancora uscito dalla fase di prototipo.

Il modello w7 è stato mostrato al CES: nessuna funzionalità basata su Wi-Fi o navigazione (sebbene sia possibile il GPS opzionale).

È stato mostrato anche il concetto di telefono cellulare con un design simile. Che, ovviamente, è stato subito soprannominato un clone di iPhone, dimenticando che il design w10 è in circolazione da dio solo sa quanto tempo. Tuttavia, anche iriver non è esente da peccati, l'interfaccia di questo "telefono" era molto simile alla creazione di Apple.

Quindi, iriver ha fatto un timido passo nel territorio dei telefoni cellulari. È vero, è difficile credere nel successo finale, l'azienda ha troppo poche risorse. Forse la versione GPS di w7 rimarrà un prototipo.

UN GIOCATORE

Un analogo in metallo e molto sottile dello Shuffle G1. 2, 4 o 8 GB di flash.

VULCANO

Il lettore è oscenamente simile al Samsung U3. Spina USB di tipo A retrattile, display OLED, tasti touch control: tutte le caratteristiche distintive sono disponibili.

UNITÀ 2

Questa mietitrice multimediale semi-stazionaria è stata mostrata da iriver per il secondo anno consecutivo. Questa volta ha annunciato l'aggiunta di uno slot per una scheda SIM, che dovrebbe espandere le possibilità di una connessione Internet wireless.

Inoltre, sono state mostrate diverse variazioni sul tema Clix2: Clix+ con DMB, B20 con DMB e slot MicroSD.

Iriver ha anche annunciato un paio di novità prettamente coreane: il navigatore GPS M20 e il traduttore portatile D30.

Le mostre allo stand iriver al CES 2008 hanno lasciato un'impressione ambivalente. Da un lato, ci sono molte idee interessanti, prodotti audaci e un po' avanzati. Colpisce invece la loro eccessiva concettualità, è difficile credere che tutto questo alla fine apparirà sugli scaffali.

Anche l'uso costante della parola "opzionale" da parte di Iriver parla di questo. I produttori che di solito non sono sicuri di se stessi ricorrono a questa tecnica, cercano di sondare la reazione del mercato al loro nuovo prodotto prima di metterlo in vendita. Le aziende forti realizzano semplicemente un prodotto secondo la loro visione, dotandolo delle caratteristiche che ritengono più adatte.

Tuttavia, aspettiamo e vediamo, è gratificante che l'azienda continui a rimanere a galla. Un altro produttore con uno stile originale sul mercato non guasta di certo.

Creatività

Al CES c'erano anche Singapore, ma le novità da loro presentate non potevano reggere il confronto con lo splendore di iriver.

C'erano Zen e Zen Stone Plus con un altoparlante integrato. C'era un Muvo T200 - T100 con un display. Tutto.

Almeno, la probabilità che questi dispositivi appaiano sugli scaffali è maggiore rispetto ai concept iriver.

Toshiba GigaBeat T802 Wireless

Un'altra azienda ha escogitato una promettente direzione WiFi. Toshiba ha aggiunto 4 GB di memoria in più e WiFi al suo lettore MP4 T400. Secondo lei, ha aggiunto per un motivo: la società ha stipulato accordi con il più grande colosso giapponese delle telecomunicazioni NTT, che qui domina il settore WiFi, e il servizio web Gyao, l'analogo locale di YouTube.

Ora i possessori di T802 potranno guardare i video di Gyao ovunque ci sia una copertura WiFi NTT, che è più o meno la stessa di iPod touch + Starbucks + YouTube, solo migliore (per i giapponesi) grazie alla maggiore area di copertura.

Teclante

Il cinese Teclast arriva spesso sulle pagine dei blog tecnologici mondiali con curiosi nuovi prodotti. Questa volta si è distinta con il modello T50: un lettore touchscreen WQVGA con tecnologia Multitouch. L'azienda afferma che il display è tecnologicamente simile a quello dell'iPhone/iPod touch fino al vetro minerale. Altrimenti, è un normale lettore MP4 cinese dell'ultima versione, incluso il supporto Real Media.

Nessuno ha ancora visto questo miracolo dal vivo, ma qui nulla è impossibile: i display multitouch sono già stati visti in alcuni dispositivi cinesi. Un paio di precedenti modelli Teclast sono già apparsi in Russia con il marchio Explay e forse il T50 raggiungerà gli scaffali domestici.

Inoltre, Teclast ha annunciato l'inizio dello sviluppo del T59, un dispositivo ancora più compatto con un display ancora più grande, oltre a un modulo GPS integrato e un ricevitore TV DMB. Seguiremo le notizie.

Freescale + Sigmatel

Agli inizi di febbraio, American Freescale ha annunciato l'imminente acquisizione di American Sigmatel. Quest'ultimo è stato per molti anni uno dei maggiori attori nel mercato SOC dei lettori portatili. La posizione di Freescale qui è molto più debole, Microsoft è quasi il suo unico client. Con l'acquisto di Sigmatel, Freescale rafforzerà seriamente la sua posizione in questo segmento. Per Sigmatel, questa è forse l'unica via d'uscita sullo sfondo del rapido deterioramento della performance finanziaria negli ultimi anni. In generale, l'accordo dà l'impressione di un inevitabile consolidamento dei produttori di piattaforme statunitensi di fronte a una minaccia dall'est (geograficamente, per gli Stati Uniti, questa è più una minaccia "dall'Occidente", ma non importa ). Ed è seria: Samsung ha "portato via" l'iPod agli sviluppatori americani, i produttori locali e taiwanesi li stanno spingendo fuori dalla Cina.

Amazon MP3

Recentemente, l'attività di Amazon nel mercato della musica digitale ha attirato l'attenzione. Negli Stati Uniti, offre già cataloghi audio di tutte e quattro le principali etichette, nonché un numero significativo di indipendenti, tutti senza DRM. Recentemente è stato firmato un accordo con il più grande editore di audiolibri: Audible. I brani sono più economici di iTunes, per lo più 89 centesimi, anche se i singoli brani sono più costosi, ma non più di 99. Gli analisti considerano Amazon MP3 uno dei concorrenti più forti dell'iTunes Store oggi.

Noleggio film iTunes

Tuttavia, Apple ha un grande vantaggio, che le dà l'opportunità di essere un passo avanti rispetto alla concorrenza quando si tratta di media digitali. A gennaio, MacWorld ha annunciato il lancio di iTunes Movie Rentals, un servizio di noleggio di lungometraggi digitali. Stiamo parlando di più di mille film dei sei più grandi, nonché di diversi studi cinematografici più piccoli, che possono essere noleggiati per un importo da tre a cinque dollari, a seconda della rilevanza dell'immagine e della sua risoluzione (SD o HD) . L'acquirente ha un mese per iniziare a guardare il film, dopodiché il film "vive" per 24 ore.

In primo luogo, queste opportunità mirano, ovviamente, alla promozione di Apple TV, che quest'anno è stata venduta senza intoppi. Ma nessuno si preoccupa di guardare questi film su iPod touch, iPod classic o persino iPod nano. Sui precedenti iPod con video (G5 e G5.5), tuttavia, sono ostacolati dal fatto che questi lettori sono dotati di un'uscita video analogica, che apre alla possibilità di copia non autorizzata dei contenuti grazie alla sua banale digitalizzazione. Pertanto, gli utenti delle generazioni precedenti non potranno godersi i film noleggiati sul "loro iPod".

Le tariffe di noleggio di iTunes Store sembrano essere piuttosto competitive rispetto ai tradizionali noleggi di DVD negli Stati Uniti. In combinazione con Apple TV, iPod e iPhone, il nuovo servizio dovrebbe diventare popolare.

Lettori MP3. Novità estere di dicembre-gennaio

Un altro raddoppio della capacità massima di memoria flash dei lettori questa volta è avvenuto con un anticipo record. La versione da 32 GB di Creative Zen è diventata disponibile per gli acquirenti nel sud-est asiatico a metà dicembre 2007. E all'inizio di gennaio, Sandisk Sansa View 32 GB è stato presentato al CES di Las Vegas. E poco dopo, all'inizio di febbraio, Apple ha annunciato il rilascio dell'iPod touch con lo stesso volume.

Le origini di questi progressi risiedono nel catastrofico calo dei prezzi delle memorie flash alla fine del 2007. Di conseguenza, la capacità di archiviazione interna dei lettori flash in un colpo solo ha superato entrambe le barriere psicologicamente importanti: 20 e 30 GB - volumi standard per i Jukebox, rispettivamente, 3-4 e 1-2 anni fa.

Ovviamente stiamo parlando di memoria di tipo MLC, il che significa che in termini di velocità di scambio dati, i dispositivi flash sono ancora due o tre volte indietro rispetto alle controparti sui dischi rigidi. Purtroppo, ci vorranno quasi quattro ore per riempire un nuovo tocco, View o Zen al massimo. È vero, è improbabile che una tale procedura (riempimento di 32 GB) venga eseguita spesso. Quindi questo non cambia il fatto che la nicchia dei Jukebox, così come l'HDD-PMP, sta diventando sempre più stretta.

A proposito, Archos sembra essere caduto in una trappola: avendo ritardato fino all'ultimo l'introduzione della memoria flash nei suoi lettori, ora mostra alcuni gesti piuttosto imbarazzanti sul mercato. All'inizio nacque il 405, il primo lettore MP4 Archos, con quantità di memoria ridicole: 2 e 4 GB. La reazione dei consumatori a questo può essere giudicata dalle ultime notizie dal campo dell'azienda francese: un disco rigido da 30 GB sta tornando al modello 405. Ovviamente, Archos non è ancora in grado di organizzare gli acquisti di memoria flash a prezzi ragionevoli per offrire al consumatore lettori MP4 con la capacità di archiviazione effettiva.

Ma torniamo ai primogeniti flash da 32 GB. Se diamo un'occhiata ai prezzi per i giocatori con il nuovo volume, noteremo che per l'attuale campione economico - Zen - superano comunque i soliti (almeno per i residenti negli Stati Uniti) 200-250 dollari per il volume massimo. Ma l'anno è appena iniziato ed è probabile che i prezzi scendano leggermente entro settembre.

T.n. La "legge di Moore per la memoria flash" continua quindi a valere. Tenendo conto delle relazioni periodiche dei principali produttori di questo prodotto sullo sviluppo di nuove tecnologie in questo settore, sull'apertura di nuovi stabilimenti, questa tendenza dovrebbe continuare nei prossimi anni.

È interessante confrontare i livelli di prezzo di 32 GB - la nuova frontiera della capacità di archiviazione flash - tra i vari prodotti che lo utilizzano. I detentori del record per economicità sono le chiavette USB e le CF card: negli USA si possono acquistare per circa 180 dollari (ovviamente, se proprio ci provi). Ma le schede SD costano anche di più dei lettori MP4 a tutti gli effetti: $ 350. Ovviamente, ciò è dovuto alla necessità di "impacchettare" una grande quantità di memoria in una piccola quantità della scheda stessa.

Si può notare un fatto interessante a questo proposito. C'è stato un cambiamento radicale nel design dei lettori MP3 negli ultimi due anni. All'inizio, dalla loro introduzione nel 1998, i produttori si sono battuti per ridurre le loro dimensioni, rendendo i dispositivi sempre più piccoli. Le taglie sono diminuite armoniosamente: i giocatori sono diventati più bassi, più stretti e più magri. Questo è arrivato al culmine all'inizio del 2005 con il rilascio del Mobiblu DAH-1500, un riproduttore di cubi da 2,5 cm.

Questa corsa alla compattezza del Maxi Dress da donna ha avuto un effetto collaterale: le dimensioni del PCB sono diventate così piccole che era impossibile inserire più di un chip di memoria flash su di esso. Ciò ha rallentato la crescita della memoria nei giocatori: ad esempio, nel 2004, il tradizionale raddoppio della capacità non è avvenuto affatto.

Questa gara Vestito lungo da donna Abito lungo da donna la compattezza ha avuto un effetto collaterale: le dimensioni del circuito stampato sono diventate così ridotte che era impossibile inserire più di un chip di memoria flash su di esso. Questo ha rallentato la crescita della memoria nei giocatori: ad esempio, nel 2004, il tradizionale raddoppio della capacità non è avvenuto affatto.

La situazione è cambiata radicalmente con il rilascio dell'iPod nano, le vendite di questo dispositivo hanno mostrato che gli acquirenti sono abbastanza soddisfatti della sua grande lunghezza e larghezza per gli standard dell'epoca e sono attratti dalla sua magrezza. E questa disposizione ha permesso di posizionare fino a due chip di memoria all'interno del lettore e offrire ai clienti capacità di 2 e 4 GB, mentre la maggior parte dei concorrenti non poteva vantarne più di uno.

La moda per i lettori lunghi e larghi, ma sottili è ancora valida, soprattutto con l'avvento dei lettori MP4, i cui display sono serviti come un'affidabile limitazione delle dimensioni del lettore dal basso. E anche i lettori MP4 "ultra sottili", in cui il circuito stampato è più piccolo posizionandolo in linea con la batteria, hanno ancora due chip di memoria a bordo. Questo ci consente di mantenere con sicurezza il tasso di crescita della memoria di "*2 all'anno" negli ultimi due anni.

Riferendosi in particolare a Creative Zen, non dobbiamo dimenticare lo slot SDHC di cui è dotato il dispositivo. Quindi in totale puoi ottenere 64 GB di un flash player. Ma solo sei mesi fa, 60 GB era il massimo che si poteva ottenere anche da Jukebox. Naturalmente, il costo totale - circa $ 650 - non sembra ancora così attraente, ma la tendenza è ovvia. A proposito, Sandisk ha annunciato il rilascio di una scheda microSD da 12 GB, che consente di "finire" il volume di Sansa View fino a 44 GB.

fiume

Per quanto curioso possa essere il prossimo e anticipato aumento della capacità di memoria di Sansa View, iriver è improvvisamente diventata la star del CES con il suo lussuoso stand e molti nuovi prodotti. È stato percepito con una certa mescolanza di de-ja-vu: esattamente un anno fa, l'azienda aveva anche uno stand imponente alla stessa fiera e ha mostrato una manciata di novità interessanti. Sfortunatamente, i più curiosi - w10 e Unit2, oltre a Book2, s10 Bluetooth - non sono mai arrivati ​​sugli scaffali.

Quindi perdonatemi se prendiamo la presentazione di iriver al CES 2008 con una buona dose di scetticismo. Inoltre, somigliava molto alle moderne concessionarie di automobili con la loro abbondanza di concept car pazze, di cui alla fine non ne entra nemmeno una nella serie, o al riassunto del sito yankodesign.com.

GIRA

A giudicare dai nomi della maggior parte dei modelli presentati, iriver ha cambiato radicalmente i principi di denominazione, passando a "soprannomi" simili a quelli di Apple e Sandisk. O sono solo nomi di prototipi funzionanti?

Il lettore MP4 di SPINN ha un display WQVGA da 3,2 pollici, apparentemente AMOLED. L'altra sua caratteristica distintiva, a cui deve il suo nome, è lo scroller analogico originale a forma di cilindro. Dà al design un aspetto leggermente strano, all'inizio potresti pensare di avere una specie di "conchiglia" di fronte a te. Oltre ai tradizionali video, foto, registratore vocale, radio, viene annunciata la disponibilità opzionale di Bluetooth e televisione digitale, sia DMB coreano che DVB-H europeo. La memoria flash incorporata del lettore può essere di 2, 4 o 8 GB.

L GIOCATORE

Questa è la seconda venuta di u10 o s10 con steroidi. Stesso design, stesso controllo dell'inclinazione del display D-click. Schermo: due pollici QVGA, il lettore supporta la riproduzione video. L PLAYER afferma di essere il lettore MP4 QVGA più piccolo al mondo.

P20

Questo lettore è dotato di un display AMOLED con prestazioni da record per un prodotto commerciale su questo tipo di display: diagonale da 4,1 pollici, risoluzione WQVGA, visualizzazione di 16,7 milioni di colori. I controlli sono ancora una volta dotati di rotelle di scorrimento analogiche, che è ovviamente una nuova funzionalità di iriver in questa stagione. Tangenti dichiarati lettore onnivoro: la maggior parte dei formati video, incluso il DVD. Curiosamente, questo non è un lettore MP4, ma un HDD-PMP su un'unità da 80 o 160 GB. Inoltre, iriver lo posiziona come "PHOTO TANK", ovvero archiviazione delle foto, e promette il supporto per la visualizzazione di file RAW e il “backup con un solo pulsante”, ovviamente da scheda SD (lo slot corrispondente è integrato). Anche il design del lettore, scusa, l'archiviazione delle foto, è realizzato nello stile di una fotocamera.

Il posizionamento del dispositivo è originale, ma è allarmante l'assenza di uno slot CF, ancora richiesto nelle apparecchiature fotografiche di fascia alta, a cui il P20 viene offerto come partner. Per il grande pubblico, questo dispositivo non è così rilevante sullo sfondo dei prezzi bassi delle schede di memoria ad alta capacità.

P10

Fratello minore del P20, con funzionalità simili (tranne che per la capacità di archiviazione delle foto). Si distingue per la presenza di un touchscreen WVGA (cioè da qualche parte intorno a 800x480) e per il fatto che è costruito su un insolito disco rigido da 1,3 pollici. Unità simili sono state recentemente annunciate da Samsung, molto probabilmente iriver utilizza il disco rigido integrato prodotto da questa particolare azienda. La sua capacità è di 33 GB. Le dimensioni ridotte del disco rigido non hanno impedito al P10 di essere piuttosto spesso.

La coppia P20-P10 sembra strana, non è chiaro quale di loro sia l'ammiraglia. Uno di loro ha un display touch con una risoluzione 4 volte migliore, l'altro ha una maggiore capacità di memoria e lo schermo è realizzato con una tecnologia più avanzata. Deludente è la mancanza del supporto WiFi in entrambi i dispositivi, che mette in discussione il loro "top", così come l'ingombro di entrambi i giocatori.

E100

Un lettore MP4 più tradizionale, apparentemente un successore del non troppo riuscito e10. Ha un tasto di navigazione simile a un D-click, altoparlanti stereo integrati e uno slot microSD. Ha ereditato uno spessore eccessivo dal suo predecessore, nonostante sia passato alla memoria flash.

V7

W10 è un iriver a lungo termine con touch screen, annunciato nel 2006, ma non ancora uscito dalla fase di prototipo.

Il modello w7 è stato mostrato al CES: nessuna funzionalità basata su Wi-Fi o navigazione (sebbene sia possibile il GPS opzionale).

È stato mostrato anche il concetto di telefono cellulare con un design simile. Che, ovviamente, è stato subito soprannominato un clone di iPhone, dimenticando che il design w10 è in circolazione da dio solo sa quanto tempo. Tuttavia, anche iriver non è esente da peccati, l'interfaccia di questo "telefono" era molto simile alla creazione di Apple.

Quindi, iriver ha fatto un timido passo nel territorio dei telefoni cellulari. È vero, è difficile credere nel successo finale, l'azienda ha troppo poche risorse. Forse la versione GPS di w7 rimarrà un prototipo.

UN GIOCATORE

Un analogo in metallo e molto sottile dello Shuffle G1. 2, 4 o 8 GB di flash.

VULCANO

Il lettore è oscenamente simile al Samsung U3. Spina USB di tipo A retrattile, display OLED, tasti touch control: tutte le caratteristiche distintive sono disponibili.

UNITÀ 2

Questa mietitrice multimediale semi-stazionaria è stata mostrata da iriver per il secondo anno consecutivo. Questa volta ha annunciato l'aggiunta di uno slot per una scheda SIM, che dovrebbe espandere le possibilità di una connessione Internet wireless.

Inoltre, sono state mostrate diverse variazioni sul tema Clix2: Clix+ con DMB, B20 con DMB e slot MicroSD.

Iriver ha anche annunciato un paio di novità prettamente coreane: il navigatore GPS M20 e il traduttore portatile D30.

Le mostre allo stand iriver al CES 2008 hanno lasciato un'impressione ambivalente. Da un lato, ci sono molte idee interessanti, prodotti audaci e un po' avanzati. Colpisce invece la loro eccessiva concettualità, è difficile credere che tutto questo alla fine apparirà sugli scaffali.

Anche l'uso costante della parola "opzionale" da parte di Iriver parla di questo. I produttori che di solito non sono sicuri di se stessi ricorrono a questa tecnica, cercano di sondare la reazione del mercato al loro nuovo prodotto prima di metterlo in vendita. Le aziende forti realizzano semplicemente un prodotto secondo la loro visione, dotandolo delle caratteristiche che ritengono più adatte.

Tuttavia, aspettiamo e vediamo, è gratificante che l'azienda continui a rimanere a galla. Un altro produttore con uno stile originale sul mercato non guasta di certo.

Creatività

Al CES c'erano anche Singapore, ma le novità da loro presentate non potevano reggere il confronto con lo splendore di iriver.

C'erano Zen e Zen Stone Plus con un altoparlante integrato. C'era un Muvo T200 - T100 con un display. Tutto.

Almeno, la probabilità che questi dispositivi appaiano sugli scaffali è maggiore rispetto ai concept iriver.

Toshiba GigaBeat T802 Wireless

Un'altra azienda ha escogitato una promettente direzione WiFi. Toshiba ha aggiunto 4 GB di memoria in più e WiFi al suo lettore MP4 T400. Secondo lei, ha aggiunto per un motivo: la società ha stipulato accordi con il più grande colosso giapponese delle telecomunicazioni NTT, che qui domina nel settore WiFi, e il servizio web Gyao, l'analogo locale di YouTube.

Ora i possessori di T802 potranno guardare i video di Gyao ovunque ci sia una copertura WiFi NTT, che è più o meno la stessa di iPod touch + Starbucks + YouTube, solo migliore (per i giapponesi) grazie alla maggiore area di copertura.

Teclante

Il cinese Teclast arriva spesso sulle pagine dei blog tecnologici mondiali con curiosi nuovi prodotti. Questa volta si è distinta con il modello T50: un lettore touchscreen WQVGA con tecnologia Multitouch. L'azienda afferma che il display è tecnologicamente simile a quello dell'iPhone/iPod touch fino al vetro minerale. Altrimenti, è un normale lettore MP4 cinese dell'ultima versione, incluso il supporto Real Media.

Nessuno ha ancora visto questo miracolo dal vivo, ma qui nulla è impossibile: i display multitouch sono già stati visti in alcuni dispositivi cinesi. Un paio di precedenti modelli Teclast sono già apparsi in Russia con il marchio Explay e forse il T50 raggiungerà gli scaffali domestici.

Inoltre, Teclast ha annunciato l'inizio dello sviluppo del T59, un dispositivo ancora più compatto con un display ancora più grande, oltre a un modulo GPS integrato e un ricevitore TV DMB. Seguiremo le notizie.

Freescale + Sigmatel

Agli inizi di febbraio, American Freescale ha annunciato l'imminente acquisizione di American Sigmatel. Quest'ultimo è stato per molti anni uno dei maggiori attori nel mercato SOC dei lettori portatili. La posizione di Freescale qui è molto più debole, Microsoft è quasi il suo unico client. Con l'acquisto di Sigmatel, Freescale rafforzerà seriamente la sua posizione in questo segmento. Per Sigmatel, questa è forse l'unica via d'uscita sullo sfondo del rapido deterioramento della performance finanziaria negli ultimi anni. In generale, l'accordo dà l'impressione di un inevitabile consolidamento dei produttori di piattaforme statunitensi di fronte a una minaccia dall'est (geograficamente, per gli Stati Uniti, questa è più una minaccia "dall'Occidente", ma non importa ). Ed è seria: Samsung ha "portato via" l'iPod agli sviluppatori americani, i produttori locali e taiwanesi li stanno spingendo fuori dalla Cina.

Amazon MP3

Recentemente, l'attività di Amazon nel mercato della musica digitale ha attirato l'attenzione. Negli Stati Uniti, offre già cataloghi audio di tutte e quattro le principali etichette, nonché un numero significativo di indipendenti, tutti senza DRM. Recentemente è stato firmato un accordo con il più grande editore di audiolibri: Audible. I brani sono più economici di iTunes, per lo più 89 centesimi, anche se i singoli brani sono più costosi, ma non più di 99. Gli analisti considerano Amazon MP3 uno dei concorrenti più forti dell'iTunes Store oggi.

Noleggio film iTunes

Tuttavia, Apple ha un grande vantaggio, che le dà l'opportunità di essere un passo avanti rispetto alla concorrenza quando si tratta di media digitali. A gennaio, MacWorld ha annunciato il lancio di iTunes Movie Rentals, un servizio di noleggio di lungometraggi digitali. Stiamo parlando di più di mille film dei sei più grandi, nonché di diversi studi cinematografici più piccoli, che possono essere noleggiati per un importo da tre a cinque dollari, a seconda della rilevanza dell'immagine e della sua risoluzione (SD o HD) . L'acquirente ha un mese per iniziare a guardare il film, dopodiché il film "vive" per 24 ore.

In primo luogo, queste opportunità mirano, ovviamente, alla promozione di Apple TV, che quest'anno è stata venduta senza intoppi. Ma nessuno si preoccupa di guardare questi film su iPod touch, iPod classic o persino iPod nano. Sui precedenti iPod con video (G5 e G5.5), tuttavia, sono ostacolati dal fatto che questi lettori sono dotati di un'uscita video analogica, che apre alla possibilità di copia non autorizzata dei contenuti grazie alla sua banale digitalizzazione. Pertanto, gli utenti delle generazioni precedenti non potranno godersi i film noleggiati sul "loro iPod".

Le tariffe di noleggio di iTunes Store sembrano essere piuttosto competitive rispetto ai tradizionali noleggi di DVD negli Stati Uniti. In combinazione con Apple TV, iPod e iPhone, il nuovo servizio dovrebbe diventare popolare.